• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Miscellanea

#1
Lessico e lavoro
Sarà che sono diventato un trombone, ma il lessico concernente settori di attività, e non, sta diventando insopportabile.
E non perchè siamo puristi o nazionalisti, per carità, ma semplicemente perchè siamo assoggettati a modelli linguistici estranei alla nostra cultura.
Il discorso è complesso, ma chi vuol intendere lo faccia.
Segnatamente al turismo, sembra che i colossi del viaggio abbiano influenzato il nostro modo di parlare, e direttamente di intendere la realtà, con termini inglesi o anglosassoni che ne distorcono la nostra percezione di discendenti di Cicerone e Dante.
Provate, a rovescio, a far interpretare ad un anglosassone i versi "Amor, ch’a nullo amato amar perdona ....": quanto ne capirà? Riuscirà a leggere tra le righe?
Forse un anglosassone su un milione...
Alla stessa stregua noi italiani, soprattutto quando nel nostro lessico ci sono termini efficaci per esprimere lo stesso concetto.
Quando ero giovane (scusate la locuzione che usiamo tra una stretta cerchia di amici) c'era solo Rai 1 che trasmetteva, dalle 20:00 alle 22:30 circa, film perlopiù americani. In bianco e nero.
Molti erano validi e piacevano a mio padre fino a quando un doppiatore diceva "ok". Questo termine inglese contrariava mio padre fino al gesto estremo di spengere il televisore e lasciare tutta la famiglia con la bocca amara poichè non avremmo mai conosciuto l'esito.
Personalmente, tanti anni fa, ebbi a discutere con un pezzo grosso di ITWG (ricordate?) riguardo ad un aumento della commissione. Se ne sarebbe potuto discutere, e negoziare, ma appena questi pronunciò termini come "mark up", "revenue", eccetera, ne fui talmente infastidito che decisi di annullare il contratto in essere (sappiamo tutti che fine abbia poi fatto.).
I francesi, che saranno antipatici ma non bischeri, chiamano il PC "ordinateur", e, secondo me, noi lo dovremmo chiamare "calcolatore" e non computer poichè è il termine che lo definisce alla perfezione.
Scusate lo sfogo....
 
#2
Aumento IVA per alberghi e ristoranti

Ogni tanto viene fuori questa storia, ma adesso sembra che si faccia sul serio.
Dopo la tassa di soggiorno ed il suo aumento a partire da quest'anno, si prende ancora una volta in considerazione di salassare un settore portante come il turismo.
I turisti però non sono sudditi cui infliggere gabelle dalla sicura riscossione: a differenza dei locali possono decidere di andare in altri posti....

https://www.corriere.it/economia/ta...ri-1cf5a766-4bdf-11ea-91c6-061fa519fab0.shtml
 
#10
Codice ATECO, questo sconosciuto

Il Codice ATECO (ATtività ECOnomica), necessario per l'apertura di una nuova partita IVA, è una sequenza alfanumerica che serve ad identificare un'attività.
Le lettere individuano il settore, mentre i numeri (da 2 a 6) le sottocategorie di questo.

Segnatamente a questo forum riportiamo i principali (ristorazione e ospitalità lettera I):
- bar e similari senza uso cucina:
56.30.00 Esclusi commercio al dettaglio di bevande e distributori automatici)
56.10 Ristoranti e attività di ristorazione mobile
56.10.11 Ristorazione con somministrazione
56.10.12 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
56.10.20 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto
56.10.30 Gelaterie e pasticcerie
56.10.41 Gelaterie e pasticcerie ambulanti
56.10.42 Ristorazione ambulante
56.10.50 Ristorazione su treni e navi
56.21 Fornitura di pasti preparati (catering per eventi)
56.29 Mense e catering continuativo su base contrattuale
- alberghi e similari
55.10.00 Alberghi
55.2 Alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni
55.30 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte
55.90.10 Gestione di vagoni letto
55.90.20 Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero
Lettera L (attività immobiliari)
68.10 Compravendita di beni immobili effettuata su beni propri
68.20 Affitto e gestione di immobili di proprietà o in leasing
68.31 Attività di mediazione immobiliare
68.32.00 Gestione di immobili per conto terzi

- Agenzie viaggio e noleggio(lettera N)
77.11 Noleggio di autovetture ed autoveicoli leggeri
77.12 Noleggio di autocarri e di altri veicoli pesanti
77.21 Noleggio di attrezzature sportive e ricreative
77.22 Noleggio di videocassette e dischi
77.29 Noleggio di altri beni per uso personale e domestico (escluse le attrezzature sportive e ricreative)
77.31 Noleggio di macchine e attrezzature agricole
77.32 Noleggio di macchine e attrezzature per lavori edili e di genio civile
77.33 Noleggio di macchine e attrezzature per ufficio (inclusi i computer)
77.34 Noleggio di mezzi di trasporto marittimo e fluviale
77.35 Noleggio di mezzi di trasporto aereo
77.39 Noleggio di altre macchine, attrezzature e beni materiali nca
77.40 Concessione dei diritti di sfruttamento di proprietà intellettuale e prodotti simili (escluse le opere protette dal copyright)
79.11 Attività delle agenzie di viaggio
79.12 Attività dei tour operator
79.90.11 Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d'intrattenimento
79.90.19 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca
79.90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

(tratto da codiceateco.it, consultatelo per ulteriori dettagli)
 
#12
Considerazioni inattuali

Mutuo questo titolo nicciano riguardo agli ultimi accadimenti che stanno stravolgendo le vicende e gli stili di vita di questo ultimo periodo, turismo (e non solo) incluso.
Per carità, pensieri in libertà più o meno aderenti ai fatti attuali, ma che non hanno valore esegetico.
Anzi, nessun valore: prendeteli come il "divertissement" di una persona che inganna il tempo, non come atto di accusa et similaria.
Oggi parliamo di numeri.
L'infezione da coronavirus si sta allargando a macchia d'olio ed incute, giustamente, paura.
Le misure precauzionali e preventive per circoscrivere il contagio non sono mai abbastanza e la prudenza è un imperativo categorico, siamo tutti d'accordo credo.
Però, però...
Qualche giorno fa il Ministero della Salute thailandese parlava di 19 contagi conclamati, di cui uno risolto in guarigione ed addirittura strombazzava la notizia che avevano trovato il farmaco risolutore
https://www.agi.it/estero/coronavirus_cura-6995103/news/2020-02-02/
In Francia, Germania e resto d'Europa più o meno le stesse cifre.
In Italia (parliamo sempre di qualche giorno fa) più di 400 contagiati e 12 deceduti.
La discrepanza fra questi numeri (senza scomodare la matematica di Poincarè) salta agli occhi.
Numeri che mi hanno lasciato perplesso: ma come, in Thailandia, uno dei primi partner commerciali e con più turisti dalla Cina del mondo,solo 19 casi (da fare un balzo dalla poltrona)?
Siete mai stati nelle "chinatowns" inglesi, in quella di Parigi vicino a Place d'Italie?
Chissà come mai il contagio ha trovato terreno così fertile solo in Italia.
Poi si scopre che in Francia sono stati fatti solo 200 tamponi ( in Italia più di 10.000) per cercare il virus (in questi giorni in Francia la ricerca si è intensificata e i contagiati risultano il doppio nel giro di 24 ore...), mentre la solerte Germania ne ha fatti ben 300 (tecento contro i diecimila italiani).
Dell'Inghilterra non è dato sapere con precisione.
Eppure il biondino arcimiliardario d'oltre oceano tuona solo contro la nostra nazione ed è notizia di oggi che Americam Airlines ha cancellato i voli a tutto aprile.
E non solo: Paesi che difendono la propria "verginità" si scoprono ora infetti, da chissà quando, ma solo Cina, Corea del Sud ed Italia vengono additate.
Cui prodest?
Mah...
Chiacchiere di un vecchio naturalmente, non date ascolto...
 
Ultima modifica:
#13
Elogio succinto del viaggio patafisico

"Dobbiamo andare e non fermarci mai
finché non arriviamo.
– Per andare dove, amico?
– Non lo so, ma dobbiamo andare…"
(Jack Kerouac – On the road)

Sembrava surreale, invece accadde davvero.
Fine anni 70, o giù di lì, il mio primo viaggio transoceanico in solitaria, poco più che ventenne.
Roma-Bangkok, la porta d'Oriente, la Città degli Angeli (se volete) e le suggestioni di luoghi lontani, anche spiritualmente, e non ancora omologati al pensiero debole e al turismo di massa. Un salto nel vuoto, per quei tempi. Tentazione irresistibile.
Nella valigia poche cose, incluso il desiderio di abbandonare (dimenticare?) per un attimo la quotidianità.
Decollo alle 13:50, e fu subito buio.
Rincorsi il giorno sopra i mari quella notte, senza chiudere occhio.
"Sawaat dee kaa!" il congedo della hostess alla fine del viaggio, e quel wai profondo, rassicurante ed ospitale che ancora serbo intatto nella memoria.
Poi fu solo Thailandia.

1329549d1288357486t-statue-curiose-nel-mondo-traveler.jpg
 
#18
Considerazioni inattuali 2

Recenti e rassicuranti sono i rapporti che ci giungono dalla Cina: i contagi sono pressochè ridotti a zero, ci sono i primi segni di ripresa delle attività e la macchina della produzione si sta rimettendo in moto. La popolazione ricomincia a socializzare.
Solo a Wuhan, ricordiamo, abitano più di 10 milioni di persone.
Abito in una zona ad alta densità di presenza cinese: gli orientali qui si sono spontaneamente messi in quarantena e trovare aperto un ristorante o negozio, loro che non chiudono neanche a Natale, è impresa ardua.
Tutto ciò può sembrare stupefacente , ma abbiamo ricevuto una lezione di civiltà di cui avevamo bisogno da una comunità che qui, tra Prato e Firenze, non gode di molta considerazione.
In Cina, volendo, sono stati ancora più rigidamente aderenti ai provvedimenti emanati dal governo, e senza fare storie.
Mentre la Comunità europea, fino ad ora, non ha mosso un dito per aiutarci, la comunità cinese di Milano ha fatto un grande gesto:

https://milano.repubblica.it/cronac...961/?ref=RHPPTP-BH-I250745939-C12-P13-S3.3-T1

In Italia, invece, in piena emergenza, esempi di sciacallaggio e d insensate ribellioni si sprecano.
Dall'amuchina venduta a prezzi esorbitanti ai kit inutili, perfino alle rivolte carcerarie.
Di seguito alcuni link, giusto per documentare i fatti

https://bari.repubblica.it/cronaca/...132/?ref=RHPPTP-BH-I250745939-C12-P12-S7.3-T1

https://www.repubblica.it/cronaca/2...arceri_morti_sei_detenuti_a_modena-250722386/

https://bari.repubblica.it/cronaca/...ricercati_11_arrestati_nella_notte-250821891/

https://www.repubblica.it/cronaca/2...9816/?ref=RHPPTP-BH-I250701122-C12-P7-S1.8-T1

https://video.repubblica.it/dossier...e-della-dozza-armati-di-bastoni/355492/356058

https://www.investireoggi.it/econom...-milione-di-falsi-rimedi-con-prezzi-gonfiati/

https://www.donnaglamour.it/rincari-sui-prezzi-delle-mascherine-anti-virus/lifestyle/

https://it.businessinsider.com/non-...li-rincara-i-prezzi-per-lemergenza-nazionale/

https://www.repubblica.it/esteri/20...5046/?ref=RHPPTP-BH-I250726198-C12-P9-S4.4-T1

Eh, si invecchia ragazzi...
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,813
Messaggi
35,758
Utenti registrati
16,145
Ultimo utente registrato
antolittle
Top