• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

ESAME di ABILITAZIONE_FIRENZE 2010_notizie?

#1
Ciao a tutti! Sono nuova di questo forum. La mia domanda è rivolta a chi si è iscritto quest'anno all'esame di abilitazione per guida turistica nella provincia di Firenze. So che l'apertura del bando era tra gennaio e febbraio di quest'anno (ma l'ho scoperto soltanto a bando scaduto :oops: ), e che l'esame sarà soltanto ad ottobre. Io vorrei provarlo l'anno prossimo. Ho chiesto informazioni ad un impiegato della Provincia, che mi ha detto che una prima selezione è già stata fatta inizialmente (di 600 domande soltanto 200 circa sono state accettate). La mia curiosità era proprio questa... in base a quale criterio viene fatta una accettazione o esclusione di una domanda (che per giunta deve avere in allegato un versamento di 150 euro :!: per 'partecipazione alle spese concorsuali' e una marca da bollo) :?: ? Se qualcuno che c'è passato volesse raccontarmene, gliene sarei grato.<br />
La selezione iniziale dipende dalla regolarità del titolo di cui si è in possesso, o viene effettuato un primo 'test di ingresso' prima dell'esame vero e proprio? :roll:<br />
Se qualcuno sapesse intanto dirmi questo sarebbe grandioso...<br />
poi ovviamente la mia curiosità riguarda i testi da studiare (su cui sembra esserci il 'segreto di stato'...), ma soprattutto mi piacerebbe trovare qualcuno che abbia voglia di raccontare come è andata (o meglio andrà) quest'anno.<br />
Ovviamente compagni e compagne di studio per l'anno prossimo sarebbero graditissimi :wink: ! (io mi preparo in inglese e russo)<br />
Ciao e grazie a tutti! denise
 
#2
Ciao Denise,<br />
mi chiamo Vittoria e anch'io sono di Firenze. Mi permetto di scriverti perchè in questo preciso momento mi sto facendo le stesse domande che tu ponevi sul forum un anno fa. Non so se sei riuscita a sostenere l'esame, mi auguro di sì! Ti chiedo se gentilmente potresti informarmi di cosa sei riuscita a "scoprire" riguardo ai criteri di selezione delle domande e soprattutto riguardo alla bibliografia da studiare in vista dell'esame (se ammessi).<br />
Ti ringrazio se puoi aiutarmi in questa fase di grande confusione...<br />
Un saluto<br />
vittoria
 
#4
Ciao a tutti. Anche io farò la domanda per il bando appena uscito, sperando verrà accettata. Voi avete qualche notizia/consiglio sulla bibliografia?
 
#5
<em>@janas wrote:</em><blockquote>Ciao a tutti. Anche io farò la domanda per il bando appena uscito, sperando verrà accettata. Voi avete qualche notizia/consiglio sulla bibliografia?</blockquote><br />
Ciao, il mio consiglio è di studiare alla perfezione un manuale di storia dell'arte in uso almeno nei licei, la guida rossa e quella verde del Touring Club, prendendosi il tempo di andare fisicamente a visitare quante più cose possibili, annotandosi le fermate degli autobus più vicine ai luoghi in argomento (chiedono anche quelle), o i percorsi a piedi più diretti (è indispensabile la conoscenza dei nomi delle vie!), o la collocazione delle toilettes nei musei, ecc. Non vengono chieste solo le feste e le tradizioni popolari più importanti, ma anche quelle più "impensabili" (es.: dove si svolge la sagra della panzanella in ambito provinciale). Le domande sono spesso imprevedibili, perchè vertono su aspetti non solo secondari, ma decisamente insoliti e direi bizzarri, per cui è impossibile sapere tutto, ma ci si deve ingegnare sulle curiosità artistiche, storiche, economiche di tutto il territorio. Senza dilungarmi oltre, se ti può interessare, ti faccio avere una copia dello scritto di ottobre 2011. Non l'ha passato nessuno, nemmeno gente con 2 lauree, e credo principalmente perchè è un test poco sensato, basato sul nozionismo puro, e veramente lontano da ciò che io stessa mi aspetterei da una guida turistica da me ingaggiata: la capacità di trasmettere le conoscenze senza annoiare, la capacità di intrattenere le persone, individuando le loro aspettative, in un percorso istruttivo ma mai "pesante".<br />
A tua disposizione, se serve... Ciao! Stefania
 
#6
Cara Stefania, è proprio quello che temevo. Trovo giusto richiedere un alto livello di preparazione artistica, storica, linguistica etc, ma non vedo come una commissione possa giudicare un candidato in base a domande eccentriche. Comunque ti ringrazio tantissimo per le informazioni. La mia intenzione era di iniziare proprio dalla guida rossa del touring club. Per storia dell'arte spero di non avere difficoltà visto che mi sto laureando proprio in quello, ma le altre materie da trattare sono numerose e vaste! Saresti gentilissima a condividere la prova scritta. Saluti<br />
<br />
Michela
 
#7
Cara Michela, dalle domande del test capirai che nessun dettaglio nella preparazione all'esame può essere lasciato al caso. Domande inerenti la legislazione relativa non solo alla professione di guida turistica (auspicabile e sensata), ma anche a quella di guida ambientale (di cui sinceramente non comprendo davvero il motivo), o quelle sull'origine della parola "alkermes" (liquore davvero poco utilizzato e conosciuto, rispetto ai grandi vini prodotti nel territorio, o all'olio extravergine), quella sull'anno di rimozione della pensilina della stazione di S.M.Novella (opzioni disponibili: 2008-2009-2010-2011), quella sul nome del decoratore (nemmeno architetto!) del Villino Uzielli, quella sull'architettura di Le Corbousier (storia dell'arte italiana???) e tante altre pescate tra gli argomenti improbabili di un programma molto generico delineato dalla regione (ma che evidentemente si presta a "maneggiamenti" opportuni), a parere di molti hanno come unico scopo (non vedrei altre motivazioni) quello di porre enormi ostacoli a chi si presenta all'esame con la legge Bersani anzichè seguire il corso a pagamento degli istituti accreditati (dove invece sono in molti a passare). E' risaputo, purtroppo, e non solo da chi ne ha fatto l'esperienza diretta. Con mia grande sorpresa e consolazione, ho parlato con molte persone che sanno bene lo stato delle cose (comprese quelle che lavorano negli istituti accreditati!). E' vero che tanti vanno a quest'esame tanto per provarci, ma non credo affatto tutti! E se nel 2010 è passata solo 1 persona della mia categoria (che prevede il test scritto) e nel 2011 nessuno, qualcosa che non và davvero c'è!<br />
Prendi più informazioni possibili anche da chi ha fatto esperienza dell'orale (io non ti posso aiutare), e poi, oltre alla preparazione capillare, vai di persona a vedere tutto ciò che puoi senza trascurare i dettagli.<br />
La mia e-mail: <a href="mailto:stefania.bluehorizon@gmail.com">stefania.bluehorizon@gmail.com</a>. Così ci accordiamo per il test. Ciao
 
#8
Cheyenne,<br />
per cortesia, potresti inviare anche a me il test che hai sostenuto a Firenze?<br />
Ti ringrazio, anch'io sono interessato.<br />
<br />
La mia mail: <a href="mailto:pietro.antonucci@gmail.com">pietro.antonucci@gmail.com</a><br />
<br />
Grazie ancora! :wink:
 
#9
Cheyenne,<br />
approfitterei anche io della tua gentilezza, anche se dopo aver letto i commenti non credo avrò possibilità di passare l'esame... Mi spaventa particolarmente la prova di lingua, ma è necessario sostenerla? E se uno volesse solo fare la guida agli italiani?<br />
La mia mail : <a href="mailto:cricri1962@katamail.com">cricri1962@katamail.com</a><br />
Grazie mille!
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Membri online

Statistiche forum

Discussioni
6,329
Messaggi
38,486
Utenti registrati
19,370
Ultimo utente registrato
Alex Frasca
Top