• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Promuovere gli alberghi sul web: gli errori da non fare

#1
Molti albergatori non credono nel web, perché – dicono - non hanno riscontri. In realtà spesso e volentieri sono loro stessi la causa del loro mancato successo. A ben vedere, la risposta è nei loro siti internet. Sembrano fatti con lo stampino, buoni solo per far scappare i clienti.<br />
<br />
Qualche esempio? Hanno scarso appeal, spesso appaiono obsoleti o più statici di un elefante all’ora della siesta, non hanno una traduzione in inglese, le foto sono sgranate o approssimative.<br />
<br />
E i social network? Non sanno neanche dove stiano di casa.<br />
Ma l’elenco del “cosa non fare” è molto più lungo.<br />
<br />
Se volete una panoramica completa e magari qualche spunto per evitare di finire nel cerchio degli allergici al web, vi consiglio di leggere questo articolo: <strong><a href="http://www.formazioneturismo.com/in-evidenza/gli-errori-piu-comuni-che-gli-hotel-commettono-nella-presenza-sul-web">Gli errori più comuni che gli hotel commettono</a></strong>
 
#2
Articolo molto interessante su cui mi trovo pienamente d'accordo.<br />
Tutti lo dicono ma nessuno capisce a pieno il risultato della frase: "Il sito web e' il biglietto da visita online".<br />
E' risaputo che la maggior parte dei clienti delle OTA prima di concludere l'acquisto visita il sito ufficiale della struttura turistica: un buon sito che rispecchia tutti i canoni e che risulta appealing potrebbe portare il cliente a prenotare direttamente senza passare da intermediari...allora cosa aspettate a seguire queste direttive e a rendere i vostri siti ufficiali "sexy"? ;)
 
#3
Aggiungerei anche il fornire informazioni false, come per esempio<br />
<br />
a 150 mt dalla stazione Termini invece di 1500 :mrgreen:<br />
<br />
Su Roma, purtroppo, è pratica assai comune...
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#4
..praticamente che vuoi o non vuoi oggi ti si ritorce contro come un bel boomerang!<br />
I clienti sono ormai molto intolleranti verso le false comunicazioni, soprattutto quelle pertinenti localizzazione, servizi, comfort. Meglio esser chiari, schietti e non mascherarsi dietro dettagli informativi [e di prodotto] molto molto fuorvianti. La vendita di oggi fatta con tali escamotage [meglio un uovo oggi che una gallina domani?] non so quanto possa esser sostenibile alla lunga....
 
#5
<em>@Mod wrote:</em><blockquote>..praticamente che vuoi o non vuoi oggi ti si ritorce contro come un bel boomerang!<br />
I clienti sono ormai molto intolleranti verso le false comunicazioni, soprattutto quelle pertinenti localizzazione, servizi, comfort. Meglio esser chiari, schietti e non mascherarsi dietro dettagli informativi [e di prodotto] molto molto fuorvianti. La vendita di oggi fatta con tali escamotage [meglio un uovo oggi che una gallina domani?] non so quanto possa esser sostenibile alla lunga....</blockquote><br />
Mah...magari fosse così<br />
<br />
Ho liste lunghe pagine di hotel che si spacciano come attaccati a stazione Termini, o al Colosseo, o a Ostia, ed invece stanno ad 1 km.<br />
<br />
Per carità, 1 km non sono 10, ma fossi nei clienti mi arrabbierei parecchio :evil:
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,532
Messaggi
32,892
Utenti registrati
14,834
Ultimo utente registrato
Abendstern
Top