• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Gite in barca, quali licenze?

#21
Salve a tutti vorrei discutere con voi di questa cosa...sembra che questa attività "occasionale" sia ostacolata dall'impossibilità di imbarcare i passeggeri da qualsiasi pontile senza autorizzazione delle autorità competenti demanio lacuale, comuni o ispettorato di porto.
Mi spiego meglio se io, che ho un bellissimo gozzo ligure in legno vela e motore di 9 metri, avessi anche tutte le autorizzazioni necessarie qui discusse non potrei comunque esercitare poichè non posso imbarcare da suolo pubblico i passeggeri. Per imbarcare dovrei avere una autorizzazione commerciale, unpontile autorizzato a mio nome, perchè se usassi il pontile di un altra azienda autorizzata la stessa rischerebbe il decadimento della propria concessione. Sembra quindi vi sia un vuoto legislativo e quindi in realtà queta possibilità di "guadagnare occasionalmente" con la propria barca sia impossibile. Alla stessa maniera sia impossibile lo sharing nautico tra proprietari che tanto si decanta e si attiva all'estero.
Quindi insomma sembra che serva la patente commerciale, e tutte le relative concessioni... ma perchè fare una legge per poi disattenderla sistematicamente? Perchè costringere le persone all'abusivismo?
O mi sbaglio?
 
#22
Ciao a tutti,
Sono nuovo sia del blog che del mondo della nautica.
Il mio quesito è, per avviare un'attività con partita IVA che offra un servizio di "gite turistiche in giornata" utilizzando un natante da diporto con lunghezza inferiore a 10m, può bastare la patente nautica e l'eventuale corso per accompagnatore turistico?
Oppure è necessario diventare skipper (con le 36ore di navigazione ecc.)?

Ho provato a leggere le discussioni precedenti e non sono riuscito a capire bene. Magari potete aiutarmi visto che ci siete già passati :)

Grazie mille
 
Ultima modifica da un moderatore:
#23
Buongiorno Dott. Panzica. Dai messaggi sovrastanti ho notato che lei è una persona molto competente in materia. Vorrei porle alcuni quesiti per chiarire alcuni miei dubbi se possibile.
Sono un Pilota Motorita Autorizzato (Acque interne). Dovrei essere assunta per la stagione da un' agenzia di viaggi che ha preso in locazione una imbarcazione da diporto che può trasportare 38 passeggeri (da caertificato) sul fiume. I passeggeri dovrebbero pagare un regolare biglietto per la navigazione. Questa sarebbe attività a scopo di lucro, giusto? é possibile fare questo tipo di attività su un imbarcazione immatricolata da diporto? O se data in locazione il numero di passeggeri trasporati scende a 12?
Ho cercato vari articoli ma non trovo nulla che chiarisce completamente i miei dubbi.
Ho sempre lavorato direttamente per armatori su altri tipi di imbarcazione.
La ringrazio anticipatamente
Distinti saluti
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,300
Messaggi
30,746
Utenti registrati
13,269
Ultimo utente registrato
Giovanni Bellavista
Top