Travel Industry

VIDEOINTERVISTA: Consulente di viaggi, il bello di lavorare in un ufficio “tascabile”

consulente di viaggi - elena popescu zanzibar

Quella del consulente di viaggi, grazie al notevole sviluppo del web, sta diventando un’attività lavorativa molto ambita.

Per una serie di ragioni. In primis si è assolutamente autonomi, liberi di gestire il proprio tempo.

Si può decidere se lavorare part-time oppure a tempo pieno. Ma soprattutto si può lavorare ovunque.

Il proprio ufficio il consulente di viaggi se lo porta dietro.

Basta avere un pc, un tablet o uno smartphone con connessione a internet per dialogare con i clienti. Per poi progettare e proporre il viaggio che desiderano.

Consulente di viaggi, una borsetta al posto dell’ufficio

Ed è esattamente ciò che fa – ma non è la sola – Elena Popescu. Lei l’ufficio lo mette direttamente nella borsetta.

In questo modo, in qualunque momento e in qualunque posto può svolgere l’attività di consulente di viaggi online.

Originaria della Romania, vive in Italia da circa 20 anni. Vive sull’Appennino reggiano, insieme al marito e alle due splendide bambine, di 6 e 8 anni.

È stato proprio il marito a regalarle un piccolo pc per consentirle di svolgere con la massima facilità questo lavoro.

Elena: ecco come ho realizzato il mio sogno

Elena ha realizzato il suo sogno di diventare consulente di viaggi grazie a Evolution Travel.

È stata la scelta che le ha permesso di non dover rinunciare al suo primo lavoro. Parte della giornata, infatti, la trascorse in una struttura sportiva.

L’altra mezza giornata la dedica alle consulenze di viaggi online. Da circa due anni ha abbracciato questa attività. E non intende lasciarla. Proprio per via della sua flessibilità.

“Il punto di forza del lavoro di consulente di viaggi online – spiega – è proprio questo: la possibilità di farlo ovunque. Occorre solo la connessione Internet.

Mio marito mi ha regalato un piccolo pc. Lo porto sempre nella borsa. E quindi in qualsiasi momento posso svolgere il lavoro di consulente”.

consulente di viaggi -elena popescu safari

La formazione continua: ecco il segreto che fa la differenza

Ma c’è un altro aspetto che permette a coloro che aderiscono al network di fare la differenza: la formazione.

Con ET gli aggiornamenti sono continui e permettono a tutti di stare sempre al passo con i tempi, le nuove tendenze o strategie lavorative.

E poi ci sono gli altri componenti della squadra.

I più anziani – conferma Elena – danno sempre aiuto, sostegno e consigli alle nuove leve: “Ci sono delle persone veramente valide in ET, con una grande conoscenza del prodotto”. E questo valore aggiunto non tutti possono darlo.

Ascolta la videointervista

Ma ora ascoltiamo la sua videointervista. Elena ha tante cose da raccontare. E buoni consigli da dare a chi è interessato a crearsi un lavoro nel settore travel.

Come si diventa consulente di viaggi online

L’intervista a Elena è stata per te fonte di ispirazione? Vuoi diventare consulente di viaggi online? È facile: scarica la guida gratuita e scopri come fare.

Vuoi conoscere Elena e la sua attività? Vai sul suo sito di viaggi e vacanze.

Commenta l’articolo e partecipa alla discussione