• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non dici la tua? Registrati ora!

AT o Interprete turistico???

#1
Ciao a tutti!<br />
Tempo fa avevo chiesto su forum <!-- l --><a class="postlink-local" href="http://www.turismoformazione.it//viewtopic.php?f=85&t=4894">/viewtopic.php?f=85&t=4894</a><!-- l --> e ora preparando per esame per AT ho trovato su libro di G. Castoldi una tabella dove e scritto che:<br />
professione Accompagnatore - accompagna gruppi e indiv. in Italia e all`estero, Regioni - titte, <strong>Committenti - Tour operator</strong><br />
professione Interprete turistico - Traduzione e assistenza a turisti, Regioni - titte, <strong>Committenti - Associazioni, aziende, Tour operator, turisti<br />
</strong><br />
cio e significa che Accompagnatore nn puo essere richiesto dai turisti??? solo da TO? Invece Interprete puo esser richiesto dai turisti?<br />
<br />
Allora, che cosa ci vuole per registrarmi come Interprete turistico? Un`altro esame, bando, ect? E poi aprire la P. Iva?<br />
Questa domanda, la faccio solo perche voglio muovermi da sola, senza avere ordini (commissioni) da TO e ect, invece avere le commissioni dai turisti (russi, ucraini) personalmente.<br />
<br />
Grazie!
 
#2
<em>@ekaterina wrote:</em><blockquote>Ciao a tutti!<br />
Tempo fa avevo chiesto su forum <!-- l --><a class="postlink-local" href="http://www.turismoformazione.it//viewtopic.php?f=85&amp;t=4894">/viewtopic.php?f=85&amp;t=4894</a><!-- l --> e ora preparando per esame per AT ho trovato su libro di G. Castoldi una tabella dove e scritto che:<br />
professione Accompagnatore - accompagna gruppi e indiv. in Italia e all`estero, Regioni - titte, <strong>Committenti - Tour operator</strong><br />
professione Interprete turistico - Traduzione e assistenza a turisti, Regioni - titte, <strong>Committenti - Associazioni, aziende, Tour operator, turisti<br />
</strong><br />
cio e significa che Accompagnatore nn puo essere richiesto dai turisti??? solo da TO? Invece Interprete puo esser richiesto dai turisti?<br />
<br />
Allora, che cosa ci vuole per registrarmi come Interprete turistico? Un`altro esame, bando, ect? E poi aprire la P. Iva?<br />
Questa domanda, la faccio solo perche voglio muovermi da sola, senza avere ordini (commissioni) da TO e ect, invece avere le commissioni dai turisti (russi, ucraini) personalmente.<br />
<br />
Grazie!</blockquote><br />
<br />
Ciao, Ekaterina!<br />
L'AT è solitamente interpellato da TO e AdV, ma nulla vieta che anche gruppi organizzati (parrocchie, associazioni, enti) o individuali possano richiedere i servizi di un AT... è molto raro, sinceramente: un gruppo chiama per una guida generalmente, ma se parli di gruppi che provengono dall'estero magari le possibilità possono aumentare poiché una persona che conosce i luoghi ed aiuta a districarsi in varie situazioni può essere utile.<br />
<br />
Per la figura di interprete turistico, sì, occorre iscriversi ad un concorso - quando questo è bandito - sostenere un esame scritto ed orale ed iscriversi, dopo il superamento dello stesso, all'albo degli interpreti turistici che ogni provincia o regione dovrebbe aver istituito (ma spesso mancano): la qualifica, come nel caso dell'AT, ha validità su tutto il territorio nazionale. Quindi non è importante dove sostieni l'esame.<br />
<br />
L'interprete turistico è una figura che affianca, talvolta, la guida, ma di fatto le sue competenze ed il suo ruolo si sovrappongono a quelle dell'AT. Anch'io sono IT, ma con questa "funzione" ho lavorato una sola volta in vita mia, per il resto mi conoscono e mi chiamano in qualità di AT.<br />
<br />
Per quel che concerne la partita Iva, posso solo dirti che dipende da quanto guadagni o quanto stimi che guadagnerai. Non entro in merito alla tua situazione personale, che è cosa che non mi riguarda e che non deve interessarmi, ma se pensi di lavorare o se già lavori in modo tale che ti conviene aprire la partita Iva, puoi farlo tranquillamente; se la molte del tuo lavoro non è ancora tale da "sopportare" e supportare il peso delle tasse che ci sono, allora ti conviene operare in regime di prestazione occasionale, sapendo bene che c'è un limite oltre il quale non puoi andare.<br />
<br />
Spero di esser stato chiaro. :wink:
 

Membri online

Statistiche forum

Discussioni
6,109
Messaggi
36,733
Utenti registrati
17,100
Ultimo utente registrato
Alessia Bagnoli
Top