• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

apertura B&B in Lombardia Lago di Como

#1
Salve,
mi chiamo Marina De Leonardis e mi sto accingendo ad aprire un B&B sul lago di Como. Mi piacerebbe offrire un'ospitalità a tutto tondo e mi chiedevo se qualcuno riesce a darmi delle indicazioni sulla possibilità, se esiste (ma secondo me sì) di offrire oltre alla prima colazione anche pranzi e cene su ordinazione da parte degli ospiti pernottanti.
Ho letto qualcosa a proposito della possibilità di organizzare cene a casa propria (home restaurant) ma non ho trovato nulla a questo proposito legato all'attività di B&B e pertanto vorrei sapere se esistono normative precise sul tema in modo da fare le cose in maniera legislativamente corretta grazie.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Gaetano Buquicchio

Amministratore
Staff Forum
#2
Ciao @ma rina de leonardis , benvenuta nel forum!

In bocca al lupo per la tua attività, lavorarci sarà molto stimolante, la location si presta tantissimo :)

Ci sono una serie di siti che prevedono l'organizzazione di pranzi e cene con "sconosciuti" nella propria abitazione.

Potresti, per esempio, capire come funziona il Portale Gnammo.

Fammi sapere ;)
 
Ultima modifica da un moderatore:

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
#3
Gent.ma Marina,
HOME RESTAURANT è una proposta di sharing economy assolutamente illegittima perché l'attività di ristorazione aperta al pubblico è soggetta alla - LEGGE 25 agosto 1991, n.287 Aggiornamento della normativa sull'insediamento e sull'attività dei pubblici esercizi.

Per quanto riguarda la Lombardia, va rilevato, come del resto nelle altre regioni italiane, che la ristorazione per il B&B è riservata esclusivamente agli ospiti. A seguire la disciplina di riferimento.

Testo coordinato del r.r. 5 agosto 2016 n. 7 Testo coordinato del r.r. 5 agosto 2016, n. 7 “Definizione dei servizi, degli standard qualitativi e delle dotazioni minime obbligatorie degli ostelli per la gioventù, delle case e appartamenti per vacanze, delle foresterie lombarde, delle locande e dei bed and breakfast e requisiti strutturali ed igienico - sanitari dei rifugi alpinistici ed escursionistici in attuazione dell’art. 37 della legge regionale 1° ottobre 2015, n. 27 (Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo)”.
Art. 6 (Servizi, standard qualitativi e dotazioni minime obbligatorie dei bed & breakfast) 1. I locali destinati all’esercizio di bed & breakfast possiedono i requisiti igienico-sanitari ed edilizi previsti per i locali di civile abitazione, e offrono i servizi, nonché possiedono gli standard qualitativi e le dotazioni minime obbligatorie di cui all’allegato E del presente regolamento. 2. Alle camere da letto destinate agli ospiti si deve poter accedere senza attraversare la camera da letto ed i servizi destinati in via esclusiva alla famiglia o ad altro ospite. 3. Per la preparazione della prima colazione agli alloggiati nell’ambito dell’attività di bed and breakfast è necessario che il titolare adempia agli obblighi previsti dal regolamento (CE) 852/2004 compresi il possesso dei relativi requisiti igienico sanitari, la formazione HACCP e la redazione di un piano di autocontrollo e che, all’atto di presentazione della SCIA, compili la sezione relativa alle attività economiche in campo alimentare.
4. Se il titolare dell’attività di bed & breakfast ha ottemperato a quanto previsto al comma 3 anche i collaboratori che fanno parte dell’organizzazione familiare e gli eventuali collaboratori domestici, previa formazione HACCP, possono preparare la prima colazione. 5. In difetto di quanto previsto ai commi 3 e 4 del presente articolo la somministrazione della prima colazione dovrà avvenire solo mediante messa a disposizione dell’ospite di alimenti preconfezionati o tramite convenzione con imprese alimentari registrate e con bevande calde e fredde servite in modalità self service. 6. Nella struttura ricettiva, è situato lo spazio comune per la lettura, per l’intrattenimento ed altri usi polivalenti, nonché per la consumazione della prima colazione.
 
#5
Gent.ma Marina,
HOME RESTAURANT è una proposta di sharing economy assolutamente illegittima perché l'attività di ristorazione aperta al pubblico è soggetta alla - LEGGE 25 agosto 1991, n.287 Aggiornamento della normativa sull'insediamento e sull'attività dei pubblici esercizi.

Per quanto riguarda la Lombardia, va rilevato, come del resto nelle altre regioni italiane, che la ristorazione per il B&B è riservata esclusivamente agli ospiti. A seguire la disciplina di riferimento.

Testo coordinato del r.r. 5 agosto 2016 n. 7 Testo coordinato del r.r. 5 agosto 2016, n. 7 “Definizione dei servizi, degli standard qualitativi e delle dotazioni minime obbligatorie degli ostelli per la gioventù, delle case e appartamenti per vacanze, delle foresterie lombarde, delle locande e dei bed and breakfast e requisiti strutturali ed igienico - sanitari dei rifugi alpinistici ed escursionistici in attuazione dell’art. 37 della legge regionale 1° ottobre 2015, n. 27 (Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo)”.
Art. 6 (Servizi, standard qualitativi e dotazioni minime obbligatorie dei bed & breakfast) 1. I locali destinati all’esercizio di bed & breakfast possiedono i requisiti igienico-sanitari ed edilizi previsti per i locali di civile abitazione, e offrono i servizi, nonché possiedono gli standard qualitativi e le dotazioni minime obbligatorie di cui all’allegato E del presente regolamento. 2. Alle camere da letto destinate agli ospiti si deve poter accedere senza attraversare la camera da letto ed i servizi destinati in via esclusiva alla famiglia o ad altro ospite. 3. Per la preparazione della prima colazione agli alloggiati nell’ambito dell’attività di bed and breakfast è necessario che il titolare adempia agli obblighi previsti dal regolamento (CE) 852/2004 compresi il possesso dei relativi requisiti igienico sanitari, la formazione HACCP e la redazione di un piano di autocontrollo e che, all’atto di presentazione della SCIA, compili la sezione relativa alle attività economiche in campo alimentare.
4. Se il titolare dell’attività di bed & breakfast ha ottemperato a quanto previsto al comma 3 anche i collaboratori che fanno parte dell’organizzazione familiare e gli eventuali collaboratori domestici, previa formazione HACCP, possono preparare la prima colazione. 5. In difetto di quanto previsto ai commi 3 e 4 del presente articolo la somministrazione della prima colazione dovrà avvenire solo mediante messa a disposizione dell’ospite di alimenti preconfezionati o tramite convenzione con imprese alimentari registrate e con bevande calde e fredde servite in modalità self service. 6. Nella struttura ricettiva, è situato lo spazio comune per la lettura, per l’intrattenimento ed altri usi polivalenti, nonché per la consumazione della prima colazione.
Buongiorno Saverio,
per quanto riguarda gli standard qualitativi, le norme igienico sanitarie dell'allestimento della colazione nel B&B mi sono già documentata e le info da te inviatemi sono già in mio possesso. Per quanto riguarda invece gli home restaurant, anch'io navigando, ho potuto constatare che esiste una proposta di legge che deve passare in parlamento: pertanto al momento gli HR sarebbero illegittimi. Ma è altrettanto vero che ho letto che i pasti che si possono offrire non devono essere superiori a 500/anno per un totale massimo di 5.000€ /anno e che i pagamenti devono essere elettronici …..inoltre ci sono siti dove si "pubblicizzano"HR in tutta italia, con tanto di menù, prezzi foto e possibilità di prenotare la cena; mi chiedevo semplicemente se questo servizio potesse essere offerto anche da un B&B oltre che da una casa il cui padrone ha velleità di chef. Comunque mi pare di avere capito come sempre che siamo in Italia: non c'è ancora una legislazione a riguardo ma gli home restaurant esistono eccome
 
#6
Ciao @ma rina de leonardis , benvenuta nel forum!

In bocca al lupo per la tua attività, lavorarci sarà molto stimolante, la location si presta tantissimo :)

Ci sono una serie di siti che prevedono l'organizzazione di pranzi e cene con "sconosciuti" nella propria abitazione.

Potresti, per esempio, capire come funziona il Portale Gnammo.

Fammi sapere ;)
Grazie per la segnalazione guardo subito.
Ciao @ma rina de leonardis , benvenuta nel forum!

In bocca al lupo per la tua attività, lavorarci sarà molto stimolante, la location si presta tantissimo :)

Ci sono una serie di siti che prevedono l'organizzazione di pranzi e cene con "sconosciuti" nella propria abitazione.

Potresti, per esempio, capire come funziona il Portale Gnammo.

Fammi sapere ;)
Grazie provo sicuramente a guardare il portale da te segnalatomi.
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,265
Messaggi
31,040
Utenti registrati
13,449
Ultimo utente registrato
Nandin
Top