• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Partita iva imprenditorialità

#1
Salve sono Marco, vorrei aprire una partita Iva con regime forfettario per locazione turistica. Attualmente affitto due immobili in Sardegna con cedolare secca. Non offro nessun servizio accessorio. Offro solo lenzuola e pulizia alla fine del soggiorno. Ho comunicato al Comune anno fa l’inizio della mia attività e segnalo gli ospiti al Ross1000 e al portale alloggiati.

Vorrei aprire partita iva per migliorare il mio regime fiscale e risparmiare qualcosa.
Il mio quesito è: se apro partita iva entrerei nel regime di imprenditorialità? Quindi avrei obbligo di apertura scia al Suap diventando una Cav?
Affitto attualmente solo per brevi periodi (sotto i 30 giorni) per 7 mesi l’anno e 5 mesi non lavoro quindi sono un occasionale. Stavo pensando di aprire partita iva ma sono indeciso perché non vorrei entrare nel regime di imprenditorialità e aggiungere comunicazione al Suap e altri adempimenti.
Posso aprire partita iva e restare non imprenditoriale? Grazie
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
ciao @Marco wind
La tua domanda è molto pertinente. Prima di tutto, è importante sottolineare che non sono un esperto di normativa e fiscalità, quindi ti consiglio di consultare un commercialista per una risposta definitiva. Tuttavia, posso offrirti alcune informazioni generali basate sulla mia esperienza e conoscenza.

Aprire una partita IVA sotto il regime forfettario può essere una scelta vantaggiosa per chi gestisce locazioni turistiche, in quanto questo regime offre una tassazione semplificata e vantaggiosa sotto certi limiti di reddito. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti da considerare:
  1. Regime di imprenditorialità: L'apertura di una partita IVA per la locazione turistica potrebbe farti entrare nel regime di imprenditorialità, a seconda di come la tua attività è strutturata e delle dimensioni dell'operazione. In genere, fornire solo servizi essenziali come lenzuola e pulizia non dovrebbe qualificarti automaticamente come imprenditore, ma dipende da vari fattori.
  2. SCIA al SUAP e CAV: Se l'attività viene considerata imprenditoriale, potresti aver bisogno di presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) al Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP). Questo è spesso richiesto per le strutture ricettive come i Case e Appartamenti per Vacanze (CAV), che offrono servizi più ampi rispetto alla semplice locazione.
  3. Affitto occasionale: Se affitti gli immobili solo per brevi periodi e per una parte dell'anno, potresti rientrare nella categoria di affitto occasionale. Tuttavia, l'apertura di una partita IVA potrebbe influenzare questa classificazione.
In conclusione, la decisione di aprire una partita IVA e entrare nel regime forfettario dovrebbe essere presa dopo aver valutato attentamente i vari aspetti legali e fiscali. Il mio consiglio è di parlare con un commercialista che possa valutare nel dettaglio la tua situazione e guidarti nella scelta migliore per la tua attività. Ricorda che ogni situazione è unica e merita un'analisi personalizzata.
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,330
Messaggi
38,490
Utenti registrati
19,379
Ultimo utente registrato
Excursions and Transfers
Top