• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

conoscete Mister-Holiday ?

#1
Per l'anno nuovo ho intenzione di aprire un agenzia di viaggi in franchising e ho già parlato con il responsabile della freetur...ma guardando e studiando ogni network mi ispira molto la mister holiday.....chi può aiutarmi????
 
#2
CIAO A TUTTI SONO IN PROCINTO DI FIRMARE CON UNO DEI DUE.. PRIMA APPARTENEVANO ALLO STESSO NETWORK ADESSO SEMBRA SI SIANO SEPARATI..LI CONOSCETE? PREGI E DIFETTI...CIAO :p :p
 
#3
<em>@cilli wrote:</em><blockquote>CIAO A TUTTI SONO IN PROCINTO DI FIRMARE CON UNO DEI DUE.. PRIMA APPARTENEVANO ALLO STESSO NETWORK ADESSO SEMBRA SI SIANO SEPARATI..LI CONOSCETE? PREGI E DIFETTI...CIAO :p :p</blockquote><br />
<br />
Ma ti fanno aprire con un vero contratto di franchising (quindi conuna tua licenza e il tuo dir. tecnico) oppure sei una loro filiale ?
 
#4
no.. come filiale.. ma spero a breve di prendere il titolo di direttore tecnico.. mi hanno assicurato che posso partire come filiale per poi successivamente prendere una mia licenza senza problemi.. in quanto inizialmente sarei un agenzia di servizi...penso turistici!!!
 
#5
<em>@cilli wrote:</em><blockquote>no.. come filiale.. ma spero a breve di prendere il titolo di direttore tecnico.. mi hanno assicurato che posso partire come filiale per poi successivamente prendere una mia licenza senza problemi.. in quanto inizialmente sarei un agenzia di servizi...penso turistici!!!</blockquote><br />
<br />
In questo caso credo che non sarai titolare di nulla......l'agenzia l'aprono loro con i tuoi soldi (visto che la licenza e' di loro proprieta') !!!<br />
Quindi vedi bene cosa andrai a firmare.
 
#6
x cilli:<br />
ha ragione flanders vedi bene,perche' all'inizio e' tutto bello,ma poi...<br />
in effetti tu gestisci solo una "loro" filiale...<br />
pensaci bene!
 

mck

Membro Senior
#7
Ragazzi scusatemi<br />
ma la vera differenza in TERMINI ECONOMICI tra un franchising puro e una associazione in partecipazione qual'è? Va bene che con l'ass. in part. non si ha una propria licenza e quindi non si è proprietari di nulla, va bene che si gestisce una loro filiale ecc. ma in termini di guadagno personale quel'è la differenza? Se si vende una vacanza da catalogo non si percepisce comunque la stessa commissione qualsiasi sia il tipo di contratto firmato col network? Lasciamo stare limitazioni organizzative, io vorrei capire davvero se nelle mie tasche potrebbe cambiare qualcosa a seconda del contratto che si firma. Attendo vostre risposte...GRAZIE e saluti a tutti!!!
 
#8
Salve ragazzi,<br />
avreibisogno di alcune informazioni, qualcuno di voi conosce l'agenzia di viaggi Uniglobe è un network, io sto valutando l'idea di aprire una agenzia di viaggi in franchising ma di questa in particolare me ne hanno parlato male dicono che sta fallendo, potete aiutarmi avete ulteriori informazioni da darmi? Grazie<br />
Ne conoscete di buoni??
 
#11
ragazzi io Mr holiday non lo conosco proprio per esempio!!!!<br />
<br />
Per quanto riguarda l'associazione in partecipazione per me non conviene poichè paghi gli stessi soldi del franchising ma non sei proprietario di nulla ma gestisci semplicemente una loro filiale!!!!!!!!<br />
<br />
io ero molto orientata per Pinguino o per Elitaria!!!<br />
<br />
che ne pensate??<br />
:oops:
 

mck

Membro Senior
#14
Cara Francyhh1987 anch'io come te, ma dopo aver contattato ed incontrato circa 20 network, ero arrivato alla scelta finale tra pinguino, mr holiday e elitaria...oggi posso dirti che la scelta si è conclusa a favore di questi ultimi per un semplice motivo: le commissioni. Più o meno le commissioni sono le stesse per quasi tutti i network, diciamo in media l'11-12%. La differenza è che tutti i network pretendono che tu versi a loro l'intero importo e solo successivamente, alla fine del mese, o nel caso di mr holiday ogni 3 mesi, loro ti "restituiscono" le tue commissioni.Una cosa indecente secondo me. Beh il mio network invece è forse l'unico che ti permette di trattenere le commissioni IMMEDIATAMENTE, al momento della vendita. E scusatemi se è poco. Per il resto tutti e tre si equivalgono. C'è ancato poco che firmassi con mr holiday, è un ottimo network, noente da dire.lo stesso per pinguino.<br />
Cmq gradirei dai più esperti una risposta al messaggio che ho lasciato qualche settimana fa sulla differenza t5ra ass. in partecipazione e franchising, ossia la differenza al di là dei costi per entrare a far parte di un network ma sul profilo dei guadagn personali.<br />
Tengo inoltre a precisare che è dificile per chiunque scegliere la formula giusta, ed è anche difficile dare un consiglio su come e con chi affiliarsi... tutto è soggettivo. Io ad esempio ho fatto tante valutazioni e ho deciso innanzitutto quale formula scegliere e poi ho scelto il network.<br />
Cmq in bocca al lupo a tutti...io sto quasi x aprire...fatemi un bell'in bocca al lupo pure a me!!! Ciao!
 
#17
bè innanzitutto in bocca al lupo!!!!!<br />
<br />
tu hai scelto elitaria quindi giusto??!<br />
<br />
bè io ero orientata per pinguino ma per ora ho solo materiale informativo inviatomi dai network via email!!<br />
<br />
devo andare a parlare ad aprile con Pinguino alla loro sede, poi vedro di andare a parlare con altri e poi vediamo!!!!<br />
speriamo bene!<br />
<br />
per quanto riguarda la differenza tra associazione in partecipazione e franchising...<br />
l'associazione in partecipazione è aprire una loro filiale, ti forniscono oltre tutte le commissioni e il know-how... ma non sei proprietario di nulla! sei solo un responsabile della filiale!! diciamo che gestisci un'agenzia che non è tua!!! i costi per lo start up sono gli stessi del franchising poichè normalmente non hanno costi diversi...<br />
sono sempre entrambi dai 20000 ai 40000 euro!! non cambia molto!<br />
<br />
Il franchising è invece aprire una tua adv con un networ seguito di un contratto di circa 5 o 6 anni usufruendo del loro know how, tariffe nette, commissioni elevate ecc... non ti danno il direttore tecnico (una differenza tra le 2 proposte) e come dicevo prima in questo caso sei tu il proprietario della tua Adv!!<br />
<br />
in quanto spese e gestione sia con l'associazione in partecipazione devi dare un fisso al mese al network (per il franchising normalmente vale solo per il primo anno dopo di che si prendono una piccola percentuale del tuo ricavo) ma come dicono in molti le spese sono minori nell'ass. in partecipazion in quanto pagandoti anche il DT non avresti questa spesa che avresti invece nel franchising!!!<br />
<br />
Io personalmente preferisco di gran lunga il franchising!!<br />
poi ogni caso è diverso!<br />
<br />
:p
 
#18
Concordo anche io che la scelta è molto soggettiva e personale,dipende da tanti punti di vista e da tante cose.Dipende anche da uno come vuole buttarsi in questa esperienza.......se stare ad aspettare i clienti o muoversi personalmente sul territorio.<br />
Ad esempio sapevate che con il network Evolution Travel puoi fungere da agenzia viaggi,percui le classiche provvigioni dei TO che variano dai 12/14%,oppure in alcuni casi puoi convenzionare direttamente la struttura e diventare tour operator di una zona?????<br />
Questo significa ad esempio che nel momento che convenzioni un certo numero di strutture e hai una buona copertura di una parte del territorio puoi fungere da tour operator di quel prodotto e visto che c'è un passaggio in meno le tue commissioni possono arrivare anche fino al 20/25%.<br />
Non male eh??????
 

mck

Membro Senior
#20
Credo di non essere stato abbastanza chiaro...<br />
io conosco la differenza tra ass. in partecipazione e franchising puro in termini contrattuali...so benissimo che con l'ass. in part. non sei proprietario di nulla ma gestisci solo una loro filiale mentre con franchising hai la tua licenza e devi avere il tuo DT. Ma lasciamo stare tutto questo, la fee di ingresso e i canoni mensili. quello che vorrei capire è questo: se vendo ad esempio un pacchetto di un certo TO la mia commissione cambia a seconda che io sia una adv in ass. in part. o in franchising? Questa può sembrare una domanda stupidissima, lo so. Il fatto è che si continua a discutere su quale formula sia la migliore... io dico semplicemente che ognuno di noi ha una situazione diversa. Come si fa a consigliare una formula rispetto ad un'altra? E' ovvio anche ai bambini che aprire in modo autonomo non comporta una grossa spesa ma poi ci sono una serie di problemi, così come è ovvio che con l'ass. in part. non sei proprietario di nulla...Allora, visto che spesso su questo forum è stato detto che con l'ass. in part. si paga solo il network mentre con il franchising FORSE si può guadagnare qualcosina dopo circa 3 anni, mi dovete spiegare se con lo stesso network si prende una commissione maggiore se si è in franchising piuttosto che in ass. in part. E soprattutto finiamola di dire che una formula è meglio di un'altra. E' un mondo difficile quello della adv, l'unica cosa che si può dire, secondo me, è di non aspettarsi guadagni stellari, ma da qua a consigliare la formula da scegliere ne passa... non dobbiamo avere questa presunzione ma a volte ho l'impressione che qualcuno voglia sponsorizzare in modo occulto qualcosa...correggetemi se sbaglio!<br />
Scusate lo sfogo...ma è da agosto che mi documento e ora finalmente sono in fase di apertura, ma quando leggo certe cose, le faccio notare e non trovo risposta da chi sa di doverla dare mi girano un pò le scatole. Scusate ancora e buona serata a tutti!
 
#21
ciao!!<br />
scusami se ti ho spiegato quello che gia sai! non era mia intenzione! avevo frainteso la domanda! :oops:<br />
<br />
per quanto riguarda commissioni e guadagno purtroppo non ne ho idea della differenza tra ass.in part. e franchising ma a quello che si dice il franchising rende meglio ma io personalmente non so!!!<br />
<br />
e sono perfettamente d'accordo sul fatto che ogni caso è diverso!
 

mck

Membro Senior
#22
ma figurati! ;)<br />
Non ti devo preoccupare!!! Lo sfogo non era certo rivolto a te ma a chi si permette di dire che una formula (che evidentemente ha scelto o che sponsorizza) è migliore di un'altra...<br />
anche tu mi dici che non sai niente delle differenze tra formule in termini di guadagno ma che si dice che il franchising renda di più... è proprio questo quello che vorrei capire perchè. a quanto ne so io, se per esempio apro col network pinguino e vendo un pacchetto per esempio hotelplan, prendo la stessa commissione qualunque sia il mio contratto con il network. Cioè, se pinguino ha un contratto con hotelplan per il 10%, l'adv pinguino avrà il 10% sia nel caso abbia si tratti di una agenzia in ass. in part. che di franchising puro!!! E allora finiamola di dire è meglio questo che quello, vedi cosa firmi, non fare questo, fai quest'altro. Valutate bene la vostra situazione e scegliete con cura. Tutte le formule hanno i loro vantaggi e i loro svantaggi. E soprattutto TUTTI vogliono guadagnare, quindi visitate le agenzie già affiliate con i network che avete selezionato e parlateci, ma ricordate che la vostra situazione è sicuramente diversa dalle altre e non è detto che la loro formula sia quella che fa per voi. Io ho scelto l'ass. in part. per motivi miei, ma certo non mi permetterò mai di dire che è la migliore formula, anzi. L'ho scelta per una mia situazione e un mio modo di relazionarmi alle cose, e sinceramente anche per strategia. Per te forse è una formula da scartare subito ma lo puoi sapere solo tu e per la tua sitazione sarà di certo la cosa più saggia da fare.<br />
Non ci spacciamo per profeti o per esperti quando non lo siamo!<br />
Ancora ciao a tutti!!!
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#23
sento toni molto accessi qui!<br />
è giusto quello che di Mck. le formule possono essere tutte buone ma vanno messe in relazione ai propri obiettivi, risorse, visioni.<br />
sicuramente è importante anche non sottovalutare la remunerazione dell'una e dell'altra. mi sembra molto corretta la politica di non differenziare le % in base alla formula, ma di premiare gli affiliati (di qualunque genere essi siano) con % simili.<br />
noi non sappiamo quali siano le % riconosciute alle proprie adv dei vari network che usano la doppia formula.<br />
è compresibile però McK che ognuno parli bene del proprio network al quale ha aderito e sul quale si confida per il proprio successo e futuro.<br />
non credo che ci siano tentativi di "sposnorizzare" o indirizzare qualcuno vero 1 o piuttosto che un altro network. è chiaro che ognuno parla bene della "sua famiglia". i tentativi sfacciati di spingere la propria formula di network sono evidenti e sotto gli occhi di tutti (si veda l'ultimo post di Buon Viaggio), ma noi siamo gentili e lo permettiamo.<br />
:lol:<br />
finchè si tratti di post del genere non ci sono problemi...tanto sappiamo bene che non basta un post (a parte qualche click) a far maturare l'idea in qualcuno di scegliere il tale o tal'altro network.<br />
ciao
 
#24
Io sono perfettamente daccordo.....sopra avevo già messo un post dove dicevo che ogni situazione è da valutare,non c'è una soluzione giusta e una sbagliata.<br />
Per quello che so io il network Evolution Travel ha un buon potere con i tour operator perchè è composto da molti agenti percui ha nella quantità la sua forza percui commissioni alte però sò anche che la loro politica è fifty-fifty.<br />
Ci sono molte scale nella loro organizzazione,man mano sali di livello fino ad arrivare a commissioni anche intorno il 20/25%.......sempre da dividere fifty-fifty visto che loro ti aiutano nella realizzazione dei tuoi progetti con i tour operator.<br />
Detto in parole povere è una forma di agenzia "attiva" e non la classica su strada che attende il cliente che bussi alla porta.<br />
Naturalmente la cosa è soggettiva e non è detto che è quello che cercano tutti e che sia la + redditizia.<br />
Visto che leggendo i post vecchi nessuno parla mai di cifre forse per non sbilanciarsi......come funzionano le commissioni dei franchising?
 

mck

Membro Senior
#25
chiedo scusa a tutti se ho esagerato...però in fondo non credo di aver detto chissà cosa...mi da fastidio chi cerca di generalizzare e di convincere chi è meno esperto a buttarsi su certe strade...io mi sono iscritto a questo forum ad agosto per lo stesso motivo di tanti altri ragazzi e cioè per una passione forte per il turismo ma senza avere esperienza nel settore.Ma, non perchè oggi ne abbia chissà quanta, ora che mi sono almeno documentato su come funzionano i network, non mi va che qualcuno prenda in giro chi era nella mia condizione di qualche mese fa. I direttori commerciali dei network vendono anche tanto fumo...spero abbiate capito quello che volevo dire... un saluto a tutti!
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#26
<em>@McK wrote:</em><blockquote>chiedo scusa a tutti se ho esagerato...però in fondo non credo di aver detto chissà cosa...</blockquote><br />
infatti non devi scusarti...<br />
io notavo semplicemente che si era aperta questa discussione molto animata...per i giusti motivi che hai illustrato
 

mck

Membro Senior
#27
X blinoo:<br />
scusa mi daresti qualche informazione in più, anche in privato se vuoi, su come funzione expedia? Mi sembra di capire che sei contento e che vendi abbastanza tramite loro. Ma tu fai parte di un network? E, se si, hai dovuto chiedere al tuo network se potevi affiliarti ad expedia? Non hai valuto altre soluzioni simili ad expedia?<br />
grazie x la collaborazione!
 

laras

Membro Senior
#28
Ciao MCK, ho letto che hai fatto l'affiliazione con Elitaria,se non erro, anch'io penso sia un buon network volevo chiederti che spese sostieni oltre l'ingresso pagato al network, tipo affitto locale e se hai dovuto assumenre qualcuno e insomma come ti trovi, se vuoi anche in m.p.<br />
grazie mille
 
#29
finalmente qualcuno che ha aperto con Mr holiday!!!! mi puoi dare piu informazioni possibili? come ti trovi,quanto tempo che sei affiliato a loro,se l'assistenza è reale anche dopo l'apertura ecc?<br />
grazie mille a presto :p
 
#30
Scusate se mi intrometto, ma il dibattito mi sembra interessante!<br />
<br />
Intanto: ciao di nuovo McK! spero che tu abbia aperto e, ad ogni modo, un grande in bocca al lupo! Io aprirò il 29 Marzo p.v. ed ho l'ansia alle stelle!<br />
<br />
Sono perfettamente d'accordo con quanto detto da Mck! anch'io come lui ho studiato per tre mesi più di 20 contratti di ogni genere (Ass. part o franch). NOn vi sono secondo me formule migliori in assoluto. Dipende molto da se stessi, dai propri obiettivi di breve, medio e lungo termini, dalla esperienza di base nel settore, da quanto si vuole investire, ecc...<br />
<br />
Posso dire che io ed il mio socio, qui a Roma, non potremmo aprire un franchising, dato che nel Lazio è necessaria una lettera bancaria che garantisce la presenza sul conto di una certa quota di danaro (a cinque zeri!!). Sinceramente, non volevamo chiedere favori nè impegnare (anche solo simbolicamente, ma ci credete?) nulla di nostra proprietà.<br />
<br />
Va da se che abbiamo dovuto scegliere una soluzione diversa. E le leggi sul turismo cambiano i tutto o in parte da regione a regione.<br />
<br />
Poi, la filiale per certi versi, mi sembra, consente di avere una maggiore vicinanza con il NEtwork e le loro responsabilità. La valutazione che abbiamo fatto è stata questa:<br />
- non abbiamo esperienza<br />
- non abbiamo la presunzione di conoscere già il lavoro.<br />
- non vogliamo avere costi aggiuntivi e non governabili (es. DT)<br />
Quindi: facciamo un pò di anni (quelli che sono) di gavetta per guadagnare qualcosa ed imparare BENE il mestiere e poi si vedrà, magari a chiusura contratto diventiamo DT, riusciamo ad ottenere una nostra licenza e magari manteniamo pure il marchio, se non vogliamo crearne uno nostro!<br />
<br />
Bye<br />
a auguri a tutti di Buona PAsqua!
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,747
Messaggi
35,267
Utenti registrati
15,870
Ultimo utente registrato
bebo
Top