• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Tecnica e deontologia professionale - Quiz Esame Accompagnatore Turistico

Mod

Amministratore
Staff Forum
#1
Qui di seguito i quiz ufficiali di Tecnica e deontologia professionale (si riferiscono al bando della Regione Puglia 2018) e possono considerarsi una base di studio per prepararsi ai prossimi bandi.

Sono 200 le domande sulla tecnica e la deontologia professionale

-------------------------------------------------------

2801 La mancata osservanza dei comportamenti dovuti nel caso in cui si venga a conoscenza di fatti che ledono l'immagine dell'Associazione:
comporta unicamente sanzioni amministrative non superiori a euro 2.500​
non comporta interventi di carattere disciplinare​
comporta interventi di carattere disciplinare​

2802 L'accompagnatore/guida turistica:
è tenuto alla salvaguardia dei documenti di cui in possesso prima, durante e dopo l'attività professionale​
non è affatto tenuto alla salvaguardia dei documenti di cui in possesso prima, durante e dopo l'attività professionale​
nessuna delle altre risposte​

2803 Le attività di accompagnatore turistico/guida turistica..
non sono subordinate ai requisiti di residenza ma solo nei centri abitati inferiori a 5000 abitanti​
non sono subordinate ai requisiti di residenza​
sono subordinate ai requisiti di residenza​

2804 Solitamente, gli orari dell'accompagnatore turistico sono:
molto flessibili​
rigidi​
per niente flessibili!​

2805 Un accompagnatore turistico sta illustrando al gruppo gli usi del luogo visitato. Questo tipo di informazione:
è utile ma non è certamente un dovere dell'accompagnatore​
è del tutto inutile: il turista non deve certo viverci a lungo in quel luogo!​
è utile e rientra nei suoi compiti​

2806 E' doveroso da parte di un accompagnatore/guida turistica chiamato a sostituire un collega:
non sono previste sostituzioni​
accertarsi del motivo per cui l'incarico è stato revocato​
non accertarsi del motivo per cui l'incarico è stato revocato​

2807 Un accompagnatore/guida turistica:
non può mai avallare le prestazioni svolte da persone non abilitate​
non può mai avallare le prestazioni svolte da persone non abilitate, se il gruppo è superiore alle tre persone​
può sempre avallare le prestazioni svolte da persone non abilitate, a patto che almeno lui sia abilitato​

2808 Un cliente non è contento del viaggio organizzato e lo riferisce all'accompagnatore/guida turistica. In questo caso, il professionista:
non ha alcun dovere di ascoltare le lamentale, dato che non rientra nei suoi compiti​
ha il dovere di ascoltare le lamentele ma solo se queste riguardano questioni di vitale importanza​
ha il dovere di ascoltare i reclami di chi non è soddisfatto​

2809 Il modello di fattura di un accompagnatore/guida turistica deve:
riportare il numero di fattura ma non la data​
riportare il numero di fattura​
non riportare numero di fattura​

2810 Un cliente si lussa una spalla. Le operazioni di primo intervento spettano:
all'accompagnatore turistico/guida turistica ma solo nei casi gravissimi!​
all'accompagnatore turistico/guida turistica perché fra i suoi compiti vi è proprio la gestione del primo soccorso in caso di incidente/malore​
non all'accompagnatore turistico/guida turistica in quanto per le operazioni di primo soccorso è necessario l'intervento del personale medico​

2811 Fare eccessivo sfoggio di erudizione da parte di un accompagnatore/guida turistica significa..
ben venga lo sfoggio di erudizione: è assicurata la qualità del servizio!​
mancare di rispetto al cliente​
rispettare il cliente​

2812 L'accompagnatore/guida turistica:
è tenuto a mantenere riservatezza sugli affari trattati​
è tenuto ad avere discrezione sull'attività prestata​
entrambe le altre risposte​

2813 Le attività di accompagnatore turistico/guida turistica..
sono subordinate ai parametri numerici come gli esercizi commerciali​
sono subordinate ai parametri numerici​
non sono subordinate ai parametri numerici​

2814 Promuovere la propria attività di 'accompagnatore/guida turistica:
è concorrenza sleale sono se i clienti sono italiani​
è la stessa cosa di concorrenza sleale​
è cosa diversa dalla concorrenza sleale​

2815 Un turista ha un grave malore. In questo caso, l'accompagnatore/guida turistica:
non fa proprio nulla se non chiamare l'ambulanza​
esegue azioni che sono proprie del pronto soccorso ospedaliero​
presta il primo soccorso e organizza subito il soccorso con i servizi sanitari competenti sul territorio​

2816 L'intervento dell'accompagnatore turistico può essere richiesto anche per lunghi periodi. L'affermazione è:
falsa in quanto per regolamento non può lavorare più di 3 giornate​
vera​
vera, ma solo durante il Natale​
2817 L'accompagnatore/guida turistica può fare sconti al cliente/committente:
non può mai fare uno sconto!​
come gli pare e piace​
solo nei casi contemplati​

2818 La sostituzione di un professionista può avvenire:
senza comunicazione al cliente/committente​
previa comunicazione al cliente/committente​
previa comunicazione al cliente/committente, se l'incarico dura più di 12 ore​

2819 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
redigere il programma dettagliato del viaggio, a prescindere dalle indicazioni del tour operator​
predisporre gli atti amministrativi del personale dell'agenzia di viaggi​
fornire ai partecipanti il programma dettagliato del viaggio​

2820 L'accompagnatore/guida turistica:
non può invadere l'ambito di competenza dell'abilitazione di cui non è in possesso​
può invadere l'ambito di competenza dell'abilitazione di cui non è in possesso​
può invadere l'ambito di competenza dell'abilitazione di cui non è in possesso, se dimostra di saperlo fare​

2821 Ai fini dell'attuazione di azioni comuni a tutela della professione di accompagnatore/guida turistica..
non è auspicabile favorire i rapporti tra le associazioni di categoria​
non è auspicabile favorire i rapporti tra le associazioni di categoria, in modo che ognuna sia libera di trarre vantaggi solo per i propri iscritti​
è auspicabile favorire i rapporti tra le associazioni di categoria​

2822 Tra i compiti dell'accompagnatore turistico rientrano anche:
tutto ma non gli aspetti logistici​
solo gli aspetti logistici​
gli aspetti logistici​

2823 Gli accompagnatori/guida turistica che lavorano anche all'estero:
sono chiamati solo al rispetto di usi e costumi del loro paese di origine​
non sono tenuti a rispettare le leggi e le regole del paese ospitante​
sono tenuti al rispetto delle norme del paese ospitante​

2824 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
sporgere per conto del turista la denuncia per il furto dei documenti​
non fare alcunché in caso di furto dei documenti del turista che accompagna​
indirizzare i membri del suo gruppo in caso di furto di documenti​

2825 Il corretto comportamento di un accompagnatore/guida turistica che rilasci dichiarazioni pubbliche circa le proprie ideologie prevede che egli:
non è tenuto a chiarire che tali posizioni sono personali e non riferibili all'associazione professionale cui è iscritto​
è tenuto a chiarire che tali posizioni sono riferibili all'associazione professionale cui è iscritto​
sia tenuto a chiarire che tali posizioni sono personali e non riferibili all'associazione professionale cui è iscritto​

2826 L'accompagnatore/guida turistica:
deve sempre accaparrarsi i clienti, in tutti i modi​
fa quel che vuole in fatto di accaparramento di clienti​
non può mai accaparrarsi i clienti​
2827 Le attività di accompagnatore turistico/guida turistica..
hanno alcuni obblighi ma soprattutto devono avere una qualificazione professionale​
hanno una serie di obblighi ma non devono avere una qualificazione professionale​
non hanno né una serie di obblighi né una qualificazione professionale​

2828 Se l'attività di un accompagnatore/guida turistica prevede l'affiancamento di un interprete turistico, questi:
è tenuto ad avere tutte le informazioni attinenti al compito​
è tenuto ad avere tutte le informazioni attinenti al compito, se ne sente il bisogno​
non è tenuto ad avere tutte le informazioni attinenti al compito​

2829 Gli abilitati nelle professioni turistiche:
hanno un tesserino personale di riconoscimento​
non hanno un tesserino personale: basta la carta di identità​
possono scegliere di avere o meno un tesserino personale​

2830 Elementi di successo nelle professioni turistiche sono anche legati:
all'andamento del comparto turistico​
all'andamento delle vendite di guide delle città d'arte​
al numero dei libri pubblicati in materia di storia dell'arte​

2831 L'accompagnatore/guida turistica è anche il punto di riferimento per viaggiatori e:
nessun altro​
fornitori​
non è affatto un punto di riferimento!​

2832 Per un accompagnatore/guida turistica:
è possibile sottoscrivere anche prestazioni che non abbia svolto personalmente, a patto che questo abbiamo un valore superiore a 10.000 euro​
non è possibile sottoscrivere prestazioni che non abbia svolto personalmente​
è possibile sottoscrivere anche prestazioni che non abbia svolto personalmente​

2833 Il rispetto della materia oggetto della professione presuppone che l'informazione:
sia data in maniera distorta, purché sia data​
sia data in maniera non distorta, solo nel caso di date storiche​
sia data in maniera non distorta​

2834 E' vietata al diffusione o la denuncia di:
di atti che offendono la dignità dell'associazione, attuati da un collega​
di atti lesivi messi in atto da un collega nei confronti dell'associazione di categoria​
notizie relative alla persona e ai comportamenti personali di un collega​

2835 Nella scelta delle fonti, l'accompagnatore/guida turistica..
non deve seguire criteri scientifici​
deve seguire criteri scientifici​
deve seguire criteri scientifici ma solo se il titolo di studio dei clienti è la laurea​

2836 Un contratto di lavoro prevede l'indicazione dei termini della prestazione professionali. Tali termini:
sono solo orientativi​
sono facoltativi​
sono tassativi e devono essere assolutamente rispettati​

2837 Una delle sanzioni usualmente previste dai codici deontologici delle associazioni di categoria di accompagnatori/guide turistiche è:
il richiamo para-verbale​
il richiamo telefonico​
il richiamo verbale​

2838 I redditi dell' accompagnatore/guida turistica che svolge attività a titolo personale, senza cioè avere dipendenti o collaboratori, sono soggetti:
non sono soggetti ad alcuna imposta​
all'IRPEF​
all'IRAP​

2839 La professione di accompagnatori/guida turistica è prevalentemente un'attività:
autonoma​
che si svolge se si è assunto da un ente turistico pubblico​
prevalentemente svolta per enti pubblici​

2840 La conoscenza delle formalità di frontiera e doganali rientra nei compiti dell'accompagnatore turistico?
Si, ma solo se si trasporta merce di altissimo valore in denaro!​
No, affatto: non è uno spedizioniere!​
Si, rientra nei compiti amministrativi e burocratici​
2841 La fattura emessa da un accompagnatore/guida turistica..
deve sempre riportare i costi unitari, non necessariamente il totale​
deve sempre riportare il totale​
non deve mai riportare il totale, ma solo i costi unitari​

2842 Spetta all'accompagnatore assicurarsi che tutte le agevolazioni promesse dall'organizzatore al cliente siano erogati?
Si, ma solo nel caso di viaggi con un costo superiore a 5.000 euro​
No, affatto: è una questione tra cliente e organizzatore​
Si, rientra nei suoi compiti​

2843 L'accompagnatore può anche dare notizie di interesse turistico sui luoghi di transito?
Si, ma solo su richiesta del turista​
No, affatto altrimenti svolgerebbe il ruolo di guida turistica​
Si, certamente ma fornisce solo elementi significativi in merito​
2844 L'accompagnatore/guida turistica:
non esiste una "pubblicità" in questo settore!​
non deve farsi pubblicità​
può farsi pubblicità​
2845 L'esercizio dell' attività di accompagnatore turistico/guida turistica..
è subordinata all'obbligo di autorizzazioni preventive​
non è subordinata all'obbligo di autorizzazioni preventive​
è subordinata all'obbligo di autorizzazioni preventive da parte delle pro loco locali​

2846 Esercitare una professione turistica in forma autonoma o dipendente implica anche:
verificare l'applicabilità e la correttezza del contratto di lavoro​
esigere il pagamento per il lavoro svolto, a prescindere dall'applicabilità e correttezza del contratto di lavoro​
verificare il compenso ma senza interessarsi alla correttezza del contratto di lavoro​

2847 L'attività di accompagnatore/guida turistica è svolta in forma imprenditoriale quando:
è svolta in forma autonoma, senza dipendenti​
ci si avvale di collaboratori o di dipendenti nell'esercizio dell'attività​
non può mai essere di tipo imprenditoriale​

2848 L'accompagnatore turistico/guida turistica fornisce notizie anche in lingua straniera. L'affermazione è:
vera, anche se non è abilitato​
falsa: deve parlare solo nella sua lingua madre​
vera, se è abilitato per quelle determinate lingue​
2849 Un gruppo affidato a un accompagnatore in incoming/guida turistica è costituito da 20 turisti di 6 nazionalità diverse. In questo caso, la maggiore difficoltà sarà:
riuscire ad amalgamare un gruppo che ha usi e costumi diversi​
comunicare con essi, non essendo abilitato in tutte le lingue parlate dai singoli​
non vi è alcuna difficoltà​

2850 L'occupazione nelle professioni turistiche dipende:
solo dalla diffusione di viaggi "fai da te"​
nessuna delle altre risposte​
anche dalla diffusione di viaggi organizzati​

2851 L'accompagnatore/guida turistica deve:
evitare situazioni di incompatibilità​
non ci sono situazioni di incompatibilità in questo lavoro: non è un incarico politico!​
promuovere situazioni di incompatibilità​

2852 Per l'accompagnatore/guida turistica:
non è necessario che abbia coscienza dell'importanza del proprio lavoro​
è importante avere coscienza del proprio lavoro ma solo per gruppi di stranieri​
è importante avere coscienza del proprio lavoro​

2853 In generale, l'agenzia turistica che ha incaricato un accompagnatore/guida turistica può pretendere che questi la informi anche di inconvenienti, lacune o altri problemi emersi?
Si, sempre​
Si, ma solo se si tratta di fatti lesivi della persona​
No, spetta al professionista valutarne l'opportunità​

2854 Tra i compiti dell'accompagnatore vi è la presentazione delle particolarità dei luoghi:
solo dei luoghi di transito​
di transito e di destinazione​
solo dei luoghi di destinazione​

2855 Per quanto riguarda il regime contributivo/previdenziale, per l'accompagnatore/guida turistica è possibile:
scegliere fra l'iscrizione alla gestione separata INPS e quella alla gestione commercianti INPS​
solo stipulare contratti previdenziali con assicurazioni private​
solo iscriversi alla gestione commercianti INPS​

2856 I compiti di un accompagnatore in daily tour sono gli stessi di un accompagnatore in incoming?
Si, ma solo se l'attività si svolge in città d'arte​
No, sono diametralmente diversi​
Si, lo sono​

2857 La cosiddetta "gestione separata" si ha nel caso in cui un accompagnatore/guida turistica:
svolga l'attività in forma imprenditoriale​
svolga l'attività in forma autonoma​
è sempre "separata" la gestione!​

2858 Un comportamento sleale è, ad esempio:
non può esistere un comportamento ritenuto sleale nel campo delle libere professioni​
non approfittare di incarichi in equipe per accaparrarsi i clienti​
approfittare di incarichi in equipe per accaparrarsi i clienti​

2859 L'accompagnatore/guida turistica che ha un fatturato inferiore a 5000 euro annui:
può emettere comunque fattura​
basta sempre una semplice ricevuta, a prescindere dagli importi​
non emette mai fattura​

2860 E' possibile per l'accompagnatore/guida turistica iscritto a un'associazione di categoria promuovere la propria attività?
No, mai​
Si, se questa non offende la dignità dell'associazione​
Si, anche se questa offende la dignità dell'associazione​

2861 Solitamente, i ritmi lavorativi dell'accompagnatore turistico, quando è in servizio, sono:
molto intensi ma solo durante le festività religiose​
molto intensi​
per niente intensi: giusto un paio di ore al giorno​

2862 Un modo dell'accompagnatore/guida turistica di rispettare i clienti è quello di:
non è dal calibrare le forze ed energie dei clienti che si vede il rispetto del cliente!​
calibrare l'impegno fisico della visita, ma solo per i gruppi con età media di anni 85​
calibrare l'impegno fisico della visita​
2863 Aprire o meno la partita IVA da parte di un accompagnatore/guida turistica dipende:
solo dalla scelta del professionista, senza alcun altro elemento di valutazione​
solo dal fatturato annuo​
dalla continuità con cui lavora​

2864 E' possibile per un'associazione di categoria prevedere anche la sospensione delle attività di coloro che hanno infranto le regole del Codice deontologico?
No, mai​
Si, ma sempre senza darne informativa sul proprio sito​
Si e può essere messa in atto anche con l'informativa sul proprio sito​

2865 Animare la compagnia di durante un viaggio è compito dell'accompagnatore:
solo se è previsto nel suo contratto di lavoro​
solo se è specializzato in "daily tour"​
qualunque sia la sua specializzazione​
2866 Il modello di fattura di un accompagnatore/guida turistica:
deve riportare i dati completi del professionista​
non è obbligato a riportare i dati completi del professionista​
deve riportare i dati completi del professionista tranne il codice fiscale o partita IVA​
2867 L'accompagnatore in incoming di clienti stranieri difatti:
è assolutamente indifferente che, anche grazie alla qualità del suo lavoro, si diffonda una buona immagine dell'Italia​
promuove anche l'immagine dell'Italia all'estero​
non promuove alcuna immagine!​

2868 Un accompagnatore/guida turistica:
deve pretendere che il conferimento dell'incarico avvenga solo verbalmente​
non ha importanza la modalità di conferimento dell'incarico: basta che si lavori!​
deve pretendere che il conferimento dell'incarico avvenga in forma scritta​
2869 Gestire imprevisti o situazioni critiche:
rientra tra i compiti dell'accompagnatore/guida turistica​
è un compito proprio dell'interprete turistico e di nessun altro!​
non rientra affatto nei compiti dell'accompagnatore/guida turistica​

2870 Fino a che l'attività dell'accompagnatore/guida turistica non diventa abituale e continuativa, si può parlare di:
prestazione non occasionale​
prestazione occasionale​
prestazione occupazionale​

2871 E' consigliabile che l'accompagnatore/guida turistica promuova la sua attività:
indicando il suo ramo di attività​
non può affatto promuovere la sua attività​
senza indicare il suo ramo di attività​

2872 I termini della prestazione professionale di un accompagnatore/guida turistica sono:
sempre fissati prima della prestazione​
fissati durante la prestazione in modo da sondare la qualità del servizio​
sempre fissati alla fine della prestazione​

2873 Usualmente, il richiamo verbale previsto dai codici deontologici delle associazioni di categoria di accompagnatori/guide turistiche:
non prevede la convocazione dell'interessato​
prevede la convocazione dell'interessato​
prevede la condanna dell'interessato​

2874 Il compenso per accompagnatore/guida turistica è stabilito:
a norma delle vigenti tariffe​
a piacimento del professionista​
a norma dell'albo della categoria!​

2875 Alcune tipologie di fatture emesse da accompagnatore/guida turistica prevedono l'annotazione di specifici riferimenti legislativi. L'affermazione è:
falsa: l'importante è il rispetto della legge​
vera, per fatture inferiori a 500 euro​
vera​

2876 Informazioni sulla localizzazione delle ambasciate richieste dai singoli accompagnati:
rientra nei compiti ma solo se i posti di polizia sono lontani​
non rientra nei compiti dell'accompagnatore​
rientrano nei compiti dell'accompagnatore turistico​

2877 Le informazioni che l'accompagnatore turistico può dare ai turisti sono quelle che:
ricadono al di fuori dell'ambito della specifica competenza della guida turistica​
darebbe anche la guida turistica tanto le due professioni sono identiche​
l'agenzia di viaggi gli autorizza a dire!​

2878 L'accompagnatore/guida turistica:
ha il dovere di avvisare il committente in caso di circostanze che impediscono la prestazione del lavoro richiesto​
non ha il dovere di avvisare il committente in caso di circostanze che impediscono la prestazione del lavoro richiesto​
deve farsi sostituire ogni volta che lo desidera in caso di imprevisto, senza preavviso​
2879 Il corretto comportamento di un accompagnatore/guida turistica venuto a conoscenza di fatti che ledono l'immagine dell'Associazione professionale cui è iscritto..
prevede che egli non informi i competenti organi dell'associazione​
dovrà informare i competenti organi dell'associazione, ma solo se lo ritiene opportuno e utile​
è quello di informare i competenti organi dell'associazione​

2880 L'accompagnatore gestisce biglietti e documenti di viaggi:
sulla base del percorso del viaggio​
sulla base del programma predisposto dall'organizzatore​
entrambe le altre risposte​
2881 E' consigliabile che l'accompagnatore/guida turistica promuova la sua attività:
omettendo la propria specializzazione​
non può affatto promuovere la sua attività​
indicando la propria specializzazione​

2882 Un comportamento sleale è, ad esempio:
non può esistere un comportamento ritenuto sleale nel campo delle libere professioni​
sfruttare informazioni ottenute circa gli altri colleghi​
non sfruttare informazioni ottenute circa gli altri colleghi​
2883 Gli accompagnatori/guide turistiche:
non possono esercitare attività commerciali nei confronti dei clienti​
possono esercitare attività commerciali al pari delle agenzie di viaggi​
possono esercitare attività commerciali nei confronti dei clienti​
2884 Il rispetto di un collega, tra l'altro, rende:
più serena l'attività ma non è detto che questa sia anche corretta​
più precaria la situazione lavorativa degli operatori​
più serena e corretta l'attività professionale​
2885 L'accompagnatore turistico intrattiene rapporti anche con le guide turistiche delle località visitate e viceversa. L'affermazione è:
falsa​
vera, ma solo durante le festività pasquali​
vera​

2886 Alla base dell'attività professionale di accompagnatori/guide turistiche vi è:
un rapporto di fiducia, sempre​
un rapporto di affari, a prescindere dalla fiducia​
il termine fiducia non si addice affatto alle professioni turistiche​

2887 I codici deontologici di accompagnatore/guida turistica regolano anche i rapporti di colleganza?
Si, detta i principi ispiratori​
Si, ma solo se i colleghi non sono amici di vecchia data​
No, perché è una questione privata tra colleghi​
2888 La ricerca di fonti per l'accompagnatore/guida turistica è utile per dare informazioni di:
carattere privato ai gruppi che accompagna​
carattere storico-artistico, etnografico, geografico​
non è prevista la ricerca di fonti!​

2889 Il furto di un documento richiede che il turista straniero contatti la questura locale. Tale azione rientra più propriamente tra i compiti:
della guida turistica​
dell'accompagnatore turistico​
della guida alpina​

2890 Rispettare un collega significa anche:
essere leali​
essere cordiali​
entrambe le altre risposte​

2891 Lavorare come accompagnatore/guida turistica significa:
fare un lavoro sedentario​
scegliere di viaggiare costantemente​
fare un lavoro di back office​

2892 L'accompagnatore per viaggi incoming è anche definito:
tour manager​
tour leader​
direttore di marketing​

2893 Gli incarichi di lavoro dell'accompagnatore/guida turistica:
possono essere di pochi giorni o di lunga durata​
possono essere di pochi giorni ma mai di lunga durata​
devono essere di pochi giorni​

2894 Con il Decreto Bersani, per gli accompagnatori turistici e guide turistiche:
vengono meno sia alcuni obblighi sia requisiti di qualificazione​
vengono confermati alcuni obblighi e vengono meno i requisiti di qualificazione​
vengono meno alcuni obblighi e confermati i requisiti di qualificazione​

2895 L'accompagnatore/guida turistica, nell'esercizio della sua professione, deve considerare anche le condizioni fisiche dei clienti. L'affermazione è:
vera solo se i clienti sono anziani​
sempre vera​
sempre falsa: non è un medico!​

2896 In generale, un serio professionista deve sempre avere presente che un suo comportamento scorretto:
danneggia tutta la categoria​
danneggia solo se stesso ma non tutta la categoria​
non danneggia tutta la categoria​
2897 Un accompagnatore in incoming può essere il capogruppo di turisti stranieri?
No, lo può essere solo se lavora all'estero​
Si, certamente​
Si, ma solo per gruppi superiore a 10 persone​
2898 L'accompagnatore turistico può acquisire e studiare il programma di un viaggio e svolgerlo eventualmente anche sulla scorta:
delle proprie simpatie verso i luoghi visitati​
delle proprie conoscenze e caratteristiche dei turisti​
dei propri ricordi di infanzia​
2899 Un accompagnatore/guida turistica è chiamato a scrivere una relazione sull'attività svolta. In questo caso:
dovrà definire subito il messaggio che vuole trasmettere​
dovrà definire il messaggio che vuole trasmettere alla fine della relazione​
scriverà di getto tutto ciò che egli vorrà raccontare​

2900 Solitamente, un accompagnatore turistico segue un gruppo:
dall'inizio alla fine del viaggio​
solo nella parte iniziale, quando sono più numerose le pratiche burocratiche legate al viaggio​
solo nella parte finale, quando prevalgono gli aspetti doganali​

2901 Il mancato o ritardato svolgimento dell'incarico ricevuto da un accompagnatore/guida turistica:
è sanzionabile ma solo se il gruppo ha più di 10 componenti​
è sanzionabile​
non è mai sanzionabile​

2902 Un comportamento sleale è, ad esempio:
praticare prezzi molto al di sotto di una certa soglia​
non praticare prezzi molto al di sotto di una certa soglia​
non può esistere un comportamento ritenuto sleale nel campo delle libere professioni​

2903 L'accompagnatore per viaggi outgoing è anche definito:
non esiste un accompagnatore per viaggi outgoing​
tour manager​
dirigente​

2904 La corresponsione del compenso da parte dell'accompagnatore/guida turistica..
i termini sono puramente indicativi, a prescindere da ciò che c'è scritto nell'incarico​
non deve affatto avvenire nei termini prescritti​
deve avvenire nei termini prescritti​

2905 Nell'esercizio della propria attività l'accompagnatore/guida turistica può dover parlare in pubblico con l'uso di un microfono. L'affermazione è:
vera​
falsa​
vera ma solo se sta visitando una località turistica di primaria importanza​

2906 E' possibile per l'accompagnatore/guida turistica promuovere la propria attività:
senza che questa arrechi danni o pregiudizi ai colleghi​
senza che questa arrechi danni o pregiudizi ai colleghi iscritti da più di tre anni all'associazione di categoria​
anche se questa arrechi danni o pregiudizi ai colleghi​

2907 Nell'ambito delle professioni del turismo, il professionista solitamente:
si attiene al codice deontologico solo se ha un volume di affari molto elevato​
si attiene al codice deontologico​
è libero di attenersi o meno al codice deontologico​

2908 Rientra nei compiti dell'accompagnatore turistico assicurare la massima assistenza ai turisti affidatogli?
Assolutamente si​
Si, ma solo per massimo 4 ore al giorno​
No, affatto​

2909 L'attività di accompagnatore turistico può essere svolta:
solo sul territorio straniero​
su tutto il territorio nazionale​
solo localmente​

2910 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
elaborare il piano ferie del personale dell'agenzia​
rappresentare l'agenzia di viaggi di fronte a fornitori e clienti​
elaborare il piano di comunicazione dell'agenzia​

2911 Le informazioni che l'accompagnatore turistico può dare ai turisti sono:
a livello specialistico anche se ciò significa sconfinare nel ruolo della guida turistica​
di alto livello specialistico specie nella presentazione dei monumenti​
a livello non specialistico, specie nella presentazione dei monumenti​
2912 Un codice deontologico è:
un testo unico delle leggi esistenti nella materia cui si riferisce​
una raccolta di usi e costumi ai quali attenersi durante la propria attività​
un codice di comportamento​

2913 La condotta di accompagnatori/guida turistica è ispirata ai principi di:
onestà, lealtà e correttezza​
quantità/qualità​
non è ispirata da alcun principio​

2914 Durante un viaggio si sono verificati una serie di inconvenienti legati agli alberghi. In questo caso, l'accompagnatore turistico deve:
relazionare all'organizzazione per cui presta il servizio​
fare in modo che il viaggio termini prima del tempo​
tacere e non dire nulla all'organizzazione per cui presta il servizio​

2915 Una delle sanzioni previste dai codici deontologici delle associazioni di categoria di accompagnatori/guide turistiche è:
l'ammonizione verbale e non verbale, che segue quella scritta​
l'ammonizione scritta ma solo a mezzo p.e.c. o mail ordinaria​
l'ammonizione scritta​

2916 Gli orari di lavoro dell'accompagnatore turistico/guida turistica sono:
per niente condizionati dalle esigenze dei clienti in quanto è un lavoro autonomo​
condizionati dalle esigenze dei gruppi che accompagna​
condizionati dal gruppo ma solo nella fascia oraria che va dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19​

2917 In che ambito del settore turistico rientra la figura dell'accompagnatore turistico?
Servizi di viaggio e accompagnamento​
Servizi sanitari​
Servizi sociali​

2918 Un gruppo chiede al proprio accompagnatore turistico informazioni sui trasporti per raggiungere una determinata località. E' lecito farlo?
No, perché l'accompagnatore non si occupa di aspetti logistici​
Si, perché l'accompagnatore si occupa anche di aspetti logistici​
Si, ma solo per le lunghe tratte nazionali​
2919 L'accompagnatore turistico accompagna i turisti nei viaggi:
non all'estero​
anche all'estero​
solo all'estero ma non al di fuori dei paesi dell'Europa occidentale​

2920 L'accompagnatore/guida turistica:
sceglie le tecniche e modalità di svolgimento del proprio lavoro ordinate dall'agenzia di viaggi​
non ha autonomia nello scegliere tecniche e modalità di svolgimento del proprio lavoro​
ha autonomia nello scegliere tecniche e modalità di svolgimento del proprio lavoro​

2921 Il modello di fattura di un accompagnatore/guida turistica:
deve riportare i dati completi del professionista ma non quelli del cliente/committente soggetti a tutela della privacy​
deve riportare i dati completi del cliente/committente​
non deve riportare i dati completi del cliente/committente​
2922 In generale, per un accompagnatore/guida turistica è possibile appartenere a diverse associazioni di categoria?
No, mai​
Si, anche se gli statuti delle diverse associazioni sono in contrasto tra di loro​
Si, se gli statuti delle diverse associazioni non sono in contrasto tra di loro​

2923 Un modo dell'accompagnatore/guida turistica di rispettare i clienti è quello di:
non è dalla puntualità che si vede il rispetto del cliente!​
presentarsi puntuale agli appuntamenti​
presentarsi puntuale agli appuntamenti, ma solo nel caso di gruppi superiori a 15 persone​

2924 Un modo dell'accompagnatore/guida turistica di rispettare i clienti è quello di:
dimostrarsi distaccati al cliente​
fare il proprio lavoro ma per questo è inutile ogni forma di sensibilità e calore​
dimostrare sensibilità e calore nei rapporti interpersonali​
2925 Per diventare accompagnatore/guida turistica:
non bisogna avere la fedina penale pulita​
la fedina penale non ha alcun peso nelle abilitazioni!​
bisogna avere la fedina penale pulita​
2926 Fa parte della cassetta degli attrezzi di un accompagnatore/guida turistica:
mappa e guide della città​
nessuna delle altre risposte​
cartina geografica dell'intera nazione anche se si sta visitando solo un'unica città d'arte​
2927 Informazioni utili ad agevolare il viaggio ed evitare ritardi rientrano:
non rientra nei compiti dell'accompagnatore, salvo che si tratti di grandi inconvenienti​
negli adempimenti amministrativi dell'accompagnatore​
nell'assistenza per risolvere quei piccoli inconvenienti che si possono verificare​

2928 Gli aspetti di registrazione alberghiera riguardano prevalentemente la guida turistica. L'affermazione è:
vera​
falsa​
vera, ma solo se i turisti sono stranieri​

2929 Il Codice deontologico di accompagnatore/guida turistica di una associazione riconosciuta:
non si applica a tutti i soci​
si applica a tutti i soci con fatturato superiore ai 15.000 euro/anno​
si applica a tutti i soci​

2930 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
controllare alla partenza la presenza dei partecipanti, ma solo per gruppi maggiori di 50 persone​
fare il proprio lavoro all'orario convenuto, a prescindere dal fatto che tutti i clienti siano presenti​
controllare alla partenza la presenza dei partecipanti​

2931 Il corretto comportamento di un accompagnatore/guida turistica venuto a conoscenza di fatti che ledono l'immagine dell'Associazione professionale cui è iscritto è il seguente:
deve essere coinvolto nelle attività connesse ai fatti, altrimenti non ha titolo per informare i competenti organi associativi​
deve astenersi da attività connesse ai fatti stessi​
può scegliere se astenersi o meno da attività connesse ai fatti stessi​

2932 Un codice deontologico accompagnatore/guida turistica solitamente regolamenta:
anche i rapporti tra professionisti del settore​
tutto ma non il rapporto tra professionisti del settore (guida/accompagnatore turistico)​
solo i rapporti tra professionista e agenzia di viaggi​
2933 Il tour manager è:
non esiste questa specializzazione relativamente all'accompagnatore turistico​
un accompagnatore turistico​
una guida turistica​

2934 Fare un esempio sul modo in cui un accompagnatore può assicurarsi della qualità dei servizi promessi:
non può occuparsi degli aspetti qualitativi dei servizi ma solo quantitativi​
illustrando gli usi del luogo visitato​
controllare la qualità dei pasti​

2935 Sono aspetti amministrativi e burocratici dell'attività dell'accompagnatore:
informazioni private sui singoli componenti del gruppo assegnato​
informazioni su ospedali​
informazioni sulle vicende private della gente del luogo​

2936 L'accompagnatore/guida turistica, nell'esercizio della professione:
non è necessario che abbia cura della propria persona​
avrà cura della propria persona​
avrà cura della qualità del servizio svolto, a prescindere dalla cura della persona​

2937 La concorrenza sleale è ammessa tra guide e accompagnatori turistici?
No, ma solo se il volume di affari supera i 15.000 euro/anno​
No, mai​
Si, se il collega non ha prestazioni di alto livello​

2938 Le norme del codice deontologico accompagnatore/guida turistica di un'associazione avente carattere nazionale si applicano:
solo a tutti i soci appartenenti alla stessa regione​
a tutti i soci su tutto il territorio nazionale​
a tutti i soci su tutto il territorio nazionale, ma solo con redditi superiori a 20.000 euro/anno​

2939 Un accompagnatore/guida turistica deve operare nel:
rispetto dell'oggetto della professione, dei clienti ma non dei colleghi​
rispetto dei clienti e dei colleghi ma non dell'oggetto della professione​
rispetto dell'oggetto della professione, dei clienti e dei colleghi​

2940 L'accettazione di un determinato incarico professionale da parte di un accompagnatore/guida turistica:
non è garanzia di nulla​
fa presumere la competenza a svolgere l'incarico​
non fa affatto presumere che abbia la competenza giusta​
2941 Il codice deontologico è sinonimo di:
codice etico​
codice legislativo​
codice biologico​

2942 L'accompagnatore/guida turistica deve curare:
esclusivamente gli aspetti fiscali del suo lavoro​
anche gli aspetti fiscali del suo lavoro​
tutto, tranne gli aspetti fiscali del suo lavoro​

2943 Un incarico dato a un accompagnatore/guida turistica deve:
non ha importanza la modalità di conferimento dell'incarico: basta che si lavori!​
essere in forma verbale​
essere in forma scritta​

2944 L'accompagnatore/guida turistica:
può ingenerare convinzioni di superiorità delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi​
può ingenerare convinzioni di superiorità delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi solo se è laureato​
non può ingenerare convinzioni di superiorità delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi​
2945 Tra i compiti dell'accompagnatore turistico rientra anche:
l'illustrare in modo particolareggiato le attrattive storico-artistiche di un sito​
illustrare in modo specifico e in situ attività culturali e folcloristiche​
il coordinare e animare il gruppo di turisti​

2946 Rientra nei compiti dell'accompagnatore turistico definire:
tutto, tranne le caratteristiche del servizio da erogare​
le caratteristiche del servizio da erogare​
le particolarità del posto visitato, eliminando dalla lista quelli che non sono famosi!​

2947 Oggetto di valutazione degli organi delle associazioni di categoria con potestà disciplinare è:
l'orientamento sessuale del professionista​
l'orientamento politico-religioso del professionista​
il comportamento complessivo del professionista, nell'esercizio delle sue funzioni​
2948 La differenza tra un tour leader e un tour manager sta nel fatto che:
il primo accompagna il gruppo nei viaggi all'interno del paese di origine​
entrambe le altre risposte​
il secondo accompagna il gruppo nei viaggi all'estero​

2949 Un gruppo chiede al proprio accompagnatore turistico informazioni sulle alcune norme, afferenti la burocrazia, in vigore nel paese oggetto della visita. E' lecito farlo?
Certo, perché l'accompagnatore si occupa anche degli aspetti amministrativi e burocratici​
Si, ma solo se siamo in un paese ad alto rischio di terrorismo​
No, affatto: l'accompagnatore non è un avvocato!​

2950 L'abbigliamento di un accompagnatore/guida turistica è consigliabile sia:
consono al proprio ruolo​
non importa come sia, l'importante è il numero delle ore che riesce a lavorare​
consono al proprio ruolo, ma solo se si visitano musei di carattere nazionale​
2951 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
confermare ma non verificare tutte le strutture e i servizi​
badare agli aspetti esclusivamente quantitativi dei servizi previsti​
verificare e confermare tutte le strutture e i servizi​

2952 L'attività di accompagnatore/guida turistica può essere richiesta:
solo per i gruppi​
solo per singoli​
per singoli e per gruppi​

2953 E' un dovere dell'accompagnatore/guida turistica coltivare la propria cultura generale e specialistica. L'affermazione è:
falsa, l'importante è che faccia bene il suo lavoro​
vera, ma solo se il gruppo affidatogli è composto da clienti laureati​
vera, perché anche da essa dipende il successo dell'incarico​

2954 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
disinteressarsi dell'omogeneità del gruppo​
fare in modo che il gruppo sia possibilmente omogeneo​
assicurarsi che nell'agenzia di viaggi per cui lavora sia garantito il benessere organizzativo​
2955 Per diventare accompagnatore/guida turistica bisogna:
avere almeno 18 anni​
avere almeno 17 anni e non superiore ai 45​
avere almeno 25 anni​
2956 Un gruppo, insieme all'accompagnatore turistico e all'interprete, fa il suo ingresso in albergo. A chi spetta gestire le registrazioni alberghiere?
All'interprete anche se c'è l'accompagnatore turistico​
All'accompagnatore turistico​
Al più anziano del gruppo di turisti​

2957 L'intervento dell'accompagnatore turistico può essere richiesto anche per tutto l'arco della giornata?
No, affatto​
No, solo nella fascia oraria mattutina​
Assolutamente si​

2958 Informazioni su consolati e uffici di polizia:
rientrano nei compiti dell'accompagnatore turistico ma solo se il gruppo che accompagna è americano​
rientrano nei compiti dell'accompagnatore turistico​
non rientrano nei compiti dell'accompagnatore turistico​

2959 Se è previsto l'affiancamento di un interprete turistico, l'accompagnatore/guida turistica:
deve comunque avere una costante presenza accanto all'interprete​
sceglie se continuare a esserci o meno, in base agli altri impegni di lavoro​
può anche non avere una costante presenza accanto all'interprete​
2960 Definire un accompagnamento in outgoing o incoming, daily tour, o transferista sono tutte informazioni che rientrano:
nella definizione della tipologia del servizio da erogare​
nella gestione della comunicazione​
nella gestione delle relazioni pubbliche​
2961 Un viaggio ha avuto molto successo. Non vi stato alcun imprevisto, nessuna emergenza, nessuna lamentela. In questo caso, l'accompagnatore turistico:
deciderà se è utile o no relazionare​
non deve affatto relazionare all'organizzazione per cui presta il servizio​
deve comunque relazionare all'organizzazione per cui presta il servizio​
2962 Procacciarsi le mappe della città rientra negli aspetti:
non rientra proprio nei compiti dell'accompagnatore​
logistici che cura l'accompagnatore​
burocratici che cura l'accompagnatore​
2963 Un cliente riporta una ferita e viene medicato dall'accompagnatore/guida turistica che si assume la responsabilità civile dell'intervento. L'affermazione è:
falsa, perché l'operatore è chiamato a assicurare il primo soccorso senza assumersi responsabilità civile​
vera, perché in caso di primo soccorso spetta solo al personale paramedico intervenire​
vera, perché è un compito che spetta solo al personale sanitario​

2964 Come può un accompagnatore turistico assicurarsi che tutti i servizi previsti nel contratto di viaggio siano effettivamente erogati?
Può farlo, tra l'altro, mediante dei controlli sul comfort delle strutture ricettive​
Può farlo esclusivamente controllando il comfort delle strutture ricettive​
In nessun modo: non spetta all'accompagnatore vigilare su questo aspetto​

2965 L'attività dell'accompagnatore/guida turistica prevede tante ore di lavoro in piedi. L'affermazione è:
alquanto dubbia!​
falsa, può sedersi e dare le informazioni nella sala convegni dell'hotel che ospita il gruppo​
vera, d'altra parte è un lavoro itinerante​

2966 Fare un esempio sul modo in cui un accompagnatore può assicurarsi della competenza della guida turistica:
la competenza della guida turistica è una questione che riguarda solo l'agenzia di viaggi che lo ha incaricato​
non è un aspetto che cura l'accompagnatore​
verificando che tenga conto delle caratteristiche del gruppo​

2967 Più specificamente, l'accompagnatore che si occupa delle escursioni giornaliere è un accompagnatore:
in outgoing​
in daily tour​
in week tour​

2968 Gli accompagnatori/guide turistiche svolgono la loro attività anche con:
entrambe le altre risposte​
contratti di collaborazione con le agenzie di viaggi​
contratti di collaborazione con i tour operator​
2969 In generale, il mancato o ritardato svolgimento dell'incarico ricevuto da un accompagnatore/guida turistica è sempre sanzionabile?
Si, se esso è dovuto a causa di negligenza o trascuratezza del professionista​
Si, qualunque ne sia la causa​
No, se esso è dovuto a causa di negligenza o trascuratezza del professionista​
2970 Il transferista è l'accompagnatore turistico che:
assiste i clienti solo quando sono in albergo​
assiste i clienti solo per gli affari doganali​
assiste i passeggeri al momento dell'imbarco​

2971 Anche quando siano mossi vari addebiti nell'ambito di uno stesso procedimento, la sanzione:
non è mai prevista​
deve essere unica​
deve essere multipla​

2972 Gli incarichi di lavoro dell'accompagnatore/guida turistica sono:
fissi e rigidi​
abbastanza variabili​
per nulla variabili​

2973 L'accompagnatore/guida turistica:
può scegliere se avvisare il committente nel caso in cui abbia bisogno di sostituzione con altro collega​
non ha il dovere di avvisare il committente nel caso in cui abbia bisogno di sostituzione con altro collega​
ha il dovere di avvisare il committente nel caso in cui abbia bisogno di sostituzione con altro collega​

2974 Un accompagnatore turistico è chiamato anche a gestire le operazioni di coordinamento tra vettori e altri soggetti indicati dell'organizzatore. L'affermazione è:
falsa​
vera​
vera ma solo per i viaggi interregionali​

2975 Il transferista è l'accompagnatore turistico che:
assiste i clienti solo alla partenza, oltre che durante gli eventuali brevi trasferimenti da un posto a un altro​
assiste i clienti sia all'arrivo che alla partenza, ma non durante gli eventuali brevi trasferimenti da un posto a un altro​
assiste i clienti sia all'arrivo che alla partenza, oltre che durante gli eventuali brevi trasferimenti da un posto a un altro​

2976 Il modello di fattura di un accompagnatore/guida turistica deve:
riportare la data per incarichi superiori a 1000 euro​
non riportare la data​
riportare la data​

2977 Come lavoratori autonomi, gli accompagnatori/guide turistiche:
non devono affatto versare i contributi​
non devono considerare la questione dei contributi​
devono versare i contribuiti​

2978 Studiare e programmare il percorso di viaggio definito dagli organizzatori prevede una serie di azioni tra le quali:
reperire fonti quali libri, guide, siti internet, mappe, etc.​
reperire informazioni direttamente dagli organizzatori​
reperire tutte le fonti, eccetto i siti internet in quanto non attendibili​

2979 L'accompagnatore/guida turistica:
non deve esprimere critiche pubbliche verso i propri colleghi​
può esprimere critiche pubbliche verso i propri colleghi​
può esprimere critiche pubbliche verso i propri colleghi, se questo gli porta maggiori incarichi​

2980 Per un accompagnatore/guida turistica:
non esistono prestazioni che richiedono specifiche autorizzazioni!​
non è possibile svolgere la prestazione in mancanza di autorizzazione delle autorità competenti, quando queste sono richieste​
è sempre possibile svolgere la prestazione in mancanza di autorizzazione delle autorità competenti, anche quando queste sono richieste​

2981 Eventuali confitti di interesse dell'accompagnatore/guida turistica:
devono essere segnalati​
devono essere nascosti​
non è necessario segnalarli​

2982 Un modello di fattura in regime cosiddetto forfettario:
non prevede l'indicazione di specifici riferimenti legislativi​
prevede l'indicazione dei riferimenti legislativi di tutto il comparto turistico​
prevede l'indicazione di specifici riferimenti legislativi​

2983 L'accompagnatore/guida turistica:
può ingenerare convinzioni di maggiore convenienza delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi, se ha i veramente i prezzi più bassi​
può ingenerare convinzioni di maggiore convenienza delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi, se ha meno di tre anni di esperienza​
non può ingenerare convinzioni di maggiore convenienza delle proprie prestazioni rispetto a quelle dei colleghi​

2984 Un nuovo mercato per le figure professionali legate al turismo è dato:
dal turismo d'affari o aziendale​
dal turismo tradizionale nelle città d'arte più famose​
non vi è nessun mercato in via di sviluppo​

2985 Un accompagnatore turistico sta illustrando al gruppo alcune leggi vigenti nel luogo visitato. Questo tipo di informazione:
è del tutto inopportuna: non è un avvocato​
è utile e rientra nei suoi compiti​
non è certamente un dovere dell'accompagnatore​
2986 Nel caso di viaggi all'estero è fondamentale per un accompagnatore turistico conoscere:
il livello economico della popolazione​
la prassi doganale​
la musica ascoltata in quei luoghi​

2987 E' competenza dell'accompagnatore turistico:
limitarsi a dire dove si trova l'ospedale più vicino​
indirizzare i membri del suo gruppo in caso di malattia o incidente​
non fare alcunché in caso di malattia o incidente​
2988 Un comportamento sleale è, ad esempio:
divulgare gli orientamenti politici di un collega​
divulgare gli orientamenti sessuali di un collega​
entrambe le altre risposte​
2989 Un accompagnatore/guida turistica, in sostanza, deve:
non avere alcuna caratteristica di leader​
solo pensare ad accompagnare i turisti nei luoghi da visitare​
proporre la sua leadership più volte nella giornata​
2990 Accompagnare un gruppo fuori dai confini nazionali è compito del:
tour leader o dirigente d'azienda​
tour manager​
direttore di agenzia di viaggi​
2991 L'attività dell'accompagnatore/guida turistica può anche prevedere di camminare per periodi prolungati. L'affermazione è:
vera ma solo durante l'alta stagione​
falsa. L'accompagnatore turistico svolge solo pratiche burocratiche quindi lavora in ufficio​
vera​

2992 Un gruppo è formato da persone che non si conoscono. In questo caso, l'accompagnatore/guida turistica deve:
non è una questione che deve affrontare​
fare in modo che il gruppo si amalgami​
fare in modo che si creino rapporti di amicizia che continuino anche dopo il viaggio​
2993 Le norme del codice deontologico accompagnatore/guida turistica si applicano:
a tutto ma tranne ai rapporti con terzi​
solo al rapporto con terzi​
ai rapporti tra colleghi e i terzi​

2994 L'attività di accompagnatore turistico può essere svolta anche all'estero. L'affermazione è:
vera ma solo nei paesi del sud Europa​
vera​
falsa​

2995 L'accompagnatore turistico cura l'attuazione:
unicamente dei biglietti di viaggio​
del viaggio​
dei viaggi ma solo quelli nazionali​
2996 Gli orari di lavoro dell'accompagnatore turistico/guida turistica sono:
condizionati dagli orari dei luoghi visitati​
condizionati da tanti fattori ma non certo dagli orari dei luoghi visitati​
per niente condizionati, trattandosi di un libero professionista​

2997 Gli aspetti di registrazione alberghiera rientrano nei compiti:
non rientra proprio nei compiti delle professionisti del turismo​
burocratici dell'accompagnatore turistico​
prevalenti delle guide turistiche​

2998 L'accompagnatore/guida turistica, nell'esercizio della professione, è responsabile della propria opera nei confronti del cliente. L'affermazione è:
sempre falsa​
sempre vera​
non vi alcun rapporto con i clienti, tutto passa per l'agenzia​

2999 In caso di reiterati e gravi motivi e azioni condotte nell'esercizio dell'attività professionale, le associazioni di categoria possono prevedere:
l'espulsione dell'associato​
una multa di euro 1.750 euro​
l'ammonizione scritta​

3000 E' ammessa la distorsione delle informazioni date da accompagnatori/guide turistiche se queste sono dettate da profondi e sinceri convincimenti personali. L'affermazione è:
sempre falsa​
falsa, ma solo se non si dimostra la sincerità dei propri convincimenti​
sempre vera​
 
Ultima modifica:

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,702
Messaggi
34,754
Utenti registrati
15,646
Ultimo utente registrato
akshpatil
Top