• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

consulente di viaggi ?? aiutooo

#1
Ciao a tutti,
sono nuova quindi spero di non risultare petulante.
Sto valutando di diventare consulente di viaggi, vengo dal turismo ma non so quale scegliere tra la miriade di network che ci sono.

Sto valutando Arcadelphi ( la tua vacanza.it ), Cartorange, e travel buy ma sono aperta a tutto.
Qualcuno che già ci lavora ha qualche consiglio da darmi ??

GRazie mille a tutti !!
 
Ultima modifica da un moderatore:
#2
Ciao,
io lavoro con Cartorange da diversi anni e ti posso garantire che l'azienda,oltre che ad aver ideato e creato la figura del consulente per viaggiare in Italia,è anche molto seria.Nel corso di questi anni ho avuto la possibilita' di crescere professionalmente e di fare carriera all'interno della stessa,raggiungendo dei livelli di grande soddisfazione umana ed economica.
La cosa che contraddistingue Cartorange dalle altre realta' è sicuramente l'alto livello della formazione,che è strutturato per dare attraverso una propria Travel Academy un supporto fondamentale per accrescere la propria cultura geoturistica.
Attraverso webinar,incontri,webchannel,reportage,educational ecc.,Cartorange è in grado di dare un livello preparatorio che non ha confronti nel panorama turistico nazionale,fornendo numerosi strumenti che consentono in breve tempo ad un vero appassionato di viaggi ,di diventare un professionista affermato nel turismo.
Sperando che la mia testimonianza ti sia stata utile,ti auguro un futuro ricco di soddisfazioni.
 
Ultima modifica da un moderatore:

luca06

Contributore
#3
per me sei sulla strada sbagliata, se poi arrivi dal turismo mi pare quantomeno strano menzionare i network che hai elencato :roll: . Saluti Luca
 
#4
Grazie per le risposte !!
come mai sono sulla strada sbagliata ? mi sto muovendo in base hai costi,
con arcadelphi ho avuto un coloquio ed è già stato eliminato
gli altri sto aspettando risposte ma sono gruppi molto visibili on line e tutti anche T.O a parte Cartorange, dove sto sbagliando ?
Grazie
 
Ultima modifica da un moderatore:
#5
Ciao Lilly,

anche io sto cercando di capire quale è il network migliore per fare il consulente.
Ho vagliato attentamente: Cartorange, Travelgood, Nuovevacanze, Next World Travel,Travelbuy..

Cartorange è un ottimo gruppo, te lo dico perchè lavoravo in un to e i loro consulenti erano gli unici allora che ci contattavano e a cui noi come TO davamo credito. Ma nella mia zona ce ne sono molti e alcuni di questi sono amici quindi mi crea un problema di concorrenza... mi sentirei a disagio.. magari sono stupida io. Cmq so che fanno ottima formazione continua, fanno conventions ed educationals, partecipano con successo alle fiere di settore e a quelle legate per esempio agli sposi. Vanno molto forte sui viaggi di nozze, meno sui last minute e pacchetti più semplici. La pecca sono le commissioni: bassine. a fronte però di un investimento comunque davvero abbordabile e una tantum (niente canoni annuali!).

Travelgood è un'alternativa: dice che ti da tutte le commisioni ma poi si trattiene una percentuale su tutto il pacchetto (non solo quota base, ma anche spese tasse ricarichi) e alla fine le commissioni che ti rimangono sono basse e in più ti chiedono il canone annuale di 1000 euro e l'apertura della P.Iva. Ti dicono che hai max libertà d'azione. Dalle verifiche che ho fatto però hanno una pesante burocrazia che ti rende il lavoro molto macchinoso.

Da Next World Travel attendo risposta, ma ho letto cercando in internet che ti chiedono fee di ingresso veramente alta (più di 8000 euro) deve essere buona in quello che offre ma la spesa è davvero pesante considerando che fai il consulente per loro... ma mi riservo di aggiornare le info appena mi risponderanno.

Nuovevacanze: è un'ottima soluzione, ma con loro apri una vera agenzia on line. Le spese sono però ragionevoli: 500 fee di ingresso e un canone annuo sui 1300: ma in cambio 100% delle commissioni, e la libertà di gestione. Hanno un bel sito

Travelbuy: assolutamente la migliore per quanto riguarda i costi praticamente nulli. Ti chiedono solo il costo del corso sui 500 in sede oppure sui 300 on line. Le commissioni sono fisse al 6,5% sui pacchetti, 6% solo hotel. Quindi nella media, più di un cartoange agli inizi. Mi sarei affiliata subito se non fosse per delle piccole pecche: il sito non mi piace molto, mi sembra molto vecchio stampo soprattutto rispetto a quello molto più elegante di Nuovevacanze, Cartorange o Next World Travel. E' importante l'immagine quando si lavora online è il tuo primo biglietto da visita e temo questo sembri un po' approssimativo. L'altra è che non hai libertà d'azione ciè puoi prenotare dal sito, ma non sei nemmeno autorizzato a contattare i TO!! questo per me è davvero un enorme limite e non capisco come possano pensare di impedire una parte così importante del lavoro di agente come il rapporto col TO...

Queste sono le mie conclusioni al momento. Se tu hai altre notizie (soprattutto Travel buy) mi piacerebbe conoscerle.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#6
Ciao a tutti, anche io mi sono fatta un giro e a parte una confusione iniziale che immagino abbiate provato tutte, mi sono convinta!

Sheilamoon guarda che Travelgood ha dietro una organizzazione molto solida e chiede gli investimenti più bassi tra tutti oltre ad avere molta flessibilità, cercano di andare in contro alle esigenze di chi entra nella loro squadra. E' vero che trattengono una royalty ma è pari all'1,5% del fatturato praticamente non arriva mail al 2% su ogni pratica.

Gli strumenti sono veramente tutti quelli che ho usato in Agenzia e per me che ho più di 10 anni di esperienza in Agenzia è un aspetto fondamentale.

Presso Cartorange (evolution travel non lo prendo nemmeno in considerazione perchè sono matti a chiedere tutti quei soldi..) ho trovato sicuramente brave persone ma dal punto di vista dei servizi secondo me sono carenti rispetto a travelgood e poi ripeto per me è fondamentale avere autonomia nella gestione delle vendite, sono abituata così.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#7
@sheilamoon wrote:
anche io sto cercando di capire quale è il network migliore per fare il consulente.
Ho vagliato attentamente: Cartorange, Travelgood, Nuovevacanze, Next World Travel,Travelbuy..

Cartorange è un ottimo gruppo, te lo dico perchè lavoravo in un to e i loro consulenti erano gli unici allora che ci contattavano e a cui noi come TO davamo credito. Ma nella mia zona ce ne sono molti e alcuni di questi sono amici quindi mi crea un problema di concorrenza... mi sentirei a disagio.. magari sono stupida io. Cmq so che fanno ottima formazione continua, fanno conventions ed educationals, partecipano con successo alle fiere di settore e a quelle legate per esempio agli sposi. Vanno molto forte sui viaggi di nozze, meno sui last minute e pacchetti più semplici. La pecca sono le commissioni: bassine. a fronte però di un investimento comunque davvero abbordabile e una tantum (niente canoni annuali!).

Travelgood è un'alternativa: dice che ti da tutte le commisioni ma poi si trattiene una percentuale su tutto il pacchetto (non solo quota base, ma anche spese tasse ricarichi) e alla fine le commissioni che ti rimangono sono basse e in più ti chiedono il canone annuale di 1000 euro e l'apertura della P.Iva. Ti dicono che hai max libertà d'azione. Dalle verifiche che ho fatto però hanno una pesante burocrazia che ti rende il lavoro molto macchinoso.

Da Next World Travel attendo risposta, ma ho letto cercando in internet che ti chiedono fee di ingresso veramente alta (più di 8000 euro) deve essere buona in quello che offre ma la spesa è davvero pesante considerando che fai il consulente per loro... ma mi riservo di aggiornare le info appena mi risponderanno.

Nuovevacanze: è un'ottima soluzione, ma con loro apri una vera agenzia on line. Le spese sono però ragionevoli: 500 fee di ingresso e un canone annuo sui 1300: ma in cambio 100% delle commissioni, e la libertà di gestione. Hanno un bel sito

Travelbuy: assolutamente la migliore per quanto riguarda i costi praticamente nulli. Ti chiedono solo il costo del corso sui 500 in sede oppure sui 300 on line. Le commissioni sono fisse al 6,5% sui pacchetti, 6% solo hotel. Quindi nella media, più di un cartoange agli inizi. Mi sarei affiliata subito se non fosse per delle piccole pecche: il sito non mi piace molto, mi sembra molto vecchio stampo soprattutto rispetto a quello molto più elegante di Nuovevacanze, Cartorange o Next World Travel. E' importante l'immagine quando si lavora online è il tuo primo biglietto da visita e temo questo sembri un po' approssimativo. L'altra è che non hai libertà d'azione ciè puoi prenotare dal sito, ma non sei nemmeno autorizzato a contattare i TO!! questo per me è davvero un enorme limite e non capisco come possano pensare di impedire una parte così importante del lavoro di agente come il rapporto col TO...<

Queste sono le mie conclusioni al momento. Se tu hai altre notizie (soprattutto Travel buy) mi piacerebbe conoscerle.



Ciao Sheilamoon
dove hai trovato le info su Nuovevacanze?sul sito nn riesco a trovarle!!!
 
Ultima modifica da un moderatore:
#8
Lavorare da casa non è buono...tanto lavoro x nulla...si vende solo ad amici e parenti....che sono i clienti peggiori.....
 
#9
@pao
tu che ne sai che lavorare da casa non è buono ha esperienze da portaci?

@Lilly
oltre Cartorange, che oltre essere valido è stato uno dei pionieri della Consulenza a domicilio, e TRavelgood che sono un gruppo Europeo, per diventare Consulente di Viaggi puoi fare dei confronti anche con Viaggia con noi Tel 0331 42621 o inviare una mail a Planetario consulentidiviaggi@planetario-viaggi.it
 
Ultima modifica da un moderatore:
#10
Ciao lily84, non so se nel frattempo hai scelto una strada da seguire (te lo auguro)..nel caso contrario ti posso invitare a conoscere la Playtravel network, di cui io stessa faccio parte come consulente di viaggio..il mondo del turismo è affascinante e molto complesso, occorrono strumenti, passione e tanto lavoro per poter occupare un posto di rilievo all'interno dello stesso...la playtravel network è un'azienda nuova e fresca, nata dall'incontro dell'esperienza di chi lavora nel settore da oltre 30 anni con le nuove tecnologie e le nuove richieste provenienti dal web..
La nostra azienda ha come unico obiettivo la crescita professionale dei propri consulenti...a fronte di un investimento piccolo piccolo (si parte da 50€) avrai a disposizione una web travel agency personale con all'interno un'area riservata con gli strumenti di prenotazione professionali di cui ogni agenzia di viaggi è dotata e una formazione gratuita..per sempre!!! per info contattami all'indirizzo mail: gilda.playtravel@gmail.com
 
Ultima modifica da un moderatore:
#13
Salve a tutti!

Mi ricollego alla domanda iniziale perché ho dei grossi dubbi e cerco consigli sia tecnici che personali su una decisione che sto per prendere.
Da 12 anni vivo all´estero e lavoro come guida turistica con attivitá gestita da me e tipologie di tour differenti, soprattutto rivolti a privati ma anche a tour operator locali e non. Da 5 anni lavoro, inoltre, come accompagnatore di gruppi trekking e bicicletta per gruppi scandinavi in Italia. Sto piano piano tornando a lavorare in patria e fra poco otterró il patentino di guida nazionale con specializzazione nelle aree di Roma e Lazio (spero di non scaturire odio ora). Il mio sogno é sviluppare l´ambito della produzione di tour giornalieri e plurigiornalieri che abbiano come filo conduttore l´escursionismo, la bicicletta il cibo e la cultura/societá italiane per stranieri.

L´idea era di farlo in maniera completamente autonoma, fornendo servizi a tour operator stranieri con partita IVA ma informandomi, se ho capito bene, ho dedotto che la cosa non si puó fare in questi termini. Bisogna diventare consulenti turistici con corso di formazione e, soprattutto, lavorare PER delle aziende. Ho consultato Cartorange e Travelgood ma non trovo le clausole riguardanti l´obbligo di lavorare per loro dopo il corso. La mie domande sono:

1. Che ne pensate della possibilitá di creare tour escursionistici in Italia? Il mercato sembra promettente ed in crescita e credo, senza presunzione, di avere idee abbastanza originali per quanto riguarda itinerari e luoghi di specializzazione. Penso all´Italia in quanto non ho interesse per paesi stranieri perché per le tipologie e l´idea di fondo che ho in mente per i tour ho necessitá di trovarmi in un luogo che conosco bene, che riconosco come "casa".

2. Dopo aver seguito un corso da Orangecard o Travelgood é possibile, entro un certo periodo di tempo, essere svincolati da loro e lavorare per agenzie diverse, italiane e straniere?

3. C´e´quqlche particolare della regolamentazione della figura professionale che mi sfugge?

Grazie mille per la pazienza e buona giornata a tutti

Davide
 
#14
ciao Davide, bel programma, si avvicina molto al mio, sentiamoci se ti va per un confronto.
quello che sollevo come dubbio e' che quanto tu proponi non rientra molto nelle formule di turismo "consuete" ( senza alcuna offesa ovvio"....nazi vorrei che suonasse come un complimento ma ha i suoi risvolti negativi per un possibile marketing di nicchia da parte dei t. operator citati.

ciao
g
 
#15
ciao Davide,
Ho un'idea simile alla tua per il mio territorio (Friuli), e anche io avevo pensato di poterla sviluppare all'interno di Cartorange, ma ho i tuoi stessi dubbi. Nel frattempo ti sei chiarito le idee? Lavori con loro?
Grazie in anticipo, ciao,
 
#18
Ne ho sentito parlare e devo dire che non me ne hanno parlato male.
Ma quello più gettonato è Evolutione Travel, a seguire Cartorange. Sui cosi alzo le mani.
Posso dirti per certo, però, che ho avuto a che fare con alcuni loro consulenti e ti devo dire che sono entusiasti. Ci sono alcuni che lavorano con loro da anni.
Però - come diceva Einstein - tutto è... relativo. é una questione soggettiva, ognuno la vede a modo suo. Sui costi, invece, alzo le mani. Ma occhio ai facili risparmi. a volte per risparmiare, si finisce per spendere di più
 
#19
Ne ho sentito parlare e devo dire che non me ne hanno parlato male.
Ma quello più gettonato è Evolutione Travel, a seguire Cartorange. Sui cosi alzo le mani.
Posso dirti per certo, però, che ho avuto a che fare con alcuni loro consulenti e ti devo dire che sono entusiasti. Ci sono alcuni che lavorano con loro da anni.
Però - come diceva Einstein - tutto è... relativo. é una questione soggettiva, ognuno la vede a modo suo. Sui costi, invece, alzo le mani. Ma occhio ai facili risparmi. a volte per risparmiare, si finisce per spendere di più
Ciao, grazie mille per la risposta.
Certo alla fine è tutto soggettivo, alla fine ho visto che evolution è ottima.ma ha costi esagerati, mentre Cartaorange ha cmq un costo anche se minore (adesso non ricordo nello specifico), mentre Borsaviaggi chiedono un costo di €99 e mi chiedevo come potesse essere.
Ti ringrazio per la tua risposta
 

Staff online

  • Mod
    Amministratore

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,540
Messaggi
32,798
Utenti registrati
14,787
Ultimo utente registrato
Enni
Top