• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Salve a tutti! Info consulente di viaggio!

#1
Buongiorno a tutti!
Mi chiamo Vincenzo e sono un ragazzo di 31 anni che ha sempre lavorato nel settore turistico. Vorrei chiedere i alcune informazioni su come diventare un consulente freelance.
C’è bisogno di qualche iscrizione particolare oltre alla partita iva? Diciamo che vorrei limitare la figura a semplice “consulenza” al momento, senza vendita diretta di pacchetti turistici. Potrebbe andar bene anche la prestazione occasionale? Grazie a chi mi aiuterà
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
Ciao Vincenzo, benvenuto nel forum!
Diventare un consulente di viaggio freelance può essere un'ottima scelta se hai già esperienza nel settore turistico.
Per diventare un consulente di viaggi freelance, non esiste una specifica iscrizione o certificazione obbligatoria. La consulenza di viaggio può essere offerta anche come prestazione occasionale e può essere svolta in modo autonomo o collaborando con altre agenzie o professionisti.

L'apertura della partita IVA è necessaria per poter emettere fatture e riscuotere pagamenti per i servizi offerti.
Se desideri limitare la tua attività alla sola consulenza senza vendita diretta di pacchetti turistici, potresti avere bisogno solo della partita IVA e non di altre registrazioni particolari.

Come consulente di viaggio, il tuo lavoro consisterà principalmente - presumo, salvo ideee diverse - nel fornire consigli e suggerimenti ai tuoi clienti al fine di aiutarli a pianificare un viaggio su misura, sulla scelta delle destinazioni, dei voli, degli hotel e delle attività da svolgere durante il loro viaggio, consigli e suggerimenti basati sulle loro preferenze e necessità.
Se hai delle idee innovative per offrire servizi di consulenza che vadano oltre il semplice supporto nella prenotazione di un viaggio, potresti distinguerti dalla concorrenza.

Come detto il lavoro come consulente di viaggio può essere occasionale o a tempo pieno, a seconda della tua scelta. Se vuoi iniziare con prestazioni occasionali, puoi farlo, ma dovrai essere consapevole che ci potrebbe essere una maggiore difficoltà nel trovare clienti. Ti servirà creare una rete di contatti e promuovere i tuoi servizi per attirare potenziali clienti.

Ricorda che la consulenza di viaggio richiede competenze specifiche, come la conoscenza approfondita delle destinazioni, delle offerte turistiche, delle compagnie di trasporto e delle leggi in materia di viaggi, quindi ti suggerisco di continuare a formarti e aggiornarti costantemente nel settore.

Spero che queste informazioni ti siano state utili. Se hai altre domande, non esitare a chiedere! :)
 

Martam

Nuovo Membro
#3
Ciao,
mi introduco in questa conversazione perchè segue il mio discorso. Mi sto informando per diventare consulente di viaggi, e mi manca di capire un'ultima cosa. Essendo solo consulente di viaggi non si possono vendere pacchetti, cosa che spetta all'agenzia di viaggi o ad un tour operator, e fino a qui mi è chiaro. Ma come Consulente io posso comprare ad un mio cliente un biglietto aereo o prenotarli un hotel? Oppure devo per ogni prenotazione appoggiarmi all'agenzia di viaggio?

Grazie
Marta
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#4
@marta, la tua domanda è molto pertinente e aggiunge un ulteriore livello di dettaglio alla discussione. Essere un consulente di viaggio offre diverse opportunità, ma è anche soggetto a certe restrizioni legali e operative.
In generale, la vendita di pacchetti turistici è riservata alle agenzie di viaggio e ai tour operator.
Per quanto riguarda la tua domanda specifica su chi dovrebbe effettuare le prenotazioni, ci sono alcune ragioni per cui potrebbe essere preferibile farlo attraverso un'agenzia:
  1. Responsabilità Legale: Le agenzie di viaggio sono generalmente coperte da assicurazioni che proteggono sia loro che i clienti in caso di problemi. Come consulente individuale, potresti non avere la stessa copertura.
  2. Gestione dei Pagamenti: Le agenzie hanno sistemi di pagamento sicuri e possono gestire transazioni finanziarie complesse, inclusi rimborsi e cancellazioni.
  3. Commissioni e Fee: Se desideri incassare una commissione o una fee, farlo attraverso un'agenzia ti permette di farlo in modo trasparente e legale.
  4. Conformità alle normative: Le agenzie sono aggiornate sulle leggi e le normative del settore, il che può aiutare a evitare potenziali problemi legali.
  5. Supporto al Cliente: In caso di problemi o domande, un'agenzia può offrire un supporto al cliente più completo rispetto a un consulente freelance.
In amiciza potresti anche farlo... ma non a titolo professionale, come consulente. E' sconsigliabile a mio parere!
 
#5
Ciao a tutti,
sto cercando di avvicinarmi al mondo del consulente di viaggio anche io (ho chiesto anche sul forum "Digital marketing turistico"
Ho spulciato Racconti di viaggio, Cartorange ed Evolution Travel
A prescindere dal costo di ingresso (quello è relativo)

Qualcuno ha esperienza in merito?
Vorrei conoscere qualche esperienza diretta di chi lavora o ha lavorato per questi 3 operatori. Sono affidabili? Sono realmente digitali al 100%?

Grazie mille
Valentina
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,343
Messaggi
38,514
Utenti registrati
19,449
Ultimo utente registrato
francesco Bernocolo
Top