• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Psicosi da corona-virus e sottostima da parte cinese: è il Turismo a pagarne le conseguenze!

#91
Ebbene sì, anche questa notizia trova spazio legittimo tra le psicosi da COVID-19

S’impennano le vendite di 'La peste' dello scrittore Albert Camus.

Appena pubblicato (1947), il romanzo riscosse un enorme successo vendendo oltre 160.000 copie nei primi 2 anni solo in Francia, confortato anche dalla traduzione in decine di lingue.

A 73 anni di distanza, il romanzo di Camus ottiene ulteriore risposta commerciale in Francia e all'estero.

in Italia le vendite sono triplicate talché il titolo si posiziona nella topten degli acquisti online.

Camus.jpg
 
#93
Questo virus sta dando e darà una legnata violentissima al settore turistico. L'economia italiana - già alla canna del gas - è destinata a peggiorare. e la psicosi continua a fare danni. tra l'altro anche l'industria del calcio comincia a vacillare. personalmente credo che il virus non sia pericolosissimo per chi normalmente gode di buona salute, ma è pur vero che bisognerebbe proteggere chi è più cagionevole di salute. Per lor signori, invece, il problema reale è uno solo: la carenza di posti letto. ne hanno tagliati migliaia in tutta Italia. E ora piangono. E noi anche
 
#96
il COVID-19 in iSvizzera

La prima vittima della Confederazione elvetica è originaria del cantone del Vaud.​

La 74enne era ricoverata dal 3 marzo presso il Centro ospedaliero universitario (CHUV) di Losanna.
 
#97
il COVID-19 in Germania

La distribuzione dei casi di corona-virus nei Land tedeschi

il Covid-19 nei Land.JPG
il numero maggiore di casi registrati (175), fa riferimento alla regione del NordRhein-Westfalen, per intenderci Düsseldorf
 
#99
in my World

Viali vuoti, stazioni spettrali, luoghi civici o religiosi in abbandono

Le immagini satellitari rivelano quanto l'impatto dell'epidemia di COVID-19 abbia contribuito a modificare le abitudini anche nei siti più trafficati del mondo.

Ci sono in giro foto aeree pubblicate dalla società americana di immagini spaziali Maxar che mostrano alcune città normalmente affollate in preda al delirante “scempio virale”.

piazza Tienanmen a Pechino (il raffronto è tra febbraio 2019 e 2020)

Tienanmen.JPG
 
Il problema serio, da noi, sono i posti letto carenti. E non tutti sono dotati di ossigeno (necessario, visto che causa problemi respiratori). Ci stanno privatizzando la sanità sotto il naso. Mi auguro che si trovi presto la cura. Nel frattempo ho letto da qualche parte che è stato un crucco a portare il virus in Europa, alias il mitologico paziente zero. Ma i danni d'immagine se li sta prendendo solo l'Italia. Perché? Siamo i soliti fessi? Oppure ci stanno volutamente massacrando?
 
Il problema serio, da noi, sono i posti letto carenti. E non tutti sono dotati di ossigeno (necessario, visto che causa problemi respiratori). Ci stanno privatizzando la sanità sotto il naso. Mi auguro che si trovi presto la cura. Nel frattempo ho letto da qualche parte che è stato un crucco a portare il virus in Europa, alias il mitologico paziente zero. Ma i danni d'immagine se li sta prendendo solo l'Italia. Perché? Siamo i soliti fessi? Oppure ci stanno volutamente massacrando?
ciao CC
Iran, Italia e Corea del Sud sono sotto torchio da diverse settimane.

Peccato che quando da noi andavano prese decisioni serie e condivise, vigeva padre-padrone il programma più gettonato d'Italia: Sanremo.

Abbiamo perso una settimana a chiederci quale fosse il più bravo cantante mentre alcuni nostri compaesani stavano trascorrendo i loro ultimi istanti di vita.

Quella era imbecillità generalizzata, ora occorre determinatezza!​
 
Qualcuno mi prenderà per folle o per contaminato, ma oggi ho talento per solleticare un argomento che si presta a paradigma: la lenta scomparsa del CALANUS finmarchicus (un importante elemento facente parte della popolazione planctonica del Mare del Nord), dovuta al cosiddetto cambiamento climatico.

La sua probabile assenza significherà la distruzione di numerose specie ittiche.


vi mostro il Calanus nella sua essenziale bellezza:

Calanus-finmarchicus.png
 
COVID-19: l’Italie paralysée

Après le tourisme et les transports sinistrés, l’industrie redoute les ruptures d’approvisionnement.
L’État a débloqué 7,5 milliards d’euros d’aide d’urgence.

fonte: Le Figaro
 
TUTTI contro TUTTI (o quasi)

La Svezia cancella i voli dall’Iran che Le restituisce il favore

Alcune regioni d’Italia chiedono ai loro nativi di mettersi perlomeno in quarantena onde evitare la diffusione del COVID-19 scatenatosi nelle ormai note zone d’infezione

Novara approva il Decreto Ultimo Conte, mentre Asti lo boccia di brutto

Bergamo chiude gli sportelli e il primo bresciano che da Paratico sconfina a Sarnico verrà subito “rimpatriato”

A Parma viene comunque suonata l’Aida prima dell’incontro di calcio con la squadra di Ferrara



...un tempo era l'OSPITALITA'
 
il COVID-19 in Germania

A partire da oggi, la WHU-Otto Beisheim School of Management, una tra le più note università della Renania-Palatinato, chiude per il timore del propagarsi del virus.

Wolton.jpg
 
il COVID-19 in Trentino

le discese ardite…

…e le risalite



a partire da martedì pomeriggio, gli impianti trentini di risalita nel contesto del turismo invernale, chiuderanno i battenti

trentino in risalita.jpg
 
morte a VENEZIA

Morte-a-Venezia.jpg

"Sono nel mezzo di un’opera: una cosa veramente molto strana che ho portato con me da Venezia, una novella seria e pura nei toni, che riguarda un caso di pederastia in un artista attempato. Dirai, "Hum hum!" ma è abbastanza decorosa"
(T. Mann)​
 
Ultima modifica:
Buongiorno @Lo Psillo commenti sulla situazione a poartire da oggi? Come la vedi per il nostro turismo?
Quello del 3 aprile purtroppo non appare uno spartiacque, nel senso che il 4 aprile non sarà la data a partire dalla quale tutto diventerà sostenibile. Ciò vuol dire che (oltre le abitudini) dovremo ri-pensare anche la proposta turistica, mediante l’immissione ad esempio di nuove tipologie (l’ausilio del virtual-tour come anteprima e non solo).

Penso al film Fino alla fine del Mondo di Wenders, ricordi? Nel film un dispositivo consentiva la registrazione dei sogni dei dormienti. Sulla falsariga della pellicola del cineasta tedesco, si potrebbero attivare dei meccanismi che permettano la fruizione anche virtuale dei luoghi.

continua…


Covid-19.JPG
 
Mi Piace: Mod
ieri somigliavamo al Factotum, alle note del Tutti mi vogliono di Gioacchino Rossini e del librettista Cesare Sterbini
Ah, bravo Figaro! Bravo, bravissimo; Ah, bravo Figaro! Bravo, bravissimo; a te fortuna, a te fortuna, a te fortuna non mancherà. La la ran la la ran la la ran la la ran la la ran la la ran, a te fortuna, a te fortuna, a te fortuna, a te fortuna non mancherà.



Oggi però Tokyo: da domani stop a chi proviene da Italia;

oggi però l’Albania sospende i voli-traghetti con Italia.




 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,343
Messaggi
38,515
Utenti registrati
19,453
Ultimo utente registrato
GiovanniNS
Top