• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

concorso per direttore tecnico d'agenzia viaggi, viterbo

è facile dire: sono sempre le stesse cose, parlavo meglio io, solo presentarsi, niente di tecnico..... provate a pensarvi dall'altra parte, rispettate chi vi mette a proprio agio e non cerca di precludervi una chance..... rifletteteci.
 
si esaminatore, ma non in causa diretta perchè quel "parlavo meglio io shock" di miko non si riferiva a me che nel giorno di giapponese sono stata sostituita perché avevo dei laureandi in seduta di laurea....mercoledì prossimo andrò a cercare di capire dagli elenchi chi è miko. nel frattempo le ho inviato 2 messaggi personali, in uno la invito pubblicamente a scusarsi con chi mette a suo agio gli altri e non preclude una chance a chi ne può aver bisogno. In fondo credo che il suo sia stato un giudizio molto personale. non sono né offesa né arrabbiata,anche perché non riguardava me quindi anche i prossimi candidati possono star tranquilli, non si cambiano metodi di valutazione, se però preferivate che avessimo attestato in lingua anche la tecnica....beh, lo proporrò in commissione, si potrebbe anche fare nei futuri concorsi, forse...dopo 15 anni di insegnamento di lingua inglese e francese sarei in grado! inoltre ho ringraziato miko perché in un precedente messaggio mi ha definita "una giovane donna", comunque mi ha fatto un complimento, poi non so quando si è trovata davanti un altro commissario..... e non dite neanche che passato lo scritto. l'esame a viterbo è una formalità. non mi sembra proprio, anzi come tutte le altre volte mi trovo in una commissione che lavora e giudica con molta serietà. se volevate infos più sicure e dettagliate potevate anche chiedere direttamente agli uffici della provincia. oltre a grande professionalità dimostrano sempre anche gentilezza e disponibilità enormi! buon lavoro
 
domanda?<br />
ma questo sito sarebbe vietato a noi esamintori? nel caso, potete ritenervi liberi di cancellare i miei messaggi, in caso contrario, cmq, inviterò i miei colleghi a leggere un po'....tra le righe.....ci vediamo all'esame...per quelli che devono ancora sostenerlo....<br />
<br />
p.s. mi farebbe piacere se qualcuno volesse rispondere ai miei messaggi e dire che ne pensa delle mie affermazioni.....altrimenti preparate l'argomento in inglese per l'esame!!! scherzo....
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
è un bene averti qui! scusami se ti dò del tu...ma nel Forum è abolito il lei.<br />
<br />
non voglio prendere le difese di miko che ha sicuramente espresso un giudizio personale e saprà senz'altro dare risposte.<br />
<br />
io la proporrei veramente - anche se inasprisce forse l'esame - la valutazione sulla conoscenza linguistica di tipo tecnico. credo sia necessaria e penso che chi si candida in fondo se l'aspetta.<br />
<br />
ed è interessante l'indicazione sulla disponibilità dell'ufficio provinciale preposto, un pò come accade in quello di milano. mi auguro che dei tuoi consigli ne facciano buon uso i futuri candidati.
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
come vedi byron mentre tu scrivevi questo tuo terzo post io già ti rispondevo! mi hai preceduto di qualche minuto.<br />
<br />
Lo faccio come Moderatore, ma credo di esprimere la volontà dei membri.<br />
credo che possa essere di grande aiuto avere qui te ed altri esaminatori.<br />
<br />
nessuna censura, nessun limite (al di là del rispetto delle normali regole di un Fourm).<br />
<br />
ciao
 
peccato che nel testo del bando si asserisca di dover testare la conoscenza linguistica e la capacità di colloquiare in L2. che poi io possa affrontare domande tecniche nessuno me lo vieta finché tutti vanno bene, poi se qualcuno non supera l'esame magari "si lamenta" perché non hai proposto domande pertinenti al bando di concorso......sarebbe forse meno noioso e più interessante di dover chiedere sempre "le stesse cose, tipo, come ti chiami, il lavoro, la descrizione della tua città..." tanto per citare quello che ho letto sul forum. però noi ci atteniamo alle scelte del legislatore. farò cmq tesoro di questo consiglio, peccato anche di non avervi letto prima.......e scusate se mi ripeto: riflettete su certe affermazioni prima di farle così "pubblicamente"...<br />
e ancora....: cmq complimenti a miko, devi essere proprio una grande: la prof di giapponese ne sa meno di te, parli meglio di quella di inglese.....deve essere stato facile prepararsi per questo esame....spero che nella vita troverai sempre facilità in tutto; sai per me non è sempre stato così e ho faticato molto per arrivare a certi traguardi, però giudizi facili sull'operato altrui, giusto o sbagliato, non me li sono mai permessi, mai. (scusate lo sfogo un po' troppo diretto ma non accetto facilmente situazioni come queste: giudizi da chi deve essere giudicato e non è chiamato a giudicare ma a rendere conto della propria preparazione)...<br />
<br />
p.s. moderatore a parte, scusate la presunzione, mi aspetto risposte e contatti da chi è stato anche più coinvolto. grazie cmq al moderatore per l'attenzione dimostrata
 
vorrei ricordare il fatto che la conoscenza tecnica della lingua è stata testata anche alla prova scritta di lingua inglese: avevamo la redazione di una lettera che contenesse tutte le "features" della lettera commerciale-turistica, in più si richiedeva l'utilizzo di una microlingua specifica per lo sviluppo del corpo della lettera.......tanto per sottolineare...
 
non vorrei aver creato una furia psicotica per una semplice battuta bonaria!<br />
<br />
i commissari di viterbo sono tutti carini a livello umano e non sono io a valutarli professionalmente, ma mi sembra una reazione da parte del commissario byron un tantino esasperata, sinceramente.<br />
<br />
qui siamo tutti ragazzi che studiano e ce la mettono tutta per uno scopo comune, ci si aiuta, ci si confronta e ci diamo dei consigli.<br />
e perché no? facciamo anche due risate se la vita ci sorride!<br />
<br />
il mio intento era di tranquillizzare i miei compagni di avventura per ciò che é stata la mia esperienza, non certamente di denigrare o tanto meno di deridere i cari commissari, i quali, lo dico sinceramente, sono davvero molto carini.<br />
<br />
non é mica una guerra, no?<br />
<br />
non mi piace continuare questo discorso perché non vorrei inasprire ulteriormente gli animi, sono desolata se qualcuno si é offeso per qualche frase mia ma ribadisco, non era intenzione di ridicolizzare nessuno ma di essere solidali con tutti i partecipanti e dare energia positiva a tutti loro.<br />
<br />
tutti noi ce la mettiamo tutta per ottenere qualcosa di costruttivo nella vita, con passione e con coraggio.<br />
<br />
per favore byron, non ti offendere più! non volevo!<br />
<br />
miko
 
Buona giornata a tutti,<br />
accolgo volentieri l’invito del moderatore e dopo aver letto gli interventi di Miko e della mia collega di Commissione vorrei anche io dire la mia opinione sull’argomento.<br />
Ricordo bene Miko: è una ragazza molto simpatica, brillante e molto sicura di sé, anche nelle materie d’esame, devo dire, nonostante faccia tutt’altre cose nella vita. Sono sicuro che la sua intenzione era quella di rassicurare i candidati che ancora dovevano dare l’esame orale, magari poteva risparmiarsi la frase che, giustamente, ha infastidito la mia collega. Vedi, cara Miko, io non so se nella vita ti troverai un giorno a sederti da questa parte e promuovere o bocciare un giovane alla disperata ricerca di una possibilità di lavoro. Ti assicuro che non è semplice. Le persone che tu ti sei trovata davanti, quando hai brillantemente superato i due esami, a prescindere dal fatto che ne sappiano più o meno di te, ed io sono certo che ne sanno molto più di te, sono persone che, come me, hanno dovuto e voluto mettere in campo la loro umanità oltre che la loro professionalità. Abbiamo fatto da anni questa scelta, che non è quella di promuovere tutti, perché non sarebbe giusto nei confronti di chi si sacrifica studiando e preparandosi seriamente, ma non è nemmeno quella di stare lì con la mannaia a tagliare teste se non raggiungono l’esatta media matematica richiesta dalla legge. Anche perché non si tratta di posti di lavoro ma di semplici abilitazioni e non a numero chiuso, dove la promozione di qualcuno potrebbe essere a discapito di altri. Aggiungo poi che nonostante la legge in Commissione ci mette tutti nello stesso livello, noi abbiamo ritenuto giusto stabilire delle priorità: insomma pensiamo che per chi vuole fare il direttore tecnico di agenzia di viaggio sia più importante saper fare un contratto, saper calcolare l’IVA su un viaggio, ecc. piuttosto che conoscere il Giapponese, senza offesa per nessuno. Non so se la strada che abbiamo scelto di percorrere sia quella giusta. Probabilmente un giorno ci capiterà di leggere qui qualcuno che scriverà che in giapponese o in geografia o in qualche altra materia non sapeva niente e “quei tonti della Commissione” lo hanno promosso ugualmente. Non sarà nemmeno questo a farci cambiare idea. Noi riteniamo sia giusto, come ho detto prima, andare aldilà delle formule matematiche, per cui cercheremo di valutare se complessivamente un candidato si è sufficientemente preparato per acquisire una determinata abilitazione…..poi sarà il mercato a fare la selezione cara Miko.<br />
Termino con una precisazione: i Commissari di lingua straniera devono verificare la conoscenza della lingua non dei contenuti tecnici per i quali ci sono i membri di legislazione, tecnica e geografia. Per questo chiedono le “cavolate” come le hai definite tu. Ma anche chiedendo le “cavolate”, credimi, si capisce subito se una persona conosce o no una lingua straniera.<br />
Buona giornata a tutti
 
cara miko, ho già precisato che non mi sento offesa. perché fondamentalmente non mi riguardavano i suoi giudizi ( anche se vietato, permettetemi il "lei" sul forum per determinate situazioni, visto che si usa dare del lei anche ai candidati e personalmnte lo faccio anche con i miei studenti) dato che quel 12 maggio non l' ho interrogata io. non credo di aver avuto una reazione esasperata! (anche in questo caso ha usato un termine improprio, avrebbe potuto dire esagerata, come il titolo, avrebbe potuto mettere "scusate") è stata una maniera diretta di spiegare a chi sa tanto e tutto anche come ci si comporta pubblicamente....scusi non volevo assolutamente attaccarla, non rispondo mai pan per focaccia, altrimenti avrei avuto molte altre cose da dire. un consiglio anche da mamma: trasmetta a suo figlio dei valori di rispetto verso gli altri, non lasci mai niente per scontato, non resti esageratamente su un piedistallo, potrebbe perdere il contatto e il calore umano che si può avere con i propri simili, che spesso sono più simili di quanto non ci si immagini, auguri.<br />
<br />
p.s. e con questo mi congedo dal vostro forum, continuate pure, non mi collegherò mai più. la risposta del collega è stata sicuramente più pertinente ed esauriente della mia. Il nostro commissario ha dimostrato ancora una volta professionalità e accortezza, doti che affiancate alla sua umanità ne fanno un hombre eccezionale.<br />
<br />
ci vediamo all'esame
 
grazie per il tuo intervento, concordo in tutto per tutto e saprò da questa esperienza come comportarmi in futuro in una situazione simile! grazie davvero!!<br />
<br />
mi fa piacere conoscere il punto di vista dei commissari come parallelamente per te ed i tuoi colleghi potrebbe essere curioso conoscere il mondo degli esaminandi, é un pò come tornare indietro nel passato, un tuffo indietro nel turbine emotivo che vi eccitava ed angosciava allo stesso tempo!!!<br />
vi ricordate le chiaccherate fugaci nei corridoi prima dell'esame, "ohi che t'ha chiesto?", "com'era? di buon umore?" ? che belle sensazioni...<br />
<br />
questo, credo, é lo spirito dei partecipanti a qualsiasi abilitazione professionale o esame, e sempre con questo spirito collettivo io ho tentato in modo forse impacciato ma sincero di aiutare gli altri.<br />
<br />
a me é capitato un commissario, che non é byron, professionista e capace di sicuro, non metto in dubbio questa cosa, era anche molto gentile e con un bellissimo sorriso, ma "tra di noi" dire "era una cavolata" é un'espressione infantile per dire:<br />
"nun te preoccupà, andrà tutto bene!" ma che male c'é?<br />
ecco, vorrei ridimensionare tutta questa questione che non é mai stata una crociata contro una determinata persona o categoria, suvvia!<br />
<br />
detto ciò, a cuor sereno ti ringrazio ancora e ti saluto, spero che la vita ci dia modo di rincontrarci di nuovo.<br />
<br />
miko
 
<em>@byron wrote:</em><blockquote>domanda?<br />
ma questo sito sarebbe vietato a noi esamintori? nel caso, potete ritenervi liberi di cancellare i miei messaggi, in caso contrario, cmq, inviterò i miei colleghi a leggere un po'....tra le righe.....ci vediamo all'esame...per quelli che devono ancora sostenerlo....<br />
<br />
p.s. mi farebbe piacere se qualcuno volesse rispondere ai miei messaggi e dire che ne pensa delle mie affermazioni.....altrimenti preparate l'argomento in inglese per l'esame!!! scherzo....</blockquote><br />
<br />
Buongiorno professoressa, io non ho sostenuto l'esame a Viterbo ma a Lucca , magari i nostri professori leggessero questo forum! almeno capirebbero il danno sia economico e morale che fanno ai ragazzi quando chiedono cose assurde......(veda post esami di lucca),<br />
SAluti<br />
Cristina<br />
<br />
P.s. Gentilmente può dirmi se in programma per quest'anno ci saranno altri esami a Viterbo di direttore tecnico? grazie .
 
Ciao, ho sostenuto l'esame mercoledi, ed è andato bene!<br />
I professori sono molto bravi, gentili e preparati!<br />
Bisogna studiare, perche le cose le chiedono!<br />
Ps mi inserisco nel post sui professori di lingue, la prof. di inglese è molto brava e simpatica, e anche molto carina!!!!
 
<em>@alexooj_ wrote:</em><blockquote>Ciao, ho sostenuto l'esame mercoledi, ed è andato bene!<br />
I professori sono molto bravi, gentili e preparati!<br />
Bisogna studiare, perche le cose le chiedono!<br />
Ps mi inserisco nel post sui professori di lingue, la prof. di inglese è molto brava e simpatica, e anche molto carina!!!!</blockquote><br />
<br />
Anch'io ho fatto l'esame mercoledì 16, ciao alessia....<br />
I professori della commissione sono persone di grande maturità, proprio perchè si sono posti in modo così umano.....chi aveva studiato si trovava a proprio agio.....di professori nella mia vita ne ho incontrati tanti, ma raramente persone squisite come loro....<br />
Mi hanno fatto tutti una grande simpatia e sono loro sinceramente grata per la gentilezza che hanno usato nei confronti di tutti noi per metterci a nostro agio
 
Ciao, ho ricevuto ieri la lettera per i certificati da consegnare!<br />
Ma anche a voi per il certificato di sana e robusta costituzione tutte quelle analisi?? addirittura lo psicologo!
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,749
Messaggi
35,285
Utenti registrati
15,892
Ultimo utente registrato
Simonaaa
Top