• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Assistente turistico clienti Tour Operator

febo

Membro Senior
#1
Ecco due società che si occupano di reclutare ragazzi e ragazze per questo stupendo lavoro di assistenza in loco ai clienti dei T.O. :

toptargetmyteamservizi

In cosa consiste? Accompagnamento in escursioni, trasferimenti dall'aereoporto all'hotel, organizzazione serate, risoluzione problematiche di qualsiasi tipo, apertura pratiche assicurative, vendita escursioni, ecc. Se questa estate non volete sprecarla una buona occasione è partire come assistente, si guadagna abbastanza bene, ci si diverte e si fà esperienza sul campo. E' richiesto il diploma superiore e una conoscenza discreta di inglese o francese.. molta pazienza, educazione e volontà! :D

Spero di essere stato utile per qualcuno
 
Ultima modifica da un moderatore:

Mod

Amministratore
Staff Forum
#2
qui c'è un dettaglio del profilo professionale dell'assistente turistico:
http://www.lavorareturismo.it/assistente-turistico/
c'è qualcosa da aggingere secondo te?
 

elysia

Membro Junior
#3
Grazie da me per le informazioni!

Quindi l'unica differenza con l'accompagnatore è che l'assistente accoglie solo in loco, presso un albergo, un villaggio, un convegno etc. giusto? E fa anche da transferista, mentre l'accompagnatore resta con un gruppo per tutto il viaggio...
 
Ultima modifica da un moderatore:

elysia

Membro Junior
#4
... e non servono né concorsi né abilitazioni...

Dai siti che ha postato Febo si vede che basta la conoscenza delle lingue, il diploma e la disponibilità a partire. Non chiedono esperienza...

Quindi, qualcuno sa se queste società ti formano un minimo, attrAverso un corso o che altro, prima di partire?

:D
 
Ultima modifica da un moderatore:

Mod

Amministratore
Staff Forum
#5
si è corretto quello che dici.
l'accompagnatore parte sin dal principio con il gruppo. non sempre accade ciò, ma si intende questo tipo di lavoro.
per l'assistente non ci sono abilitazioni da prendere. e la formazione in genere la fanno i grandi operatori, prima di mandarti allo sbaraglio con i clienti. chiaramente non tutti lo fanno...e per questo che spesso richiedono persone che hanno avuto un minimo di esperienza (prorpio per evitare di doverle formare). ma questo è non vale per i grandi operatori.
 
Ultima modifica da un moderatore:

febo

Membro Senior
#6
Il link che ha attaccato MOD completa in maniera molto più esauriente la professione di cui sto parlando :) .. Io sottolinerei ancora di più le doti necessarie di pazienza, fermezza, e conoscenza di tutte le condizioni contrattuali che legano il cliente al tour operator! Se il cliente ha ragione dovrai subirti tutte le sue accuse (e i suoi insulti) rivolti all'operatore, se sbaglia puoi sbattergli il contratto sul muso :D

Per quanto riguarda la formazione alcuni pretendono dei corsi che precedono la partenza, ma non è sempre necessario. Io ad esempio sono stato formato in "loco" la prima settimana che sono giunto al vilaggio, dove un assistente più esperto mi ha insegnato tutto. Chiaramente i primi 7 giorni non mi sono stati retribuiti, anche se per imparare davvero tutti gli aspetti del lavoro ci vuole un mesetto circa.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#9
Posso chiederti come si svolgeva la tua giornata lavorativa?Provvedevano loro a tutto? (viaggio a/r, vitto,alloggio...)
Grazie
 
Ultima modifica da un moderatore:
#10
Dunque del volo si occupano chiaramente loro, caricandoti su un charter insieme ai turisti. Vitto e alloggio sono solitamente compresi all'interno di una delle strutture alberghiere, a volte vengono predisposti degli alloggi esterni per gli assistenti e in quel caso al vitto devi pensare tu.

E' vero che risparmi restando in hotel, ma ha anche i suoi svantaggi.. uno su tutti è quello che non stacchi praticamente mai dal lavoro, a meno che non esci :shock:

Giornata lavorativa, dipende molto se sei assistente residente in uno dei "club" del tour operator, oppure sei un assistente generalista e ti occupi di fare assistenza nelle strutture "secondarie" dove ci sono pochi clienti. In ogni caso ci sono orari fissi di assistenza, tra mattina e pomeriggio sono all'incirca 4 ore e mezza nelle quali ti rendi disponibile al desk per i clienti che hanno problemi, vogliono informazioni e vogliono prenotare escursioni.

E' difficile descrivere una giornata tipo, ogni tour operator ha una organizzazione diversa.. molto dipende da quanti voli a settimana ci sono, il che comporta continui check-in o trasferimenti, e riunioni informative per i nuovi arrivati.

Poi ci sono gli imprevisti, che almeno a me non mancavano mai :roll: tipo accompagnamenti in ospedale per clienti feriti, furti dentri e fuori dall'hotel qndi assicurazioni da aprire, richieste di rientri anticipati o posticipati, ecc. Insomma ce ne sarà sempre una nuova!
 
Ultima modifica da un moderatore:
#11
Grazie mille per la risposta alquanto dettagliata
Bhe,gli imprevisti diciamo che sono sempre inclusi "nel contratto lavorativo" :wink:
Dunque ne vale la pena anche in termini di retribuzione? Tu ti spostavi in auto?
 
Ultima modifica da un moderatore:
#12
Certo che sono compresi, nel senso che devi essere disponibile e contattabile 24 ore su 24 per i tuoi clienti, non puoi rifiutarti. Cmq la retribuzione è abbastanza buona se si considerano zero le spese di vitto e alloggio e se la percentuale sulla vendita delle escursioni è buona, tutto dipende da lì.

Anche questo è un discorso che varia da destinazione a destinazione, ad esempio in tunisia avevo il 5% ma guadagnavo molto bene perchè eravamo pochi assistenti (la percentuale si divide tra tutti gli assistenti, non su quelli che vendi tu direttamente).
Quest'anno a Sharm pur avendo escursioni più costose e clienti più agiati economicamente avevo il 4% ed eravamo molti assistenti, alcuni dei quali generalisti che per il tipo di lavoro che fanno vendono pochissime escursioni e sono solo una bocca in più da sfamare :mrgreen: Difatti non ho guadagnato una mazza..

Ogni esperienza è a sè, io per lavoro non mi spostavo quasi mai perchè ero residente in un club e uscendo per fatti miei utilizzavo i taxi. Chi fà il generalista solitamente viene dotato di motorino o auto, oppure prende i taxi che gli vengono rimborsati ogni 1-2 settimane. In ogni caso qualsiasi spostamento per lavoro ti viene rimborsato.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#13
Quindi diciamo che come logistica è simile a quando facevo l'animatore in Tunisia
Ma solitamente ricercano assistenti anche in inverno?
 
Ultima modifica da un moderatore:

Mod

Amministratore
Staff Forum
#18
palermo22 se sei in cerca di opportunità di lavoro per la stagione invernale....anche se da palermo è tanto...ti seganlo IOLAVORO a Torino ( :) )

è una bella manifestazione, almeno quando l'ho visitata io alcuni ani fa, e sono tante le aziende per i colloqui di lavoro.
ciao
 
Ultima modifica da un moderatore:
#19
Grazie mille!Purtroppo il sito per il momento è "out"...
Si,anche Torino è proprio vicinissimo ( giusto due traverse più avanti casa mia :lol: )
 
Ultima modifica da un moderatore:

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,512
Messaggi
32,633
Utenti registrati
14,694
Ultimo utente registrato
marcelloB
Top