E-Destination

Do it for Denmark: la campagna che invita i danesi ad aumentare le nascite in vacanza

“Do It For Denmark” (fatelo per la Danimarca) è il frutto di una recente trovata di marketing turistico danese, risultante dalla combinazione di due fattori: l’abbassamento del tasso di natalità in Danimarca e, all’opposto, un consistente +46% di cittadini danesi che farebbero più volentieri sesso in vacanza.

Come dire: unire l’utile al dilettevole. Questa particolare combinazione è stata evidenziata dalla compagnia di viaggi Spies Rejser, che l’ha poi trasformata in campagna pubblicitaria nazionale.

All’origine dello stuzzicante spot vi è un’idea molto semplice: visto che un’alta percentuale di danesi fa molto più sesso in vacanza rispetto a quando vive la routine quotidiana di casa e lavoro, la soluzione è quella di partire, invogliati da una promozione diffusa in rete e fare sesso nei luoghi di vacanza.

Per poi dare prova, quando si fa ritorno a casa, di aver concepito un figlio durante la permanenza in località turistiche estere o della stessa Danimarca.

Nella parte iniziale del video viene fatto presente come in 27 anni ci sia stato un drastico calo delle nascite nel Paese noreuropeo, con un correlativo aumento della popolazione senile. I governi hanno tentato tutti i rimedi legislativi per arginare questo fenomeno, ma senza successo. Di qui l’idea: quale migliore soluzione se non quella di promuovere una campagna per il sociale?

Lo spot prende come spunto l’esempio di Emma, una bella e bionda trentenne danese, la quale è stata concepita proprio durante una fuga d’amore dei suoi genitori. Ma si scopre, in realtà, che il caso di Emma non è così raro. Difatti ben il 10% dei bambini danesi vengono concepiti mentre si è in vacanza.

Evidentemente, viaggiare e scoprire nuovi posti, influenza notevolmente le relazioni, tant’è che le coppie si vedono in un contesto e sotto una luce diversa, al di fuori dalla routine quotidiana. Ciò fa rilasciare endorfine e stimola il desiderio. Si spiega dunque così quel quel 46% relativo al desiderio sessuale dei danesi in vacanza.

Spot da record: un milione di visualizzazioni in pochi giorni

Lo spot della Spiess Travel, ha sfiorato in pochi giorni un milione di visualizzazioni. Insomma: mentre nella nostra Italia tutti si affannano nel tentativo di salvare il bilancio con l’industria turistica, i danesi vanno oltre e proprio con il turismo tentano di risolvere persino il problema delle nascite.

Partecipare alla “competition” ideata da questa campagna promozionale è semplicissimo: le coppie, in questo spot, vengono invitate a concedersi una romantica vacanza in qualche città d’arte o in altre località. In più, per loro, c’è un interessante incentivo: prima di partire si può infatti chiedere la prenotazione della vacanza con lo sconto per la nascita.

A seguito del rapporto consumato in vacanza – naturalmente dopo aver provato di aver concepito un figlio – la coppia vincerà un bonus di fornitura per 3 anni di oggetti ed attrezzature per bambini.

Nel caso in cui non si è in grado di fare figli, sia perché si è anziani o perché ci si ama soltanto, nessun problema: si può vincere anche semplicemente partecipando. Per questo, danesi e non, siate felici: andate in vacanza e fatelo per la Danimarca, con la raccomandazione di farlo anche per l’Italia, venendo a trascorrere qui le vostre vacanze!

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione