Turismi 424 storie

Usare il singolare è riduttivo. L’evoluzione del mercato crea un’infinità di segmenti, stimolato da turisti sempre più esigenti. I pacchetti standard sono superati. Per essere realmente concorrenziali è fondamentale dare risposte personalizzate alla clientela.

Iscriviti

Ci sono delle realtà urbane, oltre che rurali, che stanno precorrendo i tempi, puntando sul tematismo, non inteso quale itinerario o forme di turismo (vedi quello culturale, enogastronomico, termale) ma su eventi ben definiti che rendono quell’area identificata con una manifestazione. In questo senso possiamo

55 visite    Anna Zollo

Il 2016 è l’Anno Nazionale dei Cammini: lo ha annunciato a gennaio il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini che ha dato il via a questa iniziativa allo scopo di promuovere gli innumerevoli percorsi a piedi che attraversano il nostro Paese. “Il turismo italiano riparte,

576 visite    Carla Salvatici

Il binomio presepe-turismo movimenta flussi economici di tutto rispetto. Il primo fu quello di San Francesco di Assisi a Greccio. Era intorno al 1210 quando il frate decise di realizzare la prima drammatizzazione della nascita di Gesù Bambino. Da allora tempo ne è passato ed

189 visite    Anna Zollo

Il 2017 è stato individuato dall’ONU come anno internazionale del turismo sostenibile. Questa scelta è stata maturata il 4 dicembre 2015, quando è stata adottata la risoluzione che riconosceva l’“importanza del turismo internazionale, e in particolare la designazione di un Anno internazionale del turismo sostenibile

1104 visite    Anna Zollo

Che se ne voglia dire ottobre è da sempre stato un mese magico, sarà per merito dell’arrivo dell’autunno: primi camini accesi, vin brulè, i colori delle foglie che assumono nuance misteriose e mistiche, oppure perché è il mese di Halloween. Le città si trasformano tutte

233 visite    Anna Zollo

Wedding Tourism e l’Italia come location per il “gran giorno”, una crescente domanda da parte degli operatori esteri di celebrare le nozze di coppie straniere sul territorio italiano. L’Italia nell’immaginario collettivo, soprattutto degli stranieri, è vista come una meta turistica unica e senza eguali, da

443 visite    Anna Zollo

Si fa presto a dire: Hotel Pet Friendly. Ma per accattivarsi la simpatia degli amanti degli animali non bastano frasi a effetto, occorre sostanza. Lo dicono gli stessi utenti: sebbene le strutture si stiano man mano attrezzando, le persone intervistate nei mesi scorsi da PetPassion.tv

407 visite    FT FORMAZIONETURISMO

Il turismo enogastronomico è un turismo basato sulla riscoperta della tradizione e della tipicità e autenticità dei luoghi attraverso i cibi gustati a tavola, ed è una forma di turismo culturale. La tradizione, depositaria di fatiche contadine e di momenti di scarsità di mezzi economici,

337 visite    Roberta Garibaldi

I singoli individui sono oggi sempre più orientati alla ricerca di beni e servizi che abbiano in sé valori simbolici e non un mero valore d’uso. Il consumo delle esperienze turistiche riflette questa attitudine, con il turista che sembra affermarsi e definirsi proprio a partire

527 visite    Roberta Garibaldi

L’enogastronomia è oramai considerata un fatto culturale e l’evoluzione del fenomeno procede in una direzione positiva: il turista enogastronomico è alla ricerca non solo della conoscenza del prodotto ma anche del territorio di produzione, nel quale cerca un’esperienza di vita a contatto con identità e

804 visite    Roberta Garibaldi