• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Casa vacanza su Airbnb

#1
Buongiorno, avrei da chiedere un consiglio su una prenotazione ricevuta su Airbnb.
Sono un privato che affitta la casa (Trieste) vacanza per locazioni brevi su Airbnb. Ho fatto la registrazione presso comune, questura e regione per i flussi turistici e l'imposta di soggiorno ma ci è capitato un cliente (una società) che ha affittato il nostro appartamento per 57 notti (errore da principianti a non settare soggiorni più brevi di 30 gg) . Ora non sono sicuro di poter registrare un contratto d'affitto ad uso foresteria visto che è registrata come casa vacanza. Tralasciando il fatto che registrando questo contratto andrei a perdere la possibilità della cedolare secca su tutti gli altri affitti, vorrei capire se posso incorrere in altre problematiche (associazioni di categoria o altro....)
In questo caso è richiesta lo stesso la tassa di soggiorno? La comunicazione alla questura? E in regione per i flussi turistici?
Grazie in anticipo a chi mi saprà rispondere.
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
Ciao! Sono il moderatore del forum e sono qui per aiutarti con le tue domande riguardanti la tua casa vacanze a Trieste. Tuttavia, è importante sottolineare che non sono un avvocato e le informazioni fornite non devono essere considerate come consulenza legale. Per una consulenza specifica, ti consiglio di consultare un professionista del settore.

Detto questo, posso darti alcune informazioni generali sulla situazione che hai descritto:

1. Contratto d'affitto ad uso foresteria: In generale, se la locazione supera i 30 giorni e il soggetto che affitta è una società, potrebbe essere necessario stipulare un contratto d'affitto ad uso foresteria. Tuttavia, questa situazione potrebbe variare a seconda delle normative locali e regionali. Ti consiglio di verificare con un esperto locale o con l'ufficio competente del tuo Comune.

2. Perdita della cedolare secca: La cedolare secca si applica alle locazioni brevi di case vacanze che non superano i 30 giorni. Nel caso di un contratto d'affitto ad uso foresteria, potresti perdere il diritto di applicare la cedolare secca.

3. Tassa di soggiorno: La tassa di soggiorno, in genere, si applica solamente ai soggiorni turistici brevi. Nel caso di un contratto d'affitto ad uso foresteria, potrebbe non essere dovuta. Tuttavia, ti consiglio di verificare le specifiche normative locali a Trieste.

4. Comunicazione alla Questura: In generale, la comunicazione alla Questura è obbligatoria per gli affitti brevi di case vacanze. Nel caso di un contratto d'affitto ad uso foresteria, potrebbe essere necessario comunque segnalare l'inizio e la fine del contratto alla Questura. Verifica con la Questura di Trieste per ulteriori informazioni.

5. Comunicazione alla Regione per i flussi turistici: Anche in questo caso, è probabile che sia obbligatorio comunicare l'inizio e la fine del contratto alla Regione. Ti consiglio di contattare l'ente competente della Regione Friuli Venezia Giulia per maggiori dettagli.

Riassumendo, ti consiglio di consultare un esperto locale o un ufficio competente per ottenere informazioni specifiche sulla tua situazione. Inoltre, potrebbe essere utile rivedere le impostazioni del tuo annuncio su Airbnb per evitare situazioni simili in futuro.

Spero che queste informazioni ti siano state utili! Se hai altre domande, non esitare a chiedere.
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,330
Messaggi
38,487
Utenti registrati
19,375
Ultimo utente registrato
Lux
Top