• Ciao! perché non prendi parte alle discussioni e non ci dici la tua? Registrati ora!

Ampliamento attività guida naturalistica

#1
Buongiorno a tutti,

mi chiamo Wiebke, sono tedesca e vivo da 20 anni in Italia. Nel 2013 ho passato l'esame di guida naturalistica e dal 2015 ho iniziato di lavorare con questa attività, come secondo lavoro. Attualmente sto frequentando i corsi della FISAR per Sommelier con l'intenzione di fare l'esame a fine anno.
Nel 2020 vorrei ampliare l'attività come guide naturalistica offrendo a miei clienti un programma completo che non prevede solo l'escursione ma anche un pranzo e/o la visita con degustazione in una cantina o in aternativa solo la visita in cantina, più l'organizzazione dei vari spostamenti, collaborando con delle aziende locali di trasporto. Avrò la partita iva tedesca.
Posso offrire questi programmi o serve oltre all'abilitazione come guide naturalistica anche l'ablitiazione come accompagnatore turistico? Mi sono già rivolta alla Regione ma finora non ho ricevuta una risposta...
Grazie di cuore per un vostro riscontro!
Wiebke
 

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
#2
Gent.ma Sig.ra Weber, l'attività che lei intende avviare rientra tra quelle previste per le agenzie di viaggi, pertanto soggetta alla disciplina del "Codice del turismo" dall'articolo 32 all'articolo 51.
Buona serata.
 
#3
Buonasera Sig. Panzica,

ringraio per la Sua risposta veloce. Nel mio caso vorrei offrire un servizio di un'escursione di pocche ore e/o a visita in cantina più l'organizazione di un eventuale trasferimento, lavorando con dell'aziende locali che offrono il servizio di trasporto.
L'articolo 32 del codice del turismo esclude le attività inferiori a 24 h, nel mio caso saranno SEMPRE inferiori a 24 ore e sarà sempre anche escluso l'alloggio.
Su internet non ho trovato nessun testo che dà indicazioni sul regolamento dei servizi inferiori a 24 ore.
Mi potrebbe dare gentilmente un consiglio?

Grazie mille e cordiali saluti,
Wiebke Werwer
 
#5
Dalla Gazzetta ufficiiale:
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/06/06/18G00086/sg

Art. 32 (Ambito di applicazione). - 1. Le disposizioni del presente Capo si applicano ai pacchetti offerti in vendita o venduti da professionisti a viaggiatori e ai servizi turistici collegati la cui
offerta o vendita a viaggiatori e' agevolata da professionisti.

2. Le disposizioni del presente Capo non si applicano a:
a) pacchetti e servizi turistici collegati la cui durata sia inferiore alle 24 ore, salvo che sia incluso un pernottamento;
 
Ultima modifica da un moderatore:

Saverio Panzica

Esperto
Staff Forum
#6
Gent.ma Sig.ra Werwer,
credo sia giunto il momento di entrare nel merito della questione, analizzando la gerarchia fonti. La sua indicazione dell’articolo 32 del codice del turismo, che esclude l’applicazione della norma ai viaggi della durata inferiore a 24 ore, è assolutamente decontestualizzata. Intanto, lei non ha il titolo per operare come intermediario turistico, perché questa attività è riservata, in via esclusiva, alle agenzie di viaggi, conseguentemente andrebbe a violare il T.U.L.P.S. per attività abusiva d’impresa- sanzione 1.032,00 euro articolo 17/bis. Nella gerarchia delle fonti preme evidenziare che la Costituzione tutela il benessere fisico della persona e,conseguentemente, il codice civile dispone il risarcimento per chi arreca danno alle persone: articolo 32 della Costituzione- articoli 2043 e 2059 del codice civile.
Pertanto, gentile Sig.ra l’interpretazione di una norma va contestualizzata in un quadro normativo complesso. Ai lettori del Forum la scelta. Per quel che mi riguarda io opero in un quadro giuridico comparato nel contesto della gerarchia delle fonti.
Per quanto sopra citato, intanto va evidenziato che la combinazione di almeno 2 servizi turistici costituisce pacchetto turistico, e che, in ogni caso, vanno previste le forme assicurative, di cui agli articoli 47 e 48 del "Codice del turismo"., pertanto, solo la forma scritta del contratto potrebbe garantire una adeguata copertura assicurativa,
Dott. Saverio Panzica
 
Ultima modifica:
#7
Gent.mo Dott. Panzica,

ringrazio per la Sua risposta.
Non ho nessuna intezione di violare qc., anzì...
E' da anni che sto lavorando ed impegnandomi per avviare l'attività.
Per poter farlo in regola mi sono rivolta alle Enti di competenza, ma sono rimasta senza risposta.
Per questo motivo mi sono rivolta a questo Forum di Esperti, sperando di ricevere le risposte che cerco.
NON sono esperto ed è chiaro che le leggi complessi forse non le interpreto in modo corretto. Ma certamente non lo faccio per polemica ma sempre in vista di trovare la risposta , risposta che pourtroppo finora non ho ricevuta.
Cordiali saluti,
D.ssa Wiebke Werwer
 

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Statistiche forum

Discussioni
5,266
Messaggi
31,054
Utenti registrati
13,460
Ultimo utente registrato
guzmar
Top