• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

ogni medaglia ha il suo rovescio

#1
Per onor di cronaca con i miei ultimi interventi "aziende interinali ed etica" ed "inquadramento livello errato"ho voluto essere un po' polemico con gli imprenditori del settore.<br />
Mi sento però in obbligo di dover ammettere che molto spesso entrano in hotel, provenienti da scuole anche rinomate, persone alquanto impreparate e poco volenterose che si rivelano poco utili per non dire dannose.Come in ogni lavoro le doti richieste ancor prima della competenza sono onestà e disponibilità al sacrificio ed all'apprendimento oltre che ad una buona dote di modestia.In questo settore si ha a che fare con persone e non con "pezzi" e l'esperienza dei piu' anziani vale oro e non si impara a scuola,pertanto a volte un inquadramento errato passa in secondo piano se si ha la possibilità di crescere professionalmente.Il segreto per valorizzarsi poi sta nella tenacia ed il coraggio,non mollare,viaggiare e vedere,confrontarsi con usi e costumi diversi dai nostri,uscire una volta per tutte da questa italietta a 3 stelle sotto casa.Di persone così intraprendenti disposte a vent'anni a lasciare casa e famiglia per un decennio se ne vedono sempre meno,perciò se continuiamo a mostrare il fianco non piangiamo se qualcuno ne approfitta.
 
#2
come sempre la verità sta nel mezzo.da un lato ci sono datori di lavoro che ne approfittano (specialmente in questo periodo, con la scusa della crisi, hanno più potere contrattuale...pardon...ricattatorio), dall'altro ci sono gli svogliati della new generation (non tutti per fortuna), che arrivano con la pretesa che tutto gli è dovuto. o, peggio, con la presunzione di sapere tutto e di essere più bravi di tutti, anche se magari non hanno mai lavorato un giorno in vita loro. io le ho viste queste persone. devo anche dire che sono le prime a fuggire, quando il gioco si fa duro (leggi:lavoro impegnativo), quindi tutto sommato c'è anche una selezione della razza. insomma, ci troviamo d'accordo, la penso come te. anche sul fatto che è difficile trovare persone disposte al sacrificio. E dei raccomandati, ne vogliamo parlare? avanzano anche nel privato, anche per questo la nostra povera italia rischia di fare una brutta fine
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,314
Messaggi
31,757
Utenti registrati
13,984
Ultimo utente registrato
Annameris
Top