• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

EVOLUTION TRAVEL Network Consulenti Viaggi

#22
SALVE A TUTTI, EVOLUTION TRAVEL PER QUELLO CHE SO IO LAVORA A PACCHETTI (DOVREI AVERE QUALCHE PDF A RIGUARDO). QUELLI CHE HO VISTI IO COSTAVANO 170€ ES EUROPA DUBAI ECC...CIOE PUOI VENDERE SOLO IL PACCHETTO CHE HAI COMPRATO. COME NETWORK CREDO SIA AFFIDABILE PER ESSERE NEL PRIMO NUMERO DI MILIONAIRE (MENSILE DI BUSINESS VENDITE ECC...) PER ORA NEL MIO BLOG (AL LATO) C'E L'ANNUNCIO DI EVOLUTIO TRAVEL http://businessstagionale.blogspot.com/ QUI POTETE TROVARE TANTO INFO UTILI SUL MONDO DEL BUSINESS TURISTICO ALBERGIHERO
 
#23
Buongiorno a tutti,

approfitto di questo post per dare un po' di informazioni su <strong>chi è e cosa può fare un Consulente di viaggi online Evolution Travel</strong>, visto che potrebbe rappresentare per alcuni di voi una soluzione alternativa all'apertura di un'agenzia tradizionale o ad una semplice collaborazione con adv esistente. I Consulenti di viaggio Evolution Travel sviluppano una propria attività da casa, o da qualunque postazione visto che tutti i software forniti sono online, in modo del tutto libero sia in temini di tempo (orari) e luogo, sia in termini di prodotti da vendere, fatturati da raggiungere, obiettivi, ecc... Il fondatore Luca Baldisserotto, definisce il network Evolution Travel una "piattaforma collaborativa" proprio perché ad essa ciascuno si aggancia per sviluppare il proprio progetto di business. C'è chi lo fa part-time e chi a tempo pieno, chi vende un po' tutti i prodotti e chi invece si specializza su una o più destinazioni o tipologie di prodotti e ne diventa il riferimento per tutto il network arrivando a costruire un intero portale dedicato esclusivamente al prodotto specifico. Sempre più spesso accade infatti che vengano in sede a fare un colloquio persone che provengono dal settore e hanno voglia appunto di sviluppare un'attività in proprio sfruttando la propria passione e l'esperienza maturata in anni di lavoro nel mondo del turismo. Entrare nel Network significa inoltre non doversi occupare di tutta la parte burocratica e amministrativa dell'agenzia, che viene infatti sostenuta dalla sede centrale, in questo caso Evolution Travel Italia, insieme al percorso di formazione continua che va dalla geografia turistica, all'uso degli strumenti operativi, alle strategia di visibilità online, fondamentali per poter operare online e vendere solo ciò che si vuole. Il consiglio che do sempre è quello di raccogliere quante più informazioni possibili prima di decidere quale strada prendere: <strong>andate a parlare personalmente con gli operatori</strong> perché solo in questo modo potrete avere una panoramica chiara delle diverse possibilità che il mercato offre e che, a prima vista, possono sembrare simili, ma quando si va poi ad approfondire si scopre che non lo sono affatto.
Segnalo, per chi fosse interessato ad approfondire, il seguente link dove potete trovare una Guida introduttiva gratuita sul mestiere del <a href="http://lp.evolutiontravelnetwork.com/sqz/?utm_source=formazioneturismo&amp;utm_medium=commento&amp;utm_campaign=FT-community" target="_blank">Consulente di viaggi online</a>.

Buona lettura!

Guendalina Vigorelli
Evolution Travel Network Ltd.
 
#24
Beh..io ho il pallino dei numeri, sono un commercialista e ho analizzato tutte le aziende, per capire cosa consigliare al mio cliente, che voleva aprire un'agenzia di viaggio online.<br />
Per aprire un'agenzia di viaggio online, occorre aprirne una fisica, regolarmente autorizzata e poi costruirsi il sito web e fare webmarketing. Quindi ho sconsigliato in partenza questa ipotesi, perchè chi non proviene dal settore con già un proprio pacchetto clienti, non potrà mai farcela a causa degli elevati costi di gestione di un'agenzia viaggi tradizionale.<br />
<br />
<br />
Abbiamo quindi optato per la nuova formula di appoggiarsi ad Agenzia Viaggi online già esistente e strutturata per poterlo fare.<br />
Vi riporto sinteticamente il frutto della ricerca e alcune considerazioni fatte e poi ognuno trarrà le proprie conclusioni. Vi dico già che non dirò quale scelta ha fatto il mio cliente, ma ne è stato estremamente soddisfatto e io che gestisco io suoi conti, confermo!<br />
<br />
<br />
Mi sono scaricato tutti i bilanci e gli unici degni di nota sono quelli di BcdTRavel, Iperclub, Evolution Travel e Cartorange. Le altre sono tutte azienda nate da poco e non ancora strutturate.<br />
BcdTravel è un colosso mondiale, ma troppo colosso..cioè il suo corebusiness non è fare l'agenzia per i consulenti di viaggio online (anche se sta tendando di fare anche questo), ma soprattutto businesstravel, incentive, strumenti di bilgietteria, btob, ecc.. insomma, secondo me, fa troppe cose.<br />
Iperclub storica realtà dei soggiorni e buoni omaggio, vende molto e per aumentare le vendite si è inventata (geniale) i punti con una travel card e per distribuirla applica il Multilvel Marketing, dicendo che è tutto gratis, ma poi, come per i soggiorni, c'è sempre da pagare. Ad esempio per la Card, ti dicono che è gratis e ti invitano alle classiche riunioni in hotel, dove un bravo presentatore illustra il piano di liberta finanziaria e alla fine se vuoi inziare devi acqusitare uno dei loro cofanetti. Ti dicono pure che sei un consulente di Viaggi online, dandoti semplicemente un sito web con la tua foto, che altro non è che il sito di un operatore (Easy Market/Tui) al quale segnali persone che vogliono viaggiare. Insomma non sei proprio un consulente di Viaggi, ma un semplice segnalatore e la tua attività è trovare altre persone che acqusitino cofanetti per i punti..un classico, ma ben organizzato multilivello!<br />
Cartorange è molto seria, ha una storia alle spalle di quasi 14 anni di attività, è molto simile a Evolution Travel, anch'essa con quasi 12 anni di attività: entrambe con una rete di 300 Consulenti di Viaggio online. Ma qui, sul chi scegliere, da un punto di vista di numeri da bilancio, non lascia dubbio: Cartoange 2 milioni, mentre Evolution Travel oltre 7 milioni (nota che Cartorange include nel bilancio anche l'importo dell'affiliazione,mentre Evolution Travel no, è tratta solo viaggi, mentre le affiliazioni sono fatte da una software house inglese).<br />
<br />
<br />
Ho approfondito il perchè di questa differenza abissale di risultati fra le 2 realtà, perchè mi sembrava strano che Evolution Travel riesca a afre oltre 3 volte il fatturato di Cartorange, con pressapoco lo stesso numero di Consulenti, stello modello e serie e professionali entrambe nello stesso modo. Ne è emerso che Evolution Travel è anni luce più sviluppata nel web e i suoi Consulenti hanno una visibilità che va anche addirittura oltre la capacità di gestire il numero di visite e richieste da parte del pubblico (questa è una cosa positiva, ma anche negativa se le richieste del pubblico non sono tutte seguite). Cartorange è, invece, praticamente inesistente online, ma molto preparata off line con inizative che portano il Consulente in contatto fisico con il cliente. Altra cosa emersa è che mentre Evolution Travel è Tour Operator su molte destinazioni, Cartorange non lo è. Questo credo grazie alle competenze dei Singoli Consulenti che entrano con Evolution Travel e sviluppano un progetto turistico su una determinata destinazione.<br />
<br />
<br />
Nella ricerca sono emersi molti altri operatori che offrono un affiliazione come Consulente di Viaggi online, ma sono troppo giovani, poco o per nulla strutturati. Alcune anche molto poco chiare nell'instaurare un rapporto, perchè ti offrono il 100% della provvigione del Tour Operator, ma poi non ti fanno leggere gli accordi fra loro e il Tour Operator...<br />
<br />
<br />
Una cosa è certa, il mercato del turismo è sempre più online!
 
#25
Ciao Remigio,<br />
<br />
ho letto il tuo post e l'ho trovato molto interessante. Sarebbe stato ancora più utile avere non solo un confronto dei fatturati , ma anche un confronto delle<br />
<br />
commissioni che i network che hai menzionato garantiscono al proprio affiliato , rapportato ai canoni che chiedono. Solo in questo caso si potrebbe capire quanti<br />
<br />
viaggi bisogna vendere per rendere l'investimento profittevole.<br />
<br />
ciao
 
#26
Ciao a tutti anch'io prima di diventare Consulente di Viaggio ho valutato più aziende ed alla fine ho scelto CartOrange; vorrei correggere qualche informazione di Remigio, a beneficio di chi vuol avere una informazione completa. Premetto che non mi avventuro in confronti e giudizi (consiglio a tutti di scegliere con la propria testa...salvo anch'io confermare che Evolution ha fama di azienda ben avviata) ma intendo solo spiegare a chi non è del mestiere alcune regole essenziali del nostro mercato: CartOrange non lavora come Tour Operator ma come Agenzia di viaggi a differenza di Evolution che, come detto da Remigio è un Tour Operator; ciò fa una sostanziale differenza, che qualsiasi agente di viaggio conosce molto bene, sui numeri di bilancio; l'agenzia a bilancio porta solo il valore delle provvigioni che il tour operator gli riconosce (vende un viaggio da 1.000 euro e il suo fatturato non è mille ma 100, cioè la provvigione del 10% che l'Alpitour di turno gli riconosce); se sei un Tour Operator, come scrive Remigio per Evolution, a bilancio porti tutti i 1.000 euro, perchè l'organizzatore del viaggio sei tu. Quindi i numeri di CartOrange e di Evolution non sono confrontabili. Per un'agenzia, come CartOrange, i numeri di bilancio fanno riferimento al valore delle provvigioni, mediamente il 10% del venduto.Se si volesse stabilire chi tra Cartorange ed Evolution Travel vende di più in Italia bisognerebbe quindi paragonare non "fatturato con fatturato" ma "venduto con venduto". Personalmente penso che (anche ove si appurasse che è Cartorange ad essere la + grande) ciò non sia molto importante...vi è invece un altro aspetto di quanto afferma Remigio che mi lascia perplesso: egli afferma che Evolution sia anni luce più sviluppata nel web rispetto ai concorrenti...francamente mi sembra una affermazione un pò gratuita visto che non vi è neppure modo di contare quanti siano effettivamente i consulenti Evolution on line.
 
#27
Ciao a tutti!<br />
<br />
Viaggiare77, concordo assolutamente con quanto scrivi. E' anche vero che la miglior cosa è andare chiederlo di persona, perchè oltre a non essere dati pubblici, gli stessi possono variare sulla base dei volumi e del tempo.<br />
<br />
Catiasi, rileggendo quanto ho scritto sopra non ho mai scritto che Evolution Travel è solo Tour Operator: ho scritto che lo è su molte destinazioni. E qui aggiungo che su moltissime altre no, fa un lavoro di agenzia come Cartorange. Poi sulla tua perplessità riguardante la visibilità, basta richiedere i dati da certificatori terzi, tipo la Nielsen (purtroppo si pagano), quindi non di parte e quello che ho scritto è dimostrato. Ad ogni modo, ripeto, apprezzo e stimo entrambe le società e credo avranno un buon futuro entrambe e a chi volesse valutarle, consiglio di conoscerle di persona entrambe.
 
#28
Anche se a distanza di qualche anno, vediamo che l'interesse sull'argomento rimane molto alto, ma quasi sempre i dubbi rimangono... post, che si limitano ad una serie di nomi e a giudizi un pò troppo superificiali non aiutano, a nostro avviso, i lettori.<br />
<br />
BCD Travel ossia Ventura Spa che ne è l'Azienda che commercializza questo marchio, è decisamente un colosso ma sono ormai svariati anni che si è organizzata così bene da seguire sotto ogni aspetto qualsiasi segmento di business: i viaggi d'affari con il marchio BCD Travel, le fiere internazionali con il marchio storico Ventura e il Turismo e la rete distributiva con il giovanissimo Travelgood (travelgood.it)<br />
<br />
I Consulenti di Viaggio Travelgood possono così contare su una struttura solida con reparti dedicati alla loro attività quotidiana: un booking center operativo, un ufficio amministrativo, un supporto marketing e commerciale, information technology ecc. Nessun componente della rete Travelgood ha mai lamentato disservizi centrali perchè entrati a far parte di un COLOSSO anzi ne apprezzano tutti i giorni i vantaggi.<br />
<br />
La rete di Consulenti di Viaggi Travelgood è quasi tutta on line ciascuno con il proprio sito e-commerce, il tutto con poco più di 2.000 euro di investimenti per iniziare l'attività, con un canone annuo di soli 1.000 euro e con il vantaggio del RISTORNO TOTALE DELLE COMMISSIONI. Difficile trovare soluzioni paragonabili in giro non solo per i costi richiesti ma soprattuto per gli strumenti di cui i Consulenti di Viaggio Travelgood vengono dotati.<br />
<br />
The last but not the least..... sorridiamo quando troviamo gli stessi post in giro per decine di forum!!!
 
#29
Ma visto che Edreams e dico Edreams un colosso della vendita via web abbia prima collaborato con la rete di agenzie su strada Buonavacanza e oggi con Italicantour oltre che alle centinaia di agenzie vere affiliate... non vi viene il dubbio che il business reale per vivere sia aprire una agenzia vera e propria su strada ? oppure pensate di essere voi individualmente alla pari di edreams o lastminute.com ? Saluti Luca
 
#30
qui e pieno di gente che si fà pubblicita...ma voi per vedere se sono forti in internet vi basta scrivere in Google la parola vacanza, voli, lastminute e vedete se i loro siti copmaiono oppure se sono dei semplici ciarlatani...
 
#31
Qui concordo a pieno con pao ...anche se in questi anni ai primi posti nelle classifiche di Google abbiamo letto e visto nomi come Ventaglio, Valtur, Eurotravel, Livinstong, Todomondo ecc.........su google adwords devi solo pagare per essere ai primi posti ...poi essere affidabili è un altro paio di maniche.<br />
Saluti Luca
 
#32
Ciao Luca, sinceramente non sono d'accordo sul fatto che bisogna pagare per essere nei primi risultati di google. E' vero, con google adwords hai la possibilità, a pagamento, di comparire tra le prime tre posizioni di google, però agli adwords sono dedicati solo i primi tre risultati che fra l'altro sono indicati come link pubblicitari. Dal quarto risultato in poi entra in gioco l'indicizzazione di google e quindi la selezione qualitativa dei siti.
 
#33
Ciao Remigio, google adwords oltre ai primi tre che indichi tu ti da la possibilità sempre a pagamento di stare in tutta la colonna a destra della prima pagina, poi come dici tu google guarda oltre ai contatti che ricevi che sono comunque predominanti anche le caratteristiche del sito. In parole povere diciamo che se io potessi spendere circa 1000/2000 eur al giorno come budget per contatti Google io sarei alla pari di Lastminute.com ed expedia. Saluti Luca
 
#34
Rispondo a Travelgood - Ventura. Come avevo accennato in un mio post precedente, sono un commercialista e nella mia professione la superficialità non è di casa... ;-)<br />
Ad ogni modo, nell'analisi che ho fatto per conto del mio cliente non potevo non prendere in considerazione una realtà come quella di Travelgood. Approfitto quindi della partecipazione alla discussione di un "credo" rappresentante della suddetta azienda per chiarire i dubbi che mi erano sorti immediatamente dopo aver valutato la loro offerta.<br />
<br />
Partiamo dall'investimento iniziale.<br />
Generalmente l'investimento necessario all'avvio di un'attività imprenditoriale è proporzionale alla redditività di tale attività. Nessuno da niente per niente, e sinceramente da un investimento di 2000,00 € di sicuro non mi aspetto un ritorno notevole. Quando si parla di avviare un'attività in proprio, normalmente si parla di cifre ben più alte.<br />
<br />
Altra questione: ristorno totale delle commissioni.<br />
Da questo si capisce che il 100% delle commissioni dell'azienda viene riconosciuto all'agente.<br />
Sinceramente, non voglio passare per presuntuoso, ma l'azienda su cosa guadagna?<br />
Siccome non credo di peccare di esperienza, o i margini reali di travelgood sono diversi da quelli che dichiarano o lo storno delle commissioni non ha senso...<br />
<br />
In conclusione mi chiedo: è vorosimile che per un investimento di soli 2000 € e con il vantaggio di guadagnare il 100% delle commissioni sulle vendite si abbiano a disposizione tutti gli strumenti tecnici, la formazione e l'assistenza per avviare e condurre in modo redditizio questo genere di attività?
 
#35
Ciao a tutti.. sono appena entrato in questo forum e dopo aver letto questa discussione non potevo non intervenire.. Io sono un ex consulente Evolution Travel, ci sono rimasto per 5 anni, fino allo scorso agosto.<br />
Vorrei dire inanzitutto che per quanto riguarda le commissioni percepite, prima di "immaginare" o "presupporre" di rivolgersi ai commerciali dell'azienda, la trasparenza è il punto forte dell'azienda, sono persone come noi che hanno voglia di lavorare.<br />
Io mi sono tolto dal network perché ho cambiato strada, ma in 5 anni, mi sono sentito come in famiglia, con una intensa formazione continua interna..<br />
<br />
Affiliarsi o no? È una scelta, è un lavoro...
 
#36
Penso si sia capito ...qui dal commercialista Fantozzi in poi e tutto SPAM ! oggi con la crisi sono in discussione esistenziale le agenzie VERE con licenza propria su strada.... quelle online se non colossi come edreams , lastminute.com.... sono esclusivamente PURE VILLANTERIE CIARLATANE ! Saluti Luca
 
#37
L'agenzia vera è quella che da un buon servizio all'utente. Quella che ha la licenza propria su strada non è per forza un'agenzia VERA, perchè ogni anno ci sono articoli sul giornale dove ci sono agenzie su strada che si tengono i soldi dei clienti e poi spariscono!<br />
<br />
Forse il punto non è parlare di agenzia ma di agente di viaggio. L'agente di viaggio nel 2011 (quasi 2012) in che modo può svolgere al meglio la propria attività?<br />
Avere un punto fisico su strada è la scelta giusta SOLO e SOLAMENTE se si apre in un punto veramente strategico, e diciamocelo, sono proprio pochi queli rimasti liberi.<br />
<br />
Se ora la visibilità si è spostata on-line perchè un agente di viaggio intelligente non dovrebbe usare gli strumenti migliori per il proprio lavoro?<br />
E' come se qualcuno ci venisse a dire oggi che il modo VERO per lavare i panni è a mano e non con la lavatrice. :D<br />
<br />
Ci sono molte agenzie su strada che lavoranobene e che continueranno a lavorare bene, e ce ne sono di più che lavorano poco e/o male e che hanno problemi al di la della crisi economica ed altre cose che vogliamo mettere in mezzo.<br />
<br />
Saluti anche da parte mia
 
#38
Salve, ho effettuato un colloquio con E.T., qualcuno però mi sa dire qual'è il tempo di rientro dell'investimento di 21.000 euro?<br />
Cioè vorrei capire quali sono le possibilità di gaudagno effettive all'anno per un promotore.<br />
Grazie
 
#40
Buongiorno Remigio, confermo l'appartenenza a Travelgood e con estremo piacere eccomi con alcuni chiarimenti che mi auguro possano essere di utilità alla maggior parte dei partecipanti di questo forum.<br />
La validità di un progetto di business deve basarsi sul tempo entro cui poter rientrare degli investimenti. <strong><span style="color: #FF0000">Cifre iniziali molto elevate NON SONO garanzia di redditività</span></strong>, non dimentichiamo che stiamo parlando di servizi TRAVEL. Nonostante circa 2.000 euro per entrare nella RETE DISTRIBUTIVA TRAVELGOOD (e non è questa la sede per giudicarli pochi o tanti) l'Azienda mette a disposizione dei propri Consulenti di Viaggio <strong>TUTTI GLI STRUMENTI </strong>necessari allo svolgimento dell'attività:<br />
- sistema gestionale per la contabilizzazione dele vendite<br />
- Marketplace ricco di tool operativi<br />
- I codici dei principali T.O., i corrispondenti più importanti in tutto il mondo, le principali piattaforme per la prenotazione di Hotel<br />
- GDS<br />
- Autonomia nella gestione del Cliente e delle vendite<br />
- Sito E-Commerce personalizzato<br />
- Formazione iniziale e mensile<br />
- Forte contestualizzazione all'interno dell'Azienda<br />
- Servizio di biglietteria (aerea - marittima)<br />
- Assistenza al prodotto<br />
- Support Marketing<br />
<br />
<strong><u>Crediamo che dietro la proposta di investimenti ELEVATI ci sia più l'interesse da parte di una organizzazione a reclutare più adesioni che a preoccuparsi di farli funzionare/lavorare.</u></strong><br />
Confermo anche il <span style="color: #FF0000"><strong>TOTALE RISTORNO DELLE COMMISSIONI PERCEPITE DALLE VENDITE (E DEI MARK-UP IN CASO DI TAYLOR MADE). </strong></span>Tutti i Consulenti di Viaggio Travelgood hanno trasparenza dei contratti con i fornitori. Questo per quanto riguarda una parte dei ricavi.<br />
I costi invece sono legati sostanzialmente alle vendite pagando una royalty mensile sul giro d'affari fissata nell'1,5%.<br />
Il modello di business è stato reso volutamente semplice proprio per non dare adito ad errate congetture.<br />
<br />
Tutto l'Ufficio Commerciale rimane a disposizione per approfndire l'offerta.<br />
Cordiali saluti.
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,519
Messaggi
32,674
Utenti registrati
14,713
Ultimo utente registrato
Hasna chafiq
Top