Travel Industry

Sul web una concreta opportunità per lavorare nel settore travel

settore travel marco titocci

Il settore travel da sempre è la sua passione. E non solo a parole. Il desiderio di viaggiare, di conoscere nuovi posti e culture, lo ha portato a vivere lontano dall’Italia per diverso tempo.

Salvo poi tornare a casa e scoprire che si può viaggiare o, meglio, far viaggiare, standosene seduti davanti a un pc. Magari tra una canzone rock – altra sua grande passione – e un aperitivo con gli amici.

Questa opportunità Marco Titocci, originario di Roma, è riuscita a crearsela diventando consulente viaggi online. Con Evolution Travel ha realizzato il suo sogno.
Ha solo 35 anni, Marco. Ma ha le idee molto chiare. Grazie anche alle tante esperienze che ha già maturato.

Le prime esperienze In Olanda e Inghilterra

Dopo aver conseguito il diploma, si è messo uno zaino in spalla ed è partito alla “scoperta” dell’Europa. È stato in Irlanda, in Inghilterra e nei Paesi Bassi.

Ma non da semplice turista. Bensì da operatore del settore travel.

Oltre che nella Capitale, ha infatti con compagnia a Londra e a L’Aia. Esperienze senza dubbio appaganti. Ma poi, per questioni familiari, è tornato alla base.

Pur continuando a viaggiare, pur continuando a lasciarsi cullare dall’idea di vivere in nuovi posti, ha voluto coltivare la sua altra grande passione. Che porta avanti sin da quando era ragazzino.

marco titocci settore travel

Vendere viaggi a suon di musica

A Roma, infatti, Marco suona musica Rock e canta. Ha anche creato e gestito una scuola di musica.

Ma se ha scelto con maggiore convinzione di restare a casa, lo deve anche al suo incontro con Evolution Travel.

Un’occasione per “mettermi in gioco con qualcosa di mio. Non ne avevo mai sentito parlare – spiega Marco – ma una volta tornato dai Paesi Bassi, mentre cercavo lavoro, stanco dei pochi colloqui che riuscivo a fare, ho deciso che ne valeva la pena provare.

Che era questa l’occasione giusta per prendere in mano il mio futuro. Quindi mi sono messo sotto. E ora sto cercando la mia strada nel network, con passione, impegno, creatività ed ambizione”.

Insomma: grazie a questo network, Marco Titocci è riuscito a crearsi una concreta opportunità di lavoro nel settore Travel.

Ecco perché ho scelto di lavorare nel settore travel

Un percorso di vita, il suo, di indubbio interesse e fascino. Che ci ha spinto a conoscerlo più a fondo. E a cercare di scoprire le ragioni di una scelta, quella di diventare consulente viaggi online.

Marco, sempre più giovani vanno via dall’Italia in cerca di lavoro. Tu hai fatto il percorso inverso. O, meglio, dopo aver lavorato all’estero, hai scelto di tornare in Italia. Perché?
“Sono diverse le ragioni. Ma essenzialmente sono tornato definitivamente in Italia per ragioni familiari. Le esperienze che ho fatto lontano da qui mi hanno arricchito notevolmente sia a livello umano sia professionale.

Ma poi bisogna fare i conti con le situazioni che coinvolgono le persone a te care. E ho fatto una scelta in questa direzione”.

settore travel take a trip

Operatore turistico (quasi) per caso

Musica a parte, ti hanno da sempre appassionato i viaggi. È questa la molla che già in passato ti ha spinto a lavorare nel settore travel?
“Sinceramente mi sono trovato a lavorare nel turismo un po’ per caso. Eppure, una volta dentro questa magnifica industria, me ne sono appassionato.

Lavorare nel turismo, per il turismo, è gratificante. Si lavora con i momenti più belli che le persone possono vivere. Avranno ricordi che resteranno immortalati in qualche foto e soprattutto nelle loro menti. Per sempre”.

Perché una volta tornato in Italia, tra un colloquio di lavoro e un altro, hai deciso di diventare consulente viaggi online?
“Perché mi sentivo pronto a intraprendere un percorso tutto mio. Con maggiori responsabilità e soddisfazioni.

Oltre il fatto che mi ha sempre affascinato la possibilità di vivere il mio lavoro autonomamente, soprattutto a livello di tempo e spazio”.

Perché ho scelto Evolution Travel

E perché hai scelto proprio Evolution Travel?
“Ho fatto molte e attente ricerche. Ho parlato con altri consulenti, anche di altre realtà. E ho capito che Evolution Travel è il meglio per chi desidera seguire questa strada. 

Le possibilità infinite che ti offre, la libertà. Ma anche la professionalità, il sentirsi parte di una grande community. Questo è ciò che mi ha spinto a fare questa scelta”.

Come stanno andando le cose con questa nuova attività? Stai ottenendo risultati?
Sono veramente pochi mesi che ho iniziato. La mia attività è agli albori. Ma sicuramente i primi risultati si stanno vedendo.

È importante capire che per raggiungere livelli alti, bisogna darsi da fare. E che ci vuole tempo”.

Svolgi questo lavoro a tempo pieno o part time?
“Svolgo questo lavoro full time. È una mia scelta. Voglio dedicarmi il più possibile a questo progetto, a questo sogno, con tutto me stesso”.

Remare tutti insieme, nella stessa direzione

Cosa ti ha colpito del network?
“Mi piace la possibilità di confronto con tante persone e personalità diverse, tutte con il proprio bagaglio di esperienze e conoscenze. Non ti senti mai solo.

Si è connessi l’un l’altro, anche se si vive in continenti differenti. Inoltre hai a disposizione di tutto per fare bene il tuo lavoro. È proprio vero: basta un click!”.

Quali sono i suoi punti di forza, a tuo avviso?
“Il punto di forza maggiore è che è proprio un network. È una community di persone che condividono il tuo stesso sogno, magari con prospettive diverse o metodi diversi. Ma nonostante sia una professione indipendente, si va avanti tutti insieme.

I più esperti sono sempre a disposizione di chi ha appena iniziato. O di chi non ha mai lavorato nel settore travel. Insomma, il network si mette a completa disposizione per realizzare i tuoi progetti”.

Il valore aggiunto: la formazione

Quanto conta la formazione nella tua attività? Evolution Travel ti soddisfa da questo punto di vista?
“La formazione è un punto cardine. È vitale per me e per tutti coloro che fanno parte del network. È ottima, continua e mirata.

Parlo degli e-learning online da seguire giornalmente o da rivedere nel grandissimo archivio che abbiamo.

Ma anche di quella “sul campo”, fatta di conoscenze condivise che mettono a disposizione i più esperti di noi”.

Una squadra sempre pronta a sostenerti

Molti consulenti viaggi online che, come te, hanno scelto questo network, evidenziano un aspetto: il gioco di squadra, l’affiatamento che si crea fra colleghi. Ti senti anche tu parte integrante di questa famiglia oppure qualche volta ti senti abbandonato?

“Come ti dicevo prima, non ci si può sentire abbandonati in questo network. Troverai sempre qualcuno disponibile.

In più io personalmente ho avuto la fortuna di conoscere persone fantastiche con le quali condividere idee e dare alla vita progetti.

Ho conosciuto persone interessanti, con le quali mi confronto su ogni aspetto del lavoro”.

viaggiare settore travel

Aprire un’agenzia viaggi: online conviene di più

I costi per diventare consulente viaggi online sono un problema?
“I costi sono in linea con quello che ti viene offerto e messo a disposizione.

Basti pensare che per aprire un’agenzia viaggi vecchia maniera, sulla strada, i costi sarebbero 4/5 volte maggiori. E comunque non ci sarebbe il network a supportarti”.

Quali azioni, quale strategie adotti per conquistare un cliente?
“Gli canto una canzone… 🙂 A parte le battute, mi piace instaurare un rapporto di fiducia e di disponibilità con il cliente. È importante pensare che gli stai vendendo un momento importante, magico, della sua vita.

Quindi ci vuole empatia, capacità di ascolto. Devi dare al cliente quello che ha sempre sognato per un viaggio.
Allo stesso tempo devi fargli capire che sta parlando con uno specialista del settore e della destinazione. Che ha a cuore la sua idea di vacanza”.

La libertà di organizzarsi le proprie giornate

Qual è la tua giornata tipo?
“Appena sveglio, già con il caffè in mano, controllo la mia email e la mia agenda per organizzare la giornata. Il che vuol dire prendermi il tempo giusto per lavorare.
Ma anche per fare ciò che mi piace e vivere la mia vita liberamente. È questo il punto. Questo lavoro nel settore travel ti permette di fare tutto”.

Lavori solo a casa, ti sei creato un ufficio oppure anche tu riesci a lavorare ovunque? In fondo basta avere una connessione a Internet e un computer per fare il consulente viaggi online
“Per lo più lavoro a casa, dove mi sono creato una piccola postazione di lavoro. Ma mi muovo sempre con il mio portatile e ho anche lavorato in vacanza quest’estate.

Tra un bagno al mare e l’altro, curavo le richieste dei miei clienti! È come dici tu, bastano una connessione a internet e tanta buona volontà”.

marco titocci settore travel 1

Le prime soddisfazioni

Ti stando soddisfazioni questo lavoro? Qual è stata finora l’esperienza che ti ha inorgoglito maggiormente?
“Questo lavoro mi sta dando molte soddisfazioni. Sicuramente i ringraziamenti di un cliente – che sento dopo che è tornato dal viaggio – mi fanno un immenso piacere e migliorano la mia giornata in maniera incredibile.

In più, in questo poco tempo ho iniziato a creare delle mie piccole situazioni interne al network che mi danno soddisfazione.
Soprattutto quando vedo di essere (nel mio piccolo) un punto di riferimento per altri promotori”.

Come si suol dire: chi si ferma è perduto. Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?
“Il mio obiettivo è crescere, migliorare, non fermarmi appunto. Sono molto ambizioso e ho progetti in cantiere che sto valutando.
Ora non entrerò nel dettaglio, ma cullo delle idee che spero di portare alla luce al momento giusto”.

Vivere il proprio lavoro nel settore travel con passione e convinzione

Quale consiglio ti senti di dare a chi, come te, vuole diventare consulente viaggi online?
“Il mio consiglio è di credere in se stessi. A volte sembrerà che sia troppo difficile o che non ce la puoi fare. Ma non bisogna mollare, perché c’è sempre modo di migliorare e crescere.

Questo è un lavoro difficile ma molto stimolante. Che ti può dare soddisfazioni incredibili. Si deve entrare con la testa giusta e l’ambizione di vivere il lavoro come la tua più grande passione”.

E perché dovrebbe scegliere proprio Evolution Travel?
“Perché se vuoi diventare un consulente di viaggi online è il top. Ti mette a disposizione un mondo fatto di competenze e mezzi. Ti prende per mano e ti accompagna al successo, se hai la voglia e l’ambizione giusta”.

Diventare consulente viaggi online: ecco come si fa

Ringraziamo Marco per averci raccontato la sua esperienza. Se anche tu, come lui, vuoi lavorare nel settore travel e sei interessato a diventare consulenti viaggi online, non devi fare altro che cliccare sulla guida gratuita!

Se vuoi conoscere direttamente Marco, puoi consultare il suo sito di viaggi e vacanze!

O, ancora, potete incontrarvi sui social network. Questa è la sua pagina Facebook!

 

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione