• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Organizzazione Gite Giornaliere

Spett. Sig. Saverio,
sono nuovo della discussione ma vorrei capire alcune cose. Stiamo valutando l'idea di subentrare all'impresa di famiglia. Un piccolo hotel in un paesino caratteristico ma abbastanza piccolino.
La possibilità di trasportare persone a titolo gratuito è stata da lei ampiamente discussa e quindi attuabile. Quello che invece focalizza la mia curiosità è questa: come è possibile regolarizzare l'attività di escursionismo(semplici camminate o trekking) gestita direttamente dalla nostra struttura? Magari organizzando pranzi in agriturismi selezionati e/o pranzi al sacco. Purtroppo in zona non ci sono agenzie che potrebbero offrire questo tipo di servizio e vorrei capire quale potrebbe essere la soluzione visto che siamo un paese molto piccolo e ovviamente chiedere a un'agenzia "lontana" di quantificarci economicamente sarebbe sicuramente un salasso per i clienti.
Grazie
 
la butto lì: e se si prova a cercare un'agenzia sul web che magari ha contatti e pacchetti che riguardano la tua zona? a mio avviso potrebbe essere un'ipotesi praticabile.

e ancora: nel vostro paese (o nei dintorni) non ci sono guide con tanto di tesserino che possono proporre escursioni?

Non dico che il tesserino deve prenderlo qualcuno di voi in famiglia e tagliare la testa al toro (gestire un hotel, piccolo che sia, assorbe tante energie, richiede impegno), ma una sorta di accordo con guide credo si possa fare.

Sicuramente Saverio saprà dirvi in quale direzione muovervi e con quali costi. sono curioso anch'io. nell'attesa ti ringrazio gingiungian, perché hai sollevato un quesito che dovrebbe interessare molti, visto che l'Italia è piena di piccole e medie imprese e piccoli paesi spesso dimenticati da dio e dal mondo. eppure... qualcosa se po fa...
 
Rispondo per tutti, l'attività di intermediazione turistica, da voi proposta, può essere svolta solamente dalle agenzie di viaggi che devono garantire i turisti consumatori tramite appositi contratti coperti da assicurazioni (art. 32-51 -codice del turismo.
Purtroppo, per voi, le vostre aspirazioni non sono supportate dalle norme vigenti in materia.
 
La ringrazio cmq per la sua celere risposta tuttavia mi lascia un po' basito questa cosa. Poichè trovare una agenzia in una città o una località rinomata è molto semplice, ma trovarla in posti, che seppur caratteristici e a vocazione turistica, sono dimenticati da dio è difficile o, se non difficile, a dei costi improponibili.
Io come struttura vorrei offrire un servizio migliore che dargli in mano un cartina e dargli delle informazioni vaghe. Fondamentalmente avrei voluto unire la mia passione per la corsa in montagna a un servizio per la nostra struttura ma a quanto lei dice non è fattibile se non "diventando" un'agenzia che non è il mio scopo.
L'unico modo sarebbe diventare io stesso una guida?
Grazie comunque

 
Preg.mo Franco,
due soluzioni che garantiscano tutti i partecipanti: 1) vi rivolgete ad una società di "Nolo con autista" se avete bisogno solo del mezzo di trasporto; 2) se oltre il bus vi servono altri servizi turistici tipo: alloggio, ristorazione, rivolgetevi ad una agenzia di viaggi seria e chiedete il contratto per tutti i partecipanti con le assicurazioni come disposto dal codice del turismo (dall'art. 32 all'art. 51).
 
Legge regione Veneto - Legge regionale 4 novembre 2002, n. 33

Art. 75 - Elenco speciale delle associazioni e organismi senza scopo di lucro.
1. Presso ciascuna provincia è tenuto un elenco speciale delle associazioni di cui all'articolo 64 comma 1; l'elenco è pubblico e
le sue risultanze sono pubblicate, entro il mese di febbraio di ciascun anno, nel Bollettino ufficiale della Regione del Veneto a
cura della provincia.
2. L'iscrizione nell'elenco e l'eventuale cancellazione avvengono a richiesta dell'organismo interessato.
3. Condizione per richiedere l'iscrizione nell'elenco di cui al comma 1 è che le associazioni possiedano, per disposizione
statutaria, organi democraticamente eletti. Alla domanda di iscrizione nell'elenco speciale deve essere allegata la seguente
documentazione o relative dichiarazioni sostitutive ai sensi di legge:
a) dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante ai sensi dell’articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 2000, n. 445 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”
di essere in possesso dei requisiti di cui all’articolo 71, commi da 1 a 4, del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59
“Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi del mercato interno”; (93)
b) copia dell'atto costitutivo e dello statuto;
c) polizza assicurativa di responsabilità civile, con massimale non inferiore a due milioni di euro, stipulata a copertura dei rischi
derivanti ai soci dalla partecipazione alle attività, nell'osservanza delle disposizioni previste in materia dalla convenzione
internazionale (CCV) di cui alla legge n. 1084/1977, nonché dal decreto legislativo n. 111/1995. La documentazione
comprovante l'avvenuto pagamento del premio deve essere inviata annualmente;
d) dichiarazione del legale rappresentante dell'associazione, concernente l'indicazione, del responsabile delegato per le attività
turistiche svolte dall'associazione medesima, che deve risultare iscritto all'albo provinciale dei direttori tecnici di cui all'articolo
78.
4. L'iscrizione all'elenco di cui al comma 1 consente lo svolgimento delle attività finalizzate al conseguimento dello scopo
sociale nei limiti e secondo le modalità indicate nell'articolo 64.
 
Gent.mo Dott.Saverio,
dopo aver letto tutti i post, ho ancora qualche dubbio.
Sono titolare di un agenzia di viaggi regolarmente iscritta nella provincia di potenza, ora Le pongo questo quesito, vorrei acquistare un minivan 9 posti per poter offrire alla clientela un servizio di trasporto + biglietto concerto in un prezzo forfettario ad esempio biglietto + Viaggio a/r a €. 65,00.

Se il minivan è intestato alla mia adv posso effettuare questo tipo di servizio...???

...se io nel pacchetto offro 2 o più servizi ho bisogno solo di quella famosa scritta sul libretto...???

...c'è bisogno solo della patente B e possono guidarlo tutti i dipendenti dell'ADV...???...

Ultima domanda, se invece un gruppo di persone vorrebbero noleggiarlo per essere accompagnati da un punto x ad un punto y a/r, in quel caso avrei bisogno della licenza di NCC...???

...in questo caso la licenza NCC viene concessa all'adv oppure a me come privato...???...

La ringrazio anticipatamente, augurando a tutti un sereno Natale.

Maurizio
 
Preg.mo Maurizio, per agire in modo legittimo, segua le indicazioni del D.M. 4-7-1994, allegato, a questa risposta.
Pertanto se il mezzo é intestato all'Agenzia, secondo quanto disposto dal predetto decreto, può vendere il pacchetto turistico senza specificare le singole voci, come disciplinato dal "Codice del turismo". Il tipo di patente dipende, solo dal tipo del mezzo, come disciplinato dal "Codice della strada". Se un gruppo di persone dovesse chiederle il noleggio del mezzo per essere accompagnati ciò non sarebbe possibile, perché tale attività rientrerebbe nel NCC.

Noleggio con Conducente
Servizio di noleggio con conducente e autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale, nonché autoveicoli attrezzati per il trasporto specifico di infermi o soggetti portatori di handicap costituisce autoservizio pubblico non di linea:
Il servizio di noleggio con conducente si rivolge all’utenza specifica che avanza presso la sede del vettore, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio. Lo stazionamento dei mezzi avviene all’interno delle rimesse.
Normativa di riferimento
Legge 27 febbraio 2009, n. 14 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti"
Legge 15 gennaio 1992 n. 21. “Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea;
Legge Regionale 9 agosto 1994 n. 42 “Direttive per l’esercizio delle funzioni previste dalla legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea”.
Norme e disposizioni comunali
Modalità per il rilascio delle licenze e delle autorizzazioni
L’autorizzazione per l’esercizio di noleggio con conducente è rilasciata a seguito di pubblico concorso bandito dalle singole Amministrazioni comunali, ed è rivolta a coloro che abbiano la proprietà o la disponibilità in leasing di un veicolo. La gestione può essere in forma singola o associata. L’autorizzazione è riferita ad un singolo veicolo. Non è ammesso, in capo ad un medesimo soggetto, il cumulo della licenza per l’esercizio del servizio di taxi e dell’autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente. E’ invece ammesso il cumulo, in capo ad un medesimo soggetto, di più autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente.
 
Gentile dott. Saverio, la mia società (trattasi di consorzio multiservizi che affida alle consorziate i servizi che ha in appalto) ha sede e lavora nella regione Emilia-Romagna e svolge prevalentemente pulizie, rifacimento camere, facchinaggio, servizio lavapiatti e sala colazioni negli alberghi.
Di recente stiamo lavorando per una società di case vacanza che, oltre al servizio di pulizia degli appartamenti, ci chiede, quale servizio di cortesia ai propri clienti, quello di navetta (non con minibus ma con normale automobile) dall'aeroporto o dalla stazione dei treni ai relativi appartamenti e viceversa.
Di che tipo di permessi avrei bisogno per poter svolgere questo tipo di servizio?
Grazie mille.

Un saluto cordiale

Massimiliano
 

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
Preg.mo Massimiliano,
l'attivita' da lei ipotizzata rientra nella disciplina NCC.

Noleggio con Conducente

Servizio di noleggio con conducente e autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale, nonché autoveicoli attrezzati per il trasporto specifico di infermi o soggetti portatori di handicap costituisce autoservizio pubblico non di linea.

Il servizio di noleggio con conducente si rivolge all’utenza specifica che avanza presso la sede del vettore, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio. Lo stazionamento dei mezzi avviene all’interno delle rimesse.

L’autorizzazione per l’esercizio di noleggio con conducente è rilasciata a seguito di pubblico concorso bandito dalle singole Amministrazioni comunali, ed è rivolta a coloro che abbiano la proprietà o la disponibilità in leasing di un veicolo. La gestione può essere in forma singola o associata. L’autorizzazione è riferita ad un singolo veicolo. Non è ammesso, in capo ad un medesimo soggetto, il cumulo della licenza per l’esercizio del servizio di taxi e dell’autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente. E’ invece ammesso il cumulo, in capo ad un medesimo soggetto, di più autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio con conducente.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Regolamento n. 3/09 Regione Emilia Romagna­ SITO http://www.provincia.re.it/page.asp?IDCategoria=701&IDSezione=19296


LEGGE REGIONALE 02 ottobre 1998, n. 30

DISCIPLINA GENERALE DEL TRASPORTO PUBBLICO REGIONALE E LOCALE

Legge 11 agosto 2003, n. 218

DISCIPLINA DELL'ATTIVITÀ DI TRASPORTO DI VIAGGIATORI EFFETTUATO MEDIANTE NOLEGGIO DI AUTOBUS CON CONDUCENTE.


LEGGE REGIONALE 21 dicembre 2007, n. 29

NORME REGIONALI IN MATERIA DI TRASPORTO PASSEGGERI EFFETTUATO MEDIANTE NOLEGGIO DI AUTOBUS CON CONDUCENTE. MODIFICA DELLA LEGGE REGIONALE 2 OTTOBRE 1998, N. 30 (DISCIPLINA GENERALE DELTRASPORTO PUBBLICO REGIONALE E LOCALE)

REGOLAMENTO REGIONALE 28 dicembre 2009, n. 3

REGOLAMENTO REGIONALE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI NOLEGGIO DI AUTOBUS CON CONDUCENTE(ART. 26 QUATER LETTERA D L.R. 30/1998 )

REGOLAMENTO (CE) N. 1071/2009 DEL 21 ottobre 2009

NORME COMUNI SULLE CONDIZIONI DA RISPETTARE PER ESERCITARE L'ATTIVITÀ DI TRASPORTATORE SU STRADA E ABROGA LA DIRETTIVA 96/26/CE DEL CONSIGLIO.

DECRETO DIRIGENZIALE N. 291 DEL 25 novembre 2011 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

DISPOSIZIONE TECNICHE DI PRIMA APPLICAZIONE DEL REG. CE 1071/2009 CHE STABILISCE NORME COMUNI DA RISPETTARE PER ESERCITARE L'ATTIVITA' DI TRASPORTATORE SU STRADA.

CIRCOLARE N. 2 DEL 02 dicembre 2011 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO (CE) 1071/2009 IN MATERIA DI ACCESSO AL MERCATO PER IL TRASPORTO DI PERSONE SU STRADA – NCC AUTOBUS.

CIRCOLARE prot. 0011551 del 11 maggio 2012 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE SU STRADA - CHIARIMENTI SULLA DIMOSTRAZIONE DEL REQUISITO DELL'IDONEITA' FINANZIARIA.

CIRCOLARE prot. 0012374 del 23 maggio 2012 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

CHIARIMENTI. PROFESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA PER IL TRASPORTO DI PERSONE. ACCESSO ALLA PROFESSIONE. REGOLAMENTO (CE) N. 1071/2009 CHE STABILISCE NORME COMUNI SULLE CONDIZIONI DA RISPETTARE PER ESERCITARE L'ATTIVITÀ DI TRASPORTATORE SU STRADA E ABROGA LA DIRETTIVA 96/26/CE DEL CONSIGLIO.
 
Buon giorno a tutti. Vorrei chiedere consigli per avviare un tour 7 giorni , posto a definire in Italia sicuramente regionale, percorso circolare, con minibus 9 persone. La modalità l'ho scoperta viaggiando anni fà in questo modo nel Regno Unito. Il turista paga per il tour, e l'autista fa alla stessa volta di guida sul percorso suggerito, fermandosi a fare sentieri o città d'arte o altro in giornata,fino l'arrivo in serata al B&B, albergo u ostello. Pasti e pernottamento, pagati da ogni turista separato dalla quota del tour 7 giorni.
Una volta studiato il percorso settimanale, i luoghi d'interesse dove fare le gite e contattate le strutture alberghiere, cosa chi vuole (oltre il mezzo minibus) per svolgere questa attività?
Permessi, brevetti, iscrizioni, costruzione sito internet, contattare agenzie viaggi o enti regionali ?
Ringrazio in anticipo i suggerimenti di esperti e ascolto dei suggerimenti e commenti di ogni interessato in questa impresa.
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,314
Messaggi
31,780
Utenti registrati
13,995
Ultimo utente registrato
Meghi
Top