• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

LAUREA TRIENNALE IN TURISMO

#1
Salve a tutti,<br />
<br />
Sono uno studente del 5° anno di un istituto turistico, tra poco farò l'esame di maturità, ed ho deciso di frequentare un corso di laurea in turismo, per questo avrei bisogno di un elenco aggiornato dei corsi di laurea triennali in Turismo (Scienze del turismo, Economia del turismo, ecc..) delle università italiane.<br />
Grazie in anticipo.
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
un aggiornamento è piuttosto complicato da avere, però su <!-- w --><a class="postlink" href="http://www.laureaturismo.it">www.laureaturismo.it</a><!-- w --> le trovi più o meno tutte. sicuramente qualche variazione ci sarà stata ma ogni verifica va fatta direttamente presso l'università di interesse. ti consiglio comunque di partire dal sito che ti ho linkato.
 
#3
<strong>Scienze del turismo Palermo</strong>

Ciao ho bisogno di alcuni chiarimenti. Non ho ancora capito quando iniziano le lezioni del primo anno di scienze del turismo e non trovo il calendario delle lezioni.. per favore sono super confusa aiutatemi.. potete postati il likn con quello che potrebbe servirmi ? Grazie in anticipo
 
#4
<strong>Le lauree nel turismo sono utili?</strong>

Sostanzialmente è una laurea inutile per i motivi illustrati nell’articolo. Nel mondo del turismo sono richiesti camerieri, barmen, receptionist, guide,intrattenitori,animatori, cuochi, pizzaioli, aiuto cuochi ecc.,insomma tutte figure professionali che non c’entrano nulla con le lauree in scienze turistiche e simili.

Spesso invece è richiesta la conoscenza di due o tre lingue straniere che invece non hanno un gran peso all’interno dei suddetti corsi di laurea. Anche se un giovane laureato in discipline turistiche volesse aprire un agenzia viaggi deve sostenere prima l’esame da direttore tecnico e per sostenerlo deve possedere dei requisiti che difficilmente un giovane possiede (anni di lavoro in un adv).

L’unico gran beneficio che questi corsi di laurea hanno portato è stato probabilmente quello di attirare iscritti là dove è stato istituito, ma di certo ha rovinato tanti giovani che dopo la laurea SI SON VISTI PRATICAMENTE SENZA PROSPETTIVE LAVORATIVE ed hanno maturato la consapevolezza che per lavorare nel turismo a poco serve la laurea in discipline turistiche( ad. esempio per diventare direttore tecnico di agenzie di viaggio è sufficiente il diploma superiore e l’esame di abilitazione, per allievo manager in autogrill pure è sufficiente solo il diploma).

Inoltre, all’età in cui si terminano gli studi diventa poi anche difficile ri-orientarsi verso altri settori e la laurea in discipline turistiche diventa quasi un peso, uno scomodo interrogativo cui in ogni colloquio bisognerà rispondere, perchè giustamente un selezionatore vorra sapere come mai con una laurea in discipline turistiche ci si candida per un lavoro che non c’entra praticamente nulla.
 
#5
<strong>Laurea nel turismo e dintorni</strong>

Salve ,mi fa piacere che qualcuno ne parli.Lavoro nel settore turistico da + di 20 anni.Francamente ho notato che coloro che lavorano in questo settore non sono laureati,una % maggiore sono diplomati.Ho visto persone occupare posti da direttori,vice direttori,capi reparto senza possedere un titolo idoneo,senza conoscere almeno una lingua straniera ma solo per avere alle spalle un pò di esperienza.Avere un curriculum invidiabile non è sinonimo di garanzia nella ricerca di un posto di lavoro.Le aziende turistiche sono nella maggior parte dei casi a conduzione familiare.Garantiscono solo lo sfruttamento del dipendente.Ci sarebbero da dire tante cose ,non voglio prolungarmi.Il settore resto uno dei + difficili a pari livello con quello edile e agricolo.Non esistono regole.
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,502
Messaggi
32,588
Utenti registrati
14,657
Ultimo utente registrato
Fillippazzo
Top