• Ciao amico, perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

F&B Manager o Commissario di Bordo

#1
Salve, spero di essere nella sezione giusta per questa mia richiesta:

avendo avuto modo di conoscere nel dettaglio la figura di Commissario di bordo, le sue mansioni, responsabilità, i tipi di contratto e la paga (indicativa!) che percepisce tale figura, avrei necessità di conoscere meglio la figura del F&B Manager che è l'equivalente di terra del Commissario di bordo.
Nello specifico mi interessa sapere: prospettive di carriera ( i vari step da superare partendo ad esempio dallo stage fino alla massima figura professionale perseguibile), i migliori settori d'inserimento (alberghi, ristoranti, catering ecc), tipo di contratto solitamente proposto e relativa retribuzione (anche se indicativa).

Grazie a tutti, spero possiate aiutarmi
Salvatore
 
Ultima modifica da un moderatore:

Admin

Amministratore
Staff Forum
#2
Il responsabile Food & Beverage gestisce tutte le attività legate alla ristorazione, sia di strutture alberghiere che ristorative, considerando tutte le componenti che in esse si articolano. Dalle risorse economiche dei servizi alla gestione del personale, dall’approvvigionamento al controllo qualità della produzione e distribuzione di cibi e bevande, di cui la figura assume il totale coordinamento.

Nell’albergo o nel ristorante dove presta la sua attività, è responsabile inoltre del servizio banchetti, riunioni e colazioni di lavoro, in qualità di promotore e di fornitore del servizio stesso. Il Food & Beverage manager ha il compito di garantire, per il settore di propria competenza, il rispetto dell’immagine della struttura ricettiva, dal punto di vista dell’efficienza e degli standard qualitativi.

Un profilo dettagliato del Food and beverage manager lo trovi qui https://www.lavorareturismo.it/food-and-beverage-manager/

con inidicazione dei
Compiti e principali attività
Situazione tipo di lavoro
Competenze necessarie
Requisiti per l’accesso al ruolo
 
#3
In effetti quella di lavorare sugli alberghi galleggianti è una bella idea. Di solito si è portati a pensare alle strutture di terra. E invece sul mare c'è un mondo a parte.

A proposito di commissari di bordo, ho letto un articolo interessante o, meglio, un'intervista a Paolo Benassi, direttore di una delle più importanti aziende al mondo nel settore crocieristico. Oltre che autore di un libro dedicato a questa figura professionale.

Ebbene, in questo mondo a parte che galleggia ci sono navi che accolgono circa 6mila persone e un equipaggio di circa 2mila persone.

Sì, avete capito bene: 2mila persone che lavorano su una nave. E quasi tutti con mansioni e responsabilità legate al settore hospitality.

Insomma: se qualcuno vuole lavorare e al tempo stesso fare un'esperienza unica, le opportunità non mancano.

L'intervista che ho linkato qualche riga più sopra è davvero illuminante.
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,053
Messaggi
29,795
Utenti registrati
12,527
Ultimo utente registrato
ANGELO MANGO
Top