• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

Codice Ateco 799019 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca

#1
Salve a Tutti sono nuovo in questo forum, volevo farvi alcune domande in merido a questa tipologia di codice ateco.
1 - Se io aprissi una società con questo codice ateco, potrei vendere un'escursione legata al turismo esperenziale fatta da me stesso? Es ( passeggita in bici, passeggiate naturalistiche,)
2 - Se volessi vendere dei servizi di altre aziende come le cantine, oleifici, caseifici come funziona? Posso farlo?
3 - se invece volessi vendere nella mia zona tramite un tour operator come funziona? ovvero i guadagni.
Grazie Gentilissimi
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
Domande particolarmente intricate... @Saverio Panzica, tuo corregionale, sicuramente qualche dritta potrà dartela.
Temo che l'avviamento avvalendosi di solo quel codice ateco senza alcuna abilitazione - autorizzazione specifica non ti consenta il tutto.
Ma proviamo a sentire il parere del nostro esperto in materia di normativa.
 

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
#3
Preg.mo Alessandro, soltanto le agenzie di viaggi possono organizzare e vendere i servizi da lei indicati ai sensi degli articoli 32-51 del "Codice del turismo" decreto legislativo n. 79/2011.

Potrebbe proporre il suo progetto al Tour operator, trovando anche i clienti e richiedendo, tramite una scrittura privata, una commissione. Sul quantum da chiedere dipenderà da quanto stabilirete nell'ambito della predetta scrittura privata.

Comunque non basta il codice ATECO, dovrà prima aprire una partita IVA, meglio se in regime forfettario. Io preferirei i codici ATECO: 73.11.01. e 73.11.02.

Sul codice ATECO, da lei indicato, riporto un parere del MISE che, a mio parere, in sostanza, asserisce che valgono le discipline regionali in materia di Agenzie di viaggi e Tour Operator. Aggiungo che, nell'ambito del turismo: la disciplina relativa alle strutture ricettive e alla agenzie di viaggi/Tour Operator, rientra tra quelle di materia residuale o innominata, riservata alle regioni, disciplinata dall'art. 117 comma 4 della Costituzione.

Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione IV - Promozione della concorrenza e semplificazioni per le imprese Via Sallustiana, 53 – 00187 Roma tel. +39 06 47055416 – fax +39 06 4821706 daniela.paradisi@mise.gov.it www.mise.gov.it

Risoluzione n. 365369 del 7 settembre 2017 OGGETTO: Agenzie di affari – Chiarimenti in merito al codice Ateco 79.90.19 “Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca”

Per opportuna informazione e diffusione, si porta a conoscenza il contenuto della nota n. 11531 del 28-7-2017, con la quale il Ministero dell’Interno fornisce chiarimenti al fine di delineare con maggiore certezza l’ambito di operatività consentito alle Agenzie di affari di cui all’articolo 115 del T.U.L.P.S., nel settore dei servizi di prenotazione connessi ai viaggi o alla fornitura di informazioni turistiche ai viaggiatori o di assistenza turistica rientranti nella classificazione Ateco 2007 – 79.90.19, stante le osservazioni rappresentate dal Comune di (…) ed inoltrate dalla scrivente Direzione Generale con nota (…).

Nello specifico, il Comune in parola, avendo ricevuto numerose segnalazioni certificate di inizio di attività per l’avvio di Agenzia di affari nell’ambito di attività relative alla prenotazione di mezzi di trasporto, di alberghi, di bed & breakfast e case vacanze, di ristoranti, di noleggi automobili con o senza conducente, di noleggio biciclette e simili, nutre delle perplessità circa il limite entro il quale dette attività di intermediazione siano riservate, in via esclusiva, alle agenzie di viaggi o alle agenzie immobiliari.

Stante, pertanto, la richiesta di chiarimenti interpretativi, il Ministero dell’Interno, con la nota in premessa citata, ha precisato quanto di seguito si riporta.

“Con la nota in riferimento codesto Ministero ha qui trasmesso un quesito del Comune di Roma che chiede se siano soggette al regime di cui all’art. 115 del TULPS le agenzie, riconducibili al codice ATECO in oggetto, che svolgono servizi di prenotazione connessi ai viaggi e al turismo (di messi di trasporto, di servizi alberghieri o comunque ricettivi, di noleggio di automobili e simili) non svolti dalle agenzie di viaggio.

Premesso che detto codice ha rilievo e finalità esclusivamente statistiche, si rappresenta che, a seguito del trasferimento ai Comuni di funzioni e compiti di polizia amministrativa operato dall’art. 163, comma 2, lettere b) e d) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, le competenze di quest’Ufficio in materia di agenzie di affari riguardano le sole agenzie di recupero crediti, di pubblici incanti (case d’asta), matrimoniali e di pubbliche relazioni, mentre la competenza relativa a tutti gli altri tipi di agenzie è stata demandata, in via generale, ai Comuni. 2

Si può, comunque, osservare che la disciplina di pubblica sicurezza, contenuta nel TULPS, ha ormai carattere residuale ed è di fatto applicabile alle sole agenzie che non abbiano una propria e specifica disciplina commerciale.

Negli anni, infatti, sono state introdotte discipline speciali per non poche tipologie di agenzie, che perciò sono soggette al regime previsto dalle rispettive norme di settore e non a quelle di p.s. (Ad esempio, le agenzie per il lavoro, iscritte in apposito albo tenuto dal Ministero del Lavoro, le agenzie di assicurazioni, iscritte in un registro tenuto dall’ISVAP, le agenzie di stampa, iscritte in un registro tenuto dall’Autorità garante delle comunicazioni, le agenzie per le pratiche automobilistiche, iscritte in un registro tenuto dalla Provincia, le agenzie immobiliari, iscritte in un registro tenuto presso la locale Camera di Commercio, le agenzie di viaggi, oggetto di regolamentazioni regionali, e così via).

Si tratta, pertanto, di verificare se le varie tipologie di agenzie cui si riferisce il quesito siano soggette o meno a norme statali o, più probabilmente, regionali che regolano i relativi servizi (in materia di turismo, di intermediazione immobiliare o altro), fermo restando che in caso negativo tornerà applicabile la disciplina del TULPS. Analogamente, quest’Ufficio non può pronunciarsi sulla questione del “limite entro il quale detta attività di intermediazione sia riservata, in via esclusiva, alle agenzie di viaggio o alle agenzie immobiliari”, trattandosi dell’interpretazione di norme speciali, diverse dalla legislazione di pubblica sicurezza”.

IL DIRETTORE GENERALE (Avv. Mario Fiorentino)
 
Ultima modifica da un moderatore:
#4
Buongiorno Sig. Mongiello,

Sono Guillermo Stucchi, vorrei aprire una ditta individuale nel settore turistico, non ho definito ancora se sarà un'agenzia di affari o meno, di sicuro apparterrà al codice ateco 79.90.19 per svolgere servizi di prenotazione connessi ai viaggi e al turismo (di mezzi di trasporto, di servizi alberghieri o comunque ricettivi, di noleggio di automobili e simili) non svolti dalle agenzie di viaggio.
Ho creato un itinerario turistico di cinque giorni per visitare due città della Puglia, Basilicata e Molise, nulla è ancora ufficiale, per il momento è ancora un progetto sulla carta. La prima domanda che le volevo porle a questo proposito è: qual è il limite della creazione di un programma turistico non essendo un'agenzia di viaggio? Posso fare una brochure di questo itinerario, per esempio?
La seguente e ultima domanda è: nel quadro dell'itinerario turistico, ho intenzione di prenotare, a nome e per conto dei clienti ristoranti, alberghi e mezzi di trasporto. La prenotazione verrà effettuata via mail o per telefono senza pagare niente in anticipo perché i clienti stessi si occuperanno di pagare una volta arrivati sul posto. So che l'intermediazione con alberghi, ristoranti e mezzi di trasporto non deve avere per me un ricavo economico o commerciale, cioè non posso chiedere provvigioni. Quindi la domanda è: posso far pagare ai clienti un prezzo fisso per i miei servizi di assistenza per queste prenotazioni e suggerimento del'itinerario turistico?
Grazie in anticipo,

Cordiali saluti,

Guillermo Stucchi
 

Francesco Mongiello

Consulente Web Marketing Turistico & Social Media
Staff Forum
#5
Ciao @guillermo in merito ai due quesiti che pone - premesso che non sono una specialista sulla normativa in materia turistica - penso che nel momento in cui si ha la certezza che l'applicazione del corretto codice ateco sia quello (il 79.90.19 ) e su cui mi sembra di capire non ha dubbi, se tale attività non ha vincoli rispetto all'uso della comunicazione e promozione, ritengo possa poter fare, adottare, qualsiasi strumento, da brochure a voltantini, pagine onlne.

Per il secondo punto il mio parere è sì (al pari di quanto dicevo prima).

Rileggendo la risoluzione, più su pubblicata da @Saverio Panzica, così come da altri argomenti più o meno in tema già affrontati quin nel forum, ho però l'impressione che quel codice ateco (o solo quel codice ateco) non le possa bastare.

In molti casi analoghi - mi sembra di poter dire - si addicono più i codici ATECO: 73.11.01. e 73.11.02. che che si riferiscono a promozione, pubblicità e marketing.

Tuttavia restano di fondo forti perplessità sulla "creazione di un itinerario di 5 giorni" che la pongono inevitabilmente (salvo specifiche dettagliate da parte sua sulla esecuzione dello stesso) nell'ambito delle attività esclusive delle imprese di viaggi.

La creazione di un itinerario di una certa durata implica l'organizzazione di servizi e attività che configurano un qualcosa di ben specifico, che a mio parere non può svolgere con quel codice ateco.

Forse è l caso di illustarare meglio le sue idee e progetti.
 
#6
Buonasera,

Grazie mille per la sua risposta,
La descrizione dell'attività di altri servizi di prenotazione connessi ai viaggi e al turismo...non svolti dalle agenzie di viaggio del codice Ateco 79.90.19, prevede come ultimo punto: "attività di promozione turistica". Penso, allora, di poter promuovere con una pagina online o brochure questo itinerario. Lei me lo conferma?

A proposito di questo itinerario di cinque giorni, si tratterebbe solo di proporre dei posti da andare a visitare che ho prescelto personalmente (Alberobello, Matera,ecc...), senza trarre nessun beneficio economico. Pensavo solo di fare una brochure dell'itinerario e proporla come fornitura di informazioni turistiche ai viaggiatori, facendomi pagare solo per questa assistenza al visitatore.

D'altra parte, con una agenzia di affari per svolgere servizi di prenotazione connessi ai viaggi e al turismo... non svolti dalle agenzie di viaggio, posso proporre questo itinerario ad un Tour operator, trovando anche i clienti e richiedendo, tramite una scrittura privata, una commissione? mi permette di farlo, questo tipo di agenzia?

Grazie per l'aiuto
 
Mi Piace: Mod

Francesco Mongiello

Consulente Web Marketing Turistico & Social Media
Staff Forum
#7
Ciao @guillermo nel momento in cui la sua attività si limita a fornire assistenza ai turisti, oltre alla fornitura di suggerimenti e informazioni, anche con servizi di prenotazione connesssi ai viaggi ma non in forma di pacchetto, quindi escludendo l'organizzazione di una qualsiasi forma di assemblaggio in un tutt'unico ma prenotazione singola, la promozione di tali servizi e itinerari (come ha rilevato nelle attività del codice ateco 79.90.19) è possibile.

Il codice include l'attività di promozione turistica che può svolgere nelle forme più disparate a beneficio delle imprese e dei viaggiatori.

In questo senso l'attività può anche proporla a tutta la filiera, stabilendo a monte forme di collaborazione anche con i tour operator. Una sorta di procacciatore...se le deve essere riconosciuta una commissione per ogni singolo cliente che usufruisce dei loro servizi ma da lei promossi (con i suoi mezzi e canali).

Poichè nell'apertura di partita iva possono essere individuati più di un codice ateco, per non trovarsi con limitazioni, come suggerito in precedenza, trattandosi di attività prettamente di promozione, pubblicità e marketing, meglio a mio parere agganciare anche i codici ATECO: 73.11.01. e 73.11.02.
 
#8
Buonasera avrei intenzione di iniziare un'attività di trasporto turistico di passeggeri con mezzo dedicato , a favore di ristretti gruppi di persone, ai sensi del comma 5, art. 30 L.R. Marche n. 9/2006.
Oltre al servizio di trasporto vengono forniti anche servizi accessori turistico-ricreativi come cibi non elaborati e bevande, vengono fornite informazioni, assistenza ai turisti, collaborazioni con guide turistiche e ambientali, tour operator ecc.. e possibilità di dormire in tenda per itinerari di 2/3 giorni appoggiandosi a camping. Visto che questa attività è riconosciuta dalla regione Marche come turistica potrei inquadrare l'attività col codice 79.90.19 o devo indicare quella di"altri trasporti passeggeri nca" 49.39.09? potrei mettere come principale la 79.90.19 e come secondaria 49.39.09?

grazie della disponibilità.
 
Ultima modifica:
#9
Buongiorno, sarei curiosa di sapere quali sono quelle attività turistiche che permettono il trasporto passeggeri per fini turistici previste dalla legge regionale perché, per mia informazione personale, il trasporto passeggeri anche per fini turistici può essere svolto da mezzo NCC (auto, minivan, corriere) con autorizzazione comunale rilasciata per bando od acquistata da altro NCC.
 
#10
Buonasera avrei intenzione di iniziare un'attività di trasporto turistico di passeggeri con mezzo dedicato , a favore di ristretti gruppi di persone, ai sensi del comma 5, art. 30 L.R. Marche n. 9/2006.
Oltre al servizio di trasporto vengono forniti anche servizi accessori turistico-ricreativi come cibi non elaborati e bevande, vengono fornite informazioni, assistenza ai turisti, collaborazioni con guide turistiche e ambientali, tour operator ecc.. e possibilità di dormire in tenda per itinerari di 2/3 giorni appoggiandosi a camping. Visto che questa attività è riconosciuta dalla regione Marche come turistica potrei inquadrare l'attività col codice 79.90.19 o devo indicare quella di"altri trasporti passeggeri nca" 49.39.09? potrei mettere come principale la 79.90.19 e come secondaria 49.39.09?

grazie della disponibilità.
 

Utenti online

Ultimi messaggi

Statistiche forum

Discussioni
5,966
Messaggi
36,169
Utenti registrati
16,564
Ultimo utente registrato
Viandante
Top