• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Come promuovo il mio b&b su internet?

#31
Ciao, credo che oltre a promuovere la propria struttura attraverso canali online come Booking, Venere o BBPlant, bisognerebbe cominciare a lavorare con l'immagine del proprio website e il posizionamento dello stesso da un punto di vista SEO. Se il tuo sito è il primo tra i risultati di ricerca di Google l'utente entrerà direttamente da te senza passare dai vari portali turistici e quindi prenoterà a te struttura senza dover pagare una commissione a quest'ultimi.
 

Rosanna Esposito

Membro Senior
Staff Forum
#33
Ciao a tutti, il primo passo per una buona promozione on line è senza dubbio il proprio sito web. Il sito di una struttura è come la vetrina di un negozio, deve essere accattivante e diretto per suscitare interesse, questo è il punto da cui partire, non deve mai passare in secondo piano.
Sono sicuramente apprezzabili le promozioni sui vari portali, però c'è la contropartita delle commissioni. Se da soli, ovvero se con la forza del proprio sito si riesce ad avere una buona presenza on line chi ne beneficia è direttamente il proprietario. Ovviamente, per raggiungere l'obiettivo c'è tutto un lavoro di ottimizzazione da fare per raggiungere un buon posizionamento.
Poi non dimentichiamo che i tempi sono cambiati, anche i social social, se usati nel modo corretto, sono un ottimo strumento di promozione, sarà capitato anche a voi di ricevere prenotazioni attraverso la vostra pagina Facebook.
Date un'occhiata all'ultimo sito realizzato da noi di http://www.ftlab-digital.com/#section-portfolio . Andrea e Federica, due giovani proprietari di un B&B di nuovo avviamento a Roma Fiumicino ci hanno chiesto di realizzare per loro il sito web....ecco il risultato, messo online un paio di giorni fa.
Vi piace??? I link del sito per chi volesse farsi un giro è http://www.villaerasi.com
 
Ultima modifica da un moderatore:
#34
Ciao Rosanna, ho dato un'occhiata al sito e... complimenti, mi pare proprio un bel lavoro. più che un B&B sembra un 5 stelle! Merito anche della struttura, ci mancherebbe, però il sito è bello graficamente e facile da esplorare. comunque sì, il sito web è la base di partenza per la promozione di una struttura del genere.ormai - che piaccia o no - ruota tutto intorno al web e chi non si adegua può tranquillamente cambiare mestiere. ovviamente ci vuole un sito fatto con i controbiiip, con belle foto, testi chiari e informazioni che servono a portata di mano (come nel vostro caso). Altrimenti si ottiene l'effetto contrario: anziché prenotare, la gente scappa. Dopodiché ci aggiungerei anche una bella campagna promozionale su facebook o con google. che io sappia l'investimento è davvero minimo. Più complesso gestirle queste campagne, ma ci si può rivolgere a chi lo fa di mestiere. per caso voi vi occupate anche di campagne sui social o vi limitate a "fabbricare" siti?
 
#35
"più complesso" nel senso che è una bella rottura di scatole per chi ha già altre cose a cui badare, tipo mandare avanti una struttura... ed è realmente complesso per chi è a malapena in grado di accendere un computer. così, tanto per precisare
 
#36
Ciao,
se il tuo B&b è dedicato al target kids & family ti suggerisco di promuoverlo in siti dedicati a quel verticale.
Per esempio inseriri su Its4kids.it il profilo base è gratuito ed è molto conosciuto nello specifico settore.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#37
complimenti, davvero un bel sito. bello a vedersi ed essenziale, ricco di informazioni. ho notato che dà subito le notizie che si cercano, ossia la vicinanza all'aeroporto, alla fiera di roma, il servizio navetta e tutte le attrazioni che ci sono in giro.

ci sono finanche i centri commerciali! insomma: davvero un bel lavoro e anche le immagini giocano un ruolo fondamentale. non sono buttate lì a caso, non sono sgranate o fatte a casaccio come purtroppo spesso capita di vedere.

Indubbiamente è un bel biglietto da visita. Ma credo sia solo un primo passo. per un buon posizionamento su google quali accorgimenti adottate? quale peso viene dato agli ormai onnipresenti social? credo che questo siano aspetti da tenere in ampia considerazione.

credo che voi adottiate una strategia nel quale il sito web è solo una parte del tutto. o mi sbaglio?
 
#38
Giancarla ci ha preso in pieno. Il sito web ben fatto è sicuramente un punto di partenza imprescindibile ma non sufficiente.
Prima di tutto, cosa si intende per "ben fatto"? Si intende scoprire le parole chiave che gli utenti digitano sui motori di ricerca per trovare qualcosa di loro interesse. Queste parole chiave devono essere presenti e rilevanti nel nostro sito nella maniera più naturale possibile.
Le regole del gioco cambiano spesso quindi bisogna tenersi aggiornati continuamente. Ad esempio, con il dilagare delle ricerche vocali e degli assistenti tipo Siri per Iphone, mentre prima si digitava su Google "hotel a Milano", un domani chiederemo all'assistente vocale del nostro cellulare "Trovami un hotel a Milano vista Duomo che costi meno di 200€ a notte e che accetti i cani". Ovviamente queste due ricerche mostreranno risultati molto diversi.
Ne ho parlato in questo articolo su La ricerca vocale nell'industria turistica che vi linko se volete approfondire l'argomento.
Immagini di qualità ottimizzate con titoli e descrizioni sono un altro fattore che Google tiene molto in considerazione.
E poi marketing come se non ci fosse un domani. La strategia dipende dal tipo di struttura ma, sicuramente, nessuno può fare a meno del web. La presenza sui social network è una buona occasione per raggiungere un ampio pubblico in modo gratuito purché si abbia ben chiaro in testa che i social servono per interagire con i propri utenti e non unicamente per pubblicizzare offerte commerciali. La gente è già bombardata di pubblicità. Bisogna coinvolgere gli utenti, rispondere alle loro richieste (e critiche), stimolare le conversazioni e far loro condividere i momenti più belli della vacanza. Insomma, bisogna esserci costantemente. Non si gestisce la presenza sui social pubblicando 2 foto a settimana e via.
Le ricerche locali sono un altro strumento molto potente che risponde a ricerche su Google tipo "hotel nelle vicinanze".
Comunque ci sono un sacco di modi interessanti e neanche tanto difficili per avere dei riscontri. Non sto qui ad elencarveli tutti perché non finiamo più. Se volete un altro approfondimento sulle strategie di web marketing per hotel queste sono le ultime tendenze dei big dell'ospitalità che si stanno concentrando molto sul mobile.
Spero di essere stato d'aiuto
 
Ultima modifica da un moderatore:
#39
Grazie per le dritte, Valerio. Credo tu abbia chiarito molto bene le idee a chi non si rende bene conto cosa c'è dietro le quinte di un sito web. Come giustamente scrivi tu, "le regole del gioco cambiano spesso", quindi un certo dinamismo non guasterebbe affatto. anzi, è necessario, se si vuol essere posizionato in alto ed essere trovati facilmente.

Il problema che si pone è anche un altro: certi lavori non possono farli gli albergatori (o gestori di strutture ricettive in genere), sia perché non sanno di cosa si parla, si perché le loro energie devono spenderle per il loro lavoro.

Ecco, il punto è questo: occorre affidarsi a specialisti, che seguano con costanza le evoluzione dettate dal marketing e.. dai motori di ricerca. Gente che per professione sta sempre sul pezzo e dunque sa come muoversi e come attirare l'attenzione su un sito. Ma per gli albergatori questo non è un investimento, è considerato al contrario un inutile costo che dunque va tagliato.

Per fortuna - va detto - ci sono anche imprenditori lungimiranti, ma per la vecchia guardia certe spesse non servono a niente. In effetti a loro il tempo per concepire certe riflessioni non manca: nei loro alberghi c'è sempre meno gente
 
#41
Anche noi non abbiamo accettato l'uso di portali a pagamento, perciò ne abbiamo trovati molti e gratuiti che facevano al caso nostro. Difficile per noi che però siamo un'Agenzia Viaggi a Olbia, la www.colonnatravel.com, con molta concorrenza agguerrita e perciò abbastanza incline al pagamento di un canone annuo.
Ti consigliamo di optare per promuovere il tuo sito sui social media e spalleggiati dal tuo sito, è un'ottimo investimento economico che ha dei riscontri immediati.
 
#42
Ciao Andre e ciao a tutti.

Ormai, vista l'enorme concorrenza, è importante essere presenti quanto più possibile sul web. In che modo lo possiamo definire solo in base al volume di affari ed al budget disponibile.
Il web marketing può avere due linee strategiche: una a lungo termine ed una a breve.
La seconda, la più immediata, è facile attuarla affidandosi alle varie Ota o portali, ma innesca un circolo vizioso da cui è difficile uscirne. Pago le commissioni, ma la gente mi conosce solo tramite Ota, non aumentando mai la mia popolarità.
La soluzione ideale sarebbe questa:
- utilizzo delle Ota come vetrina, in quanto filtri e comparatori sono essenziali, ma destinando solo una piccola parte di stanze disponibili:
- sito web moderno, lineare e studiato sulla user Experience. Il cliente deve avere tutte le info della struttura velocemente. Se le rendo complicate, lo perdo.
- Seo, mediante la creazione di contenuti per indicizzare il mio sito.
- pagina facebook, per aumentare la popolarità social ed incrementare le visite.
- adwords nei periodi di punta, modo veloce per farmi notare sui motori di ricerca
- newsletter, fidelizzare i clienti e recuperare i prospect
- preventivi abbandonati.
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,327
Messaggi
38,461
Utenti registrati
19,338
Ultimo utente registrato
Filippoperi
Top