Social Media Marketing 168 storie

Strategie, tecniche, strumenti e consigli utili per essere presenti con successo sui principali social media. Perché è vitale esserci. Perché è importante investire in questo settore e perché è fondamentale studiare e aggiornarsi continuamente. Le opportunità.

Iscriviti

Come già evidenziato dagli esperti del settore, il turismo del futuro sarà sempre più digitale. Gli utenti utilizzano con sempre maggiore frequenza il web per tutte le fasi di organizzazione di un viaggio. Ossia dalla scelta della meta, alla ricerca della struttura in cui soggiornare, alla prenotazione di voli e alloggi. Va da sé che nuove tipologie di turismo necessitano di specifiche figure professionali. Tra

Il Covid ha messo a dura prova il settore turistico. Infatti le restrizioni imposte per fronteggiare la pandemia hanno influito sul volume di affari registrato nel 2020. Con l’eccezione del periodo estivo, l’impossibilità di spostarsi e il lockdown hanno pesato sul numero delle prenotazioni. E la flessione più significativa è stata quella dei visitatori stranieri. Ma non ci sono solo questi aspetti da considerare. Il

I corsi online in Turismo e Hospitality negli ultimi tempi hanno fatto registrare una netta impennata. In un certo senso l’emergenza sanitaria ha spazzato definitivamente via quel velo di diffidenza che, soprattutto in Italia, avvolge le attività legate al web. La necessità di ricorrere allo smart working o alla didattica a distanza ha fatto maturare nuove consapevolezze. Ha fatto scoprire tanti possibili vantaggi. Intanto ci

Aziende e enti usano le IGStories. Ma non sempre ne sfruttano al massimo il potenziale. Nelle organizzazioni, pubbliche o private, servono persone con social skills e strutture che supportino adeguatamente queste persone. Quando manca anche solo una di queste condizioni, non si può lavorare positivamente con i social media. Gli influencer sono da soli! E quindi, privi di una struttura burocratica alle spalle, hanno maggiore

Questo articolo su Brand Reputation e recensioni raccoglie i punti salienti del mio intervento alla 40esima edizione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Per chiarezza espositiva, e data la vastità dell’argomento, ho scelto di suddividere il mio speech in due parti. La prima parte

Formazione online, ma a patto che sia di qualità. Potenziamento delle cosiddette soft skills, in modo tale che i futuri manager del settore turistico sappiano affrontare cambiamenti improvvisi. Come quelli imposti dall’emergenza Coronavirus. Sono queste le basi che permetteranno al comparto turistico e dell’hospitality di

Come sarà il turismo dopo il coronavirus? Tutti gli esperti dichiarano che ci saranno enormi trasformazioni. 1. Prenotazioni dirette, quindi la disintermediazione caratterizzerà le future abitudini dei turisti che parleranno direttamente con le strutture. 2. Made in Italy preferito ad altre destinazioni. Ciò significa che