• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Pianificazione Turistica del Territorio

#1
Un cordiale saluto. Introduco il tema della “Pianificazione Turistica del Territorio“, anche per gli aspetti culturali, di sostenibilità paesaggistico ambientale e correlati al rapporto fra innovazioni tecnologica e valori umanistici di autenticità emozionale dell’accoglienza. Cito Il mio ultimo lavoro, sul tema (con titolo: pianificazione turistica del territorio: paesaggio, viaggio e accoglienza), che può essere editato liberamente (in PDF) sul Sito Internet www.claudioricci.info. 251324B6-47C7-45EE-99CC-6915F0DA2C10.jpeg
 
Mi Piace: Mod
#2
Perugia, 2 settembre 2020. Apprendo, elevando il cordoglio alla famiglia, della scomparsa di Philippe Daverio.
Condivido le espressioni di Rai News: “ha portato la cultura nelle case degli italiani”.
La Sua era una conoscenza “elevata e raffinata”, comunicata in modo creativo ed emozionale. Ricordo le Sue riflessioni sull’identità della cultura europea: “ogni luogo é unico, irripetibile, e solo il viaggio può darci un’idea europea”.
Il Suo ultimo libro (in libreria, da luglio, edito da Solferino): “Racconto dell’arte occidentale: dai Greci alla Pop Art”.
Un piccolo pensiero con grata memoria.
Buon viaggio (Foto, archivio personale, www.claudioricci.info).

65C32EDC-117B-490F-9A65-D135D75C3172.jpeg
 
Ultima modifica da un moderatore:
#4
Perugia, 7 settembre 2020. Turismo italiano, futuro molto complesso.
Ecco i dati diffusi in questi giorni: 6 attività, su 10, temono per il loro futuro nel 2021.
Nell’estate 2020, malgrado un buon mese d’agosto (dovuto alla concentrazione della domanda), 4 italiani su 10 non hanno fatto, rispetto al 2019, vacanze.
É un settore da sostenere, con incisività, che “valeva” il 13% del Prodotto Interno Lordo e “dava” lavoro a più di 1 italiano su 10 (potete trovare il mio libro, omaggio, in tema di “pianificazione turistica del territorio” su www.claudioricci.info
(Foto, una mia “archeologica immagine”, del 2007, ove su “Second Life“ accompagnavo Avatar Turisti nella Basilica “Virtuale“ di San Francesco d’Assisi).

A364DB35-3A52-4DEB-8E6A-3FA69A9B6718.jpeg
 
Ultima modifica:
#5
Perugia, 28 settembre 2020. Nel 2022 saranno 50 anni dalla Convenzione (Parigi, 16 novembre 1972) sulla tutela del Patrimonio Culturale e Ambientale italiano, posto sotto la tutela dell’UNESCO. L’Italia, insieme alla Cina, con 55 Siti UNESCO, é al primo posto fra i 193 Stati che hanno ratificato la Convenzione. Essendo i luoghi più noti, a livello internazionale, per il loro “valore universale eccezionale“, sarebbe opportuna una maggiore incisività nazionale per promuovere l’Italia turistica, nel mondo, proprio a partire dai Siti UNESCO (anche attraverso uno specifico “catalogo nazionale“ dei prodotti turistici) con i valori legati alla viaggio per esperienze di “autentica meraviglia“ (Foto, simbolo Patrimonio Mondiale).

BA1D7A8E-47F0-41AF-896C-3CF8FB30A747.jpeg
 
Mi Piace: Mod
#6
Perugia, 18 novembre 2020. Consiglio un libro, piccolo ma ampio di chiare riflessioni e dati, per coloro che si occupano di sviluppo turistico. Lo ha scritto Sarah Gainsforth (ricercatrice e giornalista indipendente) con il titolo “Oltre il Turismo”, esiste un turismo sostenibile? (Eris editore, Torino, Ottobre 2020). Si cita anche Odisseo, archetipo del “viaggiare curioso”.
5CAF2357-3A86-405A-B0EB-3E1B8E55FFB2.jpeg
 
#7
Perugia, 13 gennaio 2020. il Sito Internet www.claudioricci.info é stato aggiornato anche con nuove pubblicazioni fra cui l’articolo “nuove luci sul turismo italiano“, dalla cultura “estrattiva“ ai luoghi fertili di energia. Viene rimodulata la tematica della sostenibilità in relazione a forme e quantità di turismo che non snaturino l’identità locale, e l’atmosfera di di un meta, attraverso una relazione più armonica fra persone residenti e viaggiatori.
D6D83E29-0FBA-4D9F-9CE4-524AF04C6C37.jpeg
 
#8
18 gennaio 2021 (www.claudioricci.info). Sarà ancora un anno complesso per gli eventi culturali e le mostre. La prospettiva di riequilibrio é nel 2023. In questa fase, anche nell’ospitalità turistica, puntare sugli italiani in Italia: sono circa il 50% delle presenze (pernottamenti) totali. Un periodo per ridefinire la qualità dei prodotti, puntare su unicità particolari e investire in formazione. Bisogna guardare a modelli che hanno funzionato. Cito la mostra a Ferrara (Palazzo dei Diamanti, a cura di Ferrara Arte), nel 2008, dedicata a “Miró: la terra”; sui temi di identità, mondo rurale, origine, fertilità, vita e aldilà (Foto, l’immagine del catalogo della mostra).
A7C315BB-D02A-42FB-8163-A97C2678FF8D.jpeg
 
#9
19 gennaio 2021 (www.claudioricci.info). Comunicare nel turismo é fondamentale. Occorre però farlo unendo promozione e vendita del prodotto. I Social Network sono sempre più importanti: Facebook ha superato 1.7 Miliardi di “utenti attivi al giorno”. Comunque attenti alle 50 milioni di persone passate a social vita migliore. In crescita, per il turismo, Instagram e YouTube. Sono pochi i contenti culturali appositi per i Social (25%). Promuovere esperienze autentiche e poco costruite con immagini dalle atmosfere “antiche” (Foto, ENIT, manifesti storici turismo).
69108A7D-B7BF-4567-BD89-7E495A3E4A43.jpeg
 
#10
20 gennaio 2021 (www.claudioricci.info). Si può citare: “i Presidenti passano i Papi restano”. Sono stati 266 nella storia della Chiesa. Dei 17 Conclavi svoltisi fuori Roma, in Italia, 5 si sono celebrati a Perugia. Il Papato, per il turismo, é un “polo attrattivo”, in particolare nei Giubilei. Nel 2000, ultimo Giubileo ordinario, si registrò a Roma un aumento del 5% (rispetto al 1999) di presenze (pernottamenti). Il prossimo, nel 2025, sarà, ci auguriamo, uno slancio valoriale dopo il Coronavirus. Foto: il libro “Duemila anni di Papi” (Gribaudo, 2007).
BB341878-BA1D-4048-A9C0-BB366A52259C.jpeg
 
#11
20 gennaio 2021 (www.claudioricci.info). In Umbria c’è un’isola verde: il suo nome é Polvese (lago Trasimeno). É la più grande (quasi 70 ettari) delle tre isole del lago. Un paesaggio culturale e naturale, con “antichi” suoni, profumi e sapori, rimasti autentici e particolari. Un luogo per un’esperienza “fertile” di ricordi, ritrovando l’armonia (www.villapolvese.it). Sono oltre 800 le isole italiane (marittime, lagunari, fluviali e lacustri): mete ideali per riscoprire gli “antichi valori del viaggio”. Con Procida, capitale italiana della cultura 2022, il turismo nelle isole può elevarsi a modello sostenibile. Foto: la verde Polvese dell’alto (fonte: Officina Sociale Umbra).

901BA0B6-B7D1-454E-946F-4245E042289E.jpeg
 
#12
21 gennaio 2021 (www.claudioricci.info).
La CNIU, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, ha approvato, per il 2022, di candidare per l’Italia “il paesaggio culturale di Civita di Bagnoregio” quale Sito “patrimonio mondiale UNESCO”. Il “valore universale eccezionale”, attraverso i criteri (iii) e (v), emerge dall’integrazione fra persone e un “ambiente ostile”, per i fenomeni corrosivi, che si manifesta con un’ampia resilienza dei residenti. Il cammino di candidatura, che ricordo sin dal 2011 con il Sindaco Francesco Bigiotti, é stato di grande qualità tecnico culturale e per ampliare la consapevolezza diffusa sul valore del luogo. In Italia i Siti UNESCO sono 55 (siamo primi, al mondo, con la Cina). Le candidature ufficiali italiane, nella “lista dei tentativi”, sono 41: l’Italia potrà proporre un massimo di due Siti l’anno, fra beni culturali e naturali (Foto tratta dal sito www.juzaphoto.com).
734E47D6-CECA-42B0-ADDA-ED855D814C6D.jpeg
 
#13
23 gennaio 2021 (www.claudioricci.info).
La relazione, forse impossibile, fra lo storico manifesto ENIT (libro di Manuel Barrese, Promuovere la Bellezza, Società Editrice Romana, 2020) e Chiara Ferragni che, nel 2020, visita le Gallerie degli Uffizi di Firenze (foto, www.intoscana.it). Due immagini diverse ma moderne, quando vennero realizzate. Però il manifesto dell’ENIT veniva “guardato con gli occhi”, attivando esperienze umanistiche lente, mentre Chiara Ferragni é mediata da Social Network veloci e, forse, “meno solidi”. Nella comunicazione, culturale turistica, non più del 50% delle risorse andrebbe destinato a televisione, Social Network e multimedialità utilizzando il resto in azioni tradizionali e formazione per un’immagine più duratura. Un post con una foto, su Instagram, é incisivo per meno di 24 ore. Nei prossimi giorni, sul sito www.claudioricci.info, sezione “pubblicazioni”, sarà disponibile un mio articolo sulla tematica.
E144C8E8-A953-4D68-A36F-A335FB23CC92.jpeg
 
#14
27 gennaio 2021 (www.claudioricci.info).
Formazione, informazione e valorizzazione del turismo sostenibile, armonico (con i residenti) con autenticità e qualità. Si attiverà, per questo, www.italiaturismo.org, sito che sarà pubblicato nei prossimi giorni. Tre ambiti: notizie “quotidiane” sul turismo italiano, pubblicazioni (PDF, omaggio) e video corsi Online sulla valorizzazione e pianificazione turistica del territorio. Attenzione ai beni culturali e ambientali (a partire dai Siti UNESCO), al paesaggio, alla cultura dell’ospitalità, alla qualità dell’offerta ricettiva e nei servizi territoriali, alla vendita del prodotto turistico e all’innovazione. Foto, archivio personale, una scultura al parco di Villa Fidelia, Spello (Perugia).
DED28028-C023-4E47-AE74-DA7A814E49F9.jpeg
 
#15
www.italiaturismo.org é attivo da oggi (27 gennaio 2021). Nel prossimo periodo il sito Internet sarà sviluppato e migliorato. Include tre sezioni: notizie “quotidiane”; libri, articoli e pubblicazioni; video corsi per la formazione a distanza. Obiettivo: valorizzare la cultura dell’ospitalità italiana (Foto: la prima pagina e il logo).
4736BE8B-64E2-444E-8605-0CACC072DECD.jpeg
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,913
Messaggi
36,032
Utenti registrati
16,429
Ultimo utente registrato
Daniele DpjReconta
Top