• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

CARTORANGE Network Consulenti Viaggio

#31
HO un idea che mi gira in testa da tempo,Aprire un agenzia di viaggi!!!secondo voi ha ancora senso e sopratutto avro un buon riscontro economico. :D : :( :? :x :p :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: :D :)
 
#33
Il mercato di oggi è in continua e repentina mutevolezza per cui è difficile dare consigli non conoscendo la realtà in cui si intende operare.<br />
Condivido il pensiero di flanders. In passato vi erano meno agenzie e maggiori utili. Oggi ........moltissime agenzie, un elevato ricorso alle prenotazioni su internet e...........e margini di guadagno residuali. Aggiungo ancora che l'elevata professionalità di cui deve essere dotato l'agente di viaggio non è per niente remunerata dalle misere commissioni e dai margini di ricarico.<br />
La torta(guadagno) continua a diminuire e diversi consumatori(agenti di viaggio) restano a bocca asciutta!
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#35
Anna1984 hai letto il Regolamento del Forum?<br />
Ti consiglio vivamente di rettificare il tuo messaggio. Sappi che sei l'unica responsabile di quello che scrivi e te ne assumi ogni responsabilità.<br />
<br />
Se al tuo primo messaggio debutti così, mettendo in dubbio anche gli altri messaggi qui presenti, penso per prima cosa che sei un loro concorrente e ti esorto, se vuoi restare e partecipare, a dare contributi che non offendano e non ci costringano a bannarti.
 
#36
Ciao Anna1984,<br />
Io sono uno dei tuoi ex-colleghi di CartOrange ma a differenza di te non mi lamento della società.<br />
Per la precisione non siamo 400 ma circa 250, soprattutto non è corretto parlare di costi aggiuntivi perchè a parte i 1200 + iva per il corso di formazione e per iniziare a collaborare con l'agenzia, dopo non ci sono altre spese da sostenere. Quindi non capisco quali siano le spese che hai voluto sostenere. Mi spiace che la tua non sia stata una esperienza positiva, non tutti quelli che diventano consulenti di viaggio poi proseguono la professione. Sicuramente non si tratta di una attività da dipendente con posto fisso, ma di un lavoro da libero professionista dove costi e investimenti sono a carico tuo. Ma sei tu che decidi liberamente quando e quanto investire sulla tua attività...tra l'altro è un lavoro che potevi fare anche facendo la babysitter e studiando, ma forse non ti piaceva o ti sei scoraggiata dopo le prime difficoltà?<br />
Cartorange non è un'isola felice dove sono tutti ricchi, soddisfatti e contenti ma è una società fatta di persone serie che si impegnano nel loro lavoro quotidianamente, a volte con ottimi risultati a volte con grandi delusioni. Meritiamo un po' più di rispetto, anche se tu dici di aver "perso" il tuo tempo e tuoi soldi...cosa tutta da dimostrare.
 
#37
Salve a tutti, ho fatto un colloquio con CartOrange qualche giorno fa e ora devo a decidere se inizare a collaborare con loro come Consulente per Viaggiare.... 1440,00 euro non sono pochi per me che ho famiglia ma effettivamente si tratta di un investimento giustificato. La società si preoccupa di organizzare corsi di formazione continui. Ho trovato un altro contatto su internet relativo ad altra agenzia che offre lavoro come travel planner e non chiede nessun fee d'entrata ma non offre però nessun tipo di formazione... in questo caso nessun investimento secondo me significa anche nessun risultato. Magari chi ha già portafoglio clienti o tanta esperienza ci può provare ma io non saprei da dove partire!!!<br />
Sul contratto CartOrange che dovrei firmare vengono riportate tantissime informazioni anche sulle percentuali che vengono riconosciute al Consulente sul "Margine CartOrange".... ai veterani di CartOrange vorrei chiedere un favore se possibile, di farmi avere, eventualmente anche con messaggio privato, un'idea più chiara su cos'è questo margine. Per esempio se dovessi mai riuscire a vendere un pacchetto da 3000,00 €, quanto mi spetterebbe? Se poteste farmi degli esempi ve ne sarei davvero grata!! :D
 
#38
Ciao sono Stefano Consulente per viaggiare con Cartorange dal 2003 ;secondo me hai ragione...nessun investimento nessun risultato!!Per quello che è stata, ed è la mia esperienza,ti posso dire che per me la fee è piu' che giustificata,visto che la forza dell'azienda è sempre stata quella di dare tanta formazione e tanti strumenti utili ed esclusivi, per potersi proiettare da subito nell'ambito di questa professione,sapendo oltretutto di poter contare sempre su un team di esperti che dall'inizio "accompagnano"il neo consulente nello sviluppo della propria professionalita',cosa che per me è stata fondamentale.Per quanto riguarda i margini di guadagno come avrei visto nella tabella specifica,è un metodo assolutamente meritocratico ,con la percentuale che spetta al consulente che cresce in base alle quantita' di venduto;la mia opinione è che è il miglior metodo per chi come me, ha deciso con impegno e costanza di diventare in breve tempo vero un professionista del settore, con prospettive di guadagno sempre maggiori.<br />
Spero d'averti aiutato<br />
Buon lavoro a te e a tutti!
 
#39
Ciao,<br />
sono un Consulente Cartorange da circa un anno e posso tranquillamente confermarti che l'Azienda è seria e collaudata (è sul mercato italiano da ormai 10 anni).<br />
Diverse persone ogni tanto mi chiedono spiegazioni su Cartorange e come operi, ho quindi creato un documento online per chiarire meglio come funziona, se vuoi dai un'occhiata qui:<br />
<a href="http://https://www.xing.com/net/prifef59ax/viaggi_cartorange/archivio-newsletter-462936/newsletter-gruppo-come-opera-cartorange-27272899/27272899/#27272899">https://www.xing.com/net/prifef59ax/viaggi_cartorange/archivio-newsletter-462936/newsletter-gruppo-come-opera-cartorange-27272899/27272899/#27272899</a><br />
E' comunque importante tenere a mente che si tratta di un lavoro imprenditoriale, nel senso che non vieni "assunto" dall'azienda, ma lavori "per conto" dell'azienda, quindi Cartorange ti fornisce tutti gli strumenti necessari per fare il tuo lavoro, ma poi i risultati dipendono da te.<br />
<br />
Se hai bisogno di altri chiarimenti sono a disposizione<br />
CIao<br />
Walter
 

gemma

Membro Junior
#40
ho appena fatto il colloquio (pochi giorni fa), inizierò il corso tra un mesetto. sono contentissima, reputo cartorange un'azienda serissima, e soprattutto leader di questa nuova professione. l'italia si sa è il fanalino di coda nelle cose innovative, ma questa volta è al passo coi tempi grazie a cartorange. il travel agent home based vede i suoi natali in U.S.A., ma il nord e centro europa già lo abilita come professionista. mio marito è tedesco, con cittadinanza inglese, non so se nella vita rimarremo in italia o ci trasferiremo, però dovunque vada avrò con me il mio lavoro, una professionalità che cartorange mi sta offrendo, e io gliene sono grata.
 
F

fmongiello

Guest
#41
<em>@pao wrote:</em><blockquote>Si paga per poi vendere ai parenti......lo vedo come un miltilevel dove chi guadagna e sempre chi sta sopra la piramide....</blockquote><br />
<br />
Ciao pao!<br />
Vorrei fare un po’ di chiarezza su quanto scrivi nel tuo messaggio, in quanto le tue affermazioni, riguardanti l’azienda per cui lavoro, CartOrange, risultanto non corrette. Innanzitutto voglio spiegarti che CartOrange NON E’ UN’ AZIENDA MULTILEVEL, né tantomeno è organizzata secondo una struttura piramidale (attività peraltro vietate dalla legge!). Il venditore multilivello può guadagnare sia dai prodotti direttamente venduti da lui che dai prodotti venduti da persone che sono nella sua rete<br />
Il consulente CartOrange, invece, si occupa SOLO ed esclusivamente del cliente e il guadagno a lui riconosciuto, viene calcolato con provvigioni su ogni viaggio che CartOrange vende grazie a lui.<br />
A fronte di un piccolo investimento iniziale, l’azienda fornisce tantissimi strumenti , supporti informatici e la formazione necessari per intraprendere l’attività di Consulente per Viaggiare® , affinchè possa, grazie anche al costante supporto di tutto lo Staff CartOrange, divenire un vero professionista delle vacanze.<br />
Lo Staff CartOrange lavora ogni giorno per rendere l’attività di ogni singolo Consulente più semplice, più conosciuta e quindi più redditizia.<br />
I clienti arrivano da tanti canali, Internet, partecipazioni a fiere, negozi, eventi, pubblicità, passaparola; il network delle conoscenze aiuta all’inizio come per qualsiasi attività.<br />
<br />
Ad ogni modo vi invito a visitare il sito <!-- w --><a class="postlink" href="http://www.consulentediviaggio.it">www.consulentediviaggio.it</a><!-- w --> per farvi un’idea più chiara..
 
#42
Di fatti ho scritto che "lo vedo", non che è.....ma confermo che per quella che è la mia esperienza si finisce col vendere sempre ad amici e parenti.....troppo lavoro con scarsi risultati......poi se a uno piace l'idea si butti pure!
 
#43
a tutti quelli che hanno risposto a pao : Lasciate stare è lei la voce della verità strano che non sia intervenuto anche dottifa e ventu, poi a lei le piramidi non piacciono ! si vede che nel TO (ancora sconosciuto) dove lavora non esiste un Presidente un Direttore un Responsabile i Dipendenti e poi lei. Saluti Luca
 
#45
Flanders non disattendere pao altrimenti si offende , ...ma per quale motivo dovrei essere redarguito io come chiede la maestra pao che ho 36 risposte quando pao ha 226 risposte arroganti per non dire altro in tutte le discussioni ? es: la mia mia risposta ad un quesito nel forum/Iperclub/Freelastminute adesso Cartorange ecc...Ma perchè quando risponde pao e dottifa non interviene nessun mediatore senza che qualcuno richieda l'intervento ? Saluti Luca
 
#46
Chiedo cortesemente a tutti i partecipanti del forum di attenersi al titolo del topic.<br />
<br />
Visto il proseguirsi delle Vs. "battutine" mi vedrò costretto, a prendere drastiche decisioni.<br />
Il forum è aperto a tutti ma non si possono accettare continui screzi fra utenti solo perchè uno tiene un'opinione diversa dall' altro.<br />
<br />
Quindi da adesso Vi chiedo di attenerVi alle regole del forum.<br />
<br />
Mod. Flanders
 
F

fmongiello

Guest
#48
<em>@pao wrote:</em><blockquote>Di fatti ho scritto che "lo vedo", non che è.....ma confermo che per quella che è la mia esperienza si finisce col vendere sempre ad amici e parenti.....troppo lavoro con scarsi risultati......poi se a uno piace l'idea si butti pure!</blockquote>
 
F

fmongiello

Guest
#49
<em>@pao wrote:</em><blockquote>Di fatti ho scritto che "lo vedo", non che è.....ma confermo che per quella che è la mia esperienza si finisce col vendere sempre ad amici e parenti.....troppo lavoro con scarsi risultati......poi se a uno piace l'idea si butti pure!</blockquote><br />
<br />
Purtroppo devo contraddirti pao, perché se i Consulenti per Viaggiare si fossero limitati a vendere solo ad amici e parenti, CartOrange oggi non avrebbe raggiunto gli oltre 20.000 clienti che attualmente conta e che sono di competenza di ogni Consulente.<br />
Gli amici ed i parenti rappresentano solo il 5% delle vendite dei nostri Consulenti ; CartOrange ha negozi, partecipa a decine di Fiere, invia migliaia di newsletter, sponsorizza eventi ecc.; tutte queste attività, oltre al fatto di ricevere moltissimi contatti via Internet e Facebook, permettono ai consulenti di lavorare ben oltre la sfera degli amici, che quasi mai si dimostrano buoni clienti.
 
#50
Buongiorno,<br />
poichè anch'io ho sostenuto un colloquio (nonchè superato) con la CartOrange, volevo avere alcune informazioni (in particolar modo da coloro che lavorano per la CartOrange) prima di avventurarmi in questa nuova realtà lavorativa:<br />
<br />
1) al colloquio mi era stato detto che io non dovrei assolutamente andare a cercare nessun cliente, ma che questi si sarebbero rivolti direttamente a me o tramite la CartOrange attraverso precisi canali pubblicitari....in questo forum si è però spesso parlato di vendere pacchetti ad amici e familiari....come è in realtà la situazione? Devo andare a disturbare personalmente i futuri clienti o sono quest'ultimi che mi contattano?<br />
<br />
2) ho inoltre letto che al raggiungimento di un certo tetto, dovrei aprire la partita IVA...questo ovviamente comporta delle spese tra cui il commercialista....ecco, volevo sapere se i guadagni mi coprono queste spese.<br />
<br />
3) non voglio apparire come una persona fissata con il guadagno ma sono giovane e devo cercare di costruirmi un futuro "con le spalle economicamente coperte";)....per uqesto volevo sapere all'inizio su quanto si aggira lo stipendio possibile di un Consulente.<br />
<br />
Grazie mille e scusate per il test:)
 
#51
Caro Jinevral visto l'assalto di tutti i partecipanti di cartorange devo ricredermi e dirti di credere a quanto scritto da pao ...se non lo farai aspetta qualche mese e poi ci farai sapere tu. Saluti Luca
 
#52
Diciamo che mi piacerebbe sapere qualcosa prima di spendere quasi 1500 euro :D<br />
<br />
Per questo sarei interessata soprattutto ai pareri di coloro che hanno lavorato per cartOrange e ora non ci lavorano più....
 
#53
Ciao ragazzi, anche io volevo info su Cartorange. A parte la spesa dei 1440€ iniziali, a me interessano le percentuali delle commissioni sul venduto. Qualcuno sa dirmi come funziona? Grazie
 

febo

Membro Senior
#54
Salve a tutti,<br />
<br />
ho sempre pensato di diventare consulente di viaggi per espletare l'attività di vendita di servizi turistici senza sostenere i costi di una struttura fisica sul territorio, adesso però sto rivalutando l'opportunità di un'agenzia online e, non vorrei sbagliarmi, per quest'ultima vedo vantaggi molto più grandi.<br />
<br />
Le due attività sono molto simili, in quanto anche possedendo una adv online c'è da lavorare cercando clienti e magari facendo consulenza presso domicilio o ufficio degli stessi.. ma perchè diventare consulente quando è possibile aprire una ADV online e lavorare per se stessi e non per altri e ottenendo commissioni più alte?<br />
<br />
Insomma in questo momento non vedo vantaggi nel scegliere la strada cartaorange o legarsi a qualche agenzia come consulente, mi sembra molto piu ragionevole aprire un'adv anche in considerazioni di fee di ingresso leggermente piu basse e facilitazioni nella gestione dell'attività e nel pagamento dei viaggi.<br />
<br />
C'è qualche elemento che mi sfugge? c'è qualcosa che non ho considerato??<br />
<br />
grazie a tutti
 

axvel

Nuovo Membro
#55
Ciao, per essere sempre sicuro che l'informazione trovata e' piu' relevante cerca l'azienda sul Strategator.com - <a href="http://strategator.com/it/faq">Ultimate Strategy Information Agreggator</a>.
 
#56
Ciao ragazzi, rispolvero questa vecchia discussione perché interessatissima all'argomento. A giorni avrei un colloquio con Cartorange ma non so se mi presenterò. Leggo mille informazioni contrastanti, chi dipinge il consulente di viaggio come il lavoro perfetto, chi dice che non si guadagna affatto. Per caso qualcuno di voi ha poi scelto di accettare le loro condizioni ed è ora consulente cartorange? Siccome sono ancora una studentessa universitaria, 1400 € per me non sono pochi, quindi non so davvero che fare.
 
#57
Salve a tutti,<br />
<br />
ho fatto qualche giorno fa un colloquio con L'azienda Cartorange. Mi è sembrata un'azienda seria e dinamica...ma si sa, all'inizio son tutte rose e fiori, anche se, lo stesso responsabile con il quale ho svolto il colloquio, non mi ha parlato nè di guadagni, nè di facili carriere. E' stata una piacevole chiacchierata nella quale ognuno ha ha parlato del suo. Io, di mio, amo il rischio, ma chiedo un consiglio a voi altri: com'è lavorare con questa azienda?? Non parlo di guadagni, ma...ne vale la pena?? Conviene investire la quota di 1440,00$??<br />
Cordiali saluti e grazie
 
#58
Buongiorno a tutti,<br />
bisognerebbe entrare più spesso in questo forum, ci sono parecchi spunti interessanti.<br />
Non solo qui ma anche altrove, si parla spesso di Agenzie di Viaggi tradizionali e non ma MAI dell'Agente di Viaggio ossia del soggetto professionista che svolge un'attività ASSAI IMPORTANTE come quella di vendere servizi travel.<br />
E' proprio sull'importanza della professionalità che Travelgood di Ventura Spa ha fondato la propria RETE DISTRIBUTIVA oggi composta da 25 Agenti di Viaggio chiamati sì Consulenti di Viaggi ma REALMENTE professionisti del settore.<br />
Se poniamo l'attenzione sull'Agente di Viaggio e non sul luogo dove esso svolge l'attività si fa presto a capire che le chiavi del successo risiendono in ciascun professionista e nel partner che si sceglie!!!<br />
Travelgood rappresenta una soluzione valida all'evoluzione della distibuzione nel settore travel non solo per i servizi e gli strumenti che offre (TUTTI quelli di un'agenzia di viaggi, GDS e biglietterie comprese) ma anche per il modello di business snello e vincente (ristorno TOTALE delle commissioni e dei mark-up).
 
#59
Anche io ho fatto un primo colloquio con Cartorange ed ora attendo un secondo colloquio in sede a Milano. L'impressione è stata buona, l'investimento per me che abito nella provincia di Bologna è di 4900 euro in quanto c'è a disposizione sia l'ufficio che il pc.<br />
Oltre a questi soldi negli anni successivi si deve pagare un canone di 1000 euro annui per il mantenimento software, consulenza, ecc. che ritengo legittimi.<br />
Il mio dubbio rimane quello sulla difficoltà nel trovare i clienti, dato che cercando su google difficilemente viene fuori il portale di Cartorange..<br />
..da quanto ho appreso al colloquio sono leader nei viaggi di nozze, quindi occorre che il promotore partecipi a fiere ed eventi per trovare nominativi di potenziali clienti, che poi dovranno essere contattati telefonicamente.<br />
Le percentuali di guadagno variano dal 35 al 65 sulla percentuale riconosciuta dal T.O (generalmente dal 10 al 18% del pacchetto) in base a scaglioni di fatturato, quindi per poter guadagnare 1.000 euro al mese occorre vendere pacchetti per euro 200.0000 all'anno circa (su 200.000 la percentuale Cartorange media del 15% €.30.000, percentuale consulente €.13.000)...no so se sarà facile.
 

Membri online

Statistiche forum

Discussioni
6,340
Messaggi
38,511
Utenti registrati
19,435
Ultimo utente registrato
shreejahealthcare
Top