Travel Industry

Formazione per consulenti viaggi, risultati a tempo di record

Formazione per consulenti viaggi desiree villanova

La formazione per consulenti viaggi (ma non solo) è fondamentale se si vuole lavorare con successo nel settore turistico.

Non si può improvvisare, soprattutto se si svolge questa attività online. Ci si misura ogni giorno con un’infinità di competitor e una potenziale clientela sempre più esigente.

Per questo bisogna mettere subito in campo tanta competenza.

Formazione per consulenti viaggi alla portata di tutti

Questo ragionamento sembra escludere da questo discorso chi non ha mai lavorato nel settore turistico.

In realtà proprio la specifica formazione per consulenti viaggi apre le porte a tutti. E a tutti consente di lavorare in questo segmento in tempi brevi.

Ma a una condizione: che l’attività formativa sia continua. Parola di Desirèe Villanova. Nata con la passione dei viaggi impressa nel Dna, ha deciso di diventare consulente viaggi circa un anno fa.

Proprio grazie alla formazione continua, ci ha messo pochi mesi per recuperare l’investimento fatto.

Un amore a prima vista e un sogno: viaggiare come Licia Colò

Ha trovato la sua strada grazie a Evolution Travel. Per lei è stato un amore a prima vista. Ma per farlo sbocciare ci sono voluti dieci anni!

Il perché lo scopriremo nell’intervista che segue. Ma prima conosciamo più a fondo Desirée.

Figlia d’arte (padre marinaio), sognava di “prendere il posto di Licia Colò. Ma non tanto per il ruolo di conduttrice, quanto per i meravigliosi viaggi che faceva”.

Desirèe per 14 anni ha lavorato per una grande azienda del settore abbigliamento. Si occupava di sviluppo del prodotto.

Poi ha mollato tutto ed è partita per i Caraibi a fare l’hostess di bordo nelle barche da charter.

Dieci anni fa conobbe Evolution Travel. E fu amore a prima vista.

La chiave del successo: una formazione mirata e costante

“L’idea di libertà, di lavorare dove vuoi, quando vuoi e senza nessuno che venisse a mettere il becco nel tuo operato, era una cosa fantastica. Ma all’epoca – spiega – non ero pronta per realizzare questo sogno”.

Ma quel pensiero fisso in testa alla fine l’ha spinta ad ascoltare le ragioni dettate dal suo cuore. E ora, dopo un anno di attività di consulente viaggi online, è fiera dei risultati raggiunti.

Ma per lei questo non è un punto di arrivo: il prossimo obiettivo è quello di ampliare il pacchetto clienti. Proprio grazie alla costante formazione per consulenti viaggi proposta da Evolution Travel.

Scopriamo in questa intervista le sue passioni. Ma anche quali sono le strategie che le hanno permesso di raggiungere traguardi importanti in così poco tempo.

desiree - caccia alla manta gigante Maldive -

In “fuga” verso la libertà: addio al lavoro sicuro nella grande azienda

Per 14 anni hai lavorato in una grande azienda. Perché all’improvviso hai mollato tutto e virato sul turismo?

“Mi piaceva molto il settore dell’abbigliamento. Ma in un certo senso in quella grande azienda mi sentivo dentro la ruota del criceto. Da molto tempo pensavo che il turismo sarebbe stato il mio settore.

Ho passato molti anni della mia vita a pensare a come viaggiare ed essere pagata per farlo.

Poi ho dovuto ripiegare su un progetto più realizzabile. Ma la mia grande passione fin da piccina è stata quella di viaggiare, vedere, scoprire.

Ogni volta che visito un paese mi sento rivitalizzata. È la mia carica, torno a casa carica di emozioni”.

La scelta di diventare consulente viaggi online

Dopo aver lavorato all’estero, hai scelto di cambiare ancora, diventando consulente viaggi online, puntando su Evolution Travel. Cosa ti ha spinto a fare questa scelta?

“L’esperienza in giro per il mondo è stata bella ed emozionante, è stato il periodo più bello della mia vita. Tante esperienze, tanto lavoro ma sempre il mio amato mare davanti agli occhi.

Ogni mattina, quando mettevo fuori il naso dalla porta mi dicevo: “sei fortunata a vedere tutto questo”. Caraibi, Panama, Grecia e la tanto amata Sicilia: sono solo alcuni dei posti meravigliosi che mi hanno ospitata e a volte adottata.

Ma alla fine ho scelto di cimentarmi nell’attività di consulente online. È stata dura, ma ho ritenuto che questi due lavori non fossero compatibili. Non lo sono li vuoi fare bene entrambi”.

Un lavoro a tempo pieno

Quindi lavori a tempo pieno con Evolution Travel?

“Lavoro a tempo più che pieno a questa attività. Mi ci sono buttata a capofitto. E credo che per avere risultati sia giusto così.

Sto investendo molto in termini di tempo, energie, idee e soldi. Ma sono convinta che questo sia il mio lavoro, quindi ci devo riuscire. Senza se e senza ma”.

Conosci Evolution Travel da anni, ma lavori con questo network solo da un anno. Cosa ti ha fatto cambiare idea?

“Quando ho conosciuto ET, circa 10 anni fa, le cose erano molto diverse rispetto a oggi.

L’investimento iniziale era oneroso soprattutto per una persona che di turismo non ne sapeva assolutamente nulla.

Lo vedevo come un bel salto nel buio. Ma dopo il primo approccio con il settore, dopo aver constatato che è cambiata la portata dell’investimento, ho deciso di aderire, realizzando un desiderio che coltivavo da anni!”.

Formazione per consulenti viaggi: investimento piccolo per grandi risultati

La formazione per consulenti viaggi con ET è onerosa?

“In realtà non lo è affatto. L’investimento iniziale comprende il portale, il tuo sito, tutti i sistemi e il corso iniziale. Prima online, poi in aula.

Una volta entrati, ET mette a disposizione tantissima formazione: vecchia, nuova, a tema, marketing, vendita. Insomma: di tutto di più. E in più in maniera assolutamente gratuita”.

A tuo avviso, formazione a parte, qual è il punto di forza di questo network?

“Il punto di forza del network è… il network. Siamo in tanti. E vista la tendenza a specializzarsi in un paio di mete, capirai bene che ci sono consulenti esperti e preparati in tantissimi paesi del mondo.

E non parlo di preparazione base, (clima, stagione migliore, ecc.), bensì di conoscenza profonda del territorio.

Al punto da riuscire spesso a trasmetterti emozioni e dettagli anche con una semplice telefonata o una mail”.

desiree Gruger park

I progetti sviluppati con i colleghi

Qual è il tuo rapporto con gli altri consulenti del network?

“Con alcuni ho un rapporto eccellente. Amo condividere, quindi spesso organizzo a casa mia giornate di co-working con colleghe vicine.

Con altre ho sviluppato e sto tuttora sviluppando progetti. Scambio idee, con alcuni condivido gioie e dolori.

Sarei assolutamente bugiarda nel dirti che condivido l’atteggiamento, i modi e i comportamenti di tutti. Siamo in tanti e tutti diversi: Ma ho la fortuna di poter scegliere con chi collaborare”.

Essere i datori di lavoro di se stessi

Dell’attività di consulente viaggi apprezzi la libertà di lavorare dove vuoi, quando vuoi. E senza nessuno che ti dica cosa fare.

“Amo alzarmi la mattina e decidere autonomamente quali sono le priorità. Se sono in ritardo è colpa mia, quindi so come rimediare.

Vuoi risultati? Devi dedicarci tanto tempo. Mail, telefonate, preventivi, social: sono tutti compiti che devi svolgere regolarmente.

E mi piace lavorare ovunque ci sia campo e Wi-Fi: di solito casa mia, a casa del mio compagno o di qualche amica/collega. L’importante è essere connessa”.

Ci sono altri aspetti che ti piacciono dell’attività di consulente viaggi?

“Ogni giorno mentalmente sono in un diverso paese del mondo e questo è fantastico.

Ma la gioia più bella è quando ricevi un messaggio dai tuoi clienti in viaggio che ti dicono che hai realizzato il loro sogno, più bello delle aspettative. Devo dire che mi commuovo pure!”

Uno stimolo per superare i propri limiti

A tuo avviso questo lavoro aiuta a superare i limiti personali. Spiegati meglio.

“Per quanto sia un network, tu sei la creatrice del tuo successo o meno. Devi trovare da sola la strada, il tuo equilibrio.

Da co-imprenditrice devi programmare le spese per far andare la tua attività. Devi trovare il tempo di formarti, devi essere presente nei social e lo devi fare nel modo giusto.

Hai in mano una piccola azienda: ciò può dare soddisfazioni, ma anche ansia e paura.

Ma per fare tutto questo devi accantonare la paura di sbagliare, l’ansia di non riuscire, la rabbia dell’errore, la demoralizzazione dei no. Questo lavoro ti aiuta a trovare il giusto equilibrio”.

desideree formazione per consulenti viaggi

Investimento iniziale recuperato in appena 5 mesi

A un anno dall’inizio di questa nuova esperienza puoi tracciare un primo bilancio. Soddisfatta dei risultati?

“Sono felice di aver fatto questa scelta. Sto imparando molto e vedo già la differenza rispetto a un anno fa.

Nel giro di 5 mesi mi sono ripresa l’investimento fatto. Ma ho grosse ambizioni, quindi avanti tutta!”.

Dove puoi migliorarti?

“Devo migliorare in tanti aspetti. In questo lavoro è importante saper ascoltare. E aggiungo anche la pazienza, che devo aver smarrito per strada”.

Un progetto innovativo: ecco come trovare nuovi compagni di viaggio

Qual è il tuo prossimo obiettivo?

“Nel breve periodo è quello di aiutare, insieme alla mia “socia” Carla, tantissime persone che non hanno compagni/amici con i quali viaggiare.

Abbiamo creato un gruppo e una pagina su Facebook: “Nuovi amici in viaggio”.

Lo scopo è quello di far viaggiare in compagnia anche coloro che partono da soli. È stato da subito un grosso successo.

Tanti i messaggi ricevuti. Contiamo che diventi il punto di riferimento per quanti cercano compagni di viaggi e di esperienze”.

In quali destinazioni ti sei specializzata?

“La mia grande fortuna è stata quella di viaggiare molto in passato. E ciò mi ha aiutato molto in questo lavoro.

Ho una grande passione per le isole: lavoro molto con la destinazione Maldive (e in generale le isole dell’Oceano Indiano). Ma ho anche una buona conoscenza delle isole Caraibiche”.

Nuove idee di vacanza

Pensi di sviluppare qualche nuovo progetto legato alle destinazioni?

“Ho un progetto in condivisione con un’altra “socia”, Roberta. Puntiamo a inserire in ET un’ampia scelta di vacanze in barca in tutto il mondo.

Il mio amore per il mare e la barca, mescolato alla mia esperienza a bordo, credo possa essere vincente”.

Quale consiglio ti senti di dare a chi vuole diventare consulente viaggi online?

“A chi, come me, ambisce a cambiare vita e a lavorare nel settore a mio avviso più bello e affascinante che esista, mi sento di dire che all’inizio serve dedizione e impegno. Ma anche pazienza ed entusiasmo.

Non esistono risultati evidenti senza aver fatto esperienza, formazione e tanti errori. “Sbagliando s’impara” è il detto più veritiero che io conosca”.

Come si diventa consulenti viaggi online

A questo punto resta solo una curiosità da soddisfare: come si diventa consulenti viaggi online? Scarica la guida gratuita e lo scoprirai.

Vuoi conoscere Desirèe Villanova? Consulta il suo sito di viaggi e vacanze.

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione