• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

pianificatore territoriale turistico

marci

Membro Junior
#4
ho letto l'articolo. beh, un'ulteriore mazzata ai mei già moribondi stimoli.
non ho capito, però, se il fatto che questa figura venga ricoperta da un ingegnere sia regolato da legge oppure sia solo una consueutudine.
che percorsi consigli ad un ragazzo iscritto in scienze del turismo, per poter entrare nel campo della programmazione, sempre se ce ne sia la possibilità?
 
Ultima modifica da un moderatore:
#7
La programmazione territoriale deve tenere conto in quale contesto questa programmazione deve svolgersi e in base all'ambiente in cui si trova si scelgono le proposte migliori.
In primo luogo deve far parte di un progetto ben preciso e polifunzionale con un nome accattivante....faccio un esempio:
una proposta che sto portando avanti in un contesto come il Parco del Ticino patrimonio di Unesco progetto che ho chiamato :
"l'oro del Ticino" sulla base del fatto che nel fiume Ticino esiste ancora una buona quantità d'oro nelle sue dune sabbiose che viene raccolto dai cercatori d'oro ancora oggi con le loro padelle.
Da qui si snoda sul percorso della lavorazione dell'oro, quindi ricerca sul territorio di ditte che lavorano l'oro e lo trasformano in sfoglie d'oro e oro alimentare da qui lo sviluppo e la promozione dei prodotti che sono tipici del contesto Parco con i suoi agriturismi che offrono servizi di diverso tipo e comunque di ottima qualità. Ma cosa altro può essere l'oro se non le terre ricche di fontanili e risorgive ancora oggi in funzione. Quell'oro che attraverso la ricchezza dell'acqua e delle terre grasse e buone per l'agricoltura si può vivere un contesto di fattorie didattiche dove vedere la trasformazione del latte in formaggi per esempio, ma altro ancora.
LE vie d'acqua come il Ticino che si dividono in canali navigabili quindi le vie d'acqua come il Naviglio grande sul sul quale hanno transitato i marmi per il duomo di Milano e oggi ancora navigabile dal quale ammirare ville barocche e borghi medievali. La via d'acqua che dalla Svizzera ti può condurre fino a Milano nei locali più alla moda . Ma tanto altro si può fare per pianificare un territorio e renderlo appetibile a livello turistico. Cosa serve? conoscenza del territorio, buon rapporto con gli enti che gestiscono i vari settori, creare una rete tra chi fa alimentazione e chi ospita il turista, organizzare attraverso una buona compagnia di trasporto i viaggi con mezzi adeguati e con adeguate guide che sappiano raccontare un territorio e lo rendano appetibile a tutti. Indispensabile una buona comunicazione fatta soprattutto attraverso il web e fare in modo che con una app adeguata tutti possano arrivare e ritracciare ...faccio l'esempio L'oro del Ticino . Un pianificatore territoriale ha nelle mani il mondo ma deve avere fantasia, inventiva, e un po' di istrionismo che haimè non si impara ma si ha in regalo dalla natura.
Loredana Michelon
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,329
Messaggi
38,464
Utenti registrati
19,345
Ultimo utente registrato
Giovanni Mainerdo
Top