• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Abbandono Medicina... per il turismo

#1
<hr />

Salve a tutti! Ho 27 anni e, dopo anni e anni di tormentosi dubbi, ho deciso di abbandonare la facoltà di medicina per coltivare il mio più grande sogno: lavorare nel turismo. Ho iniziato da poco a consultare questo sito web ed il forum, ed ho appreso tutte informazioni interessanti e soprattutto pratiche per chiunque sia interessato ad intraprendere questa strada difficile ma, sono sicura, soddisfacente per chiunque abbia la tenacia di continuare. Chiarisco subito il mio obiettivo: vorrei intraprendere un percorso di formazione nel turismo che includa soprattutto l'applicazione delle lingue straniere, quindi in primis la comunicazione con il turista/cliente, senza trascurare però le materie economiche. Parlo molto bene sia l'inglese che il francese, ma sono totalmente a digiuno di discipline economiche, quindi ho pensato che per iniziare un percorso di formazione nel turismo sia meglio frequentare un corso universitario. Per il momento ho consultato solo siti internet, e ho trovato due facoltà che farebbero al caso mio: "Lingue e comunicazione per l'impresa e il turismo" dell'università della Valle d'Aosta e "Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale" dell'università di Verona. Vorrei sapere se qualcuno di voi conosce o ha frequentato queste facoltà e potesse darmi dei consigli. Qualsiasi altro consiglio su come iniziare il mio percorso di formazione, anche alternativo all'università, sarà ugualmente ben accetto! Grazie mille :)
 
#2
Intanto complimenti per la scelta coraggiosa, ma sicuramente vincente: se hai deciso di fare questa sterzata nella tua vita è perché ci credi davvero. E solo chi ci crede davvero può raggiungere l'obiettivo. il turismo ha bisogno di gente determinata come te.

Parti da una base solidissima: la conoscenza di due lingue importanti, premessa fondamentale per competere in un mercato che con l'avvento di Internet è diventato davvero globale.

Detto questo vengo al dunque e ti dico che entrambi i corsi di laurea sono degni di attenzione. Purtroppo non li conosco direttamente e quindi non saprei dirti se sono fatti bene o tanto per...

Certo è che l'università deve rappresentare solo un punto di partenza, perché poi l'esperienza vera si fa sul campo. Altrettanto importante frequentare master che prevedono anche degli stage.

Se vuoi farti un'idea più chiara sui percorsi accademici prova a consultare <a href="http://www.laureaturismo.it/" target="_blank">laureaturismo</a>, mentre se sei interessato ai master prova a dare un'occhiata alle scuole e ai loro percorsi formativi presenti su <a href="http://www.masterturismo.it/" target="_blank">masterturismo</a>. Alcune di queste, oltre ad avere un respiro internazionale, aprono davvero le porte del mondo del lavoro.

Tienici aggiornati e in bocca al lupo!

 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,506
Messaggi
32,596
Utenti registrati
14,667
Ultimo utente registrato
Francs
Top