Travel Industry

Alice e il lavoro delle meraviglie: vendo viaggi anche quando vado in barca

consullente viaggi online - alice usai1

Quella del consulente viaggi online è una professione davvero particolare.

Non capita a tutti, infatti, di avere la possibilità di lavorare mentre si è in barca, nel pieno dell’estate. Per giunta solcando il mare da favola della Sardegna.

In realtà chi sceglie questa strada – pardon, rotta – ciò rappresenta la normalità. Alice Usai, 37 anni, sposata, di Cagliari, ne è la conferma.

Dal B&B alla scelta di diventare consulente viaggi online

La scelta di Evolution Travel le ha permesso anche questo. Fino all’autunno dello scorso anno gestiva un bed & breakfast.

Poi ha scelto di cimentarsi con questa nuova esperienza. Ed è stato colpo di fulmine. O, meglio, un ritorno di fiamma.

Infatti già ai tempi dell’università Alice aveva avuto dei contatti con Evolution Travel. Ma evidentemente i tempi non erano maturi.

Oggi, invece, è tutta un’altra musica. Le soddisfazioni non mancano. Compresa la possibilità di fare preventivi in barca. Partiamo proprio da questa curiosità per conoscere più a fondo Alice.

Lavorare ovunque, a qualunque ora: non è una bufala

Ciao, Alice. A quanto pare fare il consulente viaggi online significa lavorare a qualunque ora e in qualunque posto al mondo. O è la solita bufala?

“Anch’io credevo fosse una bufala. E invece è tutto stupendamente vero.

Hai presente quando pensi: “È troppo bello per essere vero”? Ebbene: nessun bluff.

Tutto è diventato reale quando ho cominciato a mandare proposte di viaggio e a sentire telefonicamente clienti e tour operator dal gommone che abbiamo a Villasimius, nel sud Sardegna.

Ebbene, si può lavorare in mare aperto, quindi lo si può fare davvero ovunque. Basta una connessione a Internet. E hai tutto quello che ti serve!”

Liberi di programmare la propria giornata

Fino a novembre gestivi un Bed & Breakfast. Perché hai lasciato?

“Perché dettava i miei tempi e ritmi di vita. E mi costringeva, per ovvie ragioni, a uscire
ogni giorno di casa.

Come d’altronde accade in qualunque attività lavorativa “tradizionale”.

In principio passavo le mie giornate per intero al B&B. Poi ho capito che per preservare la mia salute mentale fosse forse il caso di dettare degli orari fissi ai clienti.

E invece spesso mi trovavo a interrompere i miei pasti o le mie attività per correre al accogliere ospiti che per giorni non avevano dato notizia di sé. Accadeva a qualunque ora del giorno e della notte.

Una situazione simile ti impedisce di programmare la tua giornata. Ma ora questo è un ricordo lontano. Sono rinata. Perché ora sono io a dettare i tempi del mio lavoro”.

consulente viaggi online - alice usai 6

Consulente viaggi online: l’unica scelta possibile

Perché, fra tanti network, hai scelto proprio Evolution Travel?

“Sinceramente non ne ho preso in considerazione Altri. Sapevo che Evolution Travel era il top. E che gli altri erano aspiranti concorrenti che tentavano faticosamente di stargli dietro.

Ho sempre avuto questa impressione. Sin dalla prima volta che ho sentito parlare di Evolution Travel, quando ancora studiavo alla facoltà di Giurisprudenza di Cagliari”.

All’epoca, però, preferisti non approfondire non andare oltre. Oggi, invece, sei consulente online. Cosa è cambiato rispetto a un decennio fa?

“Ai tempi dell’Università ho sempre cercato di affiancare esperienze lavorative allo studio. Chiesi informazioni su Evolution Travel. Ma l’investimento non era alla mia portata.

Poi, a febbraio di quest’anno, mi è capitato di nuovo sotto al naso il post sponsorizzato di Evolution Travel. Animata da un insolito ottimismo, ho pensato: “Magari è questo il momento giusto”. E avevo ragione.

L’investimento iniziale richiesto oggi è ben lontano da quello che dieci anni fa mi ha impedito di entrare in questo grande network”.

Un investimento alla portata di tutte le tasche

Quindi i costi sono alla portata di tutte le tasche? Ne vale la pena

“Secondo me, anche un investimento di dieci euro è troppo se è finalizzato a qualcosa che non è nelle tue corde.

Chi sente che questo è il suo futuro può arrivarci con delle modeste rinunce, se proprio non dispone dell’intera somma richiesta.

E, per quel che ti viene messo a disposizione in cambio di questo investimento, direi che non è il caso di pensarci due volte.

Infatti io ero così convinta che non ho manco finito il mio coaching iniziale. Che doveva proprio servire a sciogliere eventuali dubbi.

Ho ringraziato tanto il coach che mi era stato assegnato (Fulvio Diotallevi) e sono andata avanti. Desiderosa di iniziare subito questa nuova avventura”.

Consulente viaggi online: tutto più facile con una squadra che ti supporta

A tuo avviso quali sono i punti di forza di Evolution Travel?

“Le persone che ne fanno parte. L’altro giorno stavo sul divano a guardare la tv in silenzio. E dal nulla ho detto a mio marito: “Certo che se in Evolution Travel non ci fossero così tante persone pronte ad aiutarti, passerei la giornata nella disperazione”.

L’ho detto perché, per come son fatta, le novità sono sì una sfida, ma anche fonte di grande preoccupazione.

E finché non so come affrontare e risolvere un nuovo problema che mi si pone davanti, ho la tendenza ad abbattermi. Ma qui non me ne danno proprio il tempo”.

Quindi non c’è concorrenza tra voi?

“Sembriamo tanti moschettieri: “Uno per tutti, tutti per uno!”. Concorrenza? Nemmeno l’ombra.

Il clima è di mutuo soccorso e cooperazione. Anche perché se io ho una qualunque difficoltà, il fatto di non aiutarmi non farà portare a casa la mia vendita al consulente che non mi ha dato una mano.

Nessuno guadagna se un altro consulente cade. Io oggi supporto te e tu domani supporterai me. Uniti si vince sempre”.

consulente viaggi online - alice usai 3

La chiave del successo: la formazione

Quanto conta per te la formazione?

“È la chiave del successo. in questa come in ogni altra attività. Nessuno si accontenta più di acquistare un prodotto da una persona che non mostra competenza e preparazione.

E questo vale a maggior ragione per i viaggi. Non si va più in agenzia viaggi e vedersi mettere tra le mani un numero imprecisato di cataloghi. Per poi spulciarli e scegliere da soli il viaggio.

Poter avere a disposizione un consulente specializzato è ciò che le persone si aspettano e meritano di avere oggi.

Il cliente vuole saperne di più su una data destinazione. Vuole qualcuno che sappia dire qual è il periodo migliore per partire. Quale struttura ha le caratteristiche che soddisfano le tue esigenze.

Quali sono le raccomandazioni essenziali per rendere il tuo viaggio la migliore esperienza possibile”.

In ET con la formazione non ci si ferma mai. Per te questa è un’opportunità o un peso?

“La formazione è parte integrante di questo lavoro. Consente di fare al meglio questo lavoro.

Ho preso così seriamente le raccomandazioni sull’importanza della formazione che ho guardato tutti gli e-learning incentrati sul tema della vendita, presenti nel nostro portale.

Tutti, dal primo all’ultimo. Ho sentito tanti consulenti “anziani” dare la propria visione di questo lavoro, del modo giusto per portarlo avanti. Di quel che va fatto e ciò che va evitato.

Tanti punti di vista differenti, alcuni opposti, ma che conducono tutti a un risultato eccellente.

E io, da neofita, faccio gli esperimenti e li imito. Verifico quali siano le azioni che sono più nelle mie corde. Cerco una mia dimensione, facendo tesoro di questi suggerimenti”.

consulente viaggi online - alice usai 7

Difficile staccarsi dal pc quando ami il tuo lavoro

Svolgi questo lavoro a tempo pieno o part time?

“Sono consulente full-time. E non potrebbe essere altrimenti. Ci son momenti in cui nemmeno le forze armate riuscirebbero a staccarmi dal mio pc.

È qualcosa che mi assorbe completamente e non intendo dedicare risorse e tempo ad altro.

Anche perché credo che arriverò più facilmente ai miei obiettivi dedicando all’attività ogni mia energia”.

La giornata-tipo del consulente viaggi online

In che modo organizzi la tua giornata da consulente viaggi online?

“Sono sempre stata mattiniera. Mi alzo alle 7 e vado ad allenarmi in sala pesi. Alle 9 ho il caffè a sinistra e il mouse a destra: la giornata può cominciare.

L’agenda scandisce la mia giornata. Mi sono data un’organizzazione rigida, poiché ho sentito spesso altri consulenti sostenere che il lavorare in casa può portare a mille distrazioni.

Ed è importante essere metodici. Ho gli impegni segnati in ordine, in base all’orario.

Concordo con il cliente un orario di reperibilità. E faccio le telefonate in base agli accordi presi. Di solito lavoro dalle 9:00 alle 14:00 e dalle 16:00 alle 20:00/21:00.

Il sabato e la domenica, se ho voglia, formulo dei preventivi. Mentre di solito non faccio telefonate, se non espressamente richiesto dai clienti.

Ovviamente mi ritaglio il tempo per la formazione personale. In questa attività più cose so, più cose mi rendo conto di non sapere!”.

consulente viaggi online - alice usai 2

Le strategie per conquistare il cliente

Quale strategia metti in campo per conquistare i clienti? Cosa consiglia Evolution Travel?

“Evolution Travel sottolinea la necessità di creare un rapporto con il cliente.

Quando si conclude la telefonata col cliente, tu consulente non puoi essere considerato alla stregua di un addetto al call center.

Tu devi essere quello che lo ha chiamato perché è stato lui a richiederlo.

Devi essere quello che tutte le armi per trasformare la sua vacanza in una fantastica esperienza. Tu sei quello che lo supporterà in ogni fase.

E saprai rispondere con garbo alle sue innumerevoli domande. Devi fare in modo di capire chi hai davanti. Ma senza invadenza. Ti metti a disposizione e ti rendi utile.

Se il cliente percepisce la tua disponibilità e utilità, difficilmente andrà a cercare un’alternativa a te.

Io ci credo molto e lo sperimento ogni giorno”.

Risultati importanti già nei primi mesi di lavoro

Hai raggiunto dei risultati in questi primi mesi di attività?

“Sinceramente, dopo aver fatto il pieno di e-learning sulla vendita, mi ero convinta che il primo anno sarebbe stato di rodaggio. E che non avrei venduto alcunché.

Diversi consulenti “anziani” mi avevano raccontato le loro difficoltà. Mi ero arresa all’idea che fosse un passaggio obbligato.

Ho molto rispetto di ogni lavoro. E ritengo che non si possa mai improvvisare. Quindi davo per scontato che mi sarebbero occorsi mesi prima di quagliare. Accettavo con serenità questa ipotesi come parte del gioco.

Invece la prima vendita è arrivata subito. E continuano ad arrivarne altre. “Ok, questo è il lavoro che fa per me”, continuo a ripetermi”.

Qual è stata finora la soddisfazione più grande?

“È una bella sensazione portare a casa una vendita. Dà soddisfazione quando un cliente si complimenta per la tua professionalità.

Piacevole quando un cliente ti dice che l’anno seguente vuole tornare proprio dove lo hai indirizzato tu. Tutto molto bello.

Ma la mia massima soddisfazione avviene ogni volta che un qualcosa che il giorno prima mi pareva un ostacolo insormontabile diventa routine il giorno dopo.

Ogni volta che credo di non sapere nulla e invece so essere di aiuto con le mie risposte. Ogni volta che sento di aver fatto un passetto avanti in questa attività”.

consulente viaggi online - alice usai 4

Specializzarsi in una destinazione

Quali sono i prossimi obiettivi? Pensi di specializzarti in qualche destinazione in particolare?

“Al momento mi sto occupando di Zanzibar, Seychelles e combinati Usa-Hawaii.

Sinceramente mi piacerebbe tanto che qualcuno mi dicesse: “Alice, il tuo destino sarà occuparti della destinazione X”, perché potrei così indirizzare ogni risorsa ed energia.

Ma purtroppo sarà solo mettendomi in gioco che capirò quali destinazioni saranno quelle in cui mi specializzerò.

Al momento sono attratta da ogni parte del mondo. E parteciperò a ogni campagna pubblicitaria finché non riuscirò a vendere bene la relativa destinazione. Questa è la sola certezza che nutro al riguardo”.

Consigli a chi sogna di diventare consulente viaggi online

Cosa consigli a chi sogna di diventare consulente viaggi online?

“Consiglio di non aver paura e buttarsi, perché con tutta la struttura che c’è dietro Evolution Travel non sarà mai un salto nel vuoto.

Di tenersi pronti a investire molto del proprio tempo nello studio, perché solo se riusciamo a far la differenza siamo in grado di sopravvivere nella giungla di offerte – più o meno reali – con cui vengono martellati i potenziali clienti.

Consiglio di armarsi di ottimismo e fiducia.

Non mancheranno i momenti in cui si penserà: “Forse sono io che non sono in grado”.

Ma, come in ogni attività, la determinazione e la costanza premiano. Quindi è importante non mollare mai la presa”.

Perché ho scelto Evolution Travel

“Perché scegliere Evolution Travel? È l’unico network che conosco.

So solo che è il primo nato sul mercato. E che il nostro fondatore ha lo sguardo perennemente rivolto al futuro.

Quindi qualunque innovazione ci sarà nel mondo dei viaggi, saremo i primi a praticarla. Ne sono sicura”.

consulente viaggi online - alice usai 8

Diventare consulente viaggi online: ecco come fare

L’esperienza di Alice ti ha incuriosito e vuoi sapere come si diventa consulente viaggi online? Niente di più facile. Accedi alla guida gratuita: clicca qui!

Se invece vuoi conoscere Alice, puoi visitare il suo sito di viaggi e vacanze!

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione