• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Organizzare gite in giornata

#1
Salve,
avrei intenzione di organizzare escursioni in giornata solo in Italia a pagamento, é possibile farlo senza essere un agenzia viaggi?
 
Ultima modifica da un moderatore:
#3
Gentile Sig. Saverio,
per ricapitolare l'intera discussione e essere un po' più certo...
Sono titolare di una AgdV-Tour Operator: con un vìminivan 8 posti di proprietà dell'Agenzia e con il libretto che riporti la "famosa" dicitura a cura dell'ACI, posso organizzare, condurre e guidare escursioni o pacchetti, trasportando i clienti nelle varie tappe, anche senza necessariamente usufruire di una guida turistica?
Grazie mille e buona serata
GP
 
#5
I vorrei proporre a pagamento visite enogastronomiche a cantine, non sono guida turistica ma ho solo atteatato ONAV di degustatore. Ho partita iva e mi propongo come cometente enogastronomico, vendo solo la mia consulenza. Posso accompagnare con mezzo di mia proprietà i clienti.

saluto e ringrazio
 

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
#6
Per Martino, se in possesso di partita IVA può accompagnar con il mezzo a condizione che si rechi presso l'ACI e chieda di inserire nel libretto di circolazione la dicitura di cui al D.M. de 4/7/1994 (allegato).
 
#7
Ringrazio per la risposta, mi permetto di chedere un ulteriore precisazione.
Se invece di aprire una partita iva apro solo una posizione come professionista, senza iscrizione alla camera di commercio.
Infatti svolgo solo lavoro di informazione "consulenza" può essere ancora sostenibile questa attività.

saluto e ringrazio
 
#9
in ogni caso per fare a guida ci vuole l'abilitazione. Altrimenti tutti potrebbero aggrapparsi a un cavillo,a qualche stratagemma, per evitare di sostenere l'esame.

Ma questa sarebbe sostanzialmente concorrenza sleale, a mio avviso. Una guida ha i suoi oneri, a parte l'impegno nel preparare e sostenere l'esame per l'abilitazione.

Forse sono un italiano controcorrente, ma sono per il rispetto delle regole.
 
#10
Se si vogliono organizzare degustazioni di vini servirà un esame da sommelier, se si vogliono organizzare gite in montagna servirà un esame di guida alpina, se si vole fare la guida turistica servirà l' abilitazione. Senza scomodare la concorrenza sleale.
 
#12
Gentile Sig. Saverio
Le pongo questa mia problematica: Sono in procinto di costituire un accordo tra la mia società (Srl proprietaria di bar gelateria) e una società proprietaria di un'affittacamere. Io curerò l'accoglienza e la partenza degli ospiti, fornirò le colazioni e la pulizia delle camere.
Vorrei con un auto di proprietà della mia società poter organizzare, laddove richiesto dagli ospiti, il loro trasferimento da/per stazioni porti e aeroporti (porti e aeroporti non si trovano nel comune dove sono situati l'affittacamare e la mia attività di bar visto che sono di Viterbo). Inoltre vorrei proporre agli ospiti dell'affittacamare delle gite turistiche nel territorio della provincia (ed eventualmente regione) da effettuarsi sempre con il mezzo sopra descritto.
Pensavo di organizzare questi servizi "aggiuntivi" non gratuitamente. In base alla normativa vigente posso farlo?
Ringraziandola per la sua disponibilità
Saluti
 
#13
Preg.mo Luca,
la sua iniziativa é lodevole e dimostra un ottimo spirito d'impresa. Ritengo che su richiesta dei clienti e su fatturazione diretta tra lei e i clienti lei possa fornire le colazioni. Tutti gli altri servizi da lei citati rientrao tra i servizi turistici che solo un'agenzia di viaggi può erogare.
Buon lavoro
 
#14
Egregio Saverio.
Vorrei un suo parere su quanto segue.
Siamo una cooperativa proprietaria di un’agenzia di viaggi e svolgiamo prevalentemente attività di incoming ed organizzazione di tour della durata di una giornata o meno.
Ad esempio visite del Vaticano, Colosseo e simili nonché escursioni con fuori Roma con minibus eccetera.
Organizziamo anche giri in città a bordo di golf cart di nostra proprietà riscuotendo un notevole successo.
Pensavamo di essere autorizzati a svolgere questa attività in base alla sentenza del Consiglio di Stato N.4898/09 Reg. Dec. N. Reg. Ric. 8357 ANNO 2004, ma il corpo dei VV.UU. di Roma è di diverso avviso e continua ad ostacolarci.

Preciso che il tour in golf cart fa parte di un pacchetto che, a seconda dei casi, può comprendere la visita con guida privata del Vaticano o Colosseo e relativi biglietti d’ingresso, oppure degustazioni enogastronomiche di vario tipo, nonché l’assistenza di un accompagnatore o guida provvisti di patentino.
Secondo i vigili stiamo svolgendo abusivamente un servizio di noleggio con conducente.

Leggendo le sue risposte ad altri frequentatori del forum ho letto che il veicolo di proprietà della ADV usato per il trasporto dei propri clienti deve riportare sul libretto di circolazione una dicitura che lo specifichi e ci siamo rivolti alla ACI come da lei raccomandato, ma ci è stato risposto che tale specifica non è prevista e che sul libretto non si può aggiungere nulla.

Può dirmi qual è l’articolo di legge in base al quale sul libretto di circolazione deve essere riportato che il veicolo viene utilizzato per il trasporto dei clienti della nostra ADV e a chi rivolgerci?

Tra l’altro i vigili pretendono che presentiamo una SCIA per l’utilizzo dei nostri mezzi per il trasporto dei nostri clienti e ci siamo rivolti al SUAP, ma la sola risposta che abbiamo ottenuto è non è prevista nessuna SCIA di questo genere.

Dimenticavo di dire che, nonostante il Codice della Strada preveda la possibilità di effettuare servizio di NCC con motocicli, motocarrozzette e quadricicli il Comune di Roma non ha nessuna intenzione di indie un concorso per rilasciare tali licenze negandoci quindi la possibilità di metterci in regola anche secondo il loro punto di vista, e cioè che svolgiamo un servizio di NCC abusivamente.

La ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

Paolo
 
#15
Preg.mo Paolo,
a condizione che i servizi illustrati siano garantiti da contratto scritto, previsto nell'ambito del "Codice del turismo" dall'art. 32 all'art. 51, concordo che il tour in golf cart fa parte di un pacchetto che, a seconda dei casi, può comprendere la visita con guida privata del Vaticano o Colosseo e relativi biglietti d’ingresso, oppure degustazioni enogastronomiche di vario tipo, nonché l’assistenza di un accompagnatore o guida provvisti di patentino.
I vigili e le altre forze dell'ordine, purtroppo, non vengono formati. In Sicilia organizzo seminari e convegni sui temi del turismo invitando, oltre gli imprenditori, anche i funzionari dei SUAP e delle Forze dell'Ordine, che continuano a chiedermi pareri e consulenze, in quanto, prima di andare in pensione e svolgere attività di consulenza, ho lavorato quasi 40 anni come dirigente della P.A. nel settore del turismo.
In base all'art. 4 del decreto Ministero dei trasporti e della navigazione del 4 luglio 1994 sul libretto di circolazione deve essere riportato che il veicolo viene utilizzato per il trasporto dei clienti della vostra ADV.
Allego il decreto di cui sopra, leggetelo attentamente. Per una ulteriore consulenza professionale dedicata, contattatemi alla mia e.mail saveriopanzica@gmail.com
Allego, ancora una volta, per chi non li avesse già visionati:
decreto Ministero dei trasporti e della navigazione del 4 luglio 1994,
sentenza del Consiglio di Stato N.4898/09 Reg. Dec. N. Reg. Ric. 8357 ANNO 2004
 
#16
Salve Gent.le Saverio, sono nuovo ed interessato all'argomento. Ho notato che nel Lazio diverse associazioni organizzano escursioni chiedendo un "CONTRIBUTO ESCURSIONE" a persona che si aggira intorno a 10€ ( ne può visionare alcune in http://www.federtrek.org/associazioni/ e gli eventi sono pubblici su facebook). Sono certo che il denaro non giunge a persone con partita IVA, nè tantomeno ad agenzie di viaggi.

Ora mi chiedo se è proprio nella parola "CONTRIBUTO" che la legge permetta questi, che a tutti gli effetti sono pagamenti, a queste associazioni senza che i gli organizzatori/titolari abbiamo partita IVA. Vorrei anche precisare che non mi risulta che i titolari delle associazioni abbiamo avuto problemi con il fisco utilizzando questa formula.

Cosa ne pensa ? Quali rischi vede se si organizzano escursioni in questo modo ?
La ringrazio in anticipo,
Cordialità Mario
 
#17
Ho trovato un sito che affitta case vacanza i gestori del sito sono proprietari di una casa vacanza e gestiscono anche le prenotazioni degli altri inoltre organizzano gite ed escursioni.
È ovvio che non si possa fare ammenoche non si appoggiano ad un agenzia, giusto?
Un'altra domanda una struttura ricettiva può organizzare gite giornaliere?
 
#19
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum. Mi sono iscritto per avere delucidazioni su una possibile attività collaterale alla mia partita IVA attuale.
Partendo dal fatto che attualmente lavoro in un settore estraneo a quello turistico, volevo sapere se sarebbe possibile, e quali sarebbero gli adempimenti burocratici da effettuare, per poter svolgere l'attività che vi vado a descrivere.
Dato che posseggo diverse auto d'epoca, e che risiedo in un'area ad alta vocazione turistica (basso Garda), volevo sapere se c'è una qualche maniera per poter accompagnare turisti su degli itinerari fissi e non modificabili, ovviamente facendo reddito. Specifico che ho un diploma di scuola superiore (non in ambito turistico) e varie patenti professionali.
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
 
Ultima modifica:

Gaetano Buquicchio

Amministratore
Staff Forum
#20
Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum. Mi sono iscritto per avere delucidazioni su una possibile attività collaterale alla mia partita IVA attuale.
Partendo dal fatto che attualmente lavoro in un settore estraneo a quello turistico, volevo sapere se sarebbe possibile, e quali sarebbero gli adempimenti burocratici da effettuare, per poter svolgere l'attività che vi vado a descrivere.
Dato che posseggo diverse auto d'epoca, e che risiedo in un'area ad alta vocazione turistica (basso Garda), volevo sapere se c'è una qualche maniera per poter accompagnare turisti su degli itinerari fissi e non modificabili, ovviamente facendo reddito. Specifico che ho un diploma di scuola superiore (non in ambito turistico) e varie patenti professionali.
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
Ciao @Gigib benvenuto nel forum :)
Spero che nelle conversazioni precedenti possa trovare risposte alle tue domande. @Saverio Panzica è un grande esperto del settore, un professionista pronto ad aiutarti in caso di dubbi o perplessità.
 
Ultima modifica:

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,314
Messaggi
31,777
Utenti registrati
13,994
Ultimo utente registrato
RPASS
Top