• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Autofatture 74ter elettroniche come si registrano?

#1
Dal 2019, con l'obbligo della fatturazione elettronica, i TO che ci corrispondono una provvigione, hanno emesso per nostro autofatture indicando N3 non imponibile per le provvigioni su pacchetti fuori Cee e N6 inversione contabile per le provvigioni su pacchetti entro Ce.

Come devo registrare ai fini iva dette autofatture (in particolare, per quelle contraddistinte da N6 devo applicare il meccanismo del reverse charge?)

Dato che le suddette fatture sono inviate al sistema di interscambio dai To per mio conto, come mi devo regolare ai fini della conservazione sostitutiva?
 
#2
Buongiorno Marilena,
Trattandosi di autofatture 74ter c.8, queste sono emesse dal tour operator per vostro conto e rendicontano le provvigioni a voi corrisposte per l’attività di intermediazione nella vendita dei pacchetti turistici organizzati dai tour operator.

Le provvigioni su pacchetti turistici ExtraUE sono non imponibili art. 9 (codice N3).
Invece le provvigioni su pacchetti turistici UE sono soggette ad IVA 22% ma con IVA assolta con meccanismo simile al reverse charge (codice N6) : gli adempimenti relativi a tale IVA vengono effettuati dal tour operator che emette la autofattura per vostro conto.

Voi, come agenzia viaggi intermediaria, dovete esclusivamente annotare in contabilità il ricavo certificato dal documento, senza effettuare alcun adempimento ai fini IVA in termini di reverse charge (come stabilito dal DM 340/99).
Dovrete solo annotare la causale IVA delle operazioni, in quanto le stesse concorrono al volume d’affari IVA e dovranno essere annotati negli appositi righi della dichiarazione IVA.

A tal proposito le consiglio di leggere anche alcuni miei articoli/risposte a quesiti che trova sul portale da me gestito Travelfocus :
http://www.iva74ter.it/?s=autofatture

Per quanto riguarda la conservazione sostitutiva: se avete optato per la conservazione sostitutiva fornita dall’Agenzia delle Entrate sul portale Fatture e Corrispettivi, questi documenti saranno correttamente conservati.
Se invece avete optato per servizio offerto da terzi, dovrete scaricare i file dal portale Fatture e Corrispettivi (in quanto non vengono recapitati in automatico sul vostro eventuale hub di fatturazione elettronica) e importarli nel servizio di conservazione sostitutiva da voi attivato
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,850
Messaggi
35,860
Utenti registrati
16,256
Ultimo utente registrato
Klauss
Top