• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Manager del turismo

#1
Salve, sono nuova in questo forum, avrei bisogno di alcuni consigli. Ho appena finito la maturità ed è da un po' di tempo che sto cercando di comprendere quale facoltà mi potrebbe essere più utile. Da quanto ho compreso molti di voi non hanno avuto molte esperienze e non sono molto convinti di ciò che hanno fatto, ma avrei veramente bisogno di un consiglio. Io sono una ragazza che qualche volta ama viaggiare, vorrei prendere la facoltà di MANAGER del turismo (a Lecce - Unisalento), ma adoro anche lavorare come educatore sociale, quindi aiutare un po' di persone e in seguito svolgere anche un corso del linguaggio dei segni. Sono molto indecisa perché vorrei un lavoro che non mi faccia fare sempre la stessa cosa (come per esempio compilare ogni giorno fatture) vorrei un lavoro che in futuro sia ricercato. Cosa mi consigliereste di fare perfavore .
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
Scelta piuttosto difficile da fare...... ad ogni modo quasi tutti i lavori hanno un che di ripetitivo. Certo un conto è farlo a contatto con il pubblico, che vuoi o meno cambiando le persone cambiano le relazioni e situazioni. I contesti però sono sempre gli stessi.
Il turismo ha in sè meno stabilità rispetto ad altri settori lavorativi ed offre più occasioni di cambiamento. Considera però che la ricerca del nuovo, del diverso e del cambiamento, è una necessità che prima o poi, con il crescere, con l'età e altri tipi di esigenze, si attenua lasciando spazio alla necessità di una vita più stabile.
Detto ciò, amando questo nostro settore turistico, personalmente, non posso che consigliarti di abbracciarlo e amarlo anche tu.
 

merary

Nuovo Membro
#3
Ciao, sono nuovo di questo forum, mi piace il turismo quindi sono qui per imparare da te e da tempo cerco di capire quale facoltà potrebbe essermi più utile.
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#4
ciao @merary come ho risposto già in un altro post, anche tu potresti considerare corsi di laurea come la triennale in Hospitality Innovation and e-Tourism
che ha un taglio decisamente diverso rispetto ai più comuni corsi di laurea nel settore turistico perchè si differenzia sostanzialmente per l'obiettivo di formare profili professionali con una formazione internazionale, impartita interamente in lingua inglese, che coniuga competenze gestionali nell’ambito dell’industria dell’ospitalità con altre competenze sulla trasformazione digitale e la sostenibilità dei servizi turistici.
Inoltre attenzione è rivolta anche all’apprendimento “on the job” che si svolge attraverso 3 stage in 3 anni, per un totale di 50 Crediti, in importanti aziende del settore.

E un corso di laurea nato con le imprese, innovativo, un pò fuori dagli schemi della formazione accademica tipica delle università italiane e pertanto da ritenersi più indicata.
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,075
Messaggi
36,607
Utenti registrati
16,979
Ultimo utente registrato
Conchita
Top