• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Livelli di inquadramento Ricevimento

#1
Lavoro come segretaria di ricevimento da 3 anni e sono sempre stata inquadrata al 4 livello, è l'inquadramento giusto? :? Essendoci la gestione della cassa, e la conoscenza delle lingue non dovrebbe essere un terzo livello....?
 
#2
L'addetto al ricevimento viene inquadrato dal ccnl nell'area quadro b livello 4 paga base-a partire da luglio 2008 797,95 euro ed indennità di contingenza pari a 524,94 euro, mentre di terzo livello è ad esempio il portiere notturno che è tenuto a seguire orari di lavoro particolari.In caso di avanzamento di carriera, se diventassi per esempio capo ricevimento, ti verrebbe riconosciuto un livello 2 area b(quadri)che attualmente(ma il rinnovo del contratto già siglato prevede un aumento nel 2009 di circa 30 euro)porterebbe la tua paga base a 954,67 da sommare all'indennità di 531,59.<br />
Tali sono le informazioni oggetto della mia ricerca, per maggior cura ti consiglio comunque di contattare consulenti del lavoro della tua zona.<br />
<br />
Saluti
 
#3
Grazie della risposta.<br />
<br />
Non sapevo dell'indennità, però hai ragione sommando le cifre si arriva al mio stipendio.<br />
<br />
Credo che comunque dovremmo avere un livello più alto dei normali 4 livelli, che hanno anche comesse e simili, dato che abbiamo anche la conoscenza delle lingue... comunque questa è un'opinione personale.<br />
<br />
Ciao.
 
#4
Ciao, io lavoro cm receptionist dal 2001 ma ho cambiato + volte htl. Ti posso garantire che se ci sai fare il livello nn te lo nega nessuno...poi dipende da tante cose!!! Hai ancora un 4??? Beppe
 

mary84

Membro Junior
#6
scusate sn nuova nel settore e non capisco che si intenda per indennità di contigenza , se non ho capito male si somma allo stipendio ? e le tasse le dobbiamo pagare noi o le trattiene sulla paga il datore di lavoro? :oops:
 
#7
L'indennità di contingenza è una sorta di adattamento dei salari all'aumento dei prezzi(costo vita)legato anche concettualmente alla "fu" scala mobile.Oggi è stabile sulle cifre indicate spesso inglobata nella paga base.<br />
Per quanto riguarda le tasse parte è detratta dal lordo parte eventuale la devi pagare tu se superi determinate soglie, per una specifica ti consiglio di rivolgerti ad un consulente del lavoro un sindacato o aspettare una risposta di un esperto in materia.<br />
<br />
Ciao
 
#8
Ciao, non so quanti di voi siano al momento connessi ma ho bisogno di una mano.<br />
Ho 30 anni, ho fatto un corso di tecnico dei servizi turistico-ricettivi anni fa concluso con uno stage di un mese in un albergo a 4 stelle nella mia città. In seguito ho lavorato per circa due mesi e mezzo al mare in un albergo a tre stelle nel quale volevano scrivere che lavoravo per quattro ore mentre ne ero lì per otto, ed in cambio mi avrebbero dato tutto quello che chiedevo. Io a suo tempo mi impuntai e si finì per segnarne 6. Adesso mi trovo presso un albergo della riviera a 4 stelle nel quale sono dall'1 luglio con contratto a chiamata fino alla fine di settembre con 10 giorni di prova e qualifica di segretaria di ricevimento IV livello. Adesso che il periodo di prova sta per finire, vorrebbero farmi fare un contratto come apprendista secondo il quale lavorerei 4 ore mentre ne lavorerei 8. Passi le 4 ore, ma come mi devo comportare con i miei datori di lavoro considerando che ho un contratto a chiamata già firmato? Ed è legale fare firmare un contratto fino a settembre con una qualifica e dopo 6 giorni arrivare a buttarlo nel cestino per farne un altro?
 
#9
<u>Per tua maggior tutela, non mi pare sia questa la sede per poter recepire consigli per il quesito proposto.<br />
Il primo consiglio che ti do è di rivolgerti ad un consulente del lavoro, se non ne hai uno di fiducia spesso vi è il patrocinio gratuito in varie sedi sindacali</u>.<br />
<br />
Così all'impronta ma è una pura intuizione, entro il periodo di prova di qualsivoglia contratto è possibile interrompere il rapporto senza troppi problemi, mancando ancora tre giorni dalla fine della prova mi viene da dire che hanno ancora tempo per comunicarti l'interruzione.<br />
<br />
La falsa dichiarazione delle ore lavorate rientra come saprai bene nella prassi di molti albergatori per ridurre i costi "accessori"(contributi inps e derivati..), ti consiglio se hai in mente di accettare questo tipo di rappporto di valutare bene <u>il costo di lavoro orario </u>che ti verrà riconosciuto per le ore diciamo così "extracontrattuali" sulle quali ovviamente il tuo datore di lavoro non paga contributi e tasse.<br />
<br />
Oltre a ribadirti il consiglio iniziale, mi scuso di non poter essere stato sostanzialmente utile.<br />
<br />
<br />
In bocca al Lupo<br />
Saluti
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,510
Messaggi
32,610
Utenti registrati
14,682
Ultimo utente registrato
liviobordone
Top