Hotel Web Marketing

Business Blog: Racconta in un Diario la Storia del Tuo Hotel

Arriva il mercoledì e con esso la rubrica “Turismo 2.0 – Navigando si Impara”, un caldo rifugio per albergatori sepolti dalla valanga di informazioni sulle strategie di Business On-line.

In linea di continuità con il post della scorsa settimana, dedicato alla Brand Identity, analizziamo un noto strumento utile a posizionare il Brand, incrementare la Brand Reputation, promuovere la propria offerta commerciale, facendo leva sulla USP (Unique Selling Proposition): il Blog.

Il Blog: un Diario per Promuoverti On-line

Il termine Blog è la forma contratta di web-log, ossia “diario in rete” e gli autori che vi scrivono sono i Blogger, che aggiungono contenuti con frequenza, sotto forma di mini-articolo: il post.
Il Blog nasce nel 1997 in USA e si diffonde a macchia d’olio, strumento amato dagli utenti per i contenuti d’interesse, freschi e scritti con un tono generalmente colloquiale e personale, facilmente condivisibili da amici e contatti, ai quali poter aggiungere commenti al fine di scatenare discussioni con l’autore e con gli altri lettori.

Adorato” dai motori di ricerca, Google in testa, per la qualità e il rapido indice di aggiornamento delle risorse inserite. Strumento rivoluzionario e simbolo della nascita del Web 2.0 e dei Social Media, approda in Italia nel 2001, diffondendosi soprattutto tra giornalisti, opinionisti, VIP. Dilagato negli ultimi anni, grazie alla disponibilità di semplici tool di gestione (es. WordPress) o piattaforme online (es. Blogger), milioni sono i Blog aperti da amatori, dilettanti, utenti desiderosi di divenire protagonisti.

In Rete c’è spazio per tutti: il lettore decreta il successo e la qualità delle iniziative pubblicate. Da anni in Usa e in Europa del Nord, il Blog è divenuto anche strumento di promozione e marketing per le aziende. In Italia… ci stiamo attrezzando.

Anche nella nostra penisola, inizia a diffondersi la consapevolezza che uno dei modi più efficaci per promuovere il Personal Branding, sfruttare strategie di Viral Marketing, incrementare la Brand Reputation, gestire contenuti dinamici e freschi sul tuo spazio web, favorire il posizionamento sui motori di ricerca di proposte/offerte e fornire contenuti condivisibili sui Social Media, sia creare un Business Blog.
I contenuti inseriti in un Blog, i post, rappresentano un importante canale per la diffusione di informazioni sul web. Quello che stai leggendo è un post e FormazioneTurismo.com è una forma un po’ evoluta e strutturata di Blog.

Che se ne fa il tuo Hotel di un Business Blog?

Il Blog Aziendale, integrato nel tuo sito web, adeguatamente personalizzato al tuo target e ai tuoi obiettivi, aiuta a rinnovare i tuoi contenuti con maggiore frequenza, con informazioni particolarmente gradite agli utenti, in primis, e di conseguenza a Google e agli altri Motori di Ricerca.
Da un punto di vista tecnico, il Blog aziendale può essere parte integrante del tuo CMS, soprattutto se utilizzi uno strumento come WordPress®, nato proprio come eccellente piattaforma per la gestione dei Blog.

Grazie a strumenti di classificazione come Categorie e Tag, potrai organizzare e pubblicare news, informazioni ed eventi del tuo territorio, approfondimenti di tematiche relative all’attività commerciale, ma dalla forte valenza informativa/formativa e soprattutto pacchetti promozionali, offerte speciali, last minute, ecc. Contenuti tutti utili ad attrarre e fidelizzare i tuoi potenziali utenti.

Vantaggi Virali del Blog

Il Blog è il primo fra tutti gli strumenti di Social Media Marketing, sia per importanza sia per “età” e può darti i risultati migliori e più duraturi in termini di visibilità e popolarità sul web (altro che gli AdWords e pubblicità a pagamento). Necessario, però, curarlo con professionalità e rispettandone la netiquette.

Come si Diffonde il Contenuto del Blog?
• Con alcuni sistemi (es. l’RSS Feed) puoi farti seguire con frequenza dagli utenti, che possono ricevere i tuoi aggiornamenti, sul loro Reader (es. Google Reader) oppure direttamente sull’indirizzo di posta elettronica.
• I tuoi post potranno con facilità essere condivisi su Facebook, Twitter, Google+ e le principali piattaforme Sociali. I tuoi post potranno essere rilanciati divenendo argomento di discussione sui vari Gruppi di LinkedIn, forum e gruppi di discussione.
• Con adeguate linee guida da seguire nella stesura dei contenuti, i post saranno risorse posizionate con rapidità e con successo sui Motori di Ricerca.
• Se i contenuti sono interessanti, potranno essere con facilità linkati da altri siti/portali/blog autorevoli (aumentandone visibilità e posizionamento).
• Puoi ospitare un guest blogger autorevole, che scriva un articolo su particolari temi (per arricchire i contenuti del sito, fidelizzare i tuoi utenti, attrarre i nuovi lettori, fan del tuo ospite). Tu stesso puoi diventare Guest blogger per qualche blog di settore, attraendo nuovi prospect sul tuo sito.
• Puoi dare spazio ai tuoi collaboratori, facendo lavoro di squadra con lo staff, aspetto sempre molto gradito dagli ospiti.
• Puoi fare Customer Care soprattutto nella fase pre e post-viaggio

Questi sono solo alcuni suggerimenti per sfruttare al meglio le potenzialità dello strumento Blog nell’ambito del tuo Business, contribuendo alle strategie di Viral Marketing, aiutandoti nel passa parola on-line e nelle azioni di Social Media Marketing.

Considerazioni Finali

Quella di oggi è stata solo una breve introduzione al mondo dei blogger. Trovi interessante l’argomento del Business Blog e desideri saperne di più? Sei d’accordo ad approfondire questi argomenti?

Aspettiamo i tuoi Feedback e commenti al post, condividilo sui Social Media con colleghi ed amici o sul forum di FormazioneTurismo.

Costruiamo una Rubrica On Demand!

Al prossimo Mercoledì!

Leggi gli articoli con argomenti correlati:

1. Fai Crescere il Business del tuo Hotel con una Brand Identity Virale e Coerente
2. 6 Step per un Sito Funzionale: 6. Social Media Marketing
3. L’Hotel Social in 5 mosse: Twitter
4. Hotel Social Marketing in 5 mosse: 2. Facebook

390 visite
Commenta l’articolo e partecipa alla discussione