• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

CARTORANGE Network Consulenti Viaggio

#1
Ciao, avete mai contattato Cartorange? Ho sentito che ti fanno frequentare un corso, ma la formula di collaborazione è simile a quella di Click and go o associazione in partecipazione solo che lavori da casa? Ovvero, bisogna pagare qualcosa per diventare "Consulente per viaggiare" di Cartorange? Chiunque abbia avuto o ha contatti con questa società, mi risponda....Vi prego devo sostenere un colloquio con loro e vorrei evitare di percorrere circa 1000 km se poi si rivelasse solo un modo per spillare soldi a "poveri" disoccupati! Grazie
 

Francesco Mongiello

Consulente Web Marketing Turistico & Social Media
Staff Forum
#2
anche qui si sta parlando di cartorange
<a href="http://www.formazioneturismo.com/discussione/cartorange-chi-ha-seguito-il-corso" target="_blank">http://www.formazioneturismo.com/discussione/cartorange-chi-ha-seguito-il-corso</a> e qualcuno ha avuto un incontro...non molto soddisfacente con loro
:shock:
 

bots

Nuovo Membro
#3
Ciao a tutti sono Andre e mi sono appena iscritto al forum, perchè "disperatamente" alla ricerca di informazioni relativamente a <strong>cartorange</strong> e il ruolo di consulente per i viaggi... :idea: . Il settore dei viaggi mi ha da sempre interessato moltissimo e sono alla ricerca di un lavoro che non sia full-time perchè penso di iniziare a frequentare la SISS per insegnare alle superiori, quindi vorrei un lavoro che mi piacesse e da poter svolgere organizzando impegni e attività in modo autonomo.... Questa di cartorange (se ne conoscete qualcuno oltre a quelli già indicati nei precedenti commenti) mi sembrava una offerta abbastanza allettante all'apparenza, con un solo investimento a quanto pare di 1700 euro circa... Se ci fosse qualcuno che ha intrapreso l'avventura e ora fa il consulente di viaggi mi piacerebbe sapere se il profilo risulta compatibile con una gestione part-time e come si svolge in modo più tecnico...ci sono già contatti pre-stabiliti...come si svolge il corso.... Insomma se ci fosse qualche anima veramente buona da darmi una delucidata totale dellìattività ve ne sarei veramente grato, perchè devo decidere cosa fare da grande :wink: ...... CIAO CIAO e grazie per l'attenzione
 
#4
Ciao
io ho appena fatto un colloquio con loro e devo decidere se iniziare,
mi hanno già dato una data dell'inizio del corso che sarà tra breve,
ho anch'io i tuoi stessi dubbi e mi piacerebbe scambiare qualche opinione con chi ha già intrapreso questa strada, speriamo che qualcuno ci risponda..............
Un appello ai consulenti di viaggio in particolare di Cartorange dateci
qualche informazione, grazie a tutti in anticipo
 
Ultima modifica da un moderatore:
#6
Ciao
ho fatto un colloquio con loro ancora nel mese di maggio, il contratto
che ti offrono e' di consulente e puoi aprire partita iva o per iniziare
sottoscrivi un contratto di collaborazione dove non e' necessario aprire
partita iva ma non devi superare un certo importo, e come ingresso paghi
circa €.1200 (comprende anche le giornate di formazione, 3 sessioni in aula).
Io non ho ancora deciso se iniziare o meno ma cmq teniamoci in contatto se hai altre informazioni.
 
Ultima modifica da un moderatore:

febo

Membro Senior
#7
Salve a tutti,
avete notizie sull'azienda Cartorange? Propongono la professione di "consulente per viaggiare", che ritengo una cosa molto interessante e funzionale nel mercato turistico di oggi. Però ho trovato molti commenti positivi e negativi, sono un po confuso.. chi ha altre informazioni?
Grazie :!:
 
Ultima modifica da un moderatore:
#9
Ciao Ragazzi io ho fatto il colloquio a inizio ottobre, mi hanno fatto una gran bella impressione e ora sto accedendo al pre-corso on-line, il corso in aula di 3 giorni sarà a fine novembre, anche io ho provato a contattare qualcuno all'interno ma non ho avuto risposte. beh non sarò stato l'unico... ne ho sentito parlare sia bene che male...certo l'unica cosa penso che l'inquadramento contrattuale iniziale sia una buona cosa, l'investimento sia minimo poichè a conti fatti per aprire una qualsiasi attività in prorpio ci vogliono ben altri soldi, e poi la cosa che più mi attira sono le stesse persone che ci lavorano all'interno che mi sembra dalle prime impressioni abbiano la mia stessa passione per i viaggi.
teniamoci in contatto!!!
Andrea
 
Ultima modifica da un moderatore:
#10
Ciao Andrea,
io sono ancora molto indecisa se aderire o meno, il mio dubbio piu'
grosso e' come trovare i clienti visto che almeno sulla piazza di
Milano e per le persone che frequento/conosco la maggior parte si arrangia
prenotando e guardanto su Internet, non vorrei spendere dei soldi, anche se pochi, per niente.
La mia perplessità durante il colloquio con Cartorange e' stato proprio
su questo non ho capito quanto ti aiutino a trovare nuovi clienti.

Mi piacerebbe rimanere in contatto con te una volta che hai iniziato e scambiarci delle opinioni
Ciao
Marina
 
Ultima modifica da un moderatore:
#12
Ciao, io sono diventato Personal Travel Agent di Travelbuy Italia. Puoi leggere tutto. Fino ad ora non ho nemmeno iniziato per questo non posso dire come mi trovo. La cosa positiva è che non richiedono investimenti di nessun tipo.
Ciao
 
Ultima modifica da un moderatore:
#13
@befano700 wrote: Ciao, io sono diventato Personal Travel Agent di Travelbuy Italia. Puoi leggere tutto. Fino ad ora non ho nemmeno iniziato per questo non posso dire come mi trovo. La cosa positiva è che non richiedono investimenti di nessun tipo.
Ciao

Ti ho inviato un messaggio privato :wink:
 
Ultima modifica da un moderatore:
#14
Ciao Befano700 anche se hai iniziato da poco come sta andando la tua nuova professine di Personal Travel Agent con Travelbuy Italia??
ti ho mandato un mp
ciao
 
Ultima modifica da un moderatore:
#15
... è passat o tanto tempo da questa domanda, hai avuto nessuna spiegazione? sei diventato un consulente carta orange, sai io sono negli stessi dubbi ora e con tanta poca informazione... che fatica avere dei consigli... rispondetemi se potete aiutarmi
 
#16
Salve anche io sto cercando opinioni su cartorange,visto che ho fatto un collocqio con loro e sono stato invitato a partecipare al loro corso per diventare consulente di viaggio,a me anno richiesto 1200 euro piu IVA CIOE 1440.
Qualche riscontro?
ciao a
 
Ultima modifica da un moderatore:
#21
ciao
io sono 7 anni che collaboro con Cartorange, e non mi lamento!!! soprattutto di questi tempi... posso dirti che il primo anno corrisponde al periodo + impegnativo ma se avrai costanza ed entusiasmo avrai sicuramente dei risultati positivi. E' una libera professione ma con la differenza di avere alle spalle un'azienda seria.
Per quanto riguarda i guadagni, come qualsiasi libera professione ci vuole un pò di tempo, così come ti ci vuole tempo per imparare a diventare un consulente!!Se sei realmente interessato a lavorare nel turismo entrare in Cartorange è un'oppurtunità che non lascerei perdere, è chiaro che esiste un piccolo investimento iniziale ma i risultati sono + che soddisfacenti oltre al fatto che puoi crescere professionalmente.
immagino che se sei attratto ad entrare in questo mondo saprai perfettamente che i margini sono limitati, qualsiasi professione tu intenda fare, soprattutto aprire un'agenzia di viaggi...
se vuoi news + precise sono a tua disposizione!!
 
Ultima modifica da un moderatore:
#22
Non amo i blog ed è la prima volta che perdo il mio tempo in questo mondo virtuale, alienato e alienante in quanto tale. Però mi sento chiamato in causa leggendo le opinioni di 2 personaggi che, collaborando io da diversi anni con CartOrange, sento nominare x la prima volta. Siete veri? Avete DAVVERO collaborato con CartOrange? Da quello che scrivete forti dubbi avvinghiano la mia mente e un brivido mi pervade! Chiunque è libero di trarre le proprie conclusioni ed esprimere le proprie opinioni ma, per favore, che questo avvenga con cognizione di causa! Se così non fosse, potremmo tutti noi chiamarci Celine, Burroughs o Kenneth Anger, ergo maestri del surrealismo! Tanto per cominciare la fee introduttiva è di 1200 euro + iva (la fatturazione e quindi il pagamento dell'iva dimostrano che CartOrange opera nel pieno rispetto della fiscalità). Non esiste oggi altro obulo dovuto negli anni a seguire...i supporti a pagamento sono FACOLTATIVI...tutte le informazioni sui guadagni e l'inquadramento professionale sono ben spiegati e snocciolati in fase di selezione e questo significa che, se non si è trogloditi, chiunque può prevedere la redditività che questa attività può fruttare e decidere se iniziare la collaborazione...il consulente non si limita a vendere pacchetti da catalogo, GIAMMAI! Se così fosse quale sarebbe la differenza tra noi e gli agenti di viaggio? Amo le critiche ma solo se costruttive. Detesto i lamenti di chi non ha trovato successo nelle proprie scelte e trova alibi. E sorrido di fronte a chi opera delle scelte in maniera superficiale per poi sfogare le proprie frustazioni davanti al suo unico punto di confronto: un computer! Certo, l'attività del consulente non è facile, CartOrange sostiene questa professione dando importanti software e sistemi di lavoro ma se mancano le capacità umane e umanistiche tutto è complicato. I risultati economici arrivano dopo qualche mese di attività ma, se veramente si ama questa professione, arrivano. Difendo la mia attività e l'azienda che mi ha dato la possibilità di trovare una valida e stimolante professione. Prima di scrivere che un'azienda non sia seria, è bene conoscerla...altrimenti potrei tacciarvi di mancanza della stessa.
 

Mod

Amministratore
Staff Forum
#23
condivido gli ultimi due interventi rispetto all'impegno e alla pazienza sui risultati. il turismo - purtroppo - non è uno di quei settori dagli alti margini e ogni professione/attività necessità dei suoi tempi per consolidarsi.
non aggiungo altro non conoscendo nel dettaglio la formula di Cartorange, costi, %. Mi auguro solo che gli interventi di jacopo e airone35 non siano false testimonianze (?? concorrenti) giusto per screditare un pò la formula.

Ricordo sempre - in questi casi che tendono facilemtne ad accendersi - di seguire il Regolamento del Forum rispetto alle responsabilità di quanto si afferma nei post.
grazie e saluti
Mod
 
Ultima modifica:
#24
Cinque anni in CartOrange,decine di persone mandate in viaggio,una fantastica collezione di bomboniere e tante tante soddisfazioni.<br />
CartOrange mi ha dato credibilita',mi ha insegnato un mestiere utilizzando supporti estremamente innovativi e mi ha dato la chance di avere successo.<br />
Non mi ha chiesto un impegno economico, ma tanta tanta dedizione e serieta'.<br />
Sta poi a noi diventare veri liberi professionisti .Chi parla di rimborsi spese ed energie faticosamente impegnate nella ricerca della clientela etc etc non credo sia entrato molto nella mentalita' dell'imprenditore di se stesso.<br />
Per me CartOrange e' stata una scelta azzeccata,e' un'azienda seria senza "figli prediletti",che premia i suoi consultenti migliori.<br />
E' un'azienda estremamente trasparente,in sede di colloquio cerca di chiarire qualsiasi perplessita' ,quindi e' sufficiente chiedere chiarimenti in merito ai dubbi che inevitabilmente sopravvengono.<br />
Resto a disposizione per qualsiasi domanda ....ovviamente prima della partenza del mio prossimo viaggio (effetto collaterale del lavorare in CartOrange...)<br />
Raffaella
 
#25
Ciao a tutti! Ho iniziato in Cartorange 7 anni fà e la strada fatta è stata per me davvero tanta. All'epoca non c'erano fee d'ingresso, la realtà Cartorange non aveva ancora raggiunto il grande successo di adesso (riconosciuto da i migliori tour operator in Italia), la figura del Consulente per Viaggiare non era così conosciuta dai potenziali clienti che ogni giorno s'incontrano ed anche i software e gli strumenti a disposizione di noi Consulenti per Viaggiare erano davvero poca cosa rispetto alla teconologica ed efficiente realtà che adesso si presenta al nuovo candidato....e vi assicuro, che 1.200 € + iva sono niente rispetto agli strumenti e supporti che ora un neo consulente si trova in mano sin dall'inizio dell'attività di Consulente (l'avessi avuti io avrei raggiunto i risultati di adesso nella metà del tempo!). Cartorange è cresciuta molto in questi anni grazie all'impegno di tutti i suoi Consulenti; ognuno dei quali (orgoglioso di lavorare in quest'azienda), anno dopo anno, ha visto crescere il proprio portafoglio clienti e conseguentemente il proprio fatturato; è una questione di impegno, di studio e di passaparola.....forse chi scrive commenti come Jacopo o Airone (saranno veri??) ha un orientamento più da lavoratore dipendente (che necessita dello stipendio già alla fine del primo mese) che da libero professionista, colui che guarda "oltre", che mira a costruirsi una grande, fidelizzata e ricca realtà.<br />
Auguro a tutti i nuovi consulenti gratificazioni e successi.<br />
Cristian
 
#26
Ciao a tutti!<br />
Io lavoro in CartOrange da 2 anni. Provengo da un mondo professionale lontano anni luce dal turismo e mi sono avvicinato anche io pieno di dubbi all'attività di Consulente per Viaggiare...dopo 24 mesi posso dire di essere soddisfatto della scelta fatta.<br />
Il primo anno non è stato privo di difficoltà, ho dovuto imparare praticamente tutto da zero. Personalmente è stato un vantaggio perchè ho potuto farlo in maniera graduale e flessibile, senza trascurare il mio precedente lavoro, decidendo io quanto tempo dedicare alla formazione e alla vendita. All'inizio del secondo anno ho comiciato a vedere i primi frutti dell'impegno e del lavoro. L'azienda è sempre stata presente e non ha mai avuto pretese di alcun tipo, men che meno economiche!<br />
Non è vero che si vendono viaggi solo ad amici e parenti, esistono progetti commerciali diversi...soprattutto CartOrange mi ha sempre dato l'impressione di essere una società seria e dinamica che si evolve continuamente per stare al passo dei tempi. Il fulcro di tutto questo è nel dinamismo e nella voglia di lavorare dei consulenti, chi si trova a suo agio e merita è incentivato e gratificato. Chi cerca il fisso e l'auto aziendale forse ha sbagliato settore o società...in bocca al lupo a tutti.
 
#27
Vorrei sinteticamente esprimere alcune considerazioni sulla mia esperienza in Cartorange, che ormai data da sette anni.<br />
L'ho trovata cercando occasioni di lavoro sul Corriere Lavoro, pubblicazione allegata al Corriere della Sera, che mi pare ora non esca più.<br />
Ho fatto il solito colloquio, ho frequentato il corso a Firenze e poi ho iniziato l'attività con strumenti per nulla paragonabili a quelli che vengono forniti ora.<br />
Venendo da una esperienza di lavoro dipendente, chiusa in modo infelice, ho trovato l'interesse e la forza crearmi un' attività nuova in un settore che mi ha sempre affascinato.<br />
Sono state necessarie pazienza, costanza e soprattutto correttezza con i Clienti che, ora, mi si sono affenzionati e con cui si è istaurato un rapporto di amicizia che permette di avere altri contatti al di fuori di quelli strettamente legati ai viaggi.<br />
Dal punto di vista economico, per me è una attività part- time, soprattutto all'inizio - per chi non sceglie di farne un attività esclusiva - CartOrange non promette grossi exploits, ma con costanza ampliando significatamente la Clientela , in un tempo proporzionato all'impegno, permette di avere ritorni significativi, che coprono bene i costi sostenuti.<br />
Cartorange è adatta a chi ama viaggiare, conoscere le altre culture, gli altri popoli, gli aspetti naturalistici della terra, le antiche civiltà, in modo appassionato, cosa molto utile per coinvolgere le persone che intendono fare una esperienza di viaggio unica e personalizzata.
 

domr

Nuovo Membro
#28
Ciao a tutti...inanzitutto saluto i Colleghi che mi hanno preceduto nelle risposte...e anche in maniera molto esaustiva...<br />
Mi sono imbattuto in queste discussioni sul metodo di lavorare o sul sistema azienda di Cartorange...Ebbene come qualcuno ha erroneamente riportato non ha ben compreso lo spirito di Cartorange ed è molto abituato a vedere questo tipo di professione come un venditore di folletto ecc...o come un agente di un agenzia viaggi qualsiasi...Senza nulla togliere a loro per carità...<br />
Io lavoro con loro da più di quattro anni con la Cartorange e fidatevi che è un azienda seria...che vanta delle persone all'interno che hanno una decennale esperienza sul fatto dei viaggi e delle loro politiche...il cliente di Cartorange non è un cliente che ti guarda il prezzo e sceglie tra te e un altro sceglie te perchè hai la competenza e gli strumenti giusti per portargli delle proposte di viaggio adatte alle sue esigenze anche in base al prezzo...Gli strumenti e le risorse di cui dispone quest'azienda e che ti mette in mano sono veramente tanti e il tasso di innovazione è in costante evoluzione...impara anche chi ha poca conoscenza del mondo turistico e dei viaggi...sicuramente importante è avere la passione e amare i viaggi...si può affiancare come lavoro singolo e anche come secondo lavoro, come dal resto faccio io che ne ho già uno...non voglio candeggiare aperamente la cosa perchè dato che ci lavoro sarebbe scontato, io dico solo che se vi capita l'opportunità di essere chiamati di rifletterci...e dato che si parlava di "cacciare fuori il grano per lavorare" agganciandosi al discorso che qualcuno aveva fatto...qualsiasi attività libera ed imprenditoriale comporta dei costi, altrimenti si va a fare il dipendente e si è più tranquilli....e comunque sia provate ad aprire un agenzia viaggi o indipendente o in franchising e vedete i costi che comporta...cosa vi conviene di più...A voi la scelta nessuno obbliga nessuno...e fidatevi che mai come nel mio caso la costanza e la pazienza di non mollare e di credere nel lavoro che si fa sta portando i suoi frutti...
 
#29
ciao. Ho fatto colloquio e primo corso online. tra poco dovrei andare a Milano a fare i tre gg di corso in aula. La mia domanda è: so che lo si può fare come secondo lavoro, ma ho dei dubbi. Io lavoro in ufficio tutto il giorno fin le 17.30 - 18... ok che posso incontrare i potenziali clienti la sera o il week end, che per loro potrebbe anche essere meglio ecc., ma... i t.o. non sono aperti in orario d'ufficio? credo che dovrò aver a che fare anche con il booking dei t.o. o cose del genere, no?<br />
Mi dici qual è il tuo sito in cartorange, pls?<br />
Grazie mille!!! ciao.
 
#30
<em>@bogetto wrote:</em><blockquote>Ciao Ragazzi io ho fatto il colloquio a inizio ottobre, mi hanno fatto una gran bella impressione e ora sto accedendo al pre-corso on-line, il corso in aula di 3 giorni sarà a fine novembre, anche io ho provato a contattare qualcuno all'interno ma non ho avuto risposte. beh non sarò stato l'unico... ne ho sentito parlare sia bene che male...certo l'unica cosa penso che l'inquadramento contrattuale iniziale sia una buona cosa, l'investimento sia minimo poichè a conti fatti per aprire una qualsiasi attività in prorpio ci vogliono ben altri soldi, e poi la cosa che più mi attira sono le stesse persone che ci lavorano all'interno che mi sembra dalle prime impressioni abbiano la mia stessa passione per i viaggi.<br />
teniamoci in contatto!!!<br />
Andrea</blockquote><br />
<br />
<br />
<br />
Ciao anke io sono un po indecisa se affrontare o meno questa nuovo cosa, mi spaventa un po e nn so proprio cosa fare. tu hai inziato? come sta andando? grazie x la risposta cia kat
 

Membri online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
6,339
Messaggi
38,510
Utenti registrati
19,431
Ultimo utente registrato
Gianluca pulino
Top