Reputation Management 32 storie

Senza una buona reputazione sui social diventa uno sforzo inutile aspettarsi risposte positive da una campagna promozionale. Saper gestire le recensioni, soprattutto quelle negative, è il primo passo verso la conquista di nuovi segmenti di mercato. I consigli degli esperti.

Iscriviti

Le recensioni positive possono essere una vera e propria manna dal cielo per la brand reputation dell’hotel, o del tuo ristorante o della tua agenzia di viaggi ma, naturalmente, non sono l’unico tipo di recensione che ti capiterà di incontrare. Cosa fare quindi di fronte

430 visite    FT FORMAZIONETURISMO

Entrato in sordina come social network, Google Plus ha rivelato il suo potenziale solo dopo l’avvento delle nuove features del colosso americano. Il tasto G+, le cerchie, le recensioni sono diventati strumenti fondamentali in grado di influenzare le classifiche delle ricerche. Soprattutto nel campo del

590 visite    FT FORMAZIONETURISMO

La reputazione online rappresenta il livello più alto delle strategie di web marketing turistico per hotel, B&B e strutture ricettive. La gestione della reputazione online deve essere presa in considerazione da una struttura solo dopo aver accuramente implementato le due componenti indispensabili della presenza sul

673 visite    FT FORMAZIONETURISMO

Nella gestione della Reputazione online abbiamo visto come la raccolta, classificazione e monitoraggio delle informazioni sono accompagnati dall’analisi e valutazione delle “polarità” degli atteggiamenti espressi da una persona o gruppi di persone in merito al nostro hotel e ai suoi servizi. Comprendere tali polarità [positive,

511 visite    Archivio FT

Che TripAdvisor trovi sempre il modo di far parlare di se’ ormai è cosa nota, ma la notizia di qualche giorno fa personalmente mi ha fatto riflettere, su che tipo di carta abbia tirato e giocato big T. Ma veniamo a noi e cerchiamo di

157 visite    FT FORMAZIONETURISMO

Diventare un Brand Head Hotel, cioè un hotel importante, un simbolo, un modello da seguire, quello di punta e che ti verrebbe subito in mente di indicare, suggerire, in una località, non è affatto semplice… …è l’esatta combinazione tra hospitality intesa come spirito di accoglienza

280 visite    FT FORMAZIONETURISMO

I Social Network sono diventati uno degli aspetti principali all’interno delle strategie di web marketing turistico. I contenuti generati dagli utenti sulle piattaforme dedicate alla condivisione degli User-Generated Content (UCG) crescono in maniera esponenziale. Le persone amano raccontare le proprie esperienze, online ed offline, ed

418 visite    Armando Travaglini

La gestione della reputazione è oggi più che mai fondamentale per una struttura turistica. La possibilità di creare valore per una struttura ricettiva e differenziarsi rispetto ai competitor dipende dalla qualità del servizio percepita da parte degli ospiti. Il cosiddetto “Momento Zero della Verità” rappresenta

223 visite    Armando Travaglini

Le Olimpiadi di Londra, con le sue gare, i suoi protagonisti, i nuovi record, le vittorie e le delusioni, sono state senz’altro le prime Olimpiadi più chiacchierate, vissute e condivise attraverso i social network dell’intero pianeta. Migliaia le pagine web dedicate all’evento, migliaia i tweet

137 visite    FT FORMAZIONETURISMO

La sicurezza sul lavoro tutela gli ospiti e i lavoratori, dà un ritorno economico e migliora la brand reputation. Trovarsi non in regola con le normative sulla sicurezza sul lavoro può avere conseguenze molto pesanti per il responsabile della struttura recettiva. Cosa succede se un

222 visite    FT FORMAZIONETURISMO