TripAdvisor 13 storie

TripAdvisor: croce e delizia. Le sue recensioni spopolano tra gli utenti del web, sempre a caccia di informazioni prima di prenotare un albergo o un ristorante. Ma davvero fanno così paura? In realtà anche le recensioni negative possono essere trasformate in oro. Ecco perché è utile essere presenti e sapersi muovere con criterio nel mare magnum della rete.

TripAdvisor e brand reputation

Monitorare con costanza questo social è importante: le recensioni negative possono incidere sulla buona reputazione di una struttura fino a condizionarne in negativo le future prenotazioni. Occorre dunque rispondere con garbo, ma soprattutto trarre insegnamento dagli errori o dai consigli degli utenti, in modo da migliorarsi e crescere.

Iscriviti

Sei un imprenditore turistico che deve creare una campagna marketing? Hai poche idee? I preventivi delle agenzie pubblicitarie sono altissimi? Puoi creare da solo una comunicazione commercialmente efficace, con semplici strumenti che saranno descritti in questo articolo e nei successivi. Prima di cominciare, bisogna rispondere

0 visite    Riccardo Pirazzoli

Per alcuni il gufetto è un portafortuna, per altri è una guida, per altri ancora un vero incubo. Eh, sì, perché è segno di sventura finire sotto il suo sguardo torvo. Stiamo parlando naturalmente del simpatico animaletto simbolo di TripAdvisor, il portale web dedicato ai

0 visite    FT FORMAZIONETURISMO

Più di qualcuno avrà senz’altro sentito parlare di una delle ultime novità di TripAdvisor: parliamo del Prenotazione rapida TripAdvisor, l’Instant Booking per tutti, piccoli e grandi alberghi. Dopo una prima fase che ha interessato Regno Unito, Stati Uniti e Canada, si sta espandendo a livello

0 visite    Francesco Mongiello

Quanto conta il rating su Tripadvisor per un hotel e quali sono gli effetti che produce in termini di Brand Reputation Secondo lo studio della Cornell University, Online Customer Reviews of Hotels: “As Participation Increases, Better Evaluation Is Obtained” (“Recensioni Online degli hotel da parte

0 visite    Francesco Mongiello

E’ di qualche giorno fa la notizia dell’integrazione di TripAdvisor con Facebook, il social network più diffuso al mondo. Certamente tale scelta – considerata la pessima reputazione che soprattutto negli ultimi mesi ha acquisito TripAdvisor, in paesi come l’Inghilterra dove il problema delle false recensioni

0 visite    Giovanni Cerminara