• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

E' possibile utilizzare assicurazioni uk quale assicurazione passeggeri?

#1
Ho da poco avviato un tour operator e mi occupo di <a href="http://academy.formazioneturismo.com/glossario-del-turismo/pacchetti-tailor-made/" target="_blank" rel="noopener noreferrer"><strong><u>viaggi tailor made</u></strong></a>/outgoing in territori remoti. Mi accorgo però che le assicurazioni del mercato italiano, mi riferisco ad esempio alle polizze viaggiatore (assistenza, spese mediche, annullamento, interruzione soggiorno, perdita volo etc) sono molto care (almeno il doppio,calcolo senza commissioni ) e non competitive come quelle ad esempio sul mercato Uk , sono molto più rigide ( sul mercato mondiale io posso decidere cosa mettere, cosa togliere e calibrare ogni voce, ho tante casistiche e possibilità), e non offrono alla fine la stessa copertura per il viaggiatore e alla fine per me impresa. Usando quelle, il prodotto complessivo' viaggio' che costruirei alla fine avrebbe un prezzo più concorrenziale, che per una start up aiuta.Vorrei capire se c'è un motivo per cui rivolgersi solo al mercato interno: il problema è la lingua? il fatto magari di non poter aggiungere le commissioni? una norma, quale?

Se rinuncio alle commissioni e stipulo a nome del viaggiatore, facendogli pagare il corrispondente costo pulito all'interno di un pacchetto complessivo all inclusive con pernottamenti, attività e quant'altro , si pongono problemi di qualche tipo? Che ne so Fiscali?
 
#2
Ciao Francesca, hai posto un quesito interessante; in effetti: perché assicurarsi in Italia quando all'estero trovo di meglio a minor prezzo? Ebbene, a mio avviso tu puoi rivolgerti all'estero o, almeno, ai Paesi dell'unione europea.

L'italia ne fa parte a pieno titolo... e il decreto legislativo 206/2005 va in questa direzione, quando nel codice del consumo parla di circolazione di beni e servizi.

In fondo lo abbiamo appreso tra i banchi di scuola: nei paesi dell'unione circolano liberamente persone, beni e servizi (l'assicurazione è un servizio) in ossequio al principio della libera concorrenza. Quindi direi che il problema non si pone, secondo me.

Altra questione è l'attuale ruolo del Regno Unito. é dentro o fuori l'Unione Europea? Brexit ha detto che non fanno più parte dell'Ue, ma è altrettanto vero che questo processo di addio al Vecchio Continente di fatto non è stato ancora avviato. ci vorrà del tempo, quindi oggi come oggi fa parte dell'Ue.

Anzi, c'è anche chi sostiene che alla fine l'UK resti in Europa. Vabbe', nel dubbio, trovatela in francia o germania un'assicurazione conveniente e tagli la testa al toro :)

Sia chiaro: il mio è un ragionamento, logico, tutto sommato. Ma di fronte alle leggi e leggine italiane, la logica salta, quindi lascia sempre spazio al dubbio. dal mio punto di vista puoi rivolgerti all'estero, ma non essendo dentro ai meccanismi che regolano tour operator e agenzie di viaggio, prendi le mie supposizioni con beneficio d'inventario

PS. dico questo perché io ho un'assicurazione privata con una società tedesca, però non so con certezza se anche nel tuo caso si può applicare lo stesso ragionamento




 
#4
Ciao Francesca, credo anch'io che tu possa operare dall'estero, in ogni caso se hai informazioni diverse a tal riguardo, aggiornaci.

Per quanto riguarda aspetti contabili, fiscali, di impostazione della società, credo che <a href="https://www.formazioneturismo.com/community/membri/saverio10/" target="_blank">Saverio</a> sia la persona più indicata per ottenere informazioni chiare e precise.

A volte a noi che che siamo al di fuori dei meccanismi burocratici, normativi e fiscali, ci appare tutto confuso. Non si sa che pesci prendere, da dove cominciare per sbrogliare la matassa. E invece a volte le cose sono molto più semplici di quanto appaiono.

Saverio in questo è un maestro. Grazie anche alla sua competenza e all'esperienza maturata nel settore, in poche righe ti spiega le cose come stanno. senza fronzoli, va dritto al sodo.

ehi, facci sapere se hai novità e raccontaci la tua esperienza nel caso tu decida di avviare un'attività
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,790
Messaggi
35,587
Utenti registrati
16,065
Ultimo utente registrato
CristianHT
Top