• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Differenza Accompagnatore - Guida

lampo

Membro Senior
#1
Cari tutti,<br />
da una discussione ieri con altri colleghi accompagnatori turistici è venuta fuori una disputa su cosa sia consentito e cosa non sia consentito agli accompagnatori.<br />
La definizione comune è "È accompagnatore turistico o corriere chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi attraverso il territorio nazionale o all'estero; fornisce elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell'ambito di competenza delle guide."<br />
Resta da vedere quali siano gli ambiti di competenza delle guide. Ossia: escludendo musei, chiese e tutti i luoghi al chiuso, un accompagnatore può spiegare edifici, parchi e tutto il resto <em>da fuori</em>? Non dico solamente rispondere a domande su "cos'è questo, cos'è quello", che è più che altro cortesia, intendo proprio fermare un gruppo davanti ad una chiesa e raccontare (sempre dall'esterno) la storia della chiesa e del suo contenuto; oppure percorrere insieme un itinerario raccontando le bellezze dei palazzi incontrati.<br />
Si può fare o è competenza esclusiva delle guide?<br />
<br />
Grazie :)
 
#2
<em>@Lampo wrote:</em><blockquote>Cari tutti,<br />
da una discussione ieri con altri colleghi accompagnatori turistici è venuta fuori una disputa su cosa sia consentito e cosa non sia consentito agli accompagnatori.<br />
La definizione comune è "È accompagnatore turistico o corriere chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi attraverso il territorio nazionale o all'estero; fornisce elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell'ambito di competenza delle guide."<br />
Resta da vedere quali siano gli ambiti di competenza delle guide. Ossia: escludendo musei, chiese e tutti i luoghi al chiuso, un accompagnatore può spiegare edifici, parchi e tutto il resto <em>da fuori</em>? Non dico solamente rispondere a domande su "cos'è questo, cos'è quello", che è più che altro cortesia, intendo proprio fermare un gruppo davanti ad una chiesa e raccontare (sempre dall'esterno) la storia della chiesa e del suo contenuto; oppure percorrere insieme un itinerario raccontando le bellezze dei palazzi incontrati.<br />
Si può fare o è competenza esclusiva delle guide?<br />
<br />
Grazie :)</blockquote><br />
<br />
<br />
Lampo, questa è sempre la questione principe su cui dibattono AT e GT... Dove fiscisce il lavoro del primo e inizia quello della seconda?<br />
<br />
Spesso questo confine è sottolissimo e può essere soggetto a varie interpretazioni che differiscono sensibilmente tra singole persone.<br />
<br />
Quello che dici tu rientra ancora nell'ambito degli AT, a mio modo di vedere, a prescindere se entri o meno in una chiesa (mica è vietato agli AT... :))<br />
<br />
La GT dà informazioni più dettagliate, facendo anche dei collegamenti ed entrando nello specifico delle opere: se ti fermi davanti alla chiesa X e dici che tale edificio sacro risale all'anno XXXX, è in stile YYYYYYY mentre il campanile è stato restaurato nell'anno ZZZZ e che all'interno della chiesa si possono trovare le opere del pittore/scultore tal dei tali, per me resta un lavoro da AT.<br />
<br />
L'importante, a mio avviso, è avere una qualifica turistica valida e saper proporre ai visitatori una visita con le giuste informazioni, senza improvvisazione.
 

Staff online

Membri online

Statistiche forum

Discussioni
6,109
Messaggi
36,733
Utenti registrati
17,100
Ultimo utente registrato
Alessia Bagnoli
Top