Turismi

I prossimi programmi di formazione di SDA Bocconi sul Management del Turismo

SDA Bocconi School of Management propone ai responsabili dello sviluppo e della promozione turistica locale due programmi di formazione che consentono di sviluppare competenze specifiche per il Management del Turismo:

Allearsi per competere nel turismo: strategie di Destination Management

Acquisire strumenti e conoscenze innovative per programmare, gestire e promuovere efficacemente la destinazione turistica: questo l’obiettivo che potranno raggiungere i partecipanti al programma di formazione “Allearsi per competere nel turismo: strategie di destination management”, organizzato da SDA Bocconi nel prossimo autunno. In un settore dinamico e competitivo come quello turistico è essenziale per gli operatori disporre di tutti gli strumenti per capire il processo di trasformazione del settore e diventarne agenti attivi.

Il programma di formazione, destinato prevalentemente ai responsabili di sviluppo e promozione turistica dei diversi soggetti pubblici e privati che operano sul territorio, prenderà il via il prossimo 26 settembre e terminerà il 23 ottobre.

Sette in tutto le giornate previste nel calendario, durante le quali sarà posta particolare attenzione sull’importanza di fare rete tra i diversi operatori – con l’utilizzo dei più moderni strumenti di marketing – e sulle opportunità che le nuove tecnologie sono in grado di offrire.
Saranno affrontati diversi temi, tra cui: come gestire il cambiamento dello scenario turistico, i modelli di sviluppo e di governance per la crescita del territorio attraverso alleanze strategiche, il comportamento del consumatore e il marketing della destinazione turistica.
Inoltre saranno trattati argomenti come le nuove frontiere della tecnologia nel turismo, il destination management system e i migliori esempi di best practice.

Di certo “allearsi”, fare sistema è la chiave per raggiungere l’obiettivo: per questo i funzionari di APT, consorzi, sistemi turistici locali, GAL, strade dei vini, organizzazioni di eventi, convention bureau, centri congressi sono invitati a partecipare, per prepararsi in modo adeguato al cambiamento e affrontarlo nella giusta prospettiva.

Calendario del programma
I Modulo: dal 26 al 28 settembre 2012
II Modulo: 11 e 12 ottobre 2012
III Modulo: 22 e 23 ottobre 2012
Per maggiori informazioni: “Allearsi per competere nel turismo: strategia di destination management

Il Turismo enogastronomico: strategie e strumenti di promozione

Territorio, enogastronomia, turismo sono termini che delineano uno scenario dove si intrecciano agricoltura e habitat rurale, le produzioni che ne individuano l’identità e l’immagine, la possibilità di valorizzare territori spesso al di fuori dei flussi turistici tradizionali.

L’enogastronomia rappresenta uno dei principali fattori di notorietà del nostro Paese, anche a livello internazionale. La concorrenza in ambito europeo e la riscoperta dell’ambiente rurale con i suoi valori di conservazione e tutela impongono di operare in una logica di sostenibilità e competitività. Ciò significa agire con un’impostazione imprenditoriale in grado di integrare la valorizzazione di un territorio e delle sue produzioni agroalimentari di qualità con l’offerta turistica complessiva della destinazione, attivando efficaci forme di sinergia.

SDA Bocconi propone il programma di formazione “Il turismo enogastronomico: strategie e strumenti di promozione”, rivolto agli operatori pubblici e privati che si occupano della programmazione, del coordinamento e della gestione turistica del territorio, della valorizzazione delle risorse enogastronomiche locali, nonché alle imprese che operano nel settore.

Il programma – che si svolgerà dal 10 al 12 dicembre 2012 – intende fornire una chiave di lettura per comprendere il fenomeno del turismo enogastronomico nelle sue diverse componenti. Sono trattate le nuove tendenze del turismo, nazionale ed internazionale, e un’analisi dei consumatori, per comprendere le loro attese e i comportamenti. Sarà esaminata inoltre l’immagine dell’enogastronomia italiana.

Si parlerà delle produzioni tipiche, del territorio, della tracciabilità dei prodotti e della loro valorizzazione, oltre naturalmente alla programmazione dello sviluppo delle destinazioni cosiddette “enogastronomiche”, attraverso la costruzione di un brand territoriale e degli strumenti tecnologici a disposizione per la promozione dello stesso.

Il metodo formativo si basa sull’analisi dei casi concreti, sull’immediata applicabilità delle tecniche illustrate, su esercitazioni di gruppo e simulazioni.

Calendario del programma
dal 10 al 12 dicembre 2012
Per maggiori informazioni: “Il turismo enogastronomico: strategie e strumenti di promozione

Corsi-SDA-Bocconi-Management-per-il-Turismo
255 visite
Commenta l’articolo e partecipa alla discussione