• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Attivita' di condivisione di beni per il turismo.

#1
Buonasera, mi presento sono Marco di Torino e, mi sono iscritto perché ho trovato le vostre informazioni molto utili per il mio progetto.

Stiamo aprendo un'attività come ditta individuale a mia figlia, in cui vorremo mettere a disposizione alcune nostri beni immobili e mobili, per famiglie, coppie ma anche single, con dei pacchetti pre confezionati che inseriremo periodicamente in un sito in fase di allestimento.

Il nome dell'attività sarà A.R.E., acronimo di All Round Experiences, in cui vogliamo proporre tutta una serie di attività che coinvolgono il mare, il cielo e il plein air e attività sportive motoristiche, poiché in tanti anni io e la mia famiglia abbiamo investito molto in queste attività e ovviamente in viaggi, avendo poi acquisito ripeto alcuni beni, specie immobili, in località turistiche importanti.

Chiaramente, come potete immaginare, la difficoltà riscontrata al momento è quello burocratica amministrativa: inquadramento nelcoidice ATECO, questioni quindi fiscali etc...

Quindi pur avendo fatto tutt'altro nella vita anche se con buoni spessori di responsabilità, siamo qua a chiedere qualunque consiglio e a farci le ossa.

Grazie a tutti coloro che vorranno pormi domande e/o curiosità per approfondire la nostra conoscenza.

Marco.
 
#2
Preg.mo Marco,il suo progetto, in gran parte, è soggetto alla disciplina normativa delle agenzie di viaggi. Tuttavia, in particolare per la gestione di immobili e promozioni pubblicitarie, ci sono diverse soluzioni legittime. ma la materia è estremamente articolata ed eterogenea. se desidera una consulenza dedicata mi contatti alla mia e.mail saveriopanzica@gmail.com
 
#4
Volevo sottoporre un quesito che in parte è stato già affrontato ma vorrei riprodurlo poiché potrebbe essere di aiuto a qualche altro lettore.

Vengo al quesito addentradomi maggiormente in quella che sarà la nostra futura attività: " se io devo recuperare delle persone ad esempio da un Aeroporto, supponiamo Torino-Caselle che hanno aderito ad un pacchetto di attività che abbiamo proposto, per condurle nella prima località in cui, ripeto, metto a disposizione un alloggio di famiglia, ad esempio al Sestriere (TO), e, li vado a prelevare con un nove posti intestato alla ditta individuale a conduzione familiare, in cui figuro come collaboratore, oltre ad avere scritto sulla carta di circolazione la specificità del trasporto, devo possedere cap e successiva iscrizione come NCC ?

Questo è un primo quesito, grazie a chi mi darà una risposta che per altro non mi è ancora arrivata dal commercialista che ci sta seguendo.
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
5,520
Messaggi
32,675
Utenti registrati
14,714
Ultimo utente registrato
PaDaniele
Top