• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Colloquio lingua straniera

#1
Ciao a tutti,<br />
<br />
vorrei provare a prendere l'abilitazione per la lingua tedesca a milano, il colloquio orale come si svolge, che domande vengono fatte?<br />
<br />
E' un colloquio informale o viene chiesto di fare un itinerario in lingua e vengono fatte domande tecniche riguardanti gli argomenti d'esame?<br />
<br />
Parlare di legislazione, geografia...... in lingua tedesca sarebbe veramente complicato.<br />
<br />
Qualcuno che ha fatto l'esame mi riesce ad aiutare.<br />
<br />
Grazie mille.
 
#2
<em>@giovy_rg wrote:</em><blockquote>Ciao a tutti,<br />
<br />
vorrei provare a prendere l'abilitazione per la lingua tedesca a milano, il colloquio orale come si svolge, che domande vengono fatte?<br />
<br />
E' un colloquio informale o viene chiesto di fare un itinerario in lingua e vengono fatte domande tecniche riguardanti gli argomenti d'esame?<br />
<br />
Parlare di legislazione, geografia...... in lingua tedesca sarebbe veramente complicato.<br />
<br />
Qualcuno che ha fatto l'esame mi riesce ad aiutare.<br />
<br />
Grazie mille.</blockquote><br />
<br />
Ciao!<br />
Io posso raccontarti quella che è la mia esperienza, simile a quella di altre persone che hanno sostenuto l'esame da AT nel 2010 a Frosinone. Penso cmq che le prove non cambino molto, da provincia a provincia.<br />
<br />
Il colloquio in lingua si risolve in un dialogo con il docente durante il quale si parla di itinerari, destinazioni, località da visitare, quindi bisogna conoscere i termini del turismo in sostanza. E' chiaro poi che viene valutata, in generale, la fluidità e la scorrevolezza della lingua: dimostrare che la si conosce, che la si parla davvero, è il primo passo per superare la prova...<br />
<br />
Del resto, l'AT deve essere in grado di interfacciarsi con il turista in ogni occasione, quindi è richiesta un'effettiva conoscenza dell'idioma prescelto... Parlare, dimostrare sicurezza e padronanza è essenziale.<br />
<br />
Non ti preoccupare, non ti verrà chiesta la legislazione in tedesco! :wink:
 
#3
Ciao,<br />
<br />
ti ringrazio per i chiarimenti, prepararò magari qualche itinerario in lingua.<br />
<br />
Io in realtà ho giò l'abilitazione in lingua inglese, ma non ho fatto nessun esame, con la legge 40 essendo laureata in Scienze del turismo, mi hanno dato in automatico il patentino.<br />
<br />
Percaso sai consigliarmi qualche organizzazione che assume accompagnatori? non avendo esperienza vedo che è molto difficile trovare.<br />
<br />
Quindi se io non ho l'abilitazione in lingua tedesca, non posso accompagnare un gruppo di tedeschi?<br />
<br />
Grazie mille per l'aiuto.
 
#4
<em>@giovy_rg wrote:</em><blockquote>Ciao,<br />
<br />
ti ringrazio per i chiarimenti, prepararò magari qualche itinerario in lingua.<br />
<br />
Io in realtà ho giò l'abilitazione in lingua inglese, ma non ho fatto nessun esame, con la legge 40 essendo laureata in Scienze del turismo, mi hanno dato in automatico il patentino.<br />
<br />
Percaso sai consigliarmi qualche organizzazione che assume accompagnatori? non avendo esperienza vedo che è molto difficile trovare.<br />
<br />
Quindi se io non ho l'abilitazione in lingua tedesca, non posso accompagnare un gruppo di tedeschi?<br />
<br />
Grazie mille per l'aiuto.</blockquote><br />
<br />
No, non è detto che tu non possa farlo... cioé: puoi accompagnarli parlando in inglese, che è la lingua per la quale sei abilitata.<br />
Ma se prendi l'abilitazione anche in tedesco, allora puoi parlare chiaramente in questa lingua!<br />
<br />
Per quanto riguarda le organizzazioni, dipende dalla zona in cui risiedi e/o lavori... Di dove sei?!? In base a questo, posso darti alcune informazioni :wink:
 
#6
<em>@giovy_rg wrote:</em><blockquote>Grazie della risposta. io abito in provincia di varese</blockquote><br />
<br />
Varese... capito diverse volte da quelle parti, per prendere alcuni gruppi... Malpensa, Busto Arsizio, Gallarate le mie mete, di solito.<br />
<br />
Allora, per quanto riguarda il tedesco, devi considerare la possibilità di spostarti di diversi chilometri.<br />
<br />
Non lontano da te, ti consiglio di contattare AdV e TO che operano sulle mete del Lago Maggiore (Stresa, Baveno...), molto frequentate dai tedeschi.<br />
<br />
Puoi far fruttare le tue conoscenze di lingua tedesca, inglese e italiano anche in un altro modo, ma ti richiede uno spostamento di 200 km, a Coira, in Svizzera.<br />
Questo l'annuncio:<br />
"Guida turistica per il castello coira con fluente conoscenza delle lingue tedesco, italiano e inglese - da marzo a novembre 2012 inviare cv: <a href="mailto:info@churburg.com">info@churburg.com</a>".<br />
Puoi vedere come ti potresti inserire in questo ambito, anche se non hai ancora il patentino da GT nella zona, ma dovrebbe essere una cosa interna, da quel che capisco. Con un'aggiunta importante: non conosco la legislazione turistica svizzera.<br />
<br />
Ultimo annuncio, anche se ancor più lontano. Un'azienda internazionale cerca AT per il periodo estivo in alcune aree spagnole (Maiorca, Andalusia, Canarie) con conoscenza della lingua inglese e tedesca, per i turisti che frequentano quei luoghi.<br />
<br />
Se so di altre opportunità, e non ne mancano, ti avviso. Hai cmq anche la mia mail a disposizione. Ciao! :wink:
 
#7
Ciao,<br />
<br />
grazie per le preziose informazioni, tornando al tedesco, mi sono iscritta a un corso di perfezionamento perchè vorrei migliorarlo, quindi potrei chiedere una mano al docente per prepararmi.<br />
<br />
Scusa le paranoie, mi fai un esempio pratico di eventuale itinerario che potrebbero chiedermi, quali potrebbero essere le domande?<br />
<br />
Possono chiedermi la geografia turistica in tedesco???????<br />
<br />
Grazie mille
 
#8
<em>@giovy_rg wrote:</em><blockquote>Ciao,<br />
<br />
grazie per le preziose informazioni, tornando al tedesco, mi sono iscritta a un corso di perfezionamento perchè vorrei migliorarlo, quindi potrei chiedere una mano al docente per prepararmi.<br />
<br />
Scusa le paranoie, mi fai un esempio pratico di eventuale itinerario che potrebbero chiedermi, quali potrebbero essere le domande?<br />
<br />
Possono chiedermi la geografia turistica in tedesco???????<br />
<br />
Grazie mille</blockquote><br />
<br />
Nessuna paranoia, i dubbi sono sempre legittimi... :wink:<br />
Io posso raccontarti quella che è la mia esperienza e quella di alcuni colleghi che hanno sostenuto l'esame con me.<br />
<br />
Personalmente, mi è stato chiesto di descrivere in lingua la zona dove abito, quali fossero le città più importanti. Poi, la docente mi ha chiesto dove avessi studiato tutta la lingua. E stop. Durata: 5 minuti.<br />
Ad altre persone è stato chiesto di imbastire un tour dell'Italia, quindi parlare di Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli... In sostanza, spiegando in lingua che a Milano c'è da vedere il Duomo, a Venezia Piazza San Marco e i canali, a Roma il Colosseo, i Fori Imperiali, il Vaticano e via dicendo...<br />
I "segreti" sono sempre gli stessi: mostrare sicurezza, padronanza della lingua e della materia, avere le idee chiare.<br />
<br />
Preparati un vocabolarietto dei termini tecnici: ti sarà utile comunque! :wink:
 
#9
Grazie mille, troppo gentile, mi preparo un po di itinerari.<br />
<br />
Se dovessi avere altri dubbi, ti contatterò, ti ringrazio per la disponibilità.<br />
<br />
Voglio troppo passare questo colloquio, e vado in paranoia.<br />
<br />
Buon weekend.
 
#10
PER PEDERO:<br />
ti pongo la stessa domanda di Giovy_rg: a bergamo e prov. quali organizzazioni ricercano AT lingua FRANCESE?<br />
Sembrerà una domanda sciocca però sto muovendo i primi passi in questo settore e non sono molto informata.<br />
Grazie mille!<br />
<br />
P.S: ancora nulla sulle date di AT MIlano 2012?
 
#12
<em>@Sicula86 wrote:</em><blockquote>PER PEDERO:<br />
ti pongo la stessa domanda di Giovy_rg: a bergamo e prov. quali organizzazioni ricercano AT lingua FRANCESE?<br />
Sembrerà una domanda sciocca però sto muovendo i primi passi in questo settore e non sono molto informata.<br />
Grazie mille!<br />
<br />
P.S: ancora nulla sulle date di AT MIlano 2012?</blockquote><br />
<br />
Al momento non lo so, però provo ad informarmi in tempi rapidi sulle opportunità di Bergamo.
 
#13
Piccolo off topic, è possibile sostenere l' esame per l' abilitazione di AT e nella stessa sessione un esame per lingua suppletiva?<br />
Nello specifico parlo del bando appena uscito a Brescia nel quale nella domanda per la lingua suppletiva c'è da dichiarare di essere già in possesso del patentino, quindi mi sà di no però confermatemi. Se sapete.<br />
Grazie
 
#14
<em>@danieledp wrote:</em><blockquote>Piccolo off topic, è possibile sostenere l' esame per l' abilitazione di AT e nella stessa sessione un esame per lingua suppletiva?<br />
Nello specifico parlo del bando appena uscito a Brescia nel quale nella domanda per la lingua suppletiva c'è da dichiarare di essere già in possesso del patentino, quindi mi sà di no però confermatemi. Se sapete.<br />
Grazie</blockquote><br />
<br />
Daniele, l'esame suppletivo - come hai ben detto - è per chi è già in possesso della qualifica e intende allargare le sue possibilità, sostenendo l'esame in altra(e) lingua(e) differente(i) da quella(e) in cui è stato già già abilitato, "estendendo" in pratica il suo patentino.<br />
<br />
Pertanto, se non possiedi - come credo - già la qualifica, non è una sessione d'esame che al momento può interessarti.<br />
<br />
Ma, tra l'altro, niente di impedisce di presentarti all'esame di Brescia per tutte le lingue che vuoi... Se lo sostieni per la prima volta, accedi normalmente all'esame.... alla lettera "d" del bando è previsto che puoi indicare una o più lingue, quelle ufficiali della Ue (23) più cinese, giapponese, russo e arabo. Quindi la scelta è tra 27 lingue e puoi indicarle tutte e 27, sulla carta (magari saperle parlare tutte...). Certo, se indichi l'indonesiano o l'afrikaans, a Brescia non ti faranno sostenere l'esame, ma non ci sono problemi per tutte le altre.
 
#15
<em>@Pedro wrote:</em><blockquote><br />
<br />
Daniele, l'esame suppletivo - come hai ben detto - è per chi è già in possesso della qualifica e intende allargare le sue possibilità, sostenendo l'esame in altra(e) lingua(e) differente(i) da quella(e) in cui è stato già già abilitato, "estendendo" in pratica il suo patentino.<br />
<br />
Pertanto, se non possiedi - come credo - già la qualifica, non è una sessione d'esame che al momento può interessarti.<br />
<br />
Ma, tra l'altro, niente di impedisce di presentarti all'esame di Brescia per tutte le lingue che vuoi... Se lo sostieni per la prima volta, accedi normalmente all'esame.... alla lettera "d" del bando è previsto che puoi indicare una o più lingue, quelle ufficiali della Ue (23) più cinese, giapponese, russo e arabo. Quindi la scelta è tra 27 lingue e puoi indicarle tutte e 27, sulla carta (magari saperle parlare tutte...). Certo, se indichi l'indonesiano o l'afrikaans, a Brescia non ti faranno sostenere l'esame, ma non ci sono problemi per tutte le altre.</blockquote><br />
<br />
Ok, credi bene nel dire che non ho già la qualifica ma spero di averla il prima possibile. Non capisco a cosa ti riferisci dicendo alla lettera "d" del bando.<br />
Io posso compilare solo l' allegato 1, mi confermi che se dichiaro di voler sostenere l' esame con le lingue straniere Inglese e Spagnolo verrò abilitato alla professione di AT in inglese e spagnolo?<br />
...Sempre se passo l' esame...
 
#16
<em>@danieledp wrote:</em><blockquote>Ok, credi bene nel dire che non ho già la qualifica ma spero di averla il prima possibile. Non capisco a cosa ti riferisci dicendo alla lettera "d" del bando.<br />
Io posso compilare solo l' allegato 1, mi confermi che se dichiaro di voler sostenere l' esame con le lingue straniere Inglese e Spagnolo verrò abilitato alla professione di AT in inglese e spagnolo?<br />
...Sempre se passo l' esame...</blockquote><br />
<br />
Sì, lo so che puoi presentare l'allegato 1 e lì specifichi tutte le lingue nelle quali vorresti sostenere l'esame. E' chiaro: se passi in tutte e due le lingue, sarai AT in inglese e spagnolo o in qualsiasi altra lingua tu voglia indicare.<br />
<br />
La lettera "d" è rapportata alle lingue che si possono sostenere: è la voce che trovi a pagina 2 del bando emanato dalla provincia di Brescia.
 
#17
<em>@Pedro wrote:</em><blockquote><br />
<br />
Sì, lo so che puoi presentare l'allegato 1 e lì specifichi tutte le lingue nelle quali vorresti sostenere l'esame. E' chiaro: se passi in tutte e due le lingue, sarai AT in inglese e spagnolo o in qualsiasi altra lingua tu voglia indicare.<br />
<br />
La lettera "d" è rapportata alle lingue che si possono sostenere: è la voce che trovi a pagina 2 del bando emanato dalla provincia di Brescia.</blockquote><br />
<br />
Ok, ora ho capito il discorso della "d", un' ultima domanda: potrei superare l' esame solo in una lingua?
 
#18
<em>@danieledp wrote:</em><blockquote>un' ultima domanda: potrei superare l' esame solo in una lingua?</blockquote><br />
<br />
Allora, se controlli l'allegato 1, cioé la domanda, si chiede di indicare le lingue nelle quali si intende sostenere l'esame. Non è precisato se ci sia una lingua principale e più lingue secondarie. Fosse stato così, avresti potuto passare l'esame nella lingua principale e non nelle altre, senza compromettere l'abilitazione finale.<br />
<br />
Questo invece pare non sia contemplato per quanto riguarda l'esame di Brescia.<br />
<br />
Suppongo a questo punto che occorre superare tutte le prove di tutte le lingue che si indicano nella domanda. Sbagliare anche una potrebbe portare alla bocciatura finale.<br />
<br />
Attenzione: è solo una mia supposizione fatta al momento! Proverò a contattare il responsabile e a saperne di più.<br />
<br />
Ti lascio anche qui i riferimenti del responsabile del procedimento, utili all'occorrenza: Savoldi Sergio tel. 030-3749957 e-mail <a href="mailto:ssavoldi@provincia.brescia.it">ssavoldi@provincia.brescia.it</a>
 
#19
<em>@Pedro wrote:</em><blockquote> Proverò a contattare il responsabile e a saperne di più.<br />
<br />
Ti lascio anche qui i riferimenti del responsabile del procedimento, utili all'occorrenza: Savoldi Sergio tel. 030-3749957 e-mail <a href="mailto:ssavoldi@provincia.brescia.it">ssavoldi@provincia.brescia.it</a></blockquote><br />
Ok, in effetti non è molto chiaro.<br />
Comunque se lo contatti tu Savoldi non lo faccio anch'io, fammi sapere che ti dice.<br />
Grazie e buona Domenica
 
#20
Sono riuscito a contattare il dottor Savoldi che, molto gentilmente, mi ha detto che non esiste una lingua principale e lingue secondarie da indicare nella domanda: hanno tutte la stessa importanza.<br />
<br />
Però, se si indicano più lingue (mettiamo due) e si supera l'esame solo nella prima, ma non nella seconda, questo non pregiudica l'ottenimento finale della qualifica.<br />
<br />
Pertanto, se si indicano inglese e francese (è un esempio) e si supera l'esame in francese e non in inglese, si ottiene la qualifica di AT solo in lingua francese.<br />
<br />
In effetti, nel bando non è molto chiaro e precisato questo aspetto: un chiarimento era d'obbligo. :wink:
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,511
Messaggi
32,626
Utenti registrati
14,689
Ultimo utente registrato
Ste Ste
Top