Travel Industry

Diventare Travel Planner, idea vincente per lavorare nel settore viaggi

diventare travel planner

Diventare Travel Planner è senza dubbio un’idea vincente se si desidera lavorare nel settore viaggi.

Per un motivo molto semplice. È infatti in netta ascesa il numero di persone che si affidano a esperti per pianificare i propri viaggi.

I consulenti di viaggio che “confezionano” vacanze su misura sono sempre più richiesti per varie ragioni.

Sono facili da contattare, grazie allo sviluppo del web. Ti evitano di fare avanti e indietro dalle agenzie di viaggio.

Spazzano via lo stress. Quando si organizza un viaggio si rischia di passare ore e ore su Internet a cercare il volo migliore, l’hotel con il migliori rapporto qualità/prezzo. Per non parlare della meta!

Nel mare magnum di proposte non è sempre facile pescare quella che davvero rispecchia la tua idea di vacanza.

Con il Travel Planner vai in vacanza senza rischi

Inoltre – aspetto non secondario – ci sono i rischi legato alle prenotazioni fai-da-te. E se fosse una truffa? Vale davvero la pena acquistare una vacanza al buio.

E i costi? Non è detto affatto che alla fine si risparmia. Per sgombrare il campo da dubbi e stress, la soluzione c’è.
Affidarsi a un consulente viaggi online. In molti già lo fanno.

A maggior ragione perché, spesso e volentieri, i Travel Planner mettono sul piatto proposte davvero invitanti e convenienti.

Diventare Travel Planner a tempo pieno o part time

Ecco perché diventare Travel Planner può rivelarsi una scelta vincente.

Sia per chi vuole fare questo lavoro a tempo pieno. Sia per chi vuole dedicarsi a questa passione part time.

Ma per farlo occorre essere preparati. In una parola: essere ben formati. Come fare? Facile. Bisogna rivolgersi al network giusto.

Tra questi spicca Evolution Travel. La sua formazione è efficiente. Ma soprattutto continua.

In tanti scelgono questa strada per diventare Travel Planner. E difficilmente la lasciano.

Lo dicono i tanti consulenti viaggi online che hanno seguito questo percorso. E che ha permesso loro di crearsi un lavoro soddisfacente e remunerativo.

mezzadri

Marianna: ecco perché ho scelto di diventare Travel Planner

È il caso di Marianna Mezzadri. Anche lei ha scelto di diventare Travel Planner affidandosi a Evolution Travel.

Residente in provincia di Mantova, al confine con l’Emilia Romagna, si occupa principalmente di contabilità e servizi aziendali.

E naturalmente del suo bambino, di 11 anni.

Ma da qualche anno a questa parte è riuscita a ritagliarsi anche lo spazio per coltivare un sogno che per anni ha tenuto nel cassetto. Quello di lavorare nel settore viaggi.

Sei madre e lavoratrice a tempo pieno. Eppure a un certo punto ha deciso di diventare Travel Planner. Perché?

“Fin dai tempi del diploma ho sempre voluto diventare agente di viaggi. Ma per mille motivi non ho mai portato avanti questo desiderio.

Ho compensato viaggiando molto. La mia meta preferita? Gli Stati Uniti. Ci andavo due volte l’anno”.

Perché ho scelto Evolution Travel

Ma quel desiderio non si è affatto sopito. Stava solo aspettando il momento giusto per tornare a galla. Quando c’è stata questa svolta?

“È accaduto 3 anni fa, quasi per caso. Un amico che aveva acquistato la postazione per la figlia, mi ha proposto di occuparmene. Ho risposto “sì” senza pensarci.

Ero certa, infatti, che Evolution Travel mi avrebbe permesso di portare avanti il mio sogno. Senza tralasciare la famiglia e l’altro lavoro, al quale sono comunque molto legata”.

mezzadri

Perché ti sei fidata subito di Evolution Travel? Perché hai scelto di diventare Travel Planner affidandosi a questo network?

“Conoscevo Evolution Travel perché avevo già letto qualcosa su Internet.

Questo nome stava diventando sempre più presente. E poi ho letto recensioni che in qualche modo hanno rafforzato le mie convinzioni”.

Conciliare il lavoro con le esigenze della famiglia

Doppio lavoro e famiglia: organizzarsi non è facile. Ma con la buona volontà ci si riesce. Qual è la tua giornata-tipo?

“La mia giornata comincia con il lavoro primario. Che svolgo fino al primo pomeriggio.

Dopodiché mi dedico a mio figlio. Mentre nelle ore serali svolgo l’attività di agente di viaggi online”.

A tuo avviso qual è il punto di forza di Evolution Travel? Cosa distingue questro network dagli altri?

Secondo me uno dei punti di forza di Evolution Travel è la formazione continua.

Si svolge sia online attraverso e-learning quotidiani gratuiti.

Sia partecipando a incontri di gruppo. Oppure a Open Day specifici.

La formazione che preferisco è quella fatta attraverso i fam trip.

Sono i viaggi organizzati dai nostri Tour operator interni o esterni. Ci permettono di visitare il mondo spendendo pochissimo”.

Il sostegno e l’amicizia dei colleghi di lavoro

C’è qualcosa, in particolare, che apprezzi di questo network che aiuta le persone a diventare Travel Planner?

“Una delle cose che più apprezzo di questo network è che si può sempre contare sui colleghi.

All’interno di Evolution Travel ci sono molti specialisti sulle varie destinazioni. E sono sempre disponibili a fornire spiegazioni o consigli.

Con molti colleghi è nata un’amicizia che si spinge anche fuori dall’ambito lavorativo.

Non c’è competizione. Ma collaborazione e sostegno. E questi a mio parere sono aspetti davvero importanti”.

diventare travel planner 4

Lavorare in assoluta libertà, senza imposizioni

Oltre al gioco di squadra tra colleghi, in tanti apprezzano la libertà. Libertà di lavorare ovunque e a qualunque ora. Si è liberi di pianificare la giornata a proprio piacimento. In fondo bastano un pc (o altro dispositivo) per lavorare.

“In effetti con Evolution Travel ho avuto la possibilità di fare il lavoro dei miei sogni senza sconvolgere la mia vita.

Posso dedicarmi a questa attività senza imposizioni temporali. Organizzo tempi e modi a mio piacimento.

Con una consapevolezza: so di avere un forte appoggio da parte del network”.

Quali strategie metti in campo per conquistare un potenziale cliente?

“Fare buona impressione sul cliente con il contatto telefonico – o, a volte, anche solo con messaggi o email – non è semplice.

Ma una volta creata la giusta empatia, la soddisfazione è ancora più grande”.

Il bilancio dei primi tre anni di attività

In effetti l’empatia è uno degli ingredienti fondamentali per diventare Travel Planner di successo. ET aiuta a svilupparla. E i risultati si vedono.

A proposito: a te come stanno andando le cose? Puoi fare un bilancio dei primi tre anni di attività di consulente viaggi online?

“Nei tre anni con Evolution Travel, sono riuscita a far viaggiare tante persone. E la maggior parte di loro è tornata più volte da me.

I miei clienti sanno che mi possono trovare sempre.

Prima del viaggio, durante e dopo. Anche solo per fare due chiacchiere”.

marianna mezzandri travel planner

Nuove sfide e nuove destinazioni

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?

“Nel futuro prossimo vorrei dedicare sempre più tempo al network. Desidero farlo diventare il mio lavoro principale.

Ma è importante anche ciò che si fa nella vita di tutti i giorni. Mi metto sempre in discussione.

Cercare il viaggio perfetto per ogni cliente, è una sfida che accetto ogni volta con entusiasmo.

La vivo come se stessi organizzando la mia vacanza”.

Quali solo le destinazioni che ti attirano di più? O, meglio, quali sono quelle che preferisci proporre?

“Fra tutte le destinazioni, quelle che più mi piace trattare – e nelle quali mi sento più preparata – sono: Baleari, Canarie, Stati Uniti, Oman, Mauritius, Maldive. Oltre alle crociere.

E, dopo aver partecipato al fam trip ad aprile, c’è anche una new entry: l’India. Un Paese davvero affascinante.

Mi ha colpito molto. Spero di trasmettere le emozioni che ho vissuto anche ai miei clienti”.

Idee e progetti dedicati ai clienti

Cosa fai per promuovere e ampliare la tua attività?

“Seguo personalmente la mia pagina Facebook e il blog. Da poco ho attivato Instagram.

Mi piacerebbe, con il tempo, creare delle miniguide per varie destinazioni. Attraverso le quali dare le informazioni che non si trovano abitualmente in giro.

Tutto questo affinché i miei clienti possano vivere diversamente il viaggio prenotato con me rispetto a un’agenzia tradizionale.

I clienti sono sempre in cima ai tuoi pensieri. Non ti limiti a organizzare il viaggio.

“In effetti mi piace coccolare i miei clienti. E, a sorpresa, invio loro gadget e piccoli omaggi prima della partenza”.

mezzadri evolution travel

Ecco come diventare Travel Planner con Evolution

Per concludere: è oneroso diventare Travel Planner con ET? Insomma: ne vale la pena oppure no?

“Evolution Travel offre l’opportunità di sviluppare l’attività di agente di viaggi con un investimento minimo.

Ti dà la possibilità di organizzare il lavoro come meglio si crede.

E con una grande certezza: si può contare su un supporto importante. Sia a livello burocratico sia umano”.

Allora, ti piacerebbe diventare Travel Planner come ha fatto Marianna? Non devi fare altro che scaricare questa guida gratuita.

Vuoi conoscerla? Dai un’occhiata al suo sito di viaggi e vacanze.

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione