Destination 930 storie

Non basta pronunciare la parola “turismo” per conquistare visitatori e poter affermarsi come destinazione turistica. Oggi più che mai è necessario creare interesse e servizi per la fruizione del territorio. E diventa decisivo proporre un’offerta originale e saper coinvolgere i viaggiatori in esperienze narrabili.

Iscriviti

“Non ho tempo per fare marketing”. “Sì, interessante lo storytelling, ma non saprei come cominciare”. “Io non sono creativo, ma ho un amico che mi fa il sito…”. La lista delle giustificazioni che gli imprenditori usano per evitare di comunicare potrebbe essere molto più lunga. Negli articoli passati ho proposto di usare le caratteristiche del territorio per avviare una narrazione commercialmente efficace. Spero che sia

27 visite

Oggi il turismo enogastronomico non è più un segmento di nicchia per appassionati e intenditori, ma una pratica in forte ascesa e tra le più dinamiche nel settore. L’enogastronomia è diventata uno strumento privilegiato nella conoscenza della cultura locale, racchiude e veicola tutti quei valori che il turista contemporaneo ricerca, ossia: rispetto della cultura e delle sue tradizioni, autenticità, sostenibilità, benessere psico-fisico ed esperienza. Trattandosi

77 visite

Promuovere e vendere un’esperienza di viaggio senza sborsare nemmeno un euro: non è un sogno, ma la concreta opportunità che offre Triscovery, un marketplace progettato proprio con l’obiettivo di dare visibilità e vantaggi soprattutto ai piccoli operatori del settore turistico. Il tutto mettendo a disposizione un sistema facile da usare. Niente canoni, né quote di iscrizione: si paga una piccola commissione solo nel caso in

584 visite

Il legame tra arte e gusto è un binomio che da sempre caratterizza il nostro Paese e che negli ultimi anni si è arricchito di esperienze, progetti e iniziative – soprattutto private – innovative e creative. Mostre e rassegne d’opere d’arte, sponsorizzazioni di restauri di beni culturali, etichette e packaging “d’artista”, premi culturali nati da iniziative di aziende del settore Wine ed eventi e festival

487 visite

Complessità e coerenza rendono un territorio commercialmente vendibile, ma in modo sostenibile (non a caso il 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile). Ne ho parlato negli articoli precedenti. Un imprenditore turistico ha però un grande nemico quando vuole costruire immagini o video che raccontino

195 visite

Un territorio coerente è sostenibile? Ma la vera domanda da porre in realtà è: come rendere coerente un territorio? In un articolo precedente [Vendere la complessità di uno spazio], ho già evidenziato che le destinazioni turistiche si banalizzano e semplificano per essere meglio organizzate e

491 visite

La vacanza enogastronomica offre “quel qualcosa in più” che stuzzica l’interesse del turista. Se a questo si aggiunge la componente rappresentata da design, moda, arte, musica il risultato è di una forza attrattiva importante. L’enogastronomia e le arti si configurano come importanti strumenti informativi, capaci

969 visite

Il terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre ha messo in crisi il flusso turistico in Umbria, facendo registrare una forte flessione che ha portato, in alcuni comuni, un crollo delle prenotazioni con punte del 40%. I casi che vi proponiamo possono essere considerati

726 visite